Vai al contenuto

maestrodipiano84

Members
  • Numero contenuti

    2
  • Iscritto

  • Ultima visita

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

I successi di maestrodipiano84

Nessuno (per adesso)

Nessuno (per adesso) (1/21)

  1. Benedetti Michelangeli è stato un innovatore dell'interpretazione: sin dagli anni quaranta, quando molti suoi contemporanei si abbandonavano facilmente all'enfasi e alla personalizzazione nelle interpretazioni (Cortot, ad esempio), ABM invece già da allora proponeva una lettura più fedele, aderente allo spartito e alle intenzioni dell'autore, senza però rinunciare ad un'impronta personale, in giusta misura e curando moltissimo il suono. La sua innovazione è stata poi fedelmente riproposta e proseguita da Pollini, passando per Zimerman fino a giungere ai giorni nostri, confermandosi quindi "il re del pianismo moderno". Un vero e proprio caposcuola.
  2. Ciao. Quando si inizia da zero, specie dopo l'età della formazione educativa dei 5-15 anni, studiare la teoria con lo stesso impegno dedicato alla pratica può soltanto avere degli effetti di rallentamento nelle acquisizioni generali, per cui in quel caso conviene un approccio più diretto e immediato con lo studio musicale, basato principalmente sul metodo di ascolto-imitazione di melodie orecchiabili ed esercizi di rilassamento muscolare e coordinazione dei movimenti delle dita sulla tastiera (il passaggio del pollice sarà l'ultimo step). Poi per la teoria ci sarà sempre tempo. Ma sicuramente saper leggere almeno gli accordi base e di settima è imprescindibile.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy