Vai al contenuto

Broskinator

Members
  • Numero contenuti

    17
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Broskinator

  • Rank
    Nessuno (per adesso)

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Allora, l'RC ho già avuto modo di provarlo e fondamentalmente anche se usato è praticamente come nuovo, non ha un difetto, che sia nella meccanica, nel legno, nei tamponi e nell'intonazione. Considerando che nuovo lo si trova intorno ai 2900/3000 direi che per come è messo è anche poco quel prezzo L' R13 invece devo ancora provarlo, devo andare a Bologna e credo di andarci nella prossima settimana, ma dalle foto sembra rimesso a nuovo, dato che il negozio ha anche un team di riparatori
  2. Comunque ho chiesto informazioni al professore del conservatorio e mi ha detto che il suo è un RC 1113, e lo vorrebbe vendere a 1500 Sul sito di un negozio di Bologna ho trovato un R13 allo stesso prezzo, quale converrebbe?
  3. Io cercando buffet 2bn o buffet crampon 2bn finisco sempre per trovare un clarinetto in là con la sigla 2bn e un clarinetto su un sito credo spagnolo, di cui non so se posso mettere il link, che però lo mette a 4000$ Il problema è che non trovandone traccia online non so che idea di valutazione potrei farmi
  4. Ci sono novità. Ho contattato via mail l'assistenza Buffet, fornendogli il numero seriale del mio strumento e mandandogli le foto che mi avevano richiesto, e mi hanno detto che è un modello 2BN che, ad essere sincero, non avevo mai sentito prima d'ora, e mi hanno detto che è degli anni 70, mentre cercando sui siti con i seriali risultava fosse prodotto a fine 800. Posso fidarmi di quanto mi è stato detto? È la prima volta che sento questo nome come modello e non ho la minima idea del suo prezzo, e cercandolo su internet mi sono usciti alcuni clarinetti che però sono in La, e la cosa mi sembra alquanto strana
  5. Il problema è che per come sta conciato non avrebbe mercato, mai fatta una revisione, caduto un paio di volte e meccanica che probabilmente è tutta da sistemare
  6. Avendo già un E10 che credo abbia meno mercato di questo completo, considerando anche che ormai lo ho da molti anni e non ha mai visto neanche una revisione, credo che se trovassi qualcuno che vuole il completo, sia per collezionismo che per altro, non esiterei a venderlo
  7. Si, penso che sia un 17/18 chiavi, non l'ho visto di persona perché non ho ancora deciso se prenderne uno usato o uno nuovo, ma penso che sapendo che ho un completo non mi avrebbe mai proposto un altro completo Per quanto riguarda il modello, ti posso dire che cercando il seriale online mi dice che è stato fabbricato nel 1891, non so quanto affidabile possa essere questo dato. Però a questo punto credo che il modello manchi perché sia uno strumento molto molto vecchio. Ti dirò, quando lo acquistai mi fu detto che era un R13, ma altre persone lo hanno definito RC, quindi non so di chi fidarmi. Per il prezzo, vedo che online molta gente li mette in vendita anche a 700/800 euro, c'è la possibilità di venderlo anche a quel prezzo secondo te?
  8. Non ti so dire precisamente, ormai il numero di serie riesco a vederlo a stento Ora sono riuscito a vederlo, se non sbaglio c'è scritto F174198 Però il modello non c'è scritto quindi non ho idea di quale modello precisamente possa essere
  9. Ciao a tutti, come detto in altri miei vecchi post, posseggo un Buffet sistema Boehm completo. E' uno strumento a cui è stata fatta da non molto tempo una revisione completa, con ritamponatura con tamponi in pelle e trattamento del legno. Ora però, dal momento che vorrei entrare in conservatorio, vorrei cambiarlo per prendere un 18 chiavi. E' una scelta che faccio per un motivo di comodità, perché parlando con il professore che insegna nel conservatorio in cui vorrei fare l'ammissione mi è stato detto che per lui non fa differenza un completo con un 18 chiavi, tant'è che quando è in conservatorio lui stesso suona con un completo del conservatorio. Questo professore mi ha anche detto che, avendo lui 3 (se non ricordo male) clarinetti, ne vorrebbe vendere uno, e che se io fossi interessato potrei provarlo e decidere se prenderlo. Ora non vorrei sbagliarmi, ma mi pare che mi disse che il clarinetto che vuole vendere è un Prestige, quindi so che come qualità andrei sul sicuro. Il punto è, però, che per poter comprare un altro strumento, dovrei e vorrei vendere il mio, ma non ho la minima idea di quanto potrei valutarlo, anche in virtù delle revisioni che gli ho fatto fare. Come dovrei fare secondo voi?
  10. Ciao a tutti, a settembre vorrei tentare l'ammissione al corso accademico del conservatorio. Andando a guardare il programma per l'esame di ammissione vi è il 2 punto della prima prova che recita: Presentazione di uno o più brani per clarinetto e pianoforte, o per clarinetto e orchestra (riduzione per pianoforte) o per strumento solo a scelta del candidato, della durata complessiva di almeno 15 minuti (anche solo primi movimenti), tratti dal repertorio fondamentale. Nel caso di più brani, uno può essere per strumento solo. Ora, il mio dubbio è, quale brano posso portare che rientri nel repertorio fondamentale? Non so proprio da dove iniziare a cercare, nè sopratutto cosa cercare. Grazie anticipatamente a chi mi aiuta
  11. Al clarinetto è stata fatta una revisione completa, con relativo cambio di tutti i tamponi, il mese scorso, e tuttavia il problema lo sento ancora. Ora il mio unico dubbio rimane sul bocchino, ma essendomi ormai abituato con il Sun che è molto aperto (da quanto sono riuscito a capire leggendo le varie pagine delle caratteristiche del bocchino), il passaggio ad altri bocchini, quasi tutti molto più chiusi, mi risulta molto difficile per il controllo del suono, quindi non riesco a fare una comparazione per vedere se i miei sospetti sono fondati
  12. Ciao a tutti, da un po' di tempo noto che, quando suono determinate note come il Sol e il La con portavoce (per intenderci le prime due note sopra al pentagramma) esce un suono abbastanza metallico. Come detto in una precedente discussione, attualmente suono con un pomarico nero Sun, ma ho in programma di cambiarlo a breve. Noto che sul bocchino vi è una piccola rientranza, che però non riesco a capire se sia dello stesso bocchino o se sia per qualche colpo preso. Secondo voi potrebbe essere quello?
  13. Innanzitutto grazie per la risposta. L' M30 lo conosco, poiché lo suona il mio professore, e devo dire che mi è sembrato davvero un buon bocchino a livello di "potenza" di suono, ma esattamente come hai detto tu, credo che sia perché è un bocchino perfettamente adatto alle sue esigenze. Per quanto riguarda il b45, si differisce molto dal b45 puntato? Perché con quest'ultimo, forse per l'età avanzata del bocchino stesso, ho avuto non poche difficoltà a livello di intonazione. Del b40 sinceramente non avevo mai sentito nulla, non conoscendo personalmente nessuno che lo suona non ho ben chiaro il volume di suono che produce. Il mio problema principale è che con il 5rv lira, mi piace il suono che produco, ma andando sul registro acuto (dal sol sopra al pentagramma) ogni due secondi fischia, cosa che con il pomarico non succede. Credo che farò come mi hai consigliato, vedrò se nel negozio che c'è qui nella mia città vi è la possibilità di effettuare delle prove portando il proprio strumento, se dovesse essere possibile ne proverò alcuni e deciderò di conseguenza
  14. Ho guardato un po' i prezzi, mi chiedevo, è normale per uno studente che inizia il primo anno in conservatorio spendere più di 3 mila euro per un solo strumento dovendone acquistare due? Questo porta poi ad avere uno strumento duraturo o andrà in seguito cambiato obbligatoriamente?
  15. Buonasera a tutti. Vi pongo il mio problema: Possiedo tre bocchini diversi, un vandoren 5rv lira, un b45. e un pomarico black crystal sun. Fino a circa un anno e mezzo fa utilizzavo il 5rv lira, con il quale però avevo problemi a livello di resistenza, dato che facevo molta fatica a far uscire qualsiasi nota (non per incompetenza mia dato che suono da circa 12 anni), quindi passai al b45. che mi fu venduto insieme al clarinetto da un gentilissimo signore. Questo bocchino però l'ho scartato quasi da subito poiché era relativamente vecchio e sembrava non fosse più intonato su nessuna nota. Dopo aver provato il pomarico sun da un amico che aveva diversi bocchini da vendere, l'ho acquistato, trovandomi meglio rispetto agli altri due bocchini citati. Tuttavia mi rendo conto che il suono che produco sembra quasi "tappato", come se facesse fatica ad uscire. Per curiosità ho ripreso il vecchio 5rv lira e devo dire che il suono che produco con questo bocchino è notevolmente più limpido, brillante, ma non riesco a controllarlo. Pur spingendo poco con il fiato, ogni due note fischio, cosa che con il pomarico non accade. Ora, la mia domanda è, quale potrebbe essere la causa di tutto questo? Da premettere che suono con un'ancia legere numero 3, che in base alle situazioni alterno con una v12 sempre numero 3. E soprattutto, nel caso il problema fosse che devo cercare un bocchino che si adatta meglio a me, da dove devo partire per evitare di buttare soldi?
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy