Vai al contenuto

superburp

Members
  • Numero contenuti

    13086
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di superburp

  1. Toh, stamattina mi sono trovato a sentire alla radio anch'io la nona di Schubert che alla fine ho scoperto essere diretta da Rattle (era già il secondo movimento quando ho acceso). Mi è sembrata veramente bella per la cura del dettaglio, si sentono delle linee che non avevo mai notato prima). Penso manchi un po' di energia (e fare tutti i ritornelli non aiuta in questo caso), ma per me è una gran bella esecuzione. https://youtu.be/JiKMc9M4cWw P.S. Mi sono sbagliato, volevo citare Ives!
  2. Tirati su con questo bel pezzo che viene da una zona del mondo più allegra (anche se loro pure hanno i loro problemini, ma non sapevo ci fosse la guerra in Armenia).
  3. Sembra bello dalla tua descrizione. Dopo lo cerco su YouTube.
  4. Io potrei registrare il Beyer se trovo un editore 😄.
  5. Fossi in Norrington mi darei una grattata... 😄
  6. Madonna quanto stona! Pare più professionista il pianista di lei.
  7. Pensa che Bamert lo conosci come classicista per via della serie Chandos sui contemporanei di Mozart (ho il cd di Vanhal e alla filodiffusione un tempo usavano il finale della 1.a di Clementi diretto da lui come sigla.
  8. Ti ringrazio. Di Konwitschny ho un ottimo Tannhäuser. In generale mi trovi molto d'accordo sulla bellezza del suono della sua orchestra rispetto a quello che avranno negli anni successivi.
  9. Lo riascolterò, il secondo movimento l'ho seguito male. Nel primo movimento mi è sembrata abbastanza evidente l'influenza di Milhaud o sbaglio?
  10. Grazie anche a voi. Incuriosito ascolto anch'io la petite suite di Roussel.
  11. So che non è Furt, ma il mio primo ricordo di grande ammirazione per un pezzo di musica classica è la marcia funebre di Sigfrido in un 33 giri di mio padre con Toscanini che dirigeva l'NBC (gli chiedevo sempre di mettere "bam! bam!"). Devo quindi la mia passione per la musica classica in parte a questo pezzo e più in generale a mio padre ed oggi che improvvisamente se n'è andato non posso quindi non dedicarglielo.
  12. Sì, è sul cellulare il problema. Grazie della dritta, ci proverò.
  13. Vedo il quartetto di Mahler con un qualche intervento di Schnittke. Di che si tratta? L'ha completato?
  14. Ottimo a sapersi, grazie! Spero siano aperti queste settimane ferragostane, ne potrei approfittare.
  15. Sono perfettamente d'accordo, edizione luminosa, tra le più belle (almeno tra quelle che ho ascoltato). Come dice Wittel, trovo ottimo Domingo.
  16. Con 3000 e passa cd mi rifiuto di abbonarmi 😬.
  17. Risentendone alcuni (poi non ho finito l'ascolto su YouTube, la pubblicità in mezzo è snervante) ho trovato delle belle cose. Risentirò anche il primo a questo punto. In cd ho Marriner, che fin da subito mi sembrò troppo morbido (direi annacquato, se me lo passate), e Richter che è l'opposto e che sicuramente è più nelle mie corde. Cercherò la prima registrazione che hai citato (preferisco il clavicembalo come continuo) sperando che la pubblicità faccia la grazia una volta tanto.
  18. Bentornato miasko! Chi dirige il cd di Zemlinsky?
  19. Di Harnoncourt mi pare di avere.un Tenl Deum, ma, come per la musica sacra di Mozart, lo ricordo molto pesante e tendente al noioso. Pare strano per un filologo, ma mi sa che gli veniva meglio il repertorio più tardo.
  20. Sono andato a curiosare su internet, non sapevo che la moglie di Prokofiev fosse musicista (in realtà pensavo fosse un'attrice visto che il ruolo è recitato). Ho letto anche che si è fatta 8 anni di gulag 😬.
  21. Mi fa piacere lo segnali, secondo me il lavoro di Mahler è molto bello e Bertini dirige bene. Anche i cantanti sono nomi importanti. Strano che non sia stata ripresa da qualche altro grande mahleriano negli anni.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy