Vai al contenuto

ken

Members
  • Numero contenuti

    249
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di ken

  1. ken

    Anton Bruckner

    Esatto. Ha diretto anche un integrale di Beethoven....
  2. E della Settima sinfonia cosa sappiamo? Se non sbaglio, sono sopravvissute delle parti. Qualche direttore ha provato a inciderla?
  3. ken

    Beethoven

    Volevo chiedervi un parere. Forse se ne è già parlato in altri articoli del topic. Ho letto che, nei quaderni di appunti di Beethoven relativi alla Sonata op. 27 n. 2, Ludwig trascrisse le battute della morte del Commendatore nel I atto del Don Giovanni di Mozart. Alcuni critici trovano delle somiglianze tra l'adagio della sonata al chiaro di luna e queste battute del Don Giovanni. Io all'ascolto ho ravvisato una lieve somiglianza ma non di più e non saprei dire se la somiglianza riguarda le terzine o il primo tema. Qualcuno sa dirmi qualcosa di più?
  4. Sono d'accordo con te Artifex. La cosa più strana di tutta questa vicenda è che sembra quasi che sia la musicologia vera a dover convincere tali revisionisti sulle fallacita' delle loro ipotesi, quando in realtà sono loro, i revisionisti, che devono ribaltare 250 anni di musicologia con prove concrete e sicure e convincere gli altri.
  5. Bohm però non fa le dovute ripetizioni di ritornelli delle esposizioni e questo già è un difetto per me importante.
  6. È vero. Anche Abbado ha inciso una bella edizione integrale delle sinfonie di Schubert. Molto consigliata anche quella.
  7. Concordo totalmente. Muti per diversi compositori è il più valido. Peccato si sia cimentato poco con Mahler e Mendelssohn.
  8. Uno dei motivi per cui li apprezzo (forse meritano un topic a parte) è che spesso contengono buona parte dei lavori di un compositore (per esempio, Maazel conducts Sibelius e Ormandy conducts Cajkovskij contengono le sinfonie ma anche molti altri lavori).
  9. I cofanetti Sony classical sono tutti molto belli. Anche questo non fa eccezione. Ma ce ne sono tanti validi (Abbado conducts Cajkovskij, Maazel conducts Sibelius, per esempio).
  10. Esatto. Le ripetizioni sono uno dei motivi per i quali amo questa edizione
  11. A me piace come la dirige Muti con i Wiener (una bella edizione integrale delle sinfonie di Schubert, secondo me).
  12. A me della Settima piace la versione di Abbado con i Wiener (integrale anni 80).
  13. Si' ricordavo la anomalia di questa integrale. Sono molto venduti peraltro separati i due cd con sinfonie 7,8,9 e l'altro mini box con i cd delle sinfonie 4,5,6.
  14. E di Rafael Kubelik che ne pensate? So che ha eseguito, seppur con orchestre diverse, l'integrale delle 9 sinfonie di Beethoven.
  15. ken

    MENDELSSOHN

    Grazie per i suggerimenti
  16. ken

    MENDELSSOHN

    Oltre alla bellissima integrale delle sinfonie di Mendelssohn fatta da Abbado, conoscete un'altra bella edizione integrale delle sinfonie, naturalmente con tutti i ritornelli della esposizione ripetuti?
  17. ken

    Beethoven

    Anche il musicologo Tarcisio Balbo, nel suo saggio dedicato alla Sesta Sinfonia, cita questa composizione come modello ispiratore della Pastorale, benché poi quest'ultima sia musicalmente diversa.
  18. Muti e Bernstein nei loro integrali eseguono la versione del 1851 con il primo movimento "più lungo".
  19. Gardiner comunque nel suo integrale fa entrambe le versioni : quella del 1841 e poi propone i primi due movimenti della versione del 1851
  20. Intendevo il primo movimento della suddetta sinfonia
  21. Ho notato che della quarta sinfonia di Schumann vi sono due versioni :nella versione originale del 1841 non viene ripetuto il ritornello della esposizione (il movimento dura 8 minuti), nella versione del 1851 viene invece ripetuto (il movimento dura 11 minuti)
  22. A me Solti come interprete delle sinfonie di Beethoven e Brahms piace molto. Ti dirò che è uno dei direttori che apprezzo di più in assoluto
  23. Io concordo con Ives. Anche a me piacciono gli integrali filologici (Gardiner e Harnoncourt). Comunque anche Abbado e Muti hanno fatto eccellenti integrali delle sinfonie di Beethoven. A me Furtwangler non piace granché non solo perché non ripeteva i ritornelli, come Karajan del resto, ma dilatava anche perché dilatava molto i tempi dell'esecuzione.
  24. ken

    Mozart

    Grazie kraus. Nel caso della 40 anche Frans Bruggen aveva eseguito l'andante nella versione "lunga".
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy