Vai al contenuto

kraus

Members
  • Numero contenuti

    10160
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di kraus

  1. Allora sarà una contromisura ad personam, perché ora come ora io ce l'ho. Böh...
  2. C'è, c'è (è tra la faccina sorridente e l'icona di YouTube) Curiosamente, però, se provo a modificare un messaggio - questo, per esempio - l'editor va in onda in forma ridotta e compaiono solo alcune funzioni, tra cui non figura lo spoiler.
  3. Me lo ricordo, ma più che qui in un altro forum (ormai sepolto dalle intemperie del web, e quindi non più rintracciabile), dove era scatenato e dichiarava a destra e a manca di non sopportare proprio Beethoven in blocco (mica solo la Pastorale), e se volete vi presento pure un mio amico artista, pittore ed espositore, che non regge Beeth, pur amando la musica classica e in particolare quella barocca. Che fare? Что делать? Vabbuò, riformuliamo il tutto come segue: conosciamo gente che odia e/o critica Mozart e altri che odiano e/o criticano Beethoven, ma nessuno che odi e/o critichi entram
  4. Anche Luigi Della Croce, nella monografia sui Concerti di Mozart, prende quest'opera con le molle: "Press'a poco tutti gli studiosi mozartiani, salvo pochissime eccezioni come il Saint-Foix [...], sono concordi nel riconoscere le banalità dell'orchestrazione e la scarsissima consistenza tematica, in particolare, del secondo movimento, mentre restano ancora un po' perplessi di fronte al primo, impregnato di genuino spirito mozartiano, e al rondò, che pure reca qualche scintilla geniale, in un contesto però alquanto grigio rispetto ai concerti della miracolosa fioritura del 1775". Ma, per c
  5. Dankeschön In effetti molti di questi concerti non li ho
  6. LDC narra un gustoso aneddoto su quest'aria... Una sorta di anticipazione della contesa relativa al Valzer di Diabelli, anche se stavolta si trattava di versi (improvvisati da Carpani) e non di un tema. Invitati a musicarli, i più importanti compositori di allora si cimentarono nel confronto, tra cui Danzi, Salieri, Mozart jr., Czerny, Vanhal, Weigl, Kozeluch e Zingarelli (con ben 10 versioni). E naturalmente pure Beethoven, che ci si mise particolarmente d'impegno.
  7. Concordo in toto. È miracoloso quel Quartetto.
  8. Grazie amica mia A proposito, l'altro giorno Beeth si è lamentato via medium del 2020 ("Was für ein Jahr für meine 250 Jahren!", ossia più o meno "Ma proprio in un anno del genere doveva capitare il mio duecentocinquantenario!"). Va capito, dodici mesi fa già pregustava i negozi di dischi pieni di collezionisti in cerca della sua opera omnia e delle sue rarità e invece si è dovuto accontentare di un bicencinquantenario in tono minore (fa minore, per la precisione). Cosa posso scegliere come controdedica? Proviamo questo concerto che forse non hai ancora ascoltato, anche se con Beeth c'en
  9. Ancora none, per Natale è già prevista una scorpacciata di boxini e preferivo aspettare ancora (il formato flac m'interessava poco, preferisco avere tutto in carne e ossa (anzi, in cartone e laser) o ascoltare la musica su Youtube. In ogni caso grazie mille per la segnalazione
  10. Fai vedere la merce, Aldo ("Stiamo vendendo una stampante, piciu*, non le mie mani"): Non ne usciamo più, da 'sto maltempo! * L'insulto piemontese più sanguinoso che esista, equivalente grosso modo a "stupidello", "scioccherellino" o "incauto".
  11. Il problemino tecnico è sempre l'istesso: ma se la Brilliant mi pubblica pacchi e pacchi di musica alkaniana, a icché serve procurarsi il box, se non per avere la soddisfazione puramente fisica di avere il cofanetto con le relative note e ammirarlo sullo scaffale? (Scaffale, poi... Non ho più posto manco per me in casa, figurarsi aggiungere altre amene confezioni alla mia collezione! Sarò il primo individuo ad essere sfrattato da' suoi stessi dischi)
  12. Vabbè, cara Brilliant, lo so che mi coccoli e mi lüsinghi col tuo canale tubaceo, ma onestamente, con tutto il bene che ti voglio, non posso materialmente mettermi insieme con una casa discografica. Il fatto gli è che, da giorni e giorni, la major diamantata mi stuzzica suggerendomi di ascoltare Alkan - la cui musica non mi dispiace - e alla fine, dagli dagli, ho ceduto alle sue avances. E sentiamo questa Grande Sonate con annessi pezzettini accessori: A chi dedichiamo l'ascolto? Boh... C'è qualcuno qua in giro che apprezza Alkan? Chi fosse interessato mi avvisi via fax.
  13. Chiaramente sì: tanto per un po' di tempo non farò acquisti a sfondo musicale, indi per cui posso aspettare e fare tutte le prove d'ascolto del caso
  14. Grazie Viandante Anziché un quartettista all'opera, un operista al quartetto: potrebbe essere uno dei prossimi che finiscono nel carrello...
  15. Perché non puntare più in alto? Un'opera lirica in 3 atti minimo
  16. Verdi fa zum pa pà? E allora Beethoven fa perepé perepé: Beethoven grande anche nel piccolo, autore di composizioni tutt'altro che trascurabili e men che mai di tutto riposo per gli esecutori: dovessi rinascere, non vorrei mai materializzarmi in una banda che debba suonare le composizioni beethoveniane per detto organico (una volta mi han proposto di reincarnarmi in una funzione matematica; l'idea non mi dispiace poi tanto, ci sto pensando). Sono infatti particolarmente arditi alcuni passaggi in cui si presentano all'improvviso modulazioni che mai ci si aspetterebbe di in
  17. Se non sbaglio il mister è il famoso equivalente di Cobra alla tastiera (il mondo è rock, lui è lento)...
  18. Quest'insegnante iraniano si muove e parla in un modo stranissimo, ma è un genio assoluto (ed è in grado di spiegare matematica in cinque-sei lingue, se non di più - cfr. il secondo video):
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy