Vai al contenuto

Persephone

Members
  • Numero contenuti

    465
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Persephone

  • Rank
    Più che qualcuno

Profile Information

  • Sesso
    Femmina
  • Luogo
    Madre Terra
  • Interessi
    Musica, architettura, arte, letteratura , sartoria storica e artigianale.

Visite recenti

2986 visite nel profilo
  1. Buon Lunedì a tutti quanti. Finalmente qui da me si vede un raggio di sole dopo il diluvio! A tutti voi una giovanile Polonaise di F.Chopin. Op 71 in Si bemolle maggiore. Persy vostra 🌹
  2. Questa......questaaaaaaaa !!!!! La dovete sentire !!!!!!! Meravigliosa, perfetta, 😊😍 non ci sono altri aggettivi A @kraus ovviamente e a chi apprezza. Persy 🌹
  3. Mmmmhhhh 🤔 Un po' pochino per disconoscere un figlio ....ci sono croci peggiori per un genitore suvvia. Del resto anche io quando avevo 20 anni tra un concerto per pianoforte di Beethoven e i Quadri di Mussorgski....Quattro salti sulla pista da ballo li facevo volentieri 😉
  4. Grazie Viandante 😊 Ricambio con l'amato Antonino 😊😊😊
  5. Belle....anzi bellissime , fantasie per flauto e pianoforte di Philippe Gaubert 1912. Ad @.Andrea e al Viandante del sud in controdedica e a chi gradisce. Persy vostra🌹
  6. Grazie mille per la controdedica ! Comunque non è certo musica che lascia indifferenti, questo assolutamente no. Ricordo che anch'io fui incuriosita, pero' penso che siano ricerche stilistiche che devono trovare i giusti ascoltatori , il personale gusto determina la scelta finale. In quella trasmissione c'erano anche lunghi brani di intervista al maestro e si vedeva chiaramente che il suo lavoro non era assolutamente fine a se stesso, anzi ! Come si è accennato varie volte qui in forum occorre fare attenzione a tali "avanguardie" sonore , ci sono compositori che ricercano una frattura con la tradìzione e le regole e lo fanno in modo serio. E tra questi penso si collochi Lachenmann. Poi ci sono casi di "ciarlataneria" bella e buona, in cui si tenta di far passare come arte ciò che invece è solo un assurdo. Il passo è breve...ne parlavamo io e Kraus giorni fa. Quella musica ha 50 anni , come me più o meno 😊 e si sa che il 68 fu periodo in cui la RIBELLIONE alle regole e al pensiero accademico era di prassi. Questo è da valutare p.s adesso sapete anche quanti anni ho , anche se una signora non dovrebbe MAI rivelare età e peso corporeo 😉 Bissous ! 😘
  7. Ciao Glengould , Ho ascoltato il pezzo e ti confesso subito che si tratta di un genere che non condivido. La mia non è ottusa malfidenza te lo garantisco, mi sono anche impegnata per tentare di apprezzare queste correnti moderne. Una sera , mentre aspettavo il ritorno di mio figlio dalla discoteca, ho visto un'intera trasmissione televisiva dedicata a Lachenmann. Se non sbaglio fu allievo di Stockhausen e ha collaborato con Luigi Nono..almeno mi sembra di ricordare. Pur riconoscendo che dietro a tutto ciò c'è un'intensa ricerca e una sperimentazione coraggiosa, non mi sento di definire piacevoli questi suoni. Forse hai ragione nel definirli "impressionanti" , è vero, lo sono. Ma .....li chiamerei esperimenti sonori piuttosto che "armonia". Punti di vista ...Non volermene ti prego Per farmi perdonare ti dedico qualcosa con cui puoi rifarti orecchie e anima. La Pianista Tullia Melandri suona un Forte Piano d'epoca, contemporaneo a Shumann e ne interpreta magnificamente l'opera. Questa è la la musica di Shumann come la udiva e concepiva lui stesso. Buon ascolto Persy 🌹
  8. 😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂😂 La voce dell'innocenza !
  9. Buonasera a tutti voi, per concludere in bellezza il fine settimana e augurarvi un lunedì all'insegna del buonumore, dedico a tutti una piccola perla. La Sonata per violino e pianoforte op. 57 di Antonin Dvorak, nel III movimento, Allegro Molto. La curiosità sta nel fatto che questa è l' UNICA sonata per violino e pianoforte composta da Dvorak, da non confondersi con la Sonatina op. 100. A quanto pare questa opera viene considerata ( a torto ) una sonata negletta, in quanto troppo simile per alcuni critici al linguaggio di Brahams. Data la sua immeritata fama sembra che ne esistano poche registrazioni e viene suonata di rado. Ciò risulta piuttosto ingiusto poiché si tratta di un'opera decisamente piacevole. A tutti voi Buon ascolto , soprattutto ai simpatizzanti Dvorakiani 😊 Persy vostra 🌹
  10. Buona domenica miei cari. Bach , sonata per viola da gamba e pianoforte 1029 , Adagio. A @kraus e a chi gradisce
  11. Buonasera a tutti voi miei cari amici. Donizetti, Scena della follia, Lucia di Lammemoor, con Glassarmonica. A @kraus, ....potevo forse NON ascoltarlo ? 😊 Persy 🌹
  12. 😁😁😁😁😁😁😁😁 Meglio pensare alLA musica .....quella soave. Un po' di Faure
  13. Ti do ragione doppiamente e confermo il punto di vista. Non mi vanto certo di possedere una solida cultura tecnica in campo musicale ma un certo gusto ( nonche' capacità di discernimento ) ce l'ho. Queste sono buffonate travestite da virtuosismi per "fini intellettuali". Non accade solo in musica sai ? In ambito artistico , architettonico e di storia della moda , dove invece ho un'ottima conoscenza accadono a volte le stesse cose. Si inventano scempiaggini clamorose che son tutt'altro che arte ma... guai a contraddire il genio ! Altrimenti si passa per ignoranti e zoticoni. Ma mi faccia il piacere !!! Direbbe invece il Principe De Curtis. Quel film di Albertone nostro è una meraviglia e ricordo molti particolari e scene gustosissime ed esilaranti. L'arte , anche quando sovverte i canoni, deve farlo con classe, caro amico mio 😉
  14. Grazie mille Kraus, Splendido Viotti ! Per quanto riguarda il resto beh....mi viene in mente una scena di un film di Sordi, quando Albertone e Signora si recano ad un concerto di musica colta e non capiscono il prolungato silenzio , cronometrato dal direttore, al quale segue l'applauso scrosciante del pubblico di gente bene 😀😀😀 Non so se hai presente....
  15. Oggi mi sento cinquecentesca nell'animo . A voi tutti Ludovico Grossi da Viadana , La Napolitana. Viene quasi voglia di danzare.....vero?
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy