Vai al contenuto

besugo

Members
  • Numero contenuti

    140
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su besugo

  • Rank
    Qualcuno

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Visite recenti

2552 visite nel profilo
  1. Confesso che, con le mie poveri studi sulla notazione mensurale, non ci ho capito molto, a parte che si tratta di un casino pazzesco...
  2. Se ti intriga infilarti in un autentico ginepraio... https://www.examenapium.it/meri/sumitek.html
  3. Grandissimo compositore tutto sommato poco conosciuto, noto soprattutto per il suo "Sumite, Karissimi", di enorme complessità mensurale. "La Fonte Musica", diretta da Michele Pasotti, ha da poco inciso l'opera completa a noi giunta, in 4 cd.
  4. Per carità, meriti non vanno negati, anche solo per aver introdotto il repertorio contemporaneo nelle programmazioni delle grandi compagini, soprattutto americane. Come compositore (nel senso più ampio possibile), poi, disconoscerne l'importanza è da folli. Solo che ora sono pochi i brani che non preferisca ascoltare in altre interpretazioni. In particolare mi succede che l'ascolto con la partitura molte cose mi appaiano poco risolte proprio sotto il profilo della chiarezza e della trasparenza; a volte mi succede di non riuscire a cogliere dettagli, anche importanti, che invece mi appaiono evi
  5. Erano pure gli anni del Ring di Boulez/Chereau, altra produzione leggendaria. Concordo sostanzialmente con la tua valutazione. La Stratas era una splendida Lulu sul palcoscenico, ma quasi inascoltabile, soprattutto nello stridulo registro acuto. Mazura quasi nega vocalmente la sua presenza scenica, con una voce che più volgare non è possibile. Personalmente non apprezzo moltissimo neppure la conduzione di Boulez, soprattutto nel terzo atto ricostruito, ma pure nel resto. Per onestà confesso che negli anni sono passato dall'incondizionata ammirazione giovanile per Boulez (l'uscita del vinile di
  6. Sarei curioso di sapere cosa ne pensi di questa edizione, peraltro storica, almeno per il finale completato da Cerha che, se non erro, ha visto la sua creazione con questa messa in scena.
  7. Ho trovato questo vinile in una bancarella. Ancora non l'ascoltato, ma sono molto curioso. Qualcuno lo conosce?
  8. Brano meraviglioso, quello di Dutilleux (Dusapin non conosco, rimedierò)! Ogni volta che lo ascolto non posso sottrarmi dall'idea di essere davanti al più bel brano per quartetto d'archi del secondo novecento, poi mi rendo conto quanto sono stupidi i pensieri del genere e mi godo la musica senza pensare a nient'altro, come dovevo fare sin dall'inizio. Condivido questo bellissimo concerto per violino.
  9. Che idea stupida... Vabbé, ormai a queste cose non si sottrae più nessuno.
  10. L'ho ascoltata anche io ieri sera, non è dispiaciuta neppure a me. Ha scritto un bel po' di roba.
  11. Luigi Dallapiccola Three Questions with Two Answers, da questo cd.
  12. besugo

    Necrologi

    Mi spiace davvero. Un gran personaggio.
  13. Veramente una delle più brutte mai viste, e sono di bocca buona...
  14. Sonata n. 2 op. 5 di Sergei Protopopov, da questo bel cd di Feltsman. Gran bel pezzo, secondo me.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy