Vai al contenuto

Snorlax

Members
  • Numero contenuti

    1160
  • Iscritto

  • Ultima visita

1 Seguace

Su Snorlax

  • Rank
    Essenziale
  • Compleanno Giugno 26

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Luogo
    Osterie e affini
  • Interessi
    Bruckner, Furtwängler, l'idealismo, la cucina francese, la birra, dormire profondamente e le belle ragazze

Visite recenti

3538 visite nel profilo
  1. La serie di piccole interviste di Lebrecht dedicate al Nostro è arrivata alla settima puntata: ...qualcuno sta seguendo?!
  2. Ce l'ho quel disco, l'avevo citato in CSA 2019 non molto tempo fa... incisione veramente memorabile. Riguardo a Shostakovich invece, mi piace sempre ricordare la prima esecuzione italiana della Tredicesima, con un Ruggero Raimondi in formissima e le compagini della RAI di Roma che danno del loro meglio. Peccato per la traduzione italiana, che francamente io trovo abbastanza straniante, se non addirittura risibile:
  3. Vedi, a Kuchar non ci avevo mai pensato...
  4. A parte qualche sinfonia sfusa, l'unica integrale sinfonica che possiedo di Prokofiev, è Ozawa - forse il peggiore insuccesso discografico del direttore nipponico - quindi credo che per forza di cose Kitajenko sia migliore. Staremo a vedere. Riguardo a Shostakovich invece sono mooooolto più fornito, ma il mio amore nei confronti del compositore sovietico ha fatto sì che venisse aggiunto quest'altro pezzo alla mia discoteca. Ho sentito degli estratti qua e là, e devo dire la verità, da questi pochi elementi mi pare essere un gran ciclo. Ovvio che dovrò ascoltarmelo integralmente per confermare tale giudizio.
  5. Appena ordinati su jpc: ...Shostakovich era in offertona, pagato quasi a metà prezzo. In ogni caso, per entrambi i boxini, mi aspetto grandi cose!
  6. Comunque sto pensando che tutto questo discorso sarebbe stato perfetto da inserire nel topic sui Pacchi!
  7. Infatti è questa: (ho caricato l'immagine dell'edizione Walhall solo per mostrare la registrazione che si cela dietro al falso)
  8. Ma qui siamo ancora uno scalino più in basso: si sta spacciando una cosa per un'altra. Poi la truffa si percepisce già al primo ascolto, ma intanto il disco te l'hanno rifilato. Fortunatamente, l'ho pagato il prezzo di un caffè, quindi non voglio esagerare con le lamentele...
  9. Purtroppo sì. Era stato re-incellofanato e una volta aperto, mi si sono presentati pure due cd masterizzati. Già così, avevo le scatole girate e ho cominciato ad ascoltarli per dare una controllatina. Già ai primi minuti mi sono reso conto che qualcosa non andava: la voce di Peerce - e come dici tu, il suo intangliano - l'ho riconosciata quasi immediatamente, dato che l'imprinting con quest'opera nel mio caso è avvenuto con Toscanini, in cui il protagonista è proprio il tenore americano. E' bastata una veloce ricerca su internet per svelare l'arcano. Devo dire che, nonostante il prezzo irrisorio, non l'ho presa benissimo, visto che, ingenuamente, mi aspettavo tutt'altra cosa.
  10. Infatti, oltre al cast vocale assai interessante e alla direzione di Kna, anche la resa fonica non sembra affatto malaccio. Eppure è il ciclo che, dal punto di vista discografico, ha patito molto di più rispetto agli altri due...
  11. Io infatti è da un pezzo che vado cercando il Ring di Kna del '58 che a detta di alcuni esperti sarebbe una delle summae - con tutti i pro et contra - interpretative del grandissimo direttore tedesco. Purtroppo posseggo solo le annate precedenti - quella del '56 la trovo assai più riuscita rispetto a quella dell'anno successivo - dato che quello del '58 si trova solo spezzettato o, se integrale, ad un prezzo a dir poco proibitivo...
  12. Con le edizioni storiche, spesso recuperate da case discografiche così-così, si incorre spesso in questi svarioni. A tal proposito, oggi mi sono fatto gabbare: infatti ho pure intravisto Un ballo in maschera in cui si millantava la direzione di Marinuzzi, con le voci di Masini, Caniglia e Tagliabue (insomma lo stesso cast de La Forza verdiana) e non ho saputo resistere. In realtà tale incisione è una pura invenzione di fantasia, poiché al suo interno ci si ritrova con questa roba: ...per carità, non è poi così malaccio, ma come si fa a spacciare così sfacciatamente una cosa per un'altra, confidando nel pollo (io, in tal caso) di turno?
  13. Raccattati in una bancarella dell'usato a meno di due euro l'uno (e pure in ottime condizioni): Devo dire che mi ritengo molto soddisfatto. Aspetto l'approvazione di @Wittelsbach e @Pinkerton...
  14. Benjamin Britten, Diversions per pianoforte (mano sinistra) e orchestra, Julius Katchen, London Symphony Orchestra, Benjamin Britten ...a @Ives, @glenngould, @Persephone, @superburp, @Madiel, @Wittelsbach e a chi gradisce...
  15. Oltre a questi, mi permetto di aggiungere, dato che ultimamente se ne è parlato, il condensatissimo Requiem di Langgaard, 7 minuti di enorme impatto:
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy