Vai al contenuto

wolfgango1991

Members
  • Numero contenuti

    3
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su wolfgango1991

  • Rank
    Nessuno (per adesso)

Contact Methods

  • Sito Internet
    http://www.youtube.com/user/wolfgango1991

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Luogo
    Ovunque c'è musica e ci si diverte
  • Interessi
    Conservatorio e università.
    Musica e libri in generale.

Visite recenti

709 visite nel profilo
  1. Se vi posso dare un parere per esperienza diretta consiglio assolutamente lo Yamaha C3, con un avvertimento però: non vi fate fregare da quelli nuovi, di solito non sempre di fabbricazione giapponese (tipo cinese, indonesiana, coreana ecc.). Io ho comprato l'anno scorso uno Yamaha C3 del 1990-91 seminuovo e finora non ho suonato su un pianoforte migliore del mio, almeno a mio gusto....ovviamente conta molto la propria sensibilità uditiva e tattile ma per quanto riguarda il mio pianoforte esso ha una meccanica che si pone a metà strada tra una eccessivamente pesata e una troppo leggera, insomma i tasti sono pesati in una giusta via di mezzo, ed è veramente piacevole suonarlo, proprio per il senso di soddisfazione tattile che procura. Ovviamente doppio scappamento, che favorisce un ottimo controllo dell'attacco del tasto e un affondo pienamente soddisfacente. Il suono è molto versatile, qualunque genere o brano vi interessi eseguire: molto dolce, brillante e cristallino nel registro acuto; molto potente, pieno e deciso nel registro grave. Insomma un modello di pianoforte consigliatissimo, il migliore che io abbia mai suonato finora (ad eccezione degli Steinway). L'avvertimento è sempre lo stesso, sopratutto negli ultimi tempi in cui è molto facile prendere fregature, in quanto girano molti esemplari che non sono prodotti nelle fabbriche originali: diffidate delle imitazioni, affinate orecchie e mani mentre provate un pianoforte. Vi auguro di trovare il pianoforte che desiderate, il mio Yamaha C3 è per me il pianoforte perfetto
  2. Buon Natale a Lei e ai suoi cari :)

  3. grazie x avermi aggiunta! ;)

  4. Ciao e grazie per l'amicizia ;)

  5. deve riprendere a studiare seriamente il pianoforte in questi giorni, altrimenti il maestro lo ucciderà....:P

    1. faber4ev
    2. Soprano91

      Soprano91

      e si il pianoforte nel conservatorio è obbligatorio -.-

  6. Non ho mai visto quell'edizione, mi spiace....
  7. Per maggiori informazioni di qualsiasi genere, e se posso esservi utile, contattatemi o qui sul mio profilo o sul mio account youtube (il link è nella barra a destra sotto la dicitura "sito internet")

  8. Io ho la stessa edizione di Jorg Demus edita dalla Membran nel 2007, dopo aver rilevato il catalogo della Nuova Era Internazionale. Per quel che mi riguarda vi posso dire che sulla confezione che ho io, cioè quella color prugna con la famosa incisione di Schumann su sfondo bianco, c'è scritto che le registrazioni sono in stereo e ADD. Le registrazioni sono effettuate dal 1972 al 1976, ma anche nella mia nessun libretto di note, che viene peraltro citato in monografie di Schumann tra cui quella di Arnfried Edler "Schumann e il suo tempo", con le note dello stesso Jorg Demus. E' possibile dunque acquistare su internet il libretto di ogni singolo cd? O, meglio ancora, il libretto completo di tutta l'opera? Comunque le interpretazioni non sono male anche se non sono tecnicamente impeccabili; in fin dei conti è lo stile pianistico di Jorg Demus, che può piacere come non piacere, anche se è considerato un buon interprete di Schumann (gli hanno conferito anche dei premi per le sue registrazioni se non vado errato). Sinceramente preferisco altri interpreti per questo autore (ad esempio Richter, Gilels, Fiorentino e Pollini) anche se, come ha giustamente affermato Wittelsbach, Demus è una sorta di pianista ideale per questo genere di musiche, data la sua formazione musicale. Se qualcuno può ragguagliarmi in merito al libretto con le note gradirei che rispondesse alla discussione, grazie. Ribadisco comunque il livello più che accettabile dell'edizione, anche perchè credo che questa sia l'unica oltre alla più recente della Brilliant, anche se un po' scarna dal punto di vista informativo per il consumatore.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy