Vai al contenuto

philip

Members
  • Numero contenuti

    48
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su philip

  • Rank
    Nessuno (per adesso)

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

  1. philip

    In Memoriam

    Vercelli piange il suo organista Santocchi Giovanni
  2. Non mi pare una buona alternativa.Forse lo era appena nato..era una novità.oggi si trovano consol midi usate due tastiere e pedaliera a poche centnaia di euro poi scarichi il programma si prova. Cerca con pazienza A pari prezzo avrai un bello strumento per studiare e divertirti
  3. Acquistando una pedaliera tipo quella indicata da Hans o rimediarne una simile, il lavoro è molto più semplice perche gia cablata nei contatti. Se cerchi su internet encoder midi trovi di tutto , da schemi, schede e tutorial.... basta un po di pazienza scheda midi + scheda scan o una scheda 32 con midi già incorporato solo per pedaliera e magari con controllo analogico per espressione... buona ricerca ciao
  4. bho😣 l'altro giorno avevi 5000 euro... e l' idea di elettronico o hauptwerk, oggi esci con 50.000 euro.. qualche cosa non quadra. di organari ne è piena l'Italia basta sapere che organo vuoi. Se hai fretta ne trovi di belli e pronti nel mercato usato ... la tua nuova richiesta lascia un po perplessi perchè nella tua precedente ti preoccupavi di spese per la manutenzione ... e per un organo a canne hai bisogno di una revisione annuale per una buona conservazione dello strumento. Cosa vai cercando?😁
  5. buona sera, Riccardo, belle domande....se devi acquistare un organo di fattura moderna, sicuramente otterrai un bello strumento con bellissimi registri e pieno di accorgimenti tecnologici che aiutano non poco a suonare bene.... ma i costi sono un po più elevati da quanto hai indicato..... cosa ben diversa è la seconda prospettiva da te considerata, ovvero acquistare sul mercato dell'usato uno strumento con tecnologia moderna ovvero prese Midi.... trovi strumenti ben performanti... si trovano anche tre tastiere a prezzi decisamente abbordabili; ma a questo va da considerare tutto il resto che serve per hauptwerk :computer ,schede audio, amplificatore, casse acustiche ed il programma di base per suonare ovvero hauptwerk (o altri soft, anche gratuiti) a questo punto hai un buon numero di organi campionati da poter suonare a casa tua... certo la realtà è casa..... ma è validissimo supporto per studio o puro divertimento. La manutenzione, se l'acquisto della meccanica e un valido usato non hai problemi di manutenzione, io ho un Viscount degli anni 80/90 e non ha mai dato problemi meccanici di alcuna natura, è li robusto e pesante maestoso..... per il computer inutile dire che qualsiasi compri oggi domani è vecchio. ma se ha una buona base di RAM vai tranquillo... ( si trovano anche ditte che ti fanno tastiere e pedaliera come te la vuoi.nuove, e ti forniscono tutto il resto) II mio è soltanto un aiuto a guardarsi attorno... poi valuta te cosa vuoi realizzare. Comunque l'organo a canne non puo mancare.... questo elettronico è un simulatore... sicuramente un valido supporto ciao
  6. Buona sera, con la tecnologia Hauptwerk ti consiglio quello dei due che ha già una presa midi.... per semplificarti la vita... i registri degli strumenti da te indicati lasciano il tempo che trovano... ottimi per il loro tempo, chiaramente. Di GEM Plenum so che è con ingressi midi e ne trovi uno in vendita sui siti mercactino a euro 1350 quindi rientrerebbe nel tuo margine di spesa per il modello Viscount non sono certo che abbia la presa midi ma non ne ho visti.... ciao
  7. Buona sera, se per terzo pentagramma ti riferisci al pedale il significato di quei simboli non è altro che utilizzo della punta del piede per il V ed i tacco per la O, vedi tecnica del pedale di F. Germani ciao
  8. philip

    In Memoriam

    Conosciuto a Bologna molti anni fa, mentre provava nella chiesa del Sacro Cuore.Umile e pronto a dare consigli... Conservo con tanta gelosia un suo disco (unico che mi è rimasto 1973) dove interpreta all'organo Sarassi di Serravalle Scrivia brani di Mayr e Valeri e ogni volta che accendo lo stereo non posso fare a meno di ascoltarlo. Mi dispiace veramente rip Cia maestro
  9. philip

    Dilemmi e pensieri

    Considerata la cifra a disposizione un due tastiere ben dotato lo realizzi chiedi preventivi, di aziende organarie ce ne sono tante e con strumenti di buona qualità facci sapere
  10. Da ragazzo suonavo in una chiesa di grandi dimensioni, la consol era sulla cantoria trasmissione elettrica. Quando accompagnavo i canti non mi rendevo mai conto se il suono era troppo forte e copriva le voci o troppo piano che i cantanti non percepivano le note (e spesso se ne andavano per la loro tonalità). Mi sono trovato di recente a suonare lo stesso strumento ma con la consol ora nella navata. Si c'è il ritado di cui parli ma è superabile con un po di prove ma riesci a seguire il coro con maggior dettaglio e precisione. Ci vuole un po per adattarsi .... A questo punto devi fare chiarezza se l'organo è destinato a far musica , e si capisce la consol sulla cantoria isolato dove prendi il tuo bello spartito e lo suoni senza seccature. cosa diversa è se devi accompagnare i canti nella liturgia. Comunque ti assicuro che con le nuove tecnologie la velocità elettronica è talmete rapida da non percepire ritardi dal pigiare il tasto alla apertura del ventilabro, poi si c'è un micron di ritardo dovuto alla percezione del suono è questione di farci abitudine... saluti
  11. Buona sera, l'idea di una consol sulla cantoria è quanti di meglio, magari a trasmissione meccanica. Ma se si vuole lasciare una consol dove è nulla osta di rifarla con la tecnologia moderna, anche via radio..... i tempi di trasmissione sono velocissimi e la differenza di risposta al tocco appena percettibile (DIPENDE POI DALLA DISTANZA). Ci sono ditte italiane che fanno tali prodotti e ti assicuro funzionano benissimo. L'organaria elettromeccania sta facendo passi da gigante. Ciao
  12. philip

    In Memoriam

    Mi permetto di ricordare, visto che nessuno lo ha fatto fino ad oggi, che a Rieti È morto Don Luigi Bardotti.E' Lui che ha realizzato l’avventura della chiesa di San Domenico, restaurando e restituendo al culto la grande chiesa duecentesca alla vigilia del Giubileo del 2000, per poi dotarla di uno strumento musicale unico e maestoso: il Pontificio Organo Dom Bedos-Roubo” Musicista, sassofonista, organista, e amante del canto. Stmato e amato sacerdote del Reatino Ciao Don Luigi Grazie per quanto hai fatto per Rieti
  13. Buona sera, se si convinto che il tuo computer abbia riconosciuto l'ingresso midi, è sufficiente che apri hauptwerk posizioni la freccia del mouse su prima tastiere premi il taso desto e ti chiede di sceglire quale tastiera suonare a questo punto premi il primo tasto del tuo organo a sinistra e l'ultimo taso a destra ti viene chiesto di confermate fai ok ed hai cosi selezionato la prima, fai altrettanto per la seconda e la pedaliere. ora vedrai che pigiando i tasti del tuo organo l'immagine sul computer ripete i tasti che hai premuto e inserendo dei registri su computer otterrai anche il suono saluti
  14. Buona sera, una curiosità;avete per caso visto la celebrazione della messa domenica mattina in Tv da Genova? Da una inquadratura si è vista una consol e l'organista, e sembrava tanto una consol per Hauptwerk o mi sono sbagliato? saluti
  15. Grazie ho fatto alcune prove ed è la strada giusta, non ne vedo altre.... Ciao
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy