Vai al contenuto

nikonos83

Members
  • Numero contenuti

    10
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su nikonos83

  • Rank
    Nessuno (per adesso)
  • Compleanno 17/03/1983
  1. nikonos83

    Cercasi agente

    Salve a tutti, sono un neo direttore d'orchestra volevo qualche consiglio su come muoversi tra agenzie, contratti, concorsi etc... cosa consigliate di fare? grazie
  2. nikonos83

    Orchestra Giovanile Italiana

    Ciao a tutti. Credo sia doveroso scrivere qualche riga sull'Orchestra Giovanile Italiana. Sarebbe bello che ognuno scrivesse del concerto quando arriva nella propria città... Foggia - 14 Aprile 2007 - Mahler Symphonie nr. 1 - N. Paskowsky Allora.... io darei più un giudizio tecnico prima. L'inizio è stato molto, molto incerto, alcuni violini non hanno proprio beccato l'armonico e i legni hanno cannato quasi tutti gli attacchi (colpa dell'orchestra?). Appena apparso il primo tema nella sua interezza, la situazione migliora di colpo, i ragazzi hanno iniziato a tirar fuor il meglio. (Ottimo il primo flauto, degno delle migliori orchestre...). Tutto molto bello da questo momento in giù se non fosse stato per la lettura "scolastica" e frettolosa del direttore che ha avuto il compito arduo di far leggere cotanta sinfonia a 96 ragazzini. In effetti anche gli archi hanno sofferto nella sonorità, sicuramente voluta dal direttore, che ha tolto brillantezza favorendo un suono ovattato ma a tratti inconsistente. Ottimo il finale, bello l'insieme e la sonorità. Al prossimo concerto
  3. nikonos83

    Leonard Bernstein

    Come diceva un grande musicista in un'intervista: "Come si fa a scrivere musica, senza aver mai sofferto?"... Lo stesso Puccini scriveva d'amore "PROVANDO" l'amore... aggiungo io: "come si fa a scrivere, dirigere, vivere di musica senza aver mai vissuto?". La personalità di leonard bernstein è complessa come quella di ogni grande artista. La sua vita "dissoluta" (secondo voi xk, ognuno è libero di fare ciò che vuole) è stata anche la sua musa ispiratrice. Come fai a dirigere la nona di Mahler, con quel pathos intriso sia di tristezza che di speranza? Si ha indubbiamente sbagliato, ma come tutti... è proprio per questo che è un grande! Era veramente ciò che suonava, dirigeva... io lo paragono alla Callas dei direttori, assorbiva tutto ciò che c'era di bello, allegro, triste, iracondo etc... lo faceva suo, lo mescolava alle sue sensazioni, esperienze e lo ritrasmetteva a noi rinnovato, ancora più denso e palpabile. Uno che cade dal palco e piange all'Andante Moderato della VI di Mahler non può essere condannato per nulla, non perchè sia speciale, ma perchè è speciale ciò che ci ha lasciato. Era un folle, sicuramente. Probabilmente in quel video di Ravel era strafatto ma... era lui, autentico. Quanti direttori sono buoni, cari a vedersi e poi sono dei b....di con gli orchestrali o cantanti! Anche al contrario, zio Riccardo è sempre in...to nero alle prove ma poi è una persona simpaticissima. Mai giudicare la vita privata degli altri, nè in positivo nè in negativo. Parliamo di persone che hanno dato e continueranno a dare non solo alla musica o all'arte, ma all'umanità tutta...
  4. nikonos83

    Rachmaninov, cosa ne pensate?

    Sergjej era un grande compositore. Io ho avuto l'occasione di dirigere i suoi vespri op. 37 "MAGNIFICI" La seconda sinfonia è divina! Il secondo concerto per pianoforte... non ne parliamo. La sonata per violoncello... Vocalise...? Possiamo andare avanti per ore. L'unico pezzo sopravvalutato è il III concerto per piano... è il paganini del pianoforte lì! (Mi spiace per gli amanti di Shine). Molti dicono che è una "prostituta" della musica ... serve solo per godere. Ben venga ma... la musica è godimento in e per tutti i sensi. A cosa serve musica per star male? Se preferite Helikopterquartett o quegli orrori di musica "pseudocontemporanea" accomodatevi pure... Io preferisco godere con un bel IV-V-I e la IV minore (che il nostro sergjej usava a iosa) E poi... quanta fantasia. Quanto è moderna la sua musica, ci sono film ancora oggi che ricalcano al millesimo le sue armonie e melodie... Concordo con Shostakovich quando affermava di essere contro la "pornografia" musicale ma 1) Bisogna saperla riconoscere 2) Lasciatevi andare al sentimento... al cuore...
  5. nikonos83

    Allegretto della Settima beethoveniana: curiosità.

    E' probabile che sia tra i più belli. Le riminiscenze ungheresi... Haydn e la fuga che lui tanto odiava... il minimalismo che poi sviluppa nella nona... è il "più maturo Beethoven prima della maturità" (fatemela passare) Io taglierei la testa al toro dicendo che è gusto (per me condivisibile) dei due Mostri della direzione. Non dimentichiamo passaggi più conclamati tipo: Bach - Magnificat - Suscepit Israel - Il 50% lo fa col coro l'altro 50 con i soli chi ha ragione? Rossini - Stabat Mater - Quando corpus morietur - Idem Certo c'è chi, come zio Riccardo, anche a costo di farsi lanciare pomodori, segue pedissequamente la partitura e chi come Karajan modifica l'attacco della V ma... a quei livelli... è giusto star lì a cercare di capire? Tanto non ci arriveremo mai!
  6. nikonos83

    Qual è il miglior concerto per piano di Grieg?

    Lenny.... sei per caso un amante di Bernstein? Ovviamente sai di questo video... fammi sapere.... x me è strafatto!
  7. nikonos83

    Qual è il miglior concerto per piano di Grieg?

    Grazie Klavalier... ma essendo direttore d'orchestra (si spera... sono studente)... mi interessa molto il direttore. Approfitto della vostra preparazione (sono nuovo del forum) nel campo delle citazioni musicali... esiste un sito dove si trovano le frasi dei nostri amati compositori e interpreti della musica? e poi....come si diventa membro di un club? basta scriverlo in firma? Grazie
  8. Cari amici... volevo chiedervi un consiglio... Se doveste scegliere la miglior esecuzione del concerto in la- di Grieg quale scegliereste? Vi prego, nella valutazione, di considerare anche direttore e orchestra oltre a, ovviamente, il solista. Premetto che nella mia città sn disponibili soloq ueste edizioni Gergiev - Wiener Philharmoniker - Thibaudeth Kubelik - Berliner Philharmoniker - Geza Anda Aspetto vostricommenti! Ciao Ciiao
  9. nikonos83

    Le piu Belle Opere di tutti i tempi

    Allora... da dove cominciare. Anzitutto devo concordare sia con chi ha stilato una lista da "uscite settimanali col Corriere" sia con chi dice che la musica non è solo la classica, sia con chi afferma che bisogna "eliminare i luoghi comuni". Ritengo che il modo, l'approccio giusto stia nell'affiancare ai brani famosi quelli più importanti. Es.: Verdi - Va' pensiero / Aggiungici il Domine Jesu Christe dal Requiem! oppure ti piace la marcia turca di Mozart?, bene ascolta il Ratto dal serraglio... Dobbiamo aumentare la conoscenza della musica classica "buona" non pubblicizzare l'ovvio. Il vostro compito, O amanti della musica classica, è di creare percorsi musicali. Non so, io ad esempio, quando invito i miei amici a cena metto come sottofondo, non so i quartetti francesi... sapete che su un quintetto di Faurè un mio amico è impazzito del tutto? Eppure è uno di quelli da autoradio a palla e ###### d'Alessio! Un altro mio amico, diciamo non molto alfabetizzato, mi si è commosso sull'Andante della VI di Mahler. Allora io mi chiedo: è il neofita che ha bisogno dei pezzi "famosi" o siamo noi che non ci prendiamo la briga di spiegare e far apprezzare le meraviglie della musica? Cerchiamo di migliorare questa situazione e non perdiamoci in inutili diatribe! Fate ascoltare, ascoltare, ascoltare... foss'anche Vasco Rossi. (ascoltate Gli Angeli di notte al volante e ditemi se non vi emozionate!) La musica è questo. E' vero magari Nessun dorma ha il suo effetto però... mettete Tu che di gel sei cinta come MP3 successivo sul vostro iPod..
  10. nikonos83

    La Vostra Sinfonia preferita

    Diciamo che non si può scegliere "LA" sinfonia, tutt'al più quelle che preferisco. In primis: 6 di Mahler (anche se 5,2,7,9 nn sono affatto malaccio) Tchaikovsky: 6 (piango ogni volta che la sento!) Scriabin: 1 (stupenda!) Beethoven: 6 (sarà pure una palla...) Dvorak: 9 (sarà banale ma la trovo perfetta in ogni punto!) Shostakovich: 1 e 13 (una comica l'altra tragica) Rachmaninov: 2 (è vero, magari è solo musica "per godere" ma...) Brahms: 4 (non male quella di Kleiber vero?) a proposito ne ho 1 diretta da Fischer-Dieskau... se vi interessa Saint-Saens: 3 Schubert: 4 Sibelius: 5 e 7 Prokofiev: 1 Bruckner: La 7 è mitica! anche l a 9 è nel mio cuore... Forse anche Mozart andrebbe citato: che ne dite della 25, 29, 35, 41 splendide! Anche la Praga, Linz.... Se consideriamo La Mer di Debussy come sinfonia a programma direi che non è male... Sentite ma nun se possono scegliere tutte! Ognuna ha una sua storia, almeno 1000 passaggi da brivido. Mai sentite le sinfonie di Bernstein? Da paura. Haydn: su 104 almeno 104 passaggi carini ci devono essere! Cmq, la prima in assoluto per me è la VI di Mahler!
×