Vai al contenuto

andreas1

Members
  • Numero contenuti

    39
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su andreas1

  • Rank
    Nessuno (per adesso)
  1. andreas1

    Bocchini Lomax

    il ragazzo,chiedeva se qualcuno di voi saggi,oltre che criticare e colpevolizzare chi produce i bocchini,lomax vandoren o altro,se poteva avere delle indicazioni per quanto riguarda le aperture,nel particolare dei bocchini lomax.Se potete aiutarlo,bene,altrimenti intervenite se il discorso verte sui materiali bocchini o altro.Le sapete o no le aperture?Questa era la domanda!
  2. andreas1

    Bocchino 7JB Vandoren - recensione

    ciao,il 7 J B,va bene anche per banda?E per la musica da camera?non credo,essendo cosi potente sia facile da controllare,è facile come emissione del suono,o ci si deve sforzare piu deldovuto?
  3. andreas1

    m13 lira

    se lo vuoi nel caso ancora non lo hai comprato,te lo vendo io a 60 euro compreso spedizione.E NUOVO DI ZECCA PROVATO POCO,NE HO ALTRI,SIMILI,E,POSSO DARLO VIA.come becco va benissimo,molto buono nel registro acuto,devi abbinare ance da 3 e mezzo in su,,il suono è molto bello scuro,come piace a tanti. fammi sapere se sei interessato!
  4. andreas1

    Bocchino per clarinetto Buffet Crampon E10

    il b 45 è per banda,il bocchino migliore,facile da suonare,intonato,usa ance n.3,56 rue lepic,a mio avviso le migliori in commercio,della vandoren.vedrai che ti troverai bene,ciao.
  5. andreas1

    Bocchino simile a m30

    il b 45 è perfetto.
  6. andreas1

    Labbra che cedono

    ha ragione Marco,questo è il consiglio migliore non trascurare mai le note lunghe io di mio ti suggerirei di contare i secondi ad ogni semibreve che fai,ed aumentare la lunghezza della nota giorno dopo giorno,è noioso ma v isto il tuo problema,è la cosa migliore da fare,vedrai,i risultati sono sicuri.Aggiungo anche che sarebbe meglio per la qualità del suono, ,usare dopo aver allenato il labbro a dovere ance più dure, dalle due, alle due e mezzo,e,vedrai che se suoni ogni giorno,con l'esercizio costante,passerai facilmente ad ance n.tre.usa le 56 rui lepic,della vandoren,con quelle,puoi usare,da subito,le due e mezzo,sono molto buone,costano un tantino di più,ma,in un pacchetto da10,nove,suonano sicuro,con le tradizional,al massimo,e se sei fortunato,in un pacco,ne suoni quattro.il b45,di vandoren,come becco è perfetto.Ciao.
  7. andreas1

    Clarinetto piccolo: una brutta bestia

    ciao giamp 95,io ti consiglio oltre agli ottimi suggerimenti che il maestro ti ha dato,e,se vuoi provare un bocchino che ti aiuta moltissimo nell'emissione delle note sul registro acuto,di prendere un b40lyra di Vandoren,non sono aconoscenza se per il tuo strumento Vandoren lo produca,io suono il clarinetto soprano in si bemolle,e,da quando uso questo bocchino nel registro acuto ho risolto molti problemi,mi ci trovo benissimo,note tenute per lungo tempo senza distorcere il suono,grande facilità di emissione,con canne da 3,che alle volte sono un poco leggere altre volte sono giuste.Tieni però da conto,che il bocchino giusto ti aiuta molto ma occorre anche molto esercizio,suonare tanto perchè,l'allenamento dei muscoli facciali fiato e respirazione giusta,aiutano moltissimo l'emissine di un suono ottimale,in tutti i registri.spero di essere stato d'aiuto,saluti.
  8. salve mirko,è passato tanto da quando ho posto questo quesito,adesso con l'esperienza e la pratica del clarinetto ho risolto.Ho in dotazione diversi bocchini,,b45,licostini g5,b40lyra,5rvlyra,tutti molto validi che uso alternandoli a seconda delle occasioni.Quello che preferisco,è il b 40 lyra che oltre al suono particolare bello e ricco di armonici,mi consente per le sue caratteristiche una grande facilità di emissione specialmente nel registro acuto.il clarinetto l'ho cambiato,ho preso da mercatino musicale di un ragazzo di Torino un e10 Buffet Crampon,in ottime condizione,pagato anche poco in rapporto alla qualità e per come è stato tenuto,quindi mi ci trovo molto bene e,adesso ho ripreso a suonare in banda e sono molto contento.saluti.
  9. andreas1

    Impostazione mani

    ciao emy,credo che il tuo problema,sia di non facile soluzione, sin dall'inizio hai sempre tenuto quell'impostazione e,adesso dopo tanti anni,cambiarla,diventa davvero difficile perche è diventato tutto automatico,e tu di istinto e per abitudine imposti la mano sinistra sempre in quella maniera.ma tu comunque,riesci a suonare agevolmente senza troppi intoppi?Se si continua a suonare come fai,altrimenti,con un automatismo cosi consolidato,anche con l'aiuto di un maestro,avrai tanto da fare e,questo potrebbe influire in maniera determinante sulla prestazione.questa naturalmente è una mia opinione,e va presa come tale,tu certamente se vuoi provare a modificare un automatismo ormai consolidato,e credi di riuscire a farlo,provaci,buon lavoro,ciao.
  10. andreas1

    Come migliorare uno strumento da studio

    giusto tutto quanto,m30 bel becco,b40 più impegnativo nello staccato e negli attacchi,consiglierei legatura in pelle per ,il suono più compatto e leggermente scuro che si ottiene,specialmente suonando insieme ad altri,il clarinetto con il becco prima menzionato,migliora nel suono in maniera netta e significativa,e10 ha comunque un bel suono,io ne ho uno,e lo uso con un licostini german 5,che è a dir poco fenomenale,a paragone con i vandoren il licostini appartiene ad un'altro pianeta,io ho suonato il b 40,il b 45,il5rv lyra,ilb45lyra,el'm30,che sono tutti dei becchi buoni,dipende uno come si trova,sarebbero da provare e poi fare una scelta.Io,Licostini tutta la vita.
  11. andreas1

    ma.. che ancia?

    compra le ance v 12 di vandoren,costano un pochino piu delle tradizionali,ma,8,9 su dieci suonano tutte,e,se qualcuna dovesse essere soffiosa,li dai una raschiatina leggera leggera più volte fino a che ti sembra vada bene,se proprio non suona,buttala via.per raschiarla usa una lametta da barba,e agisci sul dorso dell'ancia,leggero e senza pressare troppo.
  12. andreas1

    licostini in carbonio

    il modello in questione ha un'apertura di 123,quindi abbastanza aperto.IO.lo suono agevolmente con ance vandoren v 12 n. 3,ha una timbrica molto bella,facile di emissione,ma,impegnativo se si suona poco.Bisogna essere belli allenati,per resistere a lungo con questo bocchino,che,ti ripaga ampiamente,per le sensazioni che ti da.ho notato come caratteristica,quando sto suonando usando il portavoce,un certo timbro graffiato,molto bello,che mi piace molto,magari è un tantino chiaro,e non scuro come piace a me come suono,però,ha altri pregi,che ti fanno sorvolare su questo aspetto.adesso che ho provato Licostini,accantonerò del tutto Vandoren,perchè,davvero ho trovato il bocchino giusto per me,e,per chi suona questo meraviglioso strumento che è il clarinetto,con passione,anche ricercando gli accessori giusti che ti migliorano nello studio e anche nella prestazione,è una gran cosa.signori colleghi,io vi consiglio di provarne alcuni,è tutta un'altra cosa.
  13. andreas1

    licostini in carbonio

    IL BOCCHINO B 45 LYRA,HA APERTURA DI 127,IL B 40 119,QUINDI NON SONO DELLA STESSA APERTURA MA MOLTO DIVERSI TRA LORO,GIUSTO PER UNA CORRETTA INFORMAZIONE PER CHI LEGGE E NON CERTO PER PRESUNZIONE.QUINDI AFFERMARE CHE B 40 E B 45 LYRE,HANNO LA STESSA APERTURA,SI DA UNA ERRATA INFORMAZIONE,A CHI QUESTE COSE NON LE SA.
  14. andreas1

    Consiglio primo acquisto importante

    il buffet secondo me,è da preferire,affidabile,agile intonato,e poi,buffet è buffet,non sbagli mai se lo prendi,ti ripaga con le sue qualità,e,quando lo rivendi,trovi sempre chi lo compra.
×