Vai al contenuto

Oldplayer

Members
  • Numero contenuti

    7
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su Oldplayer

  • Rank
    Nessuno (per adesso)
  1. Questo forum mi sembra un po' disabitato... vediamo se riusciamo a svegliare qualcuno facendo gli Auguri a tutti coloro che, in qualche modo, per diletto o per lavoro, suonano o cantano. Forse in questi giorni molti sono impegnati per i tradizionali concerti; vediamo però se troviamo un modo per ritrovarci "virtualmente" e brindare (sempre "virtualmente") a un 2015 un po' meno "problematico". Se poi qualcuno vuole raccontare le iniziative della propria banda, è il benvenuto; comincio io. La nostra attività di fine 2014-inizio 2015 è partita con: 8 dicembre - Lirica "in strada" 1 soprano, 1 tenore e 1 baritono col gruppo di accompagnamento lirico. 13 dicembre - Trio Versailles pianoforte, clarinetto, percussioni e ... cabaret 17 dicembre - Diversamente Gospel - gruppo di allievi e coretto ragazzi down 19 dicembre - Christmas carols con i ragazzi delle scuole primarie (500 discoli...) nel centro della città 19 dicembre - Lezione-concerto del quartetto di clarinetti 20 dicembre - Quintetto di ottoni vestiti da Babbi Natale e proseguirà con: 24 dicembre - Veglia di Natale nella Sala Maggiore del Palazzo comunale. 27 dicembre - La banda al mercato 31 dicembre - Saluto alle autorità 4 gennaio - Danze rinascimentali con gruppo di ballo di un paese vicino. Il tutto (ovviamente) a ricavo "0". Buone Feste!
  2. Per Andrea Macchi: ho visitato il sito... bello... il nostro è un po' più "artigianale" ma dentro c'è di tutto... Se vuoi visitarlo eccolo qui: http://www.associazioneborgognoni.it (e già che ci siamo: indovina un po' chi è "Oldplayer"!) Per tutti gli altri: visitate il nostro sito... se c'è qualcosa che vi incuriosisce... scrivete...
  3. Ho scoperto questo forum poco tempo fa e mi ha dato l'impressione di un castello deserto, anzi popolato da fantasmi... Delle due l'una: o ci si interessa poco delle bande oppure (e spero di no) bisogna cominciare a chiamarle con un altro nome...( "ensemble di fiati" che fa tanto "fino"...). Un mio compagno di avventure "suonerecce" avvertiva nella comunità dei suonatori di pifferi, trombe e tamburi una sorta di "sindrome del povero" (anzi, essendo in Toscana, "del pòero"); tanti si vergognano un po' dell'appartenere a un insieme giudicato "minore". Almeno nel caso della località in cui vivo questo non è affatto vero: qui c'è una banda che fa attività tutto l'anno (dalle 120 alle 150 uscite) e un'orchestra sinfonica (nella prossima stagione farà 4 concerti). E' vero che la quantità non fa automaticamente la qualità ma la fame di musica credo abbia bisogno di essere saziata (magari con cibo povero, ma genuino) piuttosto che di essere gratificata con caviale e champagne (più o meno frizzante) una volta ogni tanto. Mi piacerebbe vedere questo forum un po' più popolato, un po' più vivo... Avrei bisogno di scambiare opinioni con chi crede nella funzione sociale (e, perché no?, anche artistico) di un insieme di pifferi, trombe e tamburi... Forza, bandista! Se ci sei, batti un colpo....
  4. Ho letto solo stamani l'intervento di Flaux e mi ha colpito un dettaglio: si confrontano due esecuzioni (orchestra di fiati, orchestra sinfonica) di un brano "organistico"... il mio modesto e povero parere è che quel brano (e tutti i brani come quello) andrebbe lasciato fare all'organo ... e basta... Per carità, non è che non se ne possono fare trascrizioni: io stesso ogni tanto lo ascolto da quel grazioso quartetto di tromboniste, ma quando mi va di ascoltare il repertorio organistico di Bach lo ascolto suonato su un organo.
  5. Mi spiace di essermi iscritto solo pochi giorni fa e di aver letto solo oggi questo messaggio; mi dispiace anche che nessuno abbia preso in considerazione questo problema; nel mio piccolo mi sono trovato spesso in situazioni simili o quasi (con un problema in più: il mio strumento principale, almeno in banda, è il trombone a tiro). Mi è successo di dover fare da "tappabuchi" con un basso tuba in FA e poi con uno in MIb. Non essendo un genio della lettura (anzi!...) ho dovuto arrangiarmi con l'orecchio e un po' di "faccia tosta". Spero comunque che tu abbia trovato la soluzione e che questa sia stata, in fondo, quella di prender pratica con le "nuove" posizioni senza smettere di leggere in note reali.
  6. Oldplayer

    Suonare in Banda

    La banda di cui faccio parte è come una seconda casa... Uno dei miei primi ricordi risale a 64 anni fa (quando rimasi chiuso in bagno perché si era guastata la serratura); mio padre buonanima ci suonava, mia sorella faceva parte del gruppo giovanile (che organizzava feste e attività ricreative) ma faccio parte della banda "solo" da 31 anni e, curioamente, sono entrato come "provvisorio" in attesa che rientrasse il 3. trombone "titolare" (che non è più rientrato). Avevo iniziato a suonare il trombone per capirne le possibilità e i limiti (mi occupavo degli arrangiamenti nel gruppo in cui suonavo il pianoforte). Nel 1979, quando la mia "vera" professione (ero bibliotecario) mi rese difficile andare in giro per locali a fare le ore piccole, cominciai a frequentare una banda di paese, fino a quando fui chiamato "provvisoriamente" in quella banda dove ora mi arrangio a far qualcosa.
  7. Oldplayer

    Prima delle bande...

    ... chiudono le orchestre! In questi tempi grami la crisi se la prende con la musica... Vengono licenziati personaggi che (spesso con un titolo equipollente ad una laurea "breve") guadagnano il doppio di persone dotate di una laurea "lunga"... ma non è questo il problema (non dico che gli orchestrali guadagnano troppo; sono gli altri che guadagnano poco...). Questo mio inizio di discussione è dovuto al fatto che, all'improvviso, mi è tornata in mente la frase di un mio amico "orchestrale" quando, organizzata un'orchestra raccogliticcia per eseguire un concerto in una piccola località che ci teneva ad ospitare un evento "particolare", la portò a fare "la" prova (unica) nella sala della banda di cui faccio parte. Stuzzicato da me sul fatto che la qualità non è che fosse il massimo mi rispose: "Una cattiva orchestra è sempre meglio di un'ottima banda" Sarà proprio così?
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy