Vai al contenuto

Il Riscatto di Salieri

Members
  • Numero contenuti

    17
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Il Riscatto di Salieri

  • Rank
    Nessuno (per adesso)

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Interessi
    Amo la musica classica rara, specialmente l opera lirica

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. È una direttore d orchestra latino-americano che spesso collabora con i berliener philarmoniker e ha diretto la "dal nuovo mondo " di Dvorak davanti al papa
  2. È vero, di Karajan non ne nasceranno più. tuttavia scommetto che ci siano grandi direttori anche oggi, come Riccardo Muti e Simon Rattle. Penso che il futuro grande direttore d’orchestra sarà Alfredo Dudamel, uno stile energico e raffinato, ora ha meno di 40 anni.
  3. Anch'io non sono molto esperto di balletto, ma per consigliarvi una sfiziosità ti propongo il balletto "Pafio e Mirra" di Antonio Salieri, non sarà un capolavoro, ma è comunque un pezzo molto interessante
  4. Qual è stato il vostro primo CD, vinile, cassetta di musica classica che ha segnato la vostra passione? Il mio personalmente è stato un vinili di un galà della grande Lily Pons, con la famosa registrazione della canzone delle campane dalla Lakme. anche se non sono affatto anziano, nutro una forte passione per i vinili.
  5. Su Youtube è disponibile un' edizione dell'opera Lucrezia, un opera di circa 50 minuti.
  6. È vero, ma bisogna pensare che Donizetti ha scritto più di 75 opere, e non tutte possono essere capolavori... ma Donizetti lascia sempre un timbro personale in ogni suo lavoro, si fa riconoscere.
  7. Aida, o se vuoi una cosa un attimo più ricercata, Orpheè et Eurydice, un po' più impegnativa, ma comunque sublime.
  8. "tutto è gioia, tutto è festa... sol per me non v'ha contento, e per colmo di gran tormento son costretta a simular. O beltade a me funesta che t' involi il mio tesoro, mentre soffro, mentre moro pur ti deggio accarezzar." da "La Sonnambula" di Bellini Atto I Scena I a mio parere una frase di struggiente attualità, il fatto che una ragazza debba vedere il suo amore portato via da un'altra, e dovendo restare indifferente.
  9. Bisognerebbe dividerli per epoca, comunque W VERDI!
  10. Le live sono sempre le più emozionanti, solo che, specialmente con i grandi esecutori del passato, sono molte disturbate; io ho una registrazione live del 58' della Medea di Cherubini, estremamente disturbato ma LA CALLAS È SEMPRE LA CALLAS!!#
  11. Io personalmente amo "le sette ultime parole di nostro signore Gesù Cristo" di Saverio Mercadante, ma ovviamente il sublime Messia di Haendel.
  12. Di certo senza nonno Johann Sebastian Il mondo avrebbe una voragine nella propria musica. Di solito (come è successo a me) conosci i parenti di J.S attraverso lui, ma certamente compositori dal notevole talento come C. P. E. Bach (adoro il suo concerto per violoncello!!!) Non sarebbero passati inosservati, e li avrebbero degnati di diverse esecuzioni.
  13. Penso che il suo Stabat Mater sia uno dei pezzi musicali più sublimi mai scritto, una tale profondità ed espressione dell' animo... Inoltre penso che la sua sinfonia "dal nuovo mondo" sia un capolavoro sinfonico
  14. La grande Callas è sempre magnifica... Ma quale pensate che sia la sue esecuzione più degna di nota, più memorabili? Beato chi c'era!
  15. Secondo voi qual è il massimo compositore russo, io nutro una profonda ammirazione per Rachmaninof, ma non rinnego affatto Stravinskij. Vorrei sapere il vostro parere.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy