Vai al contenuto

superburp

Members
  • Numero contenuti

    13124
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di superburp

  1. Esatto, Angela è quello e sai cosa aspettarti, nel bene e nel male. Barbero è un professore, al pubblico si presenta con una credibilità diversa rispetto al conduttore Angela. Questo me lo rende più inviso. Comunque direi che abbiamo sforato un po' troppo, meglio tornare a parlare di musica che è meglio :D.
  2. Io non ho mai visto i suoi video su YouTube, l'ho visto in TV quando ha iniziato a girare e fin da subito mi ha dato l'idea di superficialità con una bella dose di faziosità quando parla del '900 (che poi se non sbaglio lui è un medievalista). Non mi piace e lo evito, preferisco Angela che non si presenta come tuttologo, ma è solo un divulgatore.
  3. Occhio che a me dava come ulteriori suggerimenti dei video di Barbero sulla seconda guerra mondiale .
  4. Molto carina . Ti dedico una registrazione d'epoca del concerto per violino di Beethoven: Dedica estesa d'obbligo a Snorlax.
  5. Suonare a memoria un pezzo contemporaneo mi sembra sempre incredibile, memorizzare tutte le dissonanze che si possono usare non dev'essere facile (per quanto questo concerto non sia certo il pezzo più dissonante della storia).
  6. Sì, stavolta l'ho apprezzata di più. Il problema è che ho conosciuto Milhaud con i pezzi sudamericani (Boeuf, Saudades) e mi aspettavo qualcosa di scanzonato e danzereccio anche nelle sinfonie. Ho fatto bene a riprovarci dopo che ho inserito nel mio repertorio di ascoltare anche altri pezzi suoi come il concerto per marimba e vibrafono e la suite française. Facendo un parallelo, è un po' come quando ascoltai la prima volta una sinfonia di Brahms (la quarta) conoscendone solo le danze ungheresi. Torno in Italia: Te lo dedico se apprezzi (e va in controdedica ad Ives anche).
  7. Devo dire che non ci ho capito nulla (e non credo sia perchè nel frattempo facevo altro, per ora è musica fuori della mia portata). Finora il Milhaud delle sinfonie, per quelle poche che ho ascoltato, non mi ha mai colpito in modo particolare. Riproviamo. A Kovskij e gli altri amanti dell'autore.
  8. Mi hai incuriosito, la ascolto anch'io su youtube. P.S.: Libetta l'ho ascoltato quest'estate ad un concerto organizzato per il FAI, è stato piacevole anche per il fatto di aver spiegato il filo conduttore del programma (tutti pezzi che avevano a che fare con Vienna dato che usava un pianoforte austriaco di metà '800 restaurato; è stato anche molto elegante nell'esecuzione del rondò alla turca tra l'altro).
  9. Bella trascrizione (facile facile poi ). A Madiel, Ives, viandante, Rinaldino e Snorlax.
  10. superburp

    Necrologi

    Ti dico, ieri sera ho buttato un orecchio ad un video del Magnificat su youtube di Corboz, non mi è sembrato indecente, ma piuttosto poetico. Chiaramente è ben diverso dalla filologia di oggi.
  11. superburp

    Necrologi

    Giusto! Ho anche quel cd, ma è un pezzo che non ho mai approfondito. P.S.: Ed ho un suo cd con 4 messe brevi di Bach, così da scontentare Ives :D.
  12. superburp

    Necrologi

    Lo conosco proprio per due cd dedicati a Mendelssohn, molto belli.
  13. Ascolto da qui prima ed ouverture Accademica. A Snorlax e ci butto in mezzo anche Ives.
  14. superburp

    Necrologi

    Se ne parlava non molto tempo fa, a proposito di figli d'arte spariti dal giro con la morte del genitore famoso. Non sapevo fosse ancora vivo comunque.
  15. A chi ne ha parlato recentemente (Rinaldino?).
  16. Non trovo la registrazione di Mata, spero vada bene anche Frühbeck de Burgos. A Snorlax ed al viandante.
  17. Belle queste impressioni sul Ring di Keilberth, di cui ho ascoltato qualcosa su youtube tempo fa. Ti sembra corretto notare similitudini tra Keilberth e Sawallisch come attitudini direttoriali (anche se ignoro il Wagner di Sawallisch a parte Tannhäuser e Rienzi)?
  18. Di questa serie ho l'Otello diretto da Toscanini (comprato ai tempi in cui bazzicavo ebay!).
  19. Di ritorno dalle vacanze, un ascolto ispirato dai recenti messaggi del forum: A chi gradisce ed a chiunque mi abbia dedicato qualcosa.
  20. Oddio, mi pare cronologicamente molto improbabile. Comunque la penso come Kovskij, è il risultato che conta. Quello che accade nelle prove può essere più o meno interessante, ma è ininfluente (tranne che per i rapporti personali, magari va a finire che un'orchestra non vorrà più il tale direttore come ospite).
  21. A me non dispiace affatto, è molto in linea con la biografia di Shosta.
  22. Ma Lorenz canta in italiano? O lo in tedesco e gli altri in italiano (ogni tanto facevano anche questi ibridi). Comunque, a proposito di Serafin e Wagner, ricordi a casa di un mio amico un piccolo busto di Wagner con dietro una dedica a Serafin, in memoria di una sua esecuzione del Parsifal (ricordo che ero stupito di una cosa del genere non sapendo questo interesse di Serafin per le opere straniere).
  23. Ma pochi anni fa non eri contro la teoria secondo cui gli autori tedeschi vengono meglio ad interpreti tedeschi, i russi ai russi, ecc.?
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy