Vai al contenuto

ZioSalsiccia

Members
  • Numero contenuti

    18
  • Iscritto

  • Ultima visita

I successi di ZioSalsiccia

Nessuno (per adesso)

Nessuno (per adesso) (1/21)

  1. Per inciso guarda che io adoro bach come adoro beethoven, mozart e in genere la musica classica. Cerco solo di non farmi delle barriere mentali e di non avere dei pareri a prescindere ma di lasciarmi trasportare da ciò che sento ed eventualmente valutare dopo...
  2. Come ti ho accennato stai paragonando un grande della musica classica con un mediocre della musica pop. Se prendi un album come the dark side of the moon penso che convenga anche tu che sia costato uno sforzo maggiore rispetto all'album di d'alessio (che fra parentesi non piace manco a me!!). In più oggi si ha l'ausilio di tecnologie diverse e magari beethoven per comporre la meravigliosa nona ci avrebbe messo molto meno. Per non parlare di come molte volte gli artisti avevano dei travagli personali che non gli permettevano di dedicarsi a tempo pieno sul loro lavoro. A mio parere puoi fare un paragone fra oro e bigiotteria solo all'interno di ciascun campo sennò il raffronto non ha senso.
  3. Perdonami ma non era per scatenare una lite. Mi ha solo un pochino infastidito il tono "lei non sa chi sono io" che mi pareva aver intravisto nel tuo intervento. Se hai colto in ciò una provocazione me ne spiace.
  4. Certo che non puoi mettere sullo stesso piano Wagner e d'alessio!! Come non potresti mettere sullo stesso piano probabilmente uno ZioSalsiccia che si improvvisa compositore di musica classica e ###### d'alessio!! Non mi dirai che nella musica classica sono tutti eccelsi (in termini di compositori). Negli altri tipi di musica è lo stesso!! Ad esempio io non riesco a digerire molto la musica jazz ma riconosco che spesso ha delle invenzioni al piano che sono geniali. Vuoi dire ad esempio che puoi comparare bach a miles davis?? NO!! Sono due cose diverse e basta... ma non puoi dire che in assoluto uno è il top e l'altro e lo zerbino. E' come paragonare mele con pere. Al massimo puoi dire che la musica leggera non l'apprezzi ma dire che ciò che ascolti o suoni tu è il massimo mentre il resto è roba di scarto mi sembra quantomeno poco onorevole
  5. Sono ignorante e l'ho confessato fin dagli esordi in questo forum. Anche da ignorante credo di poter in ogni caso esprimere la mia opinione...almeno credo sia questo lo spirito di un forum tipo questo.. Mai detto questo!! Ci mancherebbe...io poi che sono l'ultima ruota del carro in fatto di tecnica e competenza non posso certo competere con la tua professionalità... Quello che mi manca dal punto di vista musicale cerco di compensarlo in...MODESTIA!!
  6. Arrabbiarmi!! Scherzi??!! Per cosa poi. Forse sono appassionato quando discuto ma mai arrabbiato... Mi sembra di capire (come leggo da altri post) che la maggior parte di voi sia di giovane e giovanissima età e forse sono fuori posto io quasi 40enne. Da menti giovani e intelligenti come le vostre mi piacerebbe ascoltare discorsi di più ampia apertura mentale e non arroccata a luoghi comuni senza magari mai aver tastato in prima persona ma partendo solo da pregiudizi. Ripeto però...probabilmente sono io fuori posto e rispetto le vostre opinioni anche se non le condivido in pieno.
  7. Ne sei proprio sicuro?? Lei ti potrebbe rispondere che anche tu prendi una partitura già fatta e poi batti i tasti di un piano ma su un motivo degli altri!!! E l'interpretazione?? La tecnica? Pensate che un cantante di musica leggera serio abbia una preparazione tanto differente rispetto un tenore o un soprano? Perchè dovete ragionare per luoghi comuni? Io, fino a prova contraria, ho ripetto degli altri e del lavoro degli altri. Ad ora non sarei capace di cantare come fa la pausini e quindi tanto di cappello. Se tu sei più bravo buon per te e complimentoni!!
  8. Non è proprio così ma va bene lo stesso... Qui concordo anche se lo scambio di idee se pur diverse è sempre fonte di arricchimento in esperienza. Per questo ringrazio tutti colori che sono intervenuti e/o vorranno intervenire
  9. TI rispondo che ad esempio laura pausini ha una voce con delle invenzioni veramente intriganti. Considero Tiziano Ferro noioso e purtroppo, sottolineo purtroppo perchè non si può essere onniscenti nonostante uno si impegni, non lo conosco. Mi emoziono e mi commuovo quando sento l'inno alla gioia della IX e in genere tutte le sinfonie di Beethoven. Considero Bach una benedizione. Ho ascoltato dal vivo un concerto di emulatori (bravissimi) dei genesis ("The lamb lies down on broadway) e mi sono emozionato nell'immedesimarmi in quella ricerca di suoni. Ascolto i pink floyd e reputo siano geniali soprattutto in alcune imterpretazioni che non hanno nulla che invidiare ad alcuni pezzi di musica classica (ascoltasi il già citato the dark side of the moon). Mozart è semplicemente geniale e fuori dal coro quindi non giudicabile. In ogni caso non pongo mai pregiudizi su quello che ascolto: trovo che ognuno possa rappresentare uno spunto anche per poter interpretare al meglio ciò che poi uno ascolta più volentieri. Credi ti possa bastare come sunto dei miei "deprecabili e rozzi" gusti musicali? Non trovi che tu sia un pò limitata e un pochino "arrogante" (da non leggersi, giuro, con intenti offensivi te ne prego: è solo per cercare di spiegarmi)...se non ascolti a priori cose che non siano "tue" come fai a dire che di là c'è il deserto. Se Cristoforo Colombo l'avesse pensata come te saremmo ancora col dire che la terra è piatta e l'america non esiste (magari era meglio ghghghgh). La musica è musica può piacerti o non piacerti un determinato genere ma non credo tu abbia la "statura" (come nessuno del resto) di dire qual'è la forma più alta di arte. Ad esempio vorresti paragonare forme di arte africana rispetto a quella "nostra" rinascimentale solo perchè hanno avuto evoluzioni diverse? L'arte è bella perchè è libera e imbrigliarla in gerarchie e classi è sempre fuorviante e tende a creare equivoci. P.S. Ti prego di non offenderti per l'"arrogante" ma era solo come provocazione e non un 'offesa o ingiuria nei tuoi confronti o nei confronti di chiunque altro.
  10. Scusate ma a questo punto allora vorrei lanciarvi un paradosso: la musica è solo quella che si è espressa dal seicento all'ottocento? Tutto quello che c'era prima non conta? Tutto quello che c'è dopo è solo roba per capelloni? Perdonami ma da voi colti della musica mi aspettavo un'apertura mentale maggiore. Prova a sentire alcune opere dei genesis della prima ora, dei pink floyd, e di molte altri autori: potrai sentire che non sono tutti TUNZ-TUNZ-TUNZ...sono invenzioni nuove, forse diverse, magari evoluzioni alla musica che ascolti tu ma sempre da trattare con rispettoperchè ti assicuro che sono sempre frutto di lavoro e di fatica. A questa stregua sono contento di essere ignorante perchè posso rivolgermi a qualunque tipo di musica e sono sempre capace di stupirmi indipendentemente dal tipo di musica che mi viene proposta senza pregiudizi. Sulla soggettività di quanto poi una cosa possa piacere o meno non metto becco ma partire a priori che ciò che si fa o ciò che si ascolta sia il top e tutto il resto è feccia senza neanche tentare di avvicinarvisi è un atteggiamento mentale che non condivido.
  11. Mi spiace ma non sono d'accordo. Chi dice che la classica è una forma d'arte e il resto no??? Lo puoi dire tu solo perchè studi mozart e bach piuttosto che la pausini?? Pensi forse che chi abbia scritto e suonato "the dark side of the moon" non abbia studiato, sperimentato, visto con altri occhi come disporre le famose sette note? A quanto dici allora picasso è un fumettista e l'unica forma d'arte è michelangelo e leonardo?? Perchè avete sempre paura di ciò che è diverso da voi e cercate di sminuirlo per mettervi un gradino sopra? Io, da ignorante lo ripeto, cerco di ascoltare col cuore (scusate la retorica ma non mi veniva altro) e questo, permettetemi non c'entra nulla da quanto uno studia o quanto uno è preparato. La musica deve essere per tutti non solo per le elite sennò non serve a nulla. Una musica che è fatta ed eseguita solo per pochi orecchi non serve a nessuno e avrà poca strada.
  12. Scusate io vorrei fare un'osservazione da ignorante: musica è musica di qualunque genere sia. CHi ha detto che è solo la musica classica a suscitare emozioni? A me viene la pelle d'oca quando ascolto molti pezzi di musica classica ma anche qlcuni brani dei pink floyd ad esempio e si, perchè no, anche alcune canzoni della pausini che ha una voce splendida. Molto spesso poi i gusti musicali si evolvono in funzione della maturità e delle esperienze che una perona acquisisce nellla vita e quindi ciò che ascolta è anche sinonimo della personalità di una persona e non è detto che chi ascolta solo musica classica sia meglio di chi non lo fa..
  13. uhmmmm...prendo atto, ringrazio chi è intervenuto e...accantono l'idea!!!
  14. perfettamente d'accordo però se sono fuori tre o quattro giorni, specie per me che ancora devo prendere dimestichezza con le posizioni dei tasti, è un'occasione per non perdere dei giorni di esercizio...almeno credo. Purtroppo non riesco a percepire dalle immagini la larghezza dei tasti. In ogni caso grazie a tutti per i link.
  15. ZioSalsiccia

    tastiera piano

    Non vorrei dire una castroneria ma tempo fa mi sembra di aver letto dell'esistenza di una tastiera elettronica tipo pianoforte piegabile e collegabile via USB ad un pc per simulare il suono del piano appunto. Qualcuno ne sa qualcosa? Mi servirebbe per fare qualche esercizio ad esempio quando affronto qualche trasferta e portarmi dietro il piano sarebbe un pò faticoso..
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy