Vai al contenuto

hurdy-gurdy

Members
  • Numero contenuti

    1293
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su hurdy-gurdy

  • Rank
    Essenziale

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

Visite recenti

1444 visite nel profilo
  1. Secondo me leggono il forum e sanno dell'avversione ai piedi nudi, quindi godono nell'infierire
  2. Un "bel" ritorno al minculpop.
  3. Antonio Lucio Sonate per Violino Op. 2 L'Arte dell'Arco Federico Guglielmo
  4. Allora, riguardo alle immagini in firma, quella animata a sinistra reppresenta la cosiddetta eversione della sfera, ma non si tratta di una sfera terrorista. Si tratta di rivoltare una sfera, ovvero portare la superficie interna all'esterno e viceversa, senza praticare tagli o produrre pieghe. L'unica concessione è che la superficie della sfera può attraversare se stessa, ma senza produrre pieghe. Impossibile? Beh, nella realtà si. Nel mondo magico della matematica, in particolare qui si tratta di topologia differenziale, la cosa è possibile. Fu dimostrata per la prima volta nel 1957 dal matematico Stephen Smale, medaglia Fields nonché una delle più grandi menti matematiche di tutti i tempi. Racconta che le migliori idee gli sono venute mentre "lavorava sulla spiaggia di Rio de Janero" in Brasile.... mi chiedo chissà quali frome gli hanno suggerito l'eversione della sfera... Buona visione!
  5. Questo è proprio bellino! Nell'ultimo passaggio, quando da t torna a x, è rimasto dt nel primo integrale, ma in realtà ci va dx.
  6. Ma no dai. I binomi fanno paura per il proliferare di termini ed esponenti, ma è sufficiente ricordare la regola con la quale si costruisce il triangolo di Tartaglia per ottenere i coefficienti binomiali. Nel caso della potenza della differenza, il segno è negativo quando il termine b è elevato ad una potenza dispari.
  7. Presente! Appassionato di matematica, logica compresa, e più in generale di scienze, vedasi le immagini in firma. Diciamo che ci campo, o almeno ci provo.
  8. Sì, è identica, ma come dicevi ha solo le note in tedesco. I testi cantati sembrano non essere presenti nemmeno nella versione originale a giudicare da questo. A questo punto le versione JPC è la più sensata e per le note in altre lingue si può utilizzare il libretto on line.
  9. Questa versione nel formato fisico costa 40€ sempre su jpc. Comunque sono d'accordo che il download è (ancora?) caruccio.
  10. In alternativa, il download in digitale da Qobuz, compreso libretto, viene 28€.
  11. G.P. Telemann Concerti per molti stromenti Akademie für Alte Musik Berlin Slurp!
  12. Buon 2020 a tutti! 🎉 E se Beethoven deve essere, Beethoven sia! In dedica al Forum!
  13. Ci salutiamo con questo: A più tardi! 🎉
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy