Vai al contenuto

simo_slash97_8

Members
  • Numero contenuti

    2
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su simo_slash97_8

  • Rank
    Nessuno (per adesso)
  1. Ciao a tutti. Un dubbio mi tartassa. Il prossimo anno mi iscriverò alla biennale del conservatorio. Tuttavia vorrei approfondire i miei studi, e so che dopo aver conseguito la triennale al conservatorio, potrò accedere alla biennale di Musicologia (LM-45) o naturalmente alla biennale al conservatorio. Tuttavia mi chiedo: posso seguire entrambi i corsi contemporaneamente? E in tal caso, all'indomani ciò avrebbe senso a livello di curriculum, oppure entrambi i corsi mi portano allo stesso titolo e alle stesse classi di concorso? E dal punto di vista dello studio? Le materie studiate nei due corsi sono molto simili? Mi ritroverei a seguire due corsi in parte "doppione"? In fin dei conti, quindi, valutando i quesiti che ho posto sopra, se volessi seguire un secondo corso di studi in contemporanea alla biennale del conservatorio per approfondire i miei studi in ambito artistico-musicale, ha senso frequentare il biennio di musicologia, o avrebbe più senso scegliere un altro corso di studi? E in tal caso quale?
  2. Ciao a tutti 👋 Sono uno studente al conservatorio di Reggio Calabria al corso di chitarra. Questo per me è l'ultimo anno di triennio, e il prossimo anno dovrei iniziare il biennio allo stesso conservatorio. Tuttavia, ho sempre avuto il desiderio di fare qualcosa in più, nel senso di approfondire i miei studi con un altro corso universitario da seguire in contemporanea al conservatorio. Ad esempio, un'idea che mi ero fatto, era di accedere direttamente alla biennale di musicologia, e seguirlo insieme al biennio del conservatorio. So che è una cosa che si può fare: chi possiede una Laura triennale ad conservatorio può accedere alla magistrale di musicologia. Tuttavia mi chiedo se questa possa essere una buona idea. Seguire contemporaneamente questi due corsi, musicologia e conservatorio, ha senso? Penso che siano entrambi LM-45, quindi sostanzialmente si studiano più o meno le stesse cose, o sbaglio? E a livello di curriculum (che è l'ultima cosa che mi interessa, ma ha anch'esso la sua importanza) come funziona? Se sono interessato ad approfondire i miei studi in dei conti mi converrebbe seguire due corsi più diversi tra di loro, rispetto a seguire due LM-45? E in tal caso cosa POSSO fare a livello legislativo in contemporanea al biennio di conservatorio, e cosa MI CONSIGLIERESTE di fare? Quale corso potrebbe essere affine al conservatorio e inerente alla mia passione per la musica e per l'arte?
×