Vai al contenuto

Persephone

Members
  • Numero contenuti

    38
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Persephone

  • Rank
    Nessuno (per adesso)

Profile Information

  • Sesso
    Femmina
  • Luogo
    Madre Terra
  • Interessi
    Musica, architettura, arte, letteratura

Visite recenti

395 visite nel profilo
  1. Persephone

    Beethoven

    Esatto..... Esso afferma proprio questo , intende affermare il Do maggiore e passare da una sonorità di "rumore" alla luce. Ed io , grazie al vostro aiuto ho chiarito i miei dubbi, e sono passata dalla nebulosa del caos alla luce 🙃😀
  2. Persephone

    Beethoven

    Ragazzi ho controllato meglio , nel saggio che ho letto si cita appunto Alfredo Casella in maniera non proprio chiarissima ( almeno per una profana come me). Vi riporto quindi il testo di tale saggio , di Mario Bortolotto ne " il viandante musicale " Adelphi 2018 : " riferendosi alla conclusione dello sviluppo del primo tempo, il meraviglioso ostinato che conduce alla ripresa, per il quale PROPONEVA LUNGHE TENUTE DI PEDALE, Alfredo Casella scriveva nella sua celebre revisione del 1918/19 "credo che nella fantasia di Beethoven queste 14 battute di "dominante" appartenessero piuttosto all'ordine del rumore che a quello della musica. ......quindi mi pare di intendere che fosse Casella a proporre l'uso del pedale, e non lo stesso Beethoven. ( Dico bene .?) Qualcosa di analogo occorre all'esposizione del RONDO' "il pedale delle prime 40 battute e' originale di Beethoven. Esso è' stato soppresso da tutti i virtuosi -revisori ( Bulow, Klindworth, d'Albert...)con gravissimo danno dell'equilibrio sonoro" Quindi ....se ho ben capito Casella propone il pedale per la fine del primo tempo ma quello originale voluto da Beethoven riguardava solo il Rondo' Correggetemi se ho interpretato in maniera errata.
  3. Persephone

    Beethoven

    ....probabilmente è così 😊, ad ogni modo, pedale o meno, resta un vero capolavoro di armonia, finemente cesellata e affascinante. Per restare in tema "pianistico" e per concludere degnamente la giornata, ascolterei volentieri il Concerto Per Pianoforte n.5 😊... Una Ninna Nanna di eccelso valore Omaggi 🌹 Persephone
  4. Persephone

    Beethoven

    Grazie mille Andrea, per la delucidazione così accurata e attendibile . Mi meravigliano le imprecisioni e le inesattezze di certa stampa "specializzata" ....è' evidente che il saggio che ho letto presenta lacune. Come spesso accade , chi studia musica in prima persona , è sicuramente la fonte migliore e più autorevole. Grazie davvero !
  5. Persephone

    Beethoven

    Buonasera a tutti voi. Non so se in questa lunghissima discussione, sia stata mai menzionata questa sonata , composta nel 1804 e pubblicata a Lipsia nel 1805. Particolare è il doppio titolo che le viene attribuito, "Waldsteinsonate" nell'area tedesca e "Aurore" in Francia. Leggendo una citazione di Alfredo Casella , apprendo che le battute di apertura di questo gioiello, appartenevano probabilmente all'ordine del rumore piuttosto che a quello della musica. Da questa sonorità sorda e caotica , Beethoven fa sorgere uno sprazzo di luce abbagliante, questo potrebbe essere il senso espressivo che ha dato origine al titolo : "l'l'aurore". Leggo poi che le prime 40 battute prevedevano l'uso del pedale, purtroppo soppresso per più di un secolo da revisori e virtuosismi. Questa particolarità tecnica però mi sfugge ....a causa della mia scarsa preparazione e del mio "orecchio" poco allenato. 😊 omaggi... Persephone
  6. Persephone

    Cosa state ascoltando ? Anno 2018

    Una buona serata 🤗
  7. Persephone

    Cosa state ascoltando ? Anno 2018

    Mi sono letteralmente innamorata di questo pezzo !!!! Dal minuto 3.12 è incantevole !
  8. Persephone

    Cosa state ascoltando ? Anno 2018

    Prego ! Bello anche l'abbinamento alle immagini. Molto appropriato a mio avviso. Quando la magia delle note si sposa alle antiche bellezze artistiche è veramente un connubio perfetto. 🤗
  9. Persephone

    Cosa state ascoltando ? Anno 2018

    Complimenti !!! Bravissimo 🤗🤗 Omaggi Persephone🌹
  10. Persephone

    55' Festival della musica da camera - Cervo

    Dal 14 Luglio al 29 Agosto , la città di Cervo (IM) ospita il festival della musica da camera. Il programma dei concerti è' ricco di appuntamenti e infinite sfumature e l'antico borgo Ligure offre le sue bellezze storiche e architettoniche come degna cornice. Ad ospitare i concerti sarà la magnifica e suggestiva Piazza dei corallini con vista sul mare. Trovate tutte le informazioni sul sito www.cervofestival.com
  11. Persephone

    Notizie dal mondo della musica classica

    Penso che la giusta misura stia nel mezzo e sono convinta che la fruizione della musica possa avvenire su piani talmente differenti da non poter essere confrontati tra loro. La musica , come tutte le forme d'arte nasce da un processo interiore e forse nel momento della sua genesi è' "madre e figlia di se stessa" , prescinde da qualsiasi finalità se non quella di dare forma e vita ad una "visione" del musicista. Permettetemi di dire che l'artista genera continuamente se stesso e lo fa per trasmettere al mondo bellezza pura ed assoluta. Ma è proprio il mondo il destinatario di tale bellezza, quindi non può esserci arte senza un pubblico che ascolta, ammira , giudica o molto spesso disturba 😄. Penso che sia bellissimo potersi immergere nelle note della propria musica preferita ma ritengo ineguagliabile andare ad assistere ad un concerto dal vivo, sia esso in un teatro , in una chiesa o in una pubblica piazza. La componente "umana" e la presenza di chi partecipa a questo tuffo nella bellezza pura insieme a noi conferiscono un valore aggiunto che l'ascolto in solitaria non potrà mai avere. Lo sguardo incantato del vicino di poltrona, gli applausi....l'esperienza di quella sera che resterà sempre nella nostra memoria....ne vogliamo parlare ? 😉 Ovviamente i maleducati che fanno rumori eccessivi e disturbano vanno senza alcun dubbio zittiti con ogni mezzo ....goliardico o meno, anche da parte di chi sta sul palco, potrebbe essere divertente ...perché no 😄😄😄😄 Chi è ammalato di bronchite o troppo raffreddore ....dovrebbe avere l'accortezza di allontanarsi se gli attacchi di tosse infastidiscono il pubblico e gli artisti. Oppure...dovrebbe rimanere a letto al caldo ☺️😊 Omaggi Persephone 🌹
  12. Persephone

    dvorak e smetana

    Dvorak assolto da ogni accusa di plagio a mio parere! 🙂
  13. Persephone

    dvorak e smetana

    Beh....non vorrei commettere eresia,( e non vogliatemene se dico stupidaggini)ma mi permetto di osservare che le melodie di questo movimento evocano un'atmosfera moderna e perfettamente adeguata ad una produzione cinematografica. Quale più degna "colonna sonora" per un film Made in U.S.A ? Avrebbe nobilitato di sicuro qualsiasi scena grandiosa. La parte centrale che intendi tu , quella di stile boemo, è' la più suggestiva e preziosa secondo me, intrisa di quella particolare e struggente "malinconia" tipica della produzione artistica slava. Egli ha saputo sposare due mondi e due sonorità in modo splendido .
  14. Persephone

    MENDELSSOHN

    un mio modesto contributo alla discussione. Meraviglioso 😉
  15. Persephone

    Le vostre "accoppiate" preferite?

    Senza dubbio arpa e Flauto 🙂 ma anche Violino e pianoforte non sono da meno
×