Vai al contenuto

Ghila

Members
  • Numero contenuti

    19
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Ghila

  • Compleanno 27/06/1980

Profile Information

  • Sesso
    Femmina
  • Luogo
    Emilia Romagna
  • Interessi
    viaggi, film, giochi da tavolo, cose nerd in generale, volontariato, leggere, meditazione, trucco e smalti, internet, filosofia, psicologia, scrittura, pittura, scultura, musei, musica (tanti generi, nessuna passione, canticchiare), andare a teatro, arti in generale, cultura in generale, cibo, mangiare fuori ecc ecc

Visite recenti

325 visite nel profilo

I successi di Ghila

Nessuno (per adesso)

Nessuno (per adesso) (1/21)

  1. Aggiungo solo una cosa per chiarire poi mi taccio per un po'. Io ho sempre creduto fortemente che complimentarsi e sostenere chi apprezziamo sia una bella cosa, un modo per spargere gentilezza e positività. Credo che in genere i complimenti facciano piacere e se posso li faccio, se mi piace lo smalto di una passante al bar glielo dico. Gli ho detto che gli scrivevo per ringraziarlo per essere stato colui che è riuscito a farmi tornare la passione per la musica classica, che avevo abbandonato da tempo, e ho concluso dicendo che volevo solo fargli sapere che ha avuto un impatto positivo su di me e che speravo che questo gli avrebbe portato un sorriso in questi tempi difficili. Mi sembra una cosa carina, poco invadente. Lui infatti mi ha risposto che la cosa gli faceva molto piacere e mi ha incoraggiata continuare così. A me e a molti altri, se gli dici una cosa carina o gli sorridi, magari gli migliori un po' la giornata.
  2. @Madiel Io non trovo mitico nessuno, solo geniale, talentuoso ecc, vedo il lato umano in tutti e quella umana è la parte che mi piace e interessa e francamente scrivere un messaggio su fb non mi sembra un atto di disturbo, né fare un complimento uno scavare nell'intimo, uno è liberissimo di non rispondere. lui infatti ha risposto con calma quando gli andava, molto gentile, dicendosi contento dei complimenti. poi in generale non sono fan di nessuno, gli artisti che seguo mi piacciono, li stimo artisticamente o professionalmente e non facevo una cosa così tipo da quando avevo 13 anni. ci sono persone famose o del mondo dello spettacolo che vivono di quello. comunque io sono contenta. eh no, sono gelosa e non condivido con altre mogli.
  3. Ecco @Madiel, questa è una delle cose che sto adorando in questi giorni. L'unica pecca di questo direttore è che è sposato. haha! Però io ho subito puntato il flautista (traverso) e ovviamente ho fatto ricerche anche su di lui, e niente, ho troppa soggezione di tutte le figate che ha fatto per scrivergli. Bryn Terfel se la tira e non ha una fan mail e un profilo gestito solo dagli agenti. Peccato perché lo amavo da ragazzina e dei complimenti non fanno male a nessuno. Invece ragazzi la notiziona di oggi è che David Mc Gill mi ha risposto!!! E' stato gentilissimo e carinissimo! E mi ha pure accettato l'amicizia su Fb!!! 😍😍😍 I'm in awe!! Ditemi che non sono l'unica pazza che fa fangirling qui!
  4. Ghila

    Dedicato a te

    Allora ragazzi, se sbaglio a mettere qui questa discussione per favore sentitevi liberi di spostarla (magari avvisatemi così non mi perdo). E' stata mai composto un qualsiasi brano dedicato proprio a voi? A me si :) Preparatevi. Dovete sapere che io sono una fan dei sound rilassanti, non solo musicalmente parlando, i suoni bianchi, e quindi mi ero presa una mania per l'ASMR (autonomous sensory meridian response) e per un po' ho pubblicato anche io audio di quel tipo ma semplicemente parlando sottovoce ed avevo fatto parte di un gruppo di altri youtubers di quel tipo, così ho conosciuto uno che componeva per diletto credo elettronicamente queste musiche da atmosfera e gli avevo chiesto di farne una per me. Eccola: Una specie di trip. Per me fa tantissimo fantascienza, che come sapete io adoro. E ora forza, fatemi sentire quelle che hanno composto per voi!!! :)
  5. Ma grazie @Snorlax (anche se non riesco a taggarti) !! :) Appena ho tempo me lo ascolto! Ciò che sto ascoltando io in pratica ve l'ho detto nella presentazione e in vari post, ma tra queste cose c'è anche Elgar, che vedo sta ascoltando anche @giobar. Sono curiosa e mi andrò ad ascoltare ciò che ascolti tu e molte altre delle vostre proposte qui sopra, ma io adesso sto mandando in loop il suo concerto per violoncello, sono fatta così, vado a fisse del momento. Poi prossimamente vi spiegherò perché questo pezzo e vi dirò anche con cosa sono in fissa esattamente in questi giorni. Ma non è detto che debba essere musica classica, vero?
  6. Ti ringrazio molto delle tue belle parole. Mi piacerebbe che anche voi vi presentaste un po' così da cominciare a conoscervi, a me piace soprattutto chiacchierare, conoscere le persone, approfondire. Siete tutti qui da molto mi pare. Spero che ci siano ancora tante persone attive come voi, qui. In realtà mi sono iscritta ad un forum su un argomento riguardo al quale so proprio poco...Lol!
  7. Libri di narrativa, quindi romanzi ma anche racconti ecc. che parlino in qualche modo di musica, strumenti, canzoni o in cui comunque la musica sia elemento predominante? Io amo il racconto breve L'arpa di Gwilan di Ursula K. Le Guin, una delle mie scrittrici di fantascienza preferite, morta di recente, americana, che ha scritto anche molto fantasy, come in questo caso, ma sempre con impronta psicologica, filosofica, sociologica e femminista. Il racconto si può trovare ad esempio in questa antologia:
  8. Ghila

    Cinema

    Quali sono le vostre colonne sonore preferite? Quali consigliereste da ascoltare ad occhi chiusi?
  9. Ghila

    Cinema

    Sono sempre molto incerta su dove scrivere di certi argomenti, se aprire discussioni nuove... Comunque: Quali sono i vostri film preferiti in cui la musica sia in qualsiasi modo protagonista, non importa di che genere cinematografico o musicale? Perché?
  10. Ghila

    Lo strumento da amare?

    Una cosa che mi chiedo spesso ultimamente guardando concerti ecc, essendo io una persona eclettica che ama vedere la parte bella e interessante in tutto, è cosa possa spingere un musicista o aspirante tale a scegliere di dedicarsi ad uno strumento anziché ad un altro. Gli strumenti musicali esistenti, anche solo in ambito occidentale classico, sono tantissimi e tutti hanno un loro fascino ed una loro peculiarità, oltre che dei limiti. Capisco perfettamente in prima persona cosa significhi provare un amore, un'attrazione istintiva verso qualcosa che poi diventa la nostra passione, perché in ambito musicale ti ci devi poi dedicare, devi essere in simbiosi con lo strumento per molto tempo, ma io so che farei molta fatica a scegliere. Allora giro a voi la domanda e vi chiedo, se siete musicisti (lo siete?), come siete arrivati a scegliere il vostro strumento e perché (se mai una motivazione razionale o verbalizzabile ci fosse)???
  11. Io ho votato "viscerale", nel senso che lo sono in tutto, ciò che cerco sono le emozioni, ciò che posso imparare, cosa mi può ispirare e cosa quel pezzo può dire a me di me, come lo posso leggere io, ma in realtà sono un mix tra la prima e la seconda (non riesco a fare i test perché la mia risposta è sempre nel mezzo), perché in realtà cerco di non rimanere nell'ignoranza e nella superficialità e se una cosa mi interessa sono sempre molto curiosa e abituata a fare un minimo di ricerca.
  12. grazie! vado subito a vedere! a volte mi riesce difficile orientarmi, anche con ricerca e indici. avete un repertorio vastissimo!
  13. Allora io ne vorrei aprire uno sulla narrativa!
  14. Ghila

    Cinema

    Anche io fan di Q.T. - Prima accanita, ora più moderata. Li avevo visti tutti a un certo punto, tanto ne ha fatti pochi, ma ora alcuni non ne ho ancora avuto voglia. Tra l'altro mi fanno impazzire le playlist delle sue colonne sonore. Jackie Brown è tra i suoi che preferisco, credo sottovalutato. Grandi attori, solita regia figa, citazioni e autocitazioni, tecnicismi. Concordo pienamente con la tua analisi. Credo che i miei preferiti siano: - Pulp Fiction - Kill Bill vol. I - Jackie Brown A proposito, recentemente ho trovato per caso un brano a caso che secondo me avrebbe potuto appartenere ad una soundtrack di Quentin (e invece a quanto pare era in un film con la Monroe): Ah! E poi Q.T. mi ha fatto scoprire loro, che mentre ero in Messico speravo di imbattermi per caso in un loro concerto e ogni volta che vedo/sento il cantante sbav sbav!
  15. Ghila

    Cinema

    Ecco, comincio proprio da qui. Avevo in mente di scrivervi altre cose ma ho appena rivisto "Finché c'è prosecco c'è speranza", con Battiston, che amo. Credo che scrivendo sul forum vi darò un punto di vista diverso, "ignorante", spensierato, da profana che non prende le cose troppo sul serio e che quando non scrive narrativa è un po' incasinata, random e all over the place, quindi vi prego non offendetevi se non uso i termini giusti e magari sparo qualche banalità ecc. Lo strumento che ricorre nella colonna sonora di praticamente tutto il film tranne i titoli di coda è il violoncello? Mi sembra di averlo già sentito per esempio nella sigla di GoT e di Westworld. La mia domanda è: ma ha sempre un suono così greve? con esso si possono suonare anche musiche dagli intenti più sereni, gioiosi, spensierati? Se si, mi consigliate qualcosa please? Pura curiosità. Grazie 🙂 P.S. - Stasera su Rai5 o qualcosa del genere c'era un concerto delle musiche dai film di Fellini 🙂 Ah, che poi, da movie junkie, presumibilmente vi spammerò un sacco di interventi su questo argomento!
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy