Vai al contenuto

Penelope80

Members
  • Numero contenuti

    314
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di Penelope80

  1. Bellissimo il Canton Ticino!

  2. Ma quanti strumenti vuoi iniziare?
  3. Ciao!!! Ehi, abitiamo vicine!!!

    Ciao ciao! :)

  4. Non sono una pianista e per me la musica è solo diletto. Comunque con tutto il sistema di specializzazioni è normale che non si finisca prima dei 25 anni. Lo so che non è particolarmente motivante anche perché troppa teoria dopo un po' diventa pesante! Quindi coraggio: siamo tutti sulla stessa barca! (io ho 27 anni e vorrei finirla con queste specializzazioni e diplomi post laurea e finalmente lavorare)
  5. Penelope80

    Che emozione!

    Cosa devo dire: sei un grande maestro! Penso che quest'occasione sarà di giovamento a tutta la banda ... sicuramente adesso saranno gasatissimi. Cogli al volo l'occasione!
  6. Immaginavo che non adasse bene .... io ho postato solo per esplicitare come era fatto il fornelletto da fondue. Immagino che il nero troverà sicuramente una soluzione senza incediare il clarinetto. Io per conto mio da quando ho preso lo strumento nuovo (beh ora ha ormai 10 anni) non ci metto più le manine sopra se non per suonare. Sempre per scherzare ... ma il tuo è un fornelletto o una molotov? PS: se hai in giro la ricetta di quella meravigliosa fonduta con i vol au vent passamela, sembra davvero ottima!
  7. Quella del salvabocchino ma pare un'ottima idea e non solo per i morsi delle prime volte ...
  8. Ma a che altezza hai rotto l'ancia? Francamente non saprei che cosa dirti ... ne è passata di acqua sotto i ponti da quando ho cominciato a suonare ma non mi ricordo di aver mai spaccato un'ancia come hai fatto tu. Di ance ne ho rotte tante, ma si è sempre trattato di piccole scheggiature sulla punta. L'umidità non penso che c'entri niente, hai detto tu stesso che ne hai rotta più di una e immagino che durante la lezione tu ne abbia suonata solo una. Mi è capitato a volte di non asciugare bene un'ancia (magari quando ero veramente di fretta): capita che si rovini un po' ma sicuramente non si spezza. Io presterei più attenzione ai denti magari stringi senza accorgertene o appoggi male sul lubbro. Comincia a fare le note che riesci a fare senza problemi studiando bene il modo di tenere l'imboccatura e soprattutto note lunghe! e poi chiedi al tuo mastro ... sicuramente osservandoti ti darà il consiglio giusto per migliorare. Dire che le Vandoren siano il meglio ... è un'opinione personale. Ho usato le Vandoren per tantissimi anni e ancora oggi a volte le uso. Se leggerai le discussioni sulle ance ti accorgerai che è un mondo molto vasto e ci sono varie opinioni. Le Vandoren sono ance di buona qualità e se il maestro ti ha consigliato quelli fa' come ti dice lui, ma per l'amor del cielo non dire che sono il meglio.
  9. Penelope80

    Che emozione!

    Cavoli ... non resta che complimentarmi! Immagino che sia stata un'occasione davvero unica!
  10. Ecco un "rechaud" fornelletto da fondue. Il fatto è che non ha lo stoppino ... si versa dentro l'alcool oppure si mette dentro una specie di gel da bruciare. La sua caratteristica è la fiamma larga (anche se che ne sono alcuni che hanno una fiamma più stretta ... ma quelli per adesso li ho visti solo nei ristoranti friborghesi) perché il suo scopo è mantenere caldo questo Maestro: se sei un amante del formaggio questa te la devi proprio gustare ... vai su wikipedia e cerca fonduta, troverai la spiegazione delle sue innumerevoli variabili (anche a base di carne ... slurp la migliore però resta quella al formaggio)
  11. A mio modesto parere il bocchino di cristallo è effettivamente più duro da suonare. Io me ne sono accorta quanto ho ripreso a suonare dopo una lunga pausa. Ma sono dell'opinione che più duro non sia necessariamente sinonimo di difficile. È vero che bisogna abituarsi e all'inizio non è facile. Io per fortuna i miei esperimenti li ho fatti quando ero giovane e molto ignorante. La comodità a mio avviso è un fattore personale ... e ognuno finisce poi per abituarsi a ciò che usa. I profile della Vandoren non li ho mai provati, quando usavo il B45 ne avevo uno "classico".
  12. Anche io ritengo che la scelta del bocchino sia una cosa molto personale. Nella mia banda sono l'unica che lo usa ... altri hanno provato e poi hanno smesso. Prima di tutto si tratta di una questione di costanza. Per alcuni anni ho smesso di suonare regolarmente a causa degli studi universitari e ogni volta che dovevo fare un qualche concerto era un martirio. A questo punto era meglio fare ogni volta un rodaggio con un Vandoren. Però, però ... al cristallo io non rinuncio: sono ormai 11 anni (quasi 12) che siamo inseparabili. A mio modesto parere con bocchino in cristallo il mio suono è migliore. Poi rimane una questione di comodità, ormai sono abituata al peso, alla grandezza, alla forza che devo fare per emettere un bel suono: non avrei voglia di ricominciare tutto da capo, quando sono abbastanza soddisfatta di quello che faccio (non che non ci sia ancora da fare ... ma mi pare di essere sulla buona strada). Da ultimo ... il mio maestro non mi rompe le scatole perché uso un bocchino di cristallo anche se lui usa un Vandoren ... quindi la domanda non si pone neanche.
  13. La mia è una semplice opinione personale ... suono il clarinetto da tanti anni e solo per passione, nella vita faccio altro. Il mio consiglio è quello di ascoltare quello che ti dicono coloro che hanno più esperienza di te. Lo so che alla tua età c'è l'entusiasmo è quella sensazione di sapere tutto e di lanciarsi in molte esperienze diverse. Bisogna però fermarsi un attimo e riflettere, meglio fare tante cose e solo a metà o poche ma bene? E soprattutto non bruciare le tappe. Lo so che è noioso procedere per tappe, ma tutto quello che impariamo è come un edificio: se crollano le fondamenta crolla tutto. Per quanto riguarda la custodia ... non preoccuparti è una cosa superficiale. Tanto quando comincerai a suonare userai una o due ance al massimo, non è necessario portarsi i pacchetti interi. E per quanto riguarda il letturino ... io non l'ho mai potuto mettere nella custodia, l'ho sempre portato in mano e non è mai stato un problema. Adesso ho un bel clarinetto professionale, la mia custodia è piccola e non c'è molto spazio ma io riesco a farci entrare ciò che serve: straccio, bocchino di riserva (eh sì quando si suona con il cristallo non si sa mai) infilato nella campana, grasso, cacciavite, 4 ance di riserva nell'apposita custodia. È tutto quello che serve. Se non ti basta col tempo ti comprerai una custodia più grande oppure opterai per infilare tutto l'armamentario (clarinetto, parti più acessori) in un comodo zainetto alla moda, pratico da portare.
  14. ciao Penny! Buon rientro a lavoro!

  15. Tnks x gli auguri! Buona PasQuetta Penny! ^^

  16. l'ho vistaaaa!!

    La farò appena avrò un po' di tempo da dedicare alla cucina! (ora sono sotto esami <_< )

    grazie :P

  17. ciao Penny! Sei sempre più affaccendata e negli ultimi giorni ti si vede poco nel forum! Tutto bene?

  18. Penelope80

    PRESENTAZIONI

    Noi non abbiamo dei cornisti ma delle corniste!
  19. che caruccia tussèi penelopipS! :wub:

  20. ciao Penelope, bene diciamo che avanza, sto già studiando un pezzo per l'esame di maggio, stasera vado da nostro amico cinese, vuoi essere del gruppo?

  21. Penelope80

    PRESENTAZIONI

    Benvenuta nel mondo bandistico! Vedrai che non ti cacceranno via! Il corno in banda è prezioso se poi suonato da una come te aggiunge un surplus! Sicuramente di divertirai e conoscerai un sacco di gente!
  22. ritardo ovviamente scusato! Domani si ricomincia a pieno ritmo: buona ripresa dell'anno lavorativo!

  23. Puoi dirlo forte ... io devo ancora ingranare con il nuovo orario ... per fortuna che sono solo 3 ore di differenza!

×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy