Vai al contenuto

KingOfTheClarinet

Members
  • Numero contenuti

    572
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di KingOfTheClarinet

  1. Prova! Io comunque non lo farei, anche perché andresti a peggiorare degli aspetti che il tuo strumento ha già abbastanza marcati, come l'avere poco suono, ed abbinate un barilotto così leggero e dal suono così chiaro può solo peggiorare le cose!
  2. Il Fatboy tende a dare allo strumento un suono più chiaro e una maggiore facilità di emissione! Invece il moba tutto l'opposto, un po' più di resistenza e un suono molto più scuro!
  3. Ma Bada! I Backun non fanno miracoli, servono solo per alleggerire un po' lo strumento o per scurirlo, ma essendo dei barilotti dalla cameratura standard non si adattano ai clarinetti in maniera perfetta, quindi si hanno sempre dei piccoli scompensi a livello di colonna d'aria che possono portare a qualche nota sballata come intonazione e lo strumento talvolta risulta un po' meno omogeneo! In Un patricola penso che questa cosa sia amplificata non avendo proprio la cameratura di un Buffet!
  4. Io personalmente ti consiglio Selmer perché avendo avuto sia Patricola sia Buffet posso confermare che Selmer sia di molto superiore a questi ultimi! Sopratutto i nuovi Rc e Prestige della Buffet sono prodotti con del legno molto leggero e la qualità è scesa di molto da qualche anno! Invece i Selmer sono molto più curati da questi punti di vista!! In particolare il Privilegè, cioè il nuovo nato, è davvero un bel clarinetto!! Io personalmente ho optato per un Recital, ma è uno strumento un po' troppo atipico da consigliare!!
  5. Sfortunatamente i Patricola hanno una CAMERATURA tutta loro e quindi non si ottengono gli stessi risultati come quando si montano sui buffet, però tentar non nuoce, quindi se ti capita puoi provarli!
  6. Io ti consiglierei un Selmer! Anche i nuovi sono molto belli!! Se invece dovessi prende buffet concordo con Maestro,sarebbe meglio trovare un rc più anziano
  7. Io non ho mai detto lascia perdere buffet e compra Selmer anzi, è stato lui a ribadire "ma quindi per un acquisto futuro tu consigli Selmer"'...ma comunque!Condivido il fatto di prendere un barilotto diverso! Magari un fatboy della backun che è un barilotto che allegerisce lo strumento al contrario degli altri della backun che lo appesantiscono appena o un barilotto Nuvolari della serie gold che è molto buono, però attenzione, essendo fatti questi ultimi di materiale sintetico bisogna provarli per vedere se entrano bene nello strumento e se entra bene il bocchino!
  8. Per Produrre un nuovo Modello Sib e La di diversa cameratura occorre il doppio del tempo e il doppio dei fondi per Creare due progetti differenti!! Anche Patricola offre al consumatore delle chicche che Buffet o Selmer non offrono, come per esempio la possibilità di avere lo stesso clarinetto in due legni diversi, il fatto di poter placcare le chiavi in oro, il fatto di avere barilotti cerchiati in metallo o in legno o avere tutte le chiavi con viti di regolazione! Se un Brand utilizza queste tecniche non è detto che un altro faccia lo stesso, e per fortuna aggiungerei!! Se tutti si copiasse
  9. Non è assolutamente vero che suonare due strumenti con camerature diverse accentua i problemi, anzi! Se una casa produttrice crea il sib con un tipo di cameratura e il la invece con una cameratura diversa, e magari un tantino più grande o più piccola ( Faccio il paragone con i Selmer odyssee .arthea, saint louis che hanno tutti cameratura 14.50 nel sib e nel La 14.55 o con il selmer Privilege, Sib:14.60 La: 14.50) si possono ovviare alla gran parte dei problemi di cui parla Filippo! Creare una cameratura totalmente diversa per il La può solamente giovare in primis all'emissione e poi all'inton
  10. Io personalmente ho avuto svariati strumenti professionali, tra cui buffet e Patricola e ora Selmer.La cosa migliore a mio parere è avere una coppia di Selmer "io possiedo il Recital, a mio parere il migliore, ma anche gli altri modelli sono validi" e avere anche un Buffet "rc o prestige" in sib per svariati utilizzi! Tutti dicono che il recital sia uno strumento duro da suonare sopratutto il la, cosa che non condivido assolutamente! Anzi, qualche volta faccio fatica a tenerlo a bada! È uno strumento che possiede tantissimo suono ma ahimè essendo un suono scurissimo nel suo set-up originale no
  11. Ti spiego Filippo!Il clarinetto in la è un clarinetto più lungo e più pesante del classico sib, ha più legno, quindi più materiale da mettere in vibrazione!Un ennesimo fattore che non aiuta e che i costruttori"Patricola buffet" utilizzano lo stesso tipo di cameratura sia per sib che per la, tranne la Selmer, che crea cameratura totalmente differenti per alcuni modelli tra sib e la, L'unica cosa che puoi fare è cercare di studiarci tanto e magari trovare un ancia un tantino più morbida per il clarinetto in la, così da facilitare molti passaggi! Di norma su strumenti in la un po duri è consono
  12. Visto che chiedi i libri penso che tu abbia gia di mistichezza con la lettura delle note! Ma comunque, lefevrè 1-2 e il metodo Magnani sono a mio parere i migliori! Poi si continua con il Demnitz, blatt, gambaro klosè, jean jean fino ad arrivare ai studi più avanzati! Il Magnani è un metodo molto completo che affiancato ai libri sopracitati porta un allievo ad un 3º-4º anno circa!
  13. Magari l'ancia è troppo pesante, o c'è un problema di regolazione dei tamponi che riguardano la parte del anulare sinistro!
  14. Negli strumenti da studio yamaha scrive solo il numero anche se nella carta il modello spunta con "YCL", quindi 250 e basta! Tu hai lo stesso identico modello del mio e ti posso assicurare che a parità di prezzo " 400 euro" lo yamaha è il migliore strumento che si possa trovare nuovo, poi se tu non ti trovi è un discorso personale! La meccanica è affidabile, lo strumento è intonato ed ha un bel suono! Cosa di cui invece pecca il Buffet B10 e B12! I Buffet da studio sono nettamente inferiori allo yamaha da tutti i punti sopra citati! E debbo dire che ora con il passare del tempo, anch
  15. Tutte le lettere che si trovano dopo la sigla YCL450 vanno ad indicare la presenza o meno della leva del Mib a sinistra e delle chiavi argentare o nichelate!! Se vuoi spendere proprio sui 700 ti consiglio il 450n che ha la leva del mib e la meccanica nichelata, così è un po' più conveniente, o comunque cosa migliore di tutte secondo me, aspettare un occasione e magari aggiungere 100-200 euro e comprare un Buffet RC Magari vecchiotto ma comunque meglio senza dubbio dello yamaha, che per quanto possiamo osannare rimane comunque un clarinetto da studio! Beh il fatto che tu non riesca più a suo
  16. Ciao e benvenuto! L'E10 per la banda va bene, ancora meglio è lo Yamaha ycl 450 stessa fascia dell'e10 e stesso prezzo ma a parer mio superiore in tutto! Ciaoo
  17. Si ma le note lunghe servono ad impostare un suono ma per mantenerlo nella tecnica e nello staccato, nei salti e in tutte le altre cose serve studiare su dei testi fatti apposta! Rubank kropesch ecc Per la tecnica: si comincia" per chi ha già un livello mediocre " dal blatt jean jean gambaro Per poi continuare con il cavallini stark e barmann! Se vuoi sfruttare il tuo bel Patricola al meglio secondo me cominciare ad intraprendere uno studio serio è la miglior strada da seguire! Studia Studia e Studia!
  18. Per impostare un suono classico, oltre il suonare lenti, bisogna cambiare totalmente l'impostazione di emissione, labbro e di approccio con lo strumento! Ad esempio, io che suono e che studio prettamente repertorio classico faccio sempre degli esercizi per rendere più veloce lo staccato e più pulito, per avere un suono più scuro " Ma non necessariamente, molti stili di musica classica richiedono un suono molto chiaro!". Innanzitutto per avvicinarsi alla classica se si è un jazzista " Secondo me comunque cosa impossibile" Bisogna cominciare ad impostare un suono fermo e stabile nell'intonazio
  19. Guarda ora non ho possibilità di mettere una foto! è un aggeggino nero con una levetta che si mette dentro il tenone inferiore(Parte femmina) e si alza questa levetta e si poggia sulla chiave del La così da chiudere tutti i fori! Nulla di più! è questo aggeggio https://www.google.it/search?q=Buffet+crampon&espv=2&biw=1280&bih=675&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ei=WT-0VJv8M6rcywPO7oGgAQ&ved=0CAYQ_AUoAQ#imgdii=rR33ByfoUyQv1M%3A%3B5VfWq5wRhiYoyM%3BrR33ByfoUyQv1M%3A&imgrc=rR33ByfoUyQv1M%253A%3BQ5LjSTefmfMPtM%3Bhttp%253A%252F%252Fi861.photobucket.com%252Falbums%252F
  20. Ciao, è molto comunque il fatto di avere dei "leggerissimi" problemini dopo una tamponatura! I tamponi di cui parli tu" presumo delle 4 chiavi migliolo destro quando non sono premuti stanno sollevati, quindi automaticamente prendono la forma del tampone più lentamente quindi potrebbe essere normale! Io personalmente quando compro uno strumento nuovo, quando faccio ritamponare un clarinetto o semplicemente nel clarinetto in la( che si utilizza meno del sib) metto un piccolo aggeggino che fa leva sulla chiave del LA migliolo sinistro e chiude tutte le chiavi, così da far prendere e non far perd
  21. Spero che questo grassi ti possa soddisfare! Hai fatto bene a prendere uno strumento da studio, poiché per quello che devi fare tu "presumo banda" sarebbe sprecato uno strumenti di più alta fascia anzi, si rovinerebbe prima!
  22. Non c'è assolutamente paragone tra un clarinetto in Palissandro cinese e uno Italiano (presumo Patricola o orsi)! Ma neanche tra un Clarinetto cinese(In qualsiasi legno sia) e un Buffet, o selmer, o yamaha, o qualsiasi clarinetto serio! Ci sono tantissimi Fattori da considerare quando si valuta un clarinetto: L'intonazione Generale L'emissione Il colore del suono La facilità con cui si ottiene ciò che si vuole La meccanica I materiali costruttivi e moltissimi altri fattori che in questo momento non mi vengono in mente e che sicuramente i Clarinetti cinesi non posseggono neanche lonta
  23. i barilotti Icon Sono Creati appositamente per strumenti professionali, visto anche il costo elevato per ogni barilotto (circa 130 euro) contro un barilotto standard per prestige (80 euro)! è assolutamente normale che migliorino uno strumento da studio, anche un barilotto classico buffet lo migliorerebbe, in primis perchè fatti di legno in secondo luogo perchè le modalità costruttive sono altre(quelle di uno strumento serio). Secondo me nei buffet professionali questi barilotti sono inutili anzi peggiorano un progetto che già di per se funziona (bene o male), quindi non vedo l'esigenza di anda
  24. io personalmente ho provato solo il barilotto in molti strumenti " rc e rc prestige" e l'impressione che ho avuto " e che mi è stata confermata per altro dalle persone che mi ascoltavano e che hanno provato a suonarlo" è negativa! Lo strumento era più duro, disomogeneo e l'intonazione andava a quel paese! L'unica cosa che danno è un suono più centrato, ma che diventa piccolo e senza corpo.. Una vera cacca, non ci suonerei neanche se me li regalassero!
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy