Vai al contenuto

cambristi

Members
  • Numero contenuti

    68
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su cambristi

  • Compleanno 18/02/1981

Contact Methods

  • Sito Internet
    http://www.aimamusic.it
  • Skype
    cambristi

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Luogo
    milano
  • Interessi
    violinista

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

I successi di cambristi

Nessuno (per adesso)

Nessuno (per adesso) (1/21)

  1. Abbiamo messo online finalmente la mappa delle orchestre amatoriali italiane. Puoi cercare un'orchestra o un gruppo con cui suonare su tutto il territorio nazionale. Ed eventualmente iscrivere la tua orchestra/ensemble per farla trovare dagli altri. La mappa è a questo link: https://aimamusic.it/orchestre-amatoriali-italiane/ La mappa è libera e usufruibile da tutti ed è stata realizzata da AIMA - Associazione Italiana Musicisti Amatori - APS.
  2. Il workshop si svolgerà il 17 e 18 luglio 2021 alla Scuola di Musica Bruno Bartoletti (Via Scardassieri, 47, 50019 Comune di Sesto Fiorentino FI). Come funziona il workshop? Il workshop è aperto ai musicisti amatori di tutte le età: singoli musicisti e gruppi già organizzati (minimo 3 persone). Per tutti i gruppi le attività sono programmate in turni di 3 ore, di cui 90 minuti con un tutor e 90 minuti per lo studio indipendente. Sabato sera dopo lezioni ci sarà una festa: un’occasione per incontrare altre persone e possibilmente suonare altri pezzi in un play-in collettivo. Infine, domenica, il workshop terminerà con un concerto aperto a famiglie e amici. Docenti Ogni gruppo potrà lavorare con diversi tutor, in base al brano scelto e agli strumenti del gruppo. Le lezioni saranno condotte in inglese con traduzione in italiano e francese, se necessario. I nostri insegnanti provengono dalle più importanti istituzioni musicali italiane: Teatro Alla Scala di Milano, Scuola Civica di Musica Claudio Abbado, Conservatorio G.Verdi di Milano, Conservatorio G.Verdi di Como, Conservatorio Cesare Pollini di Padova, Conservatorio della Svizzera Italiana. Abbiamo scelto i nostri tutor perché amano il loro lavoro: “Ogni artista è stato prima un dilettante”, ha scritto Ralph Waldo Emerson. E quando metti insieme la coerenza e lo scopo del professionista con l’amore per la musica e il divertimento che i dilettanti portano, si ha davvero la ricetta perfetta! Eleonora Matsuno (violino) Ilaria Maurri (violoncello) Fabrizio Lanzoni (pianoforte) Sergio Delmastro (clarinetto) Questa iniziativa internazionale di musica da camera dei Cambristi-Milano è partocinata da ACMP – Amateur Chamber Music Players. Contatto: workshop@aimamusic.it MAGGIORI INFORMAZIONI: http://aimamusic.it/workshop-di-musica-da-camera-tutti-cambristi-2021/
  3. Questa prima indagine sui gruppi musicali amatoriali italiani e il Covid-19 nasce dalla voglia di indagare le reazioni di orchestre sinfoniche, ensemble da camera, orchestre di fiati, bande, fanfare, orchestre di strumenti a plettro, gruppi di musica antica ecc… di fronte alla pandemia. L’indagine vuole anche per la prima volta in Italia creare un quadro complessivo sulle attività, la struttura, la vita musicale dei gruppi musicali amatoriali. Gruppi che possono essere formali o informali, ma che condividono il fatto che i loro musicisti di suonano per hobby e su base volontaria, senza limiti di repertorio o di età dei loro partecipanti. Lo scopo finale è quello di raccogliere e condividere informazioni sulle attività che le varie orchestre e gruppi amatoriali svolgono nei loro territori e su come stanno affrontando la pandemia. Inoltre, vogliamo diffondere la conoscenza delle orchestra amatoriali a ogni livello, promuovendone insieme lo scambio e l’interazione musicale. RISPONDI ALLE DOMANDE
  4. La Musica Sociale di Giovanni Falzone – 2020 è un nuovo modo di suonare insieme e di interagire attraverso la musica, un laboratorio di improvvisazione collettiva aperto a tutti i musicisti appassionati. Giovanni Falzone, senza dubbio uno dei più completi e geniali trombettisti italiani, compositore e arrangiatore, protagonista del jazz italiano ed europeo con una lunga esperienza nella musica classica, sarà infatti a Lambrate per alla guida di una band a cui chiunque potrà aggregarsi: musicisti classici e jazzisti, professionisti e musicisti amatoriali, chitarristi, batteristi, bassisti e ovviamente tutti gli strumentisti ad arco e a fiato, cantanti, pianisti, arpisti e quant’altro! Realizzato in collaborazione con AIMA all’Auditorium Stefano Cerri di Lambrate, gentilmente messo a disposizione dal Municipio 3 del Comune di Milano, questo progetto intende dare a tutti la possibilità di acquisire nuove capacità relazionali attraverso la musica e di suonare a stretto contatto con un artista poliedrico e innovativo come Falzone, una possibilità di solito concessa solo alle élite dei migliori. I brani – composti appositamente per l’occasione – permettono a tutti di partecipare: si può portare e suonare il proprio strumento, cantare o arrangiarsi con le percussioni di casa e meno comuni (dalle maracas al tamburello ai piatti). DOVE E QUANDO Le prove de La Musica Sociale di Giovanni Falzone – 2020 e il concerto finale si svolgeranno presso l’Auditorium Stefano Cerri di Via Valvassori Peroni 56 a Milano. Martedì 10 marzo 2020 – h 20.30 Martedì 24 marzo 2020 – h 20.30 Mercoledì 22 aprile 2020 – h 20.30 Mercoledì 13 maggio 2020 – h 20.30 Venerdì 15 maggio 2020 – h 21.00 CONCERTO FINALE ISCRIZIONE E COSTI La partecipazione ad almeno 2 incontri è necessaria per poter entrare a far parte delle band ufficiale che si esibirà durante il concerto finale. Per partecipare alla Musica Sociale è richiesto il pagamento di una minima quota di iscrizione, il cui unico scopo è quello di coprire le spese sostenute. La quota di iscrizione a tutto il corso è di 50€ (35€ per chi è già socio di AIMA). La quota comprende l’iscrizione all’Associazione AIMA – Associazione Italiana Musicisti Amatori. Diventando membro, oltre a contribuire attivamente allo sviluppo del laboratorio di improvvisazione collettiva di Giovanni Falzone, potrai contattare tutti gli altri soci musicisti, partecipare alle numerose attività dell’associazione, partecipare a workshop internazionali, a scambi culturali con musicisti stranieri, sottoporre proposte artistiche all’interno dell’associazione, usufruire di convenzioni e molto altro… ISCIRIVITI COMPILANDO IL MODULO A QUESTO LINK
  5. Il 10 aprile inizierà il laboratorio "La musica sociale di Giovanni Falzone", un esperimento musicale di comprensione della musica d'insieme e dell'improvvisazione condotto da Giovanni Falzone, geniale trombettista e compositore, band leader ospite fisso dei principali palcoscenici europei. L'approccio alla musica d'insieme di Falzone è un'esperienza che cambia il modo di suonare e vivere la musica, a qualsiasi livello la si pratichi. Senza dubbio si tratta di uno dei più grandi musicisti con cui AIMA abbia mai collaborato: un grandissimo della classica e del jazz, una lunga carriera in cui ha ricoperto il ruolo di prima tromba dell'orchestra LaVerdi sotto la bacchetta del M° Chailly e di altri grandi nomi, la vittoria di numerosi premi quali il Best Talent Umbria Jazz, il Top Jazz e l'Accademie du Jazz 2009. C’è ancora qualche spazio per suonare! Iscrizione a questo link: http://aimamusic.it/falzone-musica-sociale/
  6. Non perdete l’occasione di salire sul palco di Macao-Milano con Giovanni Falzone! Il 10 aprile inizierà il laboratorio "La musica sociale di Giovanni Falzone", un esperimento musicale di comprensione della musica d'insieme e dell'improvvisazione condotto da Giovanni Falzone, geniale trombettista e compositore, band leader ospite fisso dei principali palcoscenici europei. L'approccio alla musica d'insieme di Falzone è un'esperienza che cambia il modo di suonare e vivere la musica, a qualsiasi livello la si pratichi. Senza dubbio si tratta di uno dei più grandi musicisti con cui AIMA abbia mai collaborato: un grandissimo della classica e del jazz, una lunga carriera in cui ha ricoperto il ruolo di prima tromba dell'orchestra LaVerdi sotto la bacchetta del M° Chailly e di altri grandi nomi, la vittoria di numerosi premi quali il Best Talent Umbria Jazz, il Top Jazz e l'Accademie du Jazz 2009. C’è ancora qualche spazio per suonare! Iscrizione a questo link: http://aimamusic.it/falzone-musica-sociale/
  7. MORE MUSIC MORE LIFE è un’iniziativa dedicata alla musica amatoriale che, su iniziativa di UTE – Milano Università della Terza Età e AIMA – Associazione Italiana Musicisti Amatori, avrà luogo venerdì 5 e venerdì 12 Aprile alle h 15.30 presso l’ITCS Schiapparelli-Gramsci di Milano. I due incontri, curati da Angela Feola, Nicoletta Feola, Manuela Micelli e Tommaso Napoli, avranno come oggetto la prassi musicale amatoriale. In particolare, il primo verterà sul profilo storico e pedagogico della musica amatoriale. Il secondo, di matrice più internazionale, presenterà una serie di casi studio di gestione e organizzazione di attività amatoriali a Milano e in Europa. Termineranno con un breve concerto, felicemente amatoriale, a cura dei Cambristi Milano, il gruppo milanese di musica da camera di AIMA, che ormai conta tra le sue file oltre 200 musicisti amatori. MAGGIOR INFORMAZIONI SCARICA IL COMUNICATO STAMPA SCARICA LA LOCANDINA PROGRAMMA 5 Aprile 2019 – h 15.30 – STORIA E PEDAGOGIA DELLA MUSICA AMATORIALE Intervengono: Annibale Rebaudengo, Pianista, Autore de “Gli adulti e la musica” Sergio Lattes, Pianista, divulgatore, curatore del sito aasp.it/l’alta formazione musicale in Italia Ettore Napoli, Storico della Musica Intervento musicale: 15′ Cambristi Milano 12 Aprile 2019 – h 15.30 – I MUSICISTI AMATORIALI A MILANO E IN EUROPA Intervengono: Daniel Kellerhals, Presidente di EoFed (Federazione Europea delle Orchestre Amatoriali) Lorenzo Carni e Manuela Rosignoli, Direttori Organizzativi di Piano City Milano Luca Santaniello, Primo violino de La Verdi e della Verdi per Tutti Intervento musicale: 15′ Cambristi Milano Data la limitata capienza della sala (50 posti) è necessario prenotarsi compilando il modulo a questo link. La partecipazione a tutti gli eventi è gratuita
  8. Giovanni Falzone. Senza dubbio uno dei più completi e geniali trombettisti italiani, compositore e arrangiatore, protagonista del jazz italiano ed europeo con una lunga esperienza nella musica classica. Suonare con un artista poliedrico e innovativo come lui non è solo l’aspirazione di tantissimi musicisti, ma – da oggi – anche una possibilità concreta per tutti: musicisti classici e jazzisti, professionisti e musicisti amatoriali: chitarristi, batteristi, bassisti e ovviamente tutti gli strumentisti ad arco e a fiato, cantanti, pianisti, arpisti e quant’altro! Falzone sarà infatti a Macao per 2 concerti aperti, sabato 15 Giugno e sabato 6 Luglio, alla guida di una band a cui chiunque potrà aggregarsi, qualunque siano il suo strumento o il suo livello. La sfida, per il grande musicista e band leader, sarà infatti quella di formare una massa critica di musicisti con cui dar vita a una gigantesca improvvisazione collettiva. I brani – composti appositamente per l’occasione – permettono a tutti di partecipare: si può portare e suonare il proprio strumento, cantare o arrangiarsi con le percussioni di casa e meno comuni (dalle maracas al tamburello ai piatti). L’appuntamento, realizzato in collaborazione tra AIMA e MACAO, sarà preceduto da 3 workshop durante i quali i musicisti della core-band degli eventi possono lavorare a stretto contatto con Giovanni Falzone e preparare con lui i brani per i concerti aperti. MAGGIORI INFORMAZIONI DOVE E QUANDO WORKSHOP – Macao in Viale Molise 68, Milano mercoledì 10 Aprile – h 21-24 giovedì 2 Maggio – h 21-24 giovedì 23 Maggio – h 21-24 CONCERTI APERTI – Macao in Viale Molise 68, Milano sabato 15 Giugno h 21-24 sabato 6 Luglio h 21-24 ISCRIZIONE E COSTI La partecipazione ad almeno 2 workshop è necessaria per poter entrare a far parte delle band ufficiale che si esibirà durante i concerti aperti. Per partecipare al workshop è richiesto il pagamento di una minima quota di iscrizione, il cui unico scopo è quello di coprire le spese sostenute. La quota varia da un minimo di 5€ a incontro a testa a un massimo di 20€, in base al numero di partecipanti: più siamo più il costo sarà basso! Portate un amico e iscrivetevi numerosi! La quota comprende l’iscrizione all’Associazione AIMA – Associazione Italiana Musicisti Amatori. Diventando membro, oltre a contribuire attivamente allo sviluppo del laboratorio di improvvisazione collettiva di Giovanni Falzone, potrai contattare tutti gli altri soci musicisti, partecipare alle numerose attività dell’associazione, partecipare a workshop internazionali, a scambi culturali con musicisti stranieri, sottoporre proposte artistiche all’interno dell’associazione, usufruire di convenzioni e molto altro… PRE-ISCIRIVITI COMPILANDO IL MODULO A QUESTO LINK
  9. Vorrei entrare in contatto con persone che abbiano voglia di scrivere di storia della musica, in particolare storia sociale della musica, per pubblicare loro articoli su un blog dedicato alla musica amatoriale. Abbiamo pubblicato già una decina di articoli a questo link se volete farvi un'idea: http://aimamusic.it/category/blog/ Grazie per chiunque voglia farsi vivo. Rispondete a questo topic!
  10. La Federazione Italiana di Orchestre Amatoriali invita tutti i musicisti non professionisti e le orchestre amatoriali d'Italia al secondo anno del Festival di Orchestre Amatoriali Italiane a Fossano dal 28 Aprile al 1 Maggio. Come l'anno scorso un workshop sarà diretto da Julius Kalmar, l'altro da un direttore selezionato tra quelli delle orchestre che partecipano più numerose. A questo link trovate le informazioni sul Festival. E' possibile partecipare con le orchestre al completo oppure con una piccola rappresentanza. La federazione, nata su spinta di 4 orchestre fondatrici e delle istituzioni amatoriali internazionali EOFED (European Federation of Amateur Orchestras) e WFAO (World Federation of Amateur Orchestras), ha i seguenti scopi: Mettere in rete le orchestre amatoriali presenti sul territorio italiano e diventare un interlocutore primario per chiunque si occupi di musica amatoriale in Italia. Promuovere forme aggregazione, solidarietà e condivisione attraverso la pratica musicale, favorendo lo scambio culturale e l’interazione delle orchestre italiane tra loro e con quelle straniere. Sostenere le motivazoni e le competenze dei musicisti amatori e di chi suona nel tempo libero; Rappresentare le orchestre amatoriali italiane presso istituzioni amatoriali internazionali: World Federation of Amateur Orchestras (WFAO) ed EoFed (Federazione Europea delle Orchestre Amatoriali. Valorizzare il patrimonio musicale Europeo, Italiano e locale.
  11. L'orchestra ContrArco cerca un CORO con cui condividere un concerto di beneficenza per AICCA (Associazione Italiana Cardiopatie Congenite degli Adulti) in programma il 12 dicembre 2016 alle 20.30 presso il Policlinico di San Donato. ContrArco è un’orchestra di amatori di Milano simpatica, appassionata e sempre alla ricerca di nuovi stimoli e cerchiamo un gruppo corale che condivida la passione per la musica con cui condividere la nostra esperienza. Tutte le informazioni sull'iniziativa sono a disposizione al link: http://www.aimamusic.it/contrarco/bando-per-cori-e-coristi/
  12. BANDO SOLISTI CON ORCHESTRA L’orchestra ContrArco cerca un SOLISTA a cui dare l’opportunità di suonare con l’orchestra e visibilità tramite un concerto nella primavera 2017 (aprile). ContrArco è un’orchestra di amatori di Milano simpatica, appassionata e sempre alla ricerca di nuovi stimoli e cerchiamo solisti con cui condividere la nostra esperienza. Per ulteriori informazioni: http://www.aimamusic.it/contrarco/bando-per-solisti-con-orchestra/ 1. Requisiti diplomato o diplomando nei seguenti strumenti: violino, viola, violoncello, contrabbasso, flauto, oboe, clarinetto, fagotto, tromba, corno francese, arpa (in accoppiamento con il flauto) disponibilità ad esibirsi gratuitamente 2. Come candidarsi Inviare la propria candidatura entro e non oltre il 15 dicembre 2016. La domanda dovrà essere inviata in formato pdf all’indirizzo di posta elettronica all’email info@aimamusic.it. La candidatura deve contenere i seguenti documenti: curriculum vitae del candidato in formato pdf un video del candidato/i in cui si esegua per intero un tempo del concerto prescelto Nel caso di concerti con due solisti devono essere inviati i cv di entrambi i solisti e un video in cui entrambi suonino insieme il brano indicato. Nel caso dell’arpa il vincitore deve essere disponibile a portare il proprio strumento alle prove e ai concerti. Le candidature incomplete non verranno prese in esame. 3. Repertorio I concerti ammessi sono: Violino W.A.Mozart, Concerto per violino e orchestra n. 1 K 207 W.A.Mozart, Concerto per violino e orchestra n. 2 K 211 W.A.Mozart, Concerto per violino e orchestra n. 3 K 216 W.A.Mozart, Concerto per violino e orchestra n. 4 K 218 W.A.Mozart, Concerto per violino e orchestra n. 5 K 219 Viola C.Stamitz, Concerto per viola in Re maggiore Op.1 Violino e viola W.A.Mozart, Sinfonia concertante per violino e viola K 364 Violoncello F.J.Haydn, Concerto per violoncello n. 1 in do maggiore F.J.Haydn, Concerto per violoncello n. 2 in re maggiore Contrabbasso G.P.Bottesini, Concertino in si minore per contrabbasso e orchestra Flauto W.A.Mozart, Concerto per flauto e orchestra n. 1 in Sol maggiore K 313 W.A.Mozart, Concerto per flauto e orchestra in Re maggiore K 314 (K6 285d) Flauto e arpa W.A.Mozart, Concerto per flauto, arpa e orchestra K 299 Oboe W.A.Mozart, Concerto per oboe “Ferlendis” in do maggiore, K 314 (271k) Clarinetto W.A.Mozart, Concerto per clarinetto di bassetto e orchestra in La maggiore K 622 Fagotto W.A.Mozart, Concerto per fagotto e orchestra K 191 Tromba F.J.Haydn, Concerto in mi bemolle maggiore per tromba e orchestra Corno W.A.Mozart, Concerto per corno e orchestra n. 1 K 412 (386b) W.A.Mozart, Concerto per corno e orchestra n. 2 K 417 W.A.Mozart, Concerto per corno e orchestra n. 3 K 447 W.A.Mozart, Concerto per corno e orchestra n. 4 K 495 3. Modalità di selezione e comunicazione ai vincitori I partecipanti verranno selezionati da una commissione composta dal direttore d’orchestra, membri dell’orchestra, membri dell’associazione AIMA ed esperti musicisti sulla base dei curricula, del materiale inviato, dell’esperienza e dei titoli musicali. Alla fine del processo di selezione, entro il 30 gennaio, l’orchestra comunicherà ai partecipanti gli esiti.
  13. L’orchestra ContrArco cerca un SOLISTA a cui dare l’opportunità di suonare con l’orchestra e visibilità tramite un concerto nella primavera 2017 (aprile). ContrArco è un’orchestra di amatori di Milano simpatica, appassionata e sempre alla ricerca di nuovi stimoli e cerchiamo solisti con cui condividere la nostra esperienza. 1. Requisiti diplomato o diplomando nei seguenti strumenti: violino, viola, violoncello, contrabbasso, flauto, oboe, clarinetto, fagotto, tromba, corno francese, arpa (in accoppiamento con il flauto) disponibilità ad esibirsi gratuitamente 2. Come candidarsi Inviare la propria candidatura entro e non oltre il 15 dicembre 2016. La domanda dovrà essere inviata in formato pdf all’indirizzo di posta elettronica all’email info@aimamusic.it. La candidatura deve contenere i seguenti documenti: curriculum vitae del candidato in formato pdf un video del candidato/i in cui si esegua per intero un tempo del concerto prescelto Nel caso di concerti con due solisti devono essere inviati i cv di entrambi i solisti e un video in cui entrambi suonino insieme il brano indicato. Nel caso dell’arpa il vincitore deve essere disponibile a portare il proprio strumento alle prove e ai concerti. Le candidature incomplete non verranno prese in esame. 3. Repertorio I concerti ammessi sono: Violino W.A.Mozart, Concerto per violino e orchestra n. 1 K 207 W.A.Mozart, Concerto per violino e orchestra n. 2 K 211 W.A.Mozart, Concerto per violino e orchestra n. 3 K 216 W.A.Mozart, Concerto per violino e orchestra n. 4 K 218 W.A.Mozart, Concerto per violino e orchestra n. 5 K 219 Viola C.Stamitz, Concerto per viola in Re maggiore Op.1 Violino e viola W.A.Mozart, Sinfonia concertante per violino e viola K 364 Violoncello F.J.Haydn, Concerto per violoncello n. 1 in do maggiore F.J.Haydn, Concerto per violoncello n. 2 in mi maggiore Contrabbasso G.P.Bottesini, Concertino in si minore per contrabbasso e orchestra Flauto W.A.Mozart, Concerto per flauto e orchestra n. 1 in Sol maggiore K 313 W.A.Mozart, Concerto per flauto e orchestra in Re maggiore K 314 (K6 285d) Flauto e arpa W.A.Mozart, Concerto per flauto, arpa e orchestra K 299 Oboe W.A.Mozart, Concerto per oboe “Ferlendis” in do maggiore, K 314 (271k) Clarinetto W.A.Mozart, Concerto per clarinetto di bassetto e orchestra in La maggiore K 622 Fagotto W.A.Mozart, Concerto per fagotto e orchestra K 191 Tromba F.J.Haydn, Concerto in mi bemolle maggiore per tromba e orchestra Corno W.A.Mozart, Concerto per corno e orchestra n. 1 K 412 (386b) W.A.Mozart, Concerto per corno e orchestra n. 2 K 417 W.A.Mozart, Concerto per corno e orchestra n. 3 K 447 W.A.Mozart, Concerto per corno e orchestra n. 4 K 495 3. Modalità di selezione e comunicazione ai vincitori I partecipanti verranno selezionati da una commissione composta dal direttore d’orchestra, membri dell’orchestra, membri dell’associazione AIMA ed esperti musicisti sulla base dei curricula, del materiale inviato, dell’esperienza e dei titoli musicali. Alla fine del processo di selezione, entro il 30 gennaio, l’orchestra comunicherà ai partecipanti gli esiti. Maggiori informazioni al link: http://www.aimamusic.it/contrarco/bando-per-solisti-con-orchestra/
  14. Our annual chamber music Workshop will take place the 4 and 5 July 2015 in Milan (Italy), at Scuola Musicale di Milano. Unlike the rest of Europe, in Italy there are very few opportunities for non-professional musicians and advanced students to study chamber music in depth with renowned international professionals: Carlo Balzaretti (piano), Sergio Lattes (piano), Elena Ponzoni (violin), Claudio Pavolini (alto), Silvio Righini (cello), Daniela Pisano (flute), Francesca Cremaschi (french horn), Davide Rocca (voice). Our project would like to offer to people from all over the world the possibility to play in Italy, at decent prices and in the italian capital of music: Milan. More info at the site: http://www.aimamusic.it/cambristi/tutti-cambristi
  15. Ciao, sono interessato, violinista, scrivimi in privato per favore cambristi@aimamusic.it
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy