Vai al contenuto

steck96

Members
  • Numero contenuti

    8
  • Iscritto

  • Ultima visita

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Luogo
    Cosenza
  • Interessi
    Flauto Traverso, Musica, Libri, Palestra,Viaggi.

Visite recenti

357 visite nel profilo

I successi di steck96

Nessuno (per adesso)

Nessuno (per adesso) (1/21)

  1. Nuovamente salve a tutti . Ormai l'ora è giunta e devo acquistare un pianoforte digitale per via del corso di pianoforte complementare,ed anche perchè ho sempre voluto imparare a suonare questo strumento. Mi trovo dinanzi a 3 scelte,sarei contento se mi consigliaste: Yamaha Np11, trovata in negozio fisico vicino casa, incluso supporto 218€. Di seguito il link con la descrizione http://www.strumentimusicali.net/product_info.php/cPath/50_52/products_id/11784/yamaha-np11.html Korg SP 170S in negozio fisico vicino casa ,incluso supporto mi verrebbe a costare 450€, altrimenti avrei trovato 2 modelli identici ma usati,sul web 300€ un privato e 340€ un negozio (ho chiesto se danno un minimo di garanzia ma ancora non hanno risposto). Di seguito il link con la descrizione http://www.strumentimusicali.net/product_info.php/products_id/9137/KORG-SP170-S-White.html Korg SP 250 SP trovata usata su un negozio online con Stand, prezzo 388,90€ e 6 mesi di garanzia. Di seguito il link con la descrizione http://www.strumentimusicali.net/product_info.php/products_id/4319/korg-sp250-sb-black-+-stand-e-pedale-sustain.html Se qualcuno avesse di meglio da consigliarmi,restando nel budget dei 200-400€ meglio ancora. Le mie esigenze credo di averle già esplicitate, dovrò usarla principalmente per studiare a casa un'oretta al giorno,e quando arriverò ad un buon livello vorrei potermi divertire a suonare qualche brano. Grazie:)
  2. In effetti ho suonato in banda proprio in concomitanza con l'inizio degli studi, e credo che questa cosa un pó mi abbia rovinato...Per quanto mi abbia reso bravo tecnicamente, con l'intonazione invece di aiutarmi mi ha peggiorato. Adesso sono 2 anni e poco più che ho lasciato la banda,e, non so se sia una conseguenza,rispetto a prima cerco di soffermarmi di più sul problema dell'intonazione.
  3. Grazie per aver risposto! Il topic mi è tornato un pó utile,perché mi ha fatto venire in mente alcuni dettagli che avevo tralasciato. A solfeggio vado bene, i dettati li adoro,infatti è raro che sbagli una nota,il maestro ci dice solo la nota di partenza,ma poi non ho problemi. Con i cantati è la stessa cosa,basta che il maestro mia dia una nota ed io subito mi intono ad essa(ovviamente come cantante sono pessimo,però le note riesco a beccarle). Non so se possa essere rilevante,ma quando sento un motivetto che mi piace, a volte anche le canzoni alla radio,prendo il flauto e ad orecchio suono ciò che sento. L'unica cosa che non percepisco è l'intonazione... Se capita di suonare male ,ad esempio che, suonando un Sib sono talmente crescente da beccare un altra nota l'avverto! Ma se quel sib tende ad essere crescente o calante,non tanto..
  4. Ciao a tutti, credo sia un argomento trattato più e più volte,ed ho pure un pò di imbarazzo a confessarlo, ma prima o poi bisogna affrontare i propri problemi,solo in questo modo si può migliorare . . . Beh, ecco,ho problemi con l'intonazione, o meglio, ho problemi con le orecchie dato che non sempre riesco a capire se sto suonando intonato o meno, mi affido sempre all'accordatore. Suono ormai da molti anni ,ho fatto molti progressi durante il mio percorso di studi, se tutto va bene tra 2 anni prenderò il diploma, ma questo problema persiste. Tante volte sento i miei amici commentare "quello è stonato,quello è intonatissimo ecc,anche per quanto riguarda altri strumenti", ed ogni volta io non faccio che annuire e replicare quello che dicono. Faccio le note lunghe, sempre con l'accordatore,ascolto musica classica, però non noto miglioramenti. Qualche consiglio? E' forse un problema di "mancanza di talento"? Sto perdendo le speranze, altrimenti il resto va tutto bene, anche perchè non suono stonato,l'intonazione il più delle volte c'è, ma quando va a farsi maledire io non me ne accorgo .....Grazie....
  5. steck96

    PRESENTAZIONI

    Ciao a tutti! E' da un pò che sono iscritto sul forum,ma non mi sono presentato. Mi chiamo Stefano, ho 19 anni, suono e studio flauto traverso da 8 anni e mezzo,. Ciaoo:)
  6. Salve,e mi scuso se rischio di andare contro il regolamento. C'è qualcuno che sa dirmi se la tastiera Yamaha NP-11 ha i tasti semipesati? Il negoziante della mia città mi ha detto di si, ma controllando su internet non lo trovò scritto da nessuna parte. Grazie
  7. Ciao @Flaux e grazie per aver risposto:)... Non so quale sará il brano più difficile, anche perché non dovrò sostenere esame (almeno credo), visto che io fortunatamente sono al vecchio ordinamento. Ho chiesto ad un'insegnate se ci fosse un buco per fare lezione,visto che vorrei imparare qualcosa e non ha esitato a dirmi di no. Ho letto già quella discussione che mi hai linkato, ma parlano di tastiere troppo costose ?. Per ora vorrei solo una tastiera discreta su cui esercitarmi e poter fare tutti gli esercizi del Beyer e di Mikrokosmos e magari qualche brano quando sarò in grado. Quest'anno dovrò acquistare pure il flauto nuovo,per questo non posso spendere molto,la Casio CDP100 costa sui 300€ ?. Poi in futuro appena trovo un piccolo lavoretto penserò ad una buona tastiera:)
  8. Ciao a tutti amici musicisti e non, mi chiamo Stefano e studio flauto traverso in conservatorio. Oggi ho iniziato il corso di pianoforte complementare e di conseguenza mi ritrovo a dover acquistare una tastiera per studiare a casa. Il problema è che io non ne capisco nulla(per ora mi ritrovo con una 14 tasti bontempi ), l'insegnante mi ha detto di prendere almeno una 4 ottave semi pesata. Leggendo qualche guida su internet vorrei almeno una 5 ottave, il mio budget è di 200 euro, Max 250, va bene anche usato purchè funzioni. Mi chiedevo, c'è qualcuno che sappia consigliarmi, magari dicendomi proprio quale marca e modello comprare? La userò per studiare e divertirmi quando sarò ad un livello discreto quell'ora al giorno, ovviamente non chiedo un prodotto professionale, ma che sia comunque di buona qualità e duri quei 4-5 anni almeno. Grazie. p.s: se ho sbagliato sezione mi scuso in anticipo
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy