Vai al contenuto

Lele23

Members
  • Numero contenuti

    18
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Lele23

  • Rank
    Nessuno (per adesso)

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. Lele23

    Oratorio

    Preferisco la versione di Dorati perché c'è Kurt Moll che fa Raffaele ed il fatto che Adamo ed Eva non siano all'altezza dei due arcangeli rende più descrittiva la rappresentazione...
  2. Lele23

    Oratorio

    In questi giorni ho ascoltato due opere dirette da Fabio Biondi, il san Francesco di Sales di Feo e la Santissima Trinità di Alessandro Scarlatti e le ho trovate entrambe molto piacevoli. Approfitto del thread anche per affermare che Lucia Popp è stata un angelo Gabriele difficilmente superabile nella Creazione di Haydn. ☺️
  3. L'integrale delle sinfonie di Malipiero con un'orchestra top, ma mi era sembrato di leggere che c'è già qualche iniziativa del genere in corso, o sbaglio?
  4. Oggi mi sono fatto una dose massiccia di Trip hop e ho concluso che questo è il genere non classico più fedele all'approccio alla modernità di Debussy.
  5. L'inizio del quartetto L'Allodola di Haydn.
  6. Effettivamente, in questi giorni sto ascoltando le cantate di Bach dirette da Kuijken ed è un vero piacere.
  7. Lele23

    Messiaen

    Cmq restando a Messiaen, l'accoppiata Bruun/Hyldig mi pare la migliore, però mi piace anche la versione dei Poemes di Susanna Phillips. Lei è più dolce, non entra a pieno nella profondità di significato dell'opera, però dal punto di vista estetico è molto gradevole. Secondo me, almeno nella musica, quando l'estetica predomina sul contenuto non è mai un peccato grave.
  8. Lele23

    Messiaen

    Per quanto riguarda le opere per soprano e pianoforte, secondo voi, quali sono gli autori più simili a Messiaen che uno potrebbe esplorare?
  9. Lele23

    Mahler

    Oggi sono andato a sentire la nona di Pappano a Roma. È la prima volta che sento la nona dal vivo, mi sono anche fatto un piantarello all'ultimo movimento, quindi direi che la resa emozionale è stata efficace.
  10. Sono arrivato a metà di questo libro e lo trovo molto interessante. Per me Strauss è sempre stato un'enigma, sono cattolico e amo compositori come Haydn e Messiaen anche per questo, eppure ho sempre trovato la poetica di questo pagano anticlericale quasi cristiana. Per esempio la sinfonia alpina più che l'Anticristo l'avrei intitolata il Kathékon.
  11. Un personaggio che mi piace molto è Unulfo nella Rodelinda. Le sue arie, specialmente se cantate da un contralto, sono molto belle:
  12. La mia passione per la musica classica ha qualche annetto, ma quella per l'opera è molto recente. Mi sto particolarmente interessando ad Handel e Richard Strauss perché mi sembra che trattino la voce femminile meglio di ogni altro. Si tratta di una mia impressione oppure è un fatto condiviso?
  13. Per esempio, per me, una caratteristica di un suono ben definito è che si distinguono molto bene i vari strumenti. Il disco è uscito da pochissimo.
  14. In questo momento sto ascoltando questo disco: in streaming da Google Play e mi sta piacendo molto, amo molto anche il Mahler di Boulez, per fare un esempio. Però a volte ho l'impressione di preferire registrazioni e direttori con un suono molto definito solo perché ascolto la musica in streaming su un impianto non particolarmente performante che magari fa sfigurare ottime interpretazioni ma con un suono più "pastoso". Secondo voi è possibile?
×
×
  • Crea Nuovo...