Vai al contenuto

glenngould

Members
  • Numero contenuti

    3027
  • Iscritto

  • Ultima visita

2 Seguaci

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Visite recenti

7463 visite nel profilo

I successi di glenngould

Ottimo e abbondante

Ottimo e abbondante (8/21)

  1. Sto finendo di ascoltare il Concerto in occasione della giornata della Memoria che stanno dando su Radio Tre. In cartellone: - Schoenberg, Un sopravvissuto di Varsavia - Mahler, Sinfonia n.7 Fin'ora un ottimo concerto, forse lo Scherzo della Sinfonia un po' troppo danzante e meno nervoso di come in realtà dovrebbe essere. Nel finale, come spesso accade, trombe che cannano la fanfara (non essendo trombettista, inizio a credere che questo passaggio sia il personale diabolus in musica per chi suona questo strumento). Da segnalare la mancanza di programmazione ad hoc nei principali canali televisivi ad eccezione di un Lezioni di persiano su Rai Movie. Rai Uno imbarazzante con il programma The Voice Senior...
  2. In preparazione al concerto di questa sera
  3. Bellissimo! Ho visto però che costa un occhio
  4. Non mi pare, dato che se non erro a suo tempo (querelle su Allevi) aveva in un certo senso eligiato Mina e Modugno, ad esempio. Il punto è che questo ORA è il messaggio che passerà: un vecchio boomer (quanto detesto questi termini) che si scaglia contro la nuova musica perché non la capisce andando ancora di più a dare acqua al mulino di questi personaggi. In fondo non vale anche qui il detto "non importa se in bene o in male, l'importante è che se ne parli"? Ecco perché, secondo me, nelle sedi dove si fa musica alta la migliore cosa è l'indifferenza. Personalmente, non so nemmeno cosa suonino/cantino/urlino i tizi in questione. So solo che nei concerti mandano abbondantemente a quel paese Putin
  5. Beh credo che il livello sia ottimo. Io ti consiglierei non Rachmaninov, ma uscendo "fuori tema" ti direi Prokofiev, Toccata op. 11
  6. Esattamente, ripeto, per me la migliore arma è l'indifferenza
  7. La miglior arma è l'indifferenza. Una critica dal Maestro Ughi è troppo per i Maneskin, anzi, temo che questa cosa sarà usata per tacciare (lui e quelli che amano la vera musica) di bigottismo musicale
  8. In generale, preferisco il secondo concerto di Shostakovich rispetto al primo, osannato dai più. Credo che in esso sia più presente quel lato giocoso e spiritoso che Shosta, per vari motivi, tendeva a nascondere
  9. Petrassi aveva molta stima di chi non scriveva dodecafonico/seriale
  10. glenngould

    Ritìrati!

    Questa frase, in altro ambito ovviamente, ma in un contesto simile (anziano settantenne che non voleva mollare) l'ho sentita con le mie orecchie. Non voglio farne un discorso assoluto perché per ogni caso andrebbero fatte le dovute distinzioni, ma nella stragrande maggioranza dei casi chi la pronuncia porta con sé un antipatico senso di necessarietà (la propria, naturalmente), accompagnato da un altrettanto antipatico senso di inutilità (dei giovani, di chi rimane, ecc...). Ecco, credo che in moltissimi casi sebbene non in tutti, possiamo applicare la legge presente in una vecchia sigla di Mai dire gol: "appendi le scarpe al chiodo e lasciaci una buona immagine di te"
  11. Credimi, anche io stavo scrivendo lo stesso commento di Mad, ma poi mi è venuto in mente proprio Blomstedt...per Barenboim credo che, più che l'età, sia stato decisivo il suo stato di salute. In ogni caso, sebbene non sia suo grande estimatore, gli faccio i miei migliori auguri
  12. Questo cofanetto ce l'ho, pensa un po'. Non ci crederai, ma avendo saputo che Ciccolini era stato un grande interprete dei concerti per pianoforte, avevo deciso l'acquisto. Devo decidermi ad ascoltarlo...forse che Camille sarà la rivelazione di questo 2023?
  13. Figurati, non c'è problema...piuttosto penso al mio povero quasi omonimo Glenn Gould che ogni tanto si vede recapitare notifiche che non lo riguardano Mah...quasi quasi un pensierino, giusto per un assaggio
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy