Vai al contenuto

Wittelsbach

Admin
  • Numero contenuti

    9005
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di Wittelsbach

  1. La carriera di Rattle a così alti livelli è una delle cose che personalmente considero più misteriose. Nulla contro di lui, è anche bravo, ma mi sale il rispetto per un Maag che, a un certo punto, anticonformisticamente decise di ripudiare la carriera da star che aveva davanti per inseguire soltanto la sua libertà.
  2. La Tosca di Davis è una scelta interessante, ancorché molto negletta, tanto che pochi la menzionano. Eppure per me ha molte cosesuccose, a partire dall'accompagnamento orchestrale preraffaellita di Davis, che si sposa bene con l'approccio di una Caballè che canta alla grande, è spesso molto distaccata ma ha anche momenti di intrinseca commozione. Carreras è messo molto meglio che anni dopo, ha già i suoi classici difetti ma qui meglio arginati dalla freschezza della voce. Ingvar Wixell è un Barone Scarpia che mi piace, ha delle inflessioni tenebrose e vellutate che mi coinvolgono, anche senza
  3. Vabbè, coi gatti non vale!
  4. Tutte le volte che la senti ne parli bene.
  5. Parsifal e Tristano mi lasciano attonito
  6. Ma pure Rautavaara, diciamocelo, c'entra un ficus con Bruckner...
  7. Tale Wetz mi mancava del tutto... Rimedio a breve!
  8. Sinfonie di Schumann, direttore Sawallisch.
  9. Niente, ormai sono quasi a posto! Grazie anche a @giobar
  10. Devo dire che non ho ascoltato quasi niente, essendo molto depresso! 😮
  11. Modestamente, malgrado le critiche espresse, per molte cose mi sento anch'io un "ashkenazita" e amo le manine piccole del Nostro e la sua fedeltà tecnica al dettato.
  12. Schubert! Un bell'Improvviso magari.
  13. Spulciando le future uscite DG, vedo questa roba, con questa reboante presentazione: "Während die Welt den 250. Jahrestag der Geburt Beethovens feiert, ehren Institutionen auf der ganzen Welt diesen Tag mit Beethovens Repertoire. Der Klassik-Gigant Deutsche Grammophon, hat jedoch einen anderen Ansatz gewählt und den deutschen Produzenten Christian Löffler eingeladen, vier Originalaufnahmen der 1920er Jahre aus dem Beethoven-Repertoire neu zu interpretieren. Nach einer Reihe erfolgreicher Neubearbeitungen einiger der frühesten Shellac-Aufnahmen von Beethovens Meisterwerken durch die Deutsche Gr
  14. Porca pupazza, in questa veste credo sia introvabile, e oltretutto contiene incisioni che sono state poi rimpiazzate da altre più moderne in questa successiva versione:
  15. Oltretutto le parole dell'inno vengono intonate solo alla fine della bellissima scena. Il resto è tutto imperniato sulla processione con i turiboli e tutto il resto. Un quadro di rara genialità. Il massimo qui sono Karajan (tutt'e due le registrazioni) e Sinopoli.
  16. Wittelsbach

    Necrologi

    Uno dei nomi di punta della Vox Records.
  17. Fortunatamente da cattolico non ho mai concepito la convivenza more uxorio, altrimenti mi beccavo la stessa cosa. La povera Beatrice andava ai concerti di MARCO MENGONI, non so se mi spiego.
  18. Bravissimi. Amo quella Tosca dal 1996. Mi regalarono quella e il Ring di Karajan a Natale. Era la prima volta che sentivo Puccini, e mi ero detto: è un compositore al livello di Wagner! Ancora non avevo conosciuto le edizioni tutte voci e niente orchestra. Mi sono poi reso conto che era Sinopoli a darmi quella magnifica sensazione. A ogni nota traspare il genio armonico e timbrico di Puccini, quello “tenuto in non cale” dai pur affidabili direttori da teatro, che nel caso migliore davano almeno ritmo (e solo quello), nel peggiore niente.
  19. E pensa che io ritengo graticamente che molta della sua fama sia dovuta ai suoi atteggiamenti eccentrici.
  20. E infatti il realismo socialista sostituiva la presunta retorica degli ottoni con un'antiretorica severa, fintamente semplice ma alla prova dei fatti molto più snob e molto meno accattivante.
  21. Qui ho sempre sentito sostenere invece la superiorità interpretativa del primo Boult Decca! Io comunque ho Previn e Handley e sto a posto!
  22. Qui da noi c'è stato un certo Quint che sosteneva che la Pastorale fosse "orchestrata male" e cose del genere!
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy