Vai al contenuto

Press_Area

Members
  • Numero contenuti

    11
  • Iscritto

  • Ultima visita

Profile Information

  • Sesso
    Maschio

I successi di Press_Area

Nessuno (per adesso)

Nessuno (per adesso) (1/21)

  1. PIANISTA MATRIMONIO MILANO SPOSI NOZZE CLASSICO CLASSICA MODERNO MODERNA JAZZ WWW.PIANISTA-EVENTI.IT
  2. PIANOWORLD.IT è il nuovo riferimento per tutti gli appassionati di musica e dell'universo pianistico in particolare. Un modo per rimanere sempre aggiornati sulle tematiche più importanti del settore: eventi, concerti, didattica, recensioni e spartiti sono solo alcuni degli argomenti trattati con l'intento di stimolare la curiosità dei nuovi appassionati e di offrire nuovi spunti di riflessione agli “addetti ai lavori”.
  3. 1 dicembre 2011 ore 21.00 SPAZIO TEATRO 89 - VIA FRATELLI ZOIA 89 - MILANO "Alessandro Francesio European Trio" Alessandro Francesio, pianoforte Yuri Goloubev, contrabbasso James Maddren, batteria Info: www.spazioteatro89.org Un Trio che si esprime in una sintonia in stato di grazia, profondendo maestria e controllo impareggiabili. Accanto al pianista due grandi musicisti: il batterista James Maddren e un astro del contrabbasso contemporaneo, Yuri Goloubev. Ciò che accomuna tre personalità così forti, provenienti da mondi non solo geograficamente ma culturalmente distanti, con una visione musicale, sì a 360 gradi, ma dalle coordinate interne significativamente differenti è sicuramente una certa sensibilità comune, ma soprattutto la curiosità di cercare punti d'incontro su nuovi territori di scambio, associata ad una grande predisposizione all'ascolto reciproco. Un incontro giocato sui sussurri e non sulle grida, sulle sfumature piuttosto che sui contrasti, ed eleganza, dolcezza e naturalezza sono le parole d'ordine che governano l'intera esposizione. Nelle composizioni originali prevalgono le sonorità vellutate, sensuali, con un forte senso del colore e del tocco, fascino allo stato puro, ulteriore testimonianza dell’eclettismo espressivo di Francesio, nel cui universo musicale convivono in armoniosa coabitazione musica classica e jazz, improvvisazione e scrittura. In alcuni brani emergono suggestioni, meditazioni che aprono l’ascoltatore a interpretazioni soggettive, è la dimostrazione che semplicità e bellezza spesso coincidono magnificamente. Altrove, dove il senso della forma è eccezionalmente sviluppato, è sempre il canto a predominare, una sorta di suggerimento, un’allusione a un’atmosfera, a tratti la fluidità delle frasi si arresta su pause di silenzio, come in attesa, per riprendere subito dopo il suo moto, tutti elementi dispensatori di profonde emozioni. Musica come poesia, poesia come comunicazione dell’ineffabile, dell’inesprimibile, un arcaico istinto primordiale che affida ai sogni la sincerità delle emozioni, senza barriere, senza difese.
  4. 29 settembre 2011 "Breathes" Alessandro Francesio, pianoforte Paolino Dalla Porta, contrabbasso Ferdinando Faraò, batteria Debutto in grande stile per la nuova edizione di JazzSet89 con una formazione composta dal pianista e compositore Alessandro Francesio e due firme imprescindibili della nostra scena contemporanea, il contrabbassista Paolino Dalla Porta e il batterista Ferdinando Faraò. Esplorazione e ricerca, i tratti distintivi del progetto Breathes, lasciano percepire sin da subito tutto il fascino che la musica esercita sul Trio, sia a livello di architettura, di struttura formale dei brani, sia di stimolo all'invenzione. Il concerto diventa un delicato ed intenso viaggio sonoro, fatto di sorprendenti tappeti armonici e di melodie costruite con maestria, in cui l'orecchio si perde. Si ha sempre l'impressione di un fluire spontaneo, un divenire musicale che si sviluppa durante l'ascolto grazie ad un continuo scambio di emozioni. Altri appuntamenti per JazzSet89: 6 ottobre 2011 - Marco Detto - Piano Solo 20 ottobre 2011 "Jazz Standards, Jazz History" Michelangelo Decorato, pianoforte Gianluca Alberti, contrabbasso 3 novembre 2011 - Alberto Tacchini - Piano Solo 17 novembre 2011 "Reflections" Germano Zenga, sax tenore e soprano Niccolò Cattaneo, pianoforte 1 dicembre 2011 "Alessandro Francesio European Trio"Un Trio che si esprime in una sintonia in stato di grazia, profondendo maestria e controllo impareggiabili. Accanto al pianista due grandi musicisti: il batterista James Maddren e un astro del contrabbasso contemporaneo, Yuri Goloubev. Info: www.jazzset89.it
  5. giovedì 21 APRILE 2011 (ORE 21.00) "TRA CLASSICA E JAZZ" Alessandro Francesio Spazio Teatro 89 - via Fratelli Zoia 89 - Milano La curiosità di cercare punti d'incontro su nuovi territori di scambio associata ad una naturale onnivoracità culturale sono gli elementi maggiormente presenti nei concerti del pianista e compositore Alessandro Francesio. In questo nuovo appuntamento verranno presentate composizioni originali ma lapalissiana sarà l'influenza e la presenza della musica "classica": non una ormai troppo scontata riproposizione calligrafica, tendente cioè ad una semplice trascrizione di celebri melodie del passato, ma una vera e propria rivisitazione portata avanti soprattutto sul piano ritmico-armonico e formale. Accade così che mondi apparentemente distanti si trovino uniti dal desiderio di parlare alla gente, di esprimere la loro vitalità con musiche coinvolgenti e ricche di contrasti. Un dialogo colmo di felici interazioni strumentali dove traboccano la fantasia, il rispetto reciproco, la passione ma soprattutto la gioia nel suonare che è gioia trasmessa al pubblico. ALESSANDRO FRANCESIO - PIANOFORTE MARCO RICCI - CONTRABBASSO MARCO CASTIGLIONI - BATTERIA info: concerto Alessandro Francesio
  6. 27 GENNAIO 2011 CONCERTO DI "ALESSANDRO FRANCESIO ELECTRIC TRIO" MICANTINO "JAZZ CLUB" - VIA DANTE ALIGHIERI, 6 - MONZA info: www.alessandrofrancesio.com Quello del pianista e compositore Alessandro Francesio è un percorso che mescola abilmente tradizione e modernità, oltre ad una spiccata apertura verso altri generi e culture. I suoi concerti, che si articolano attraverso composizioni originali e standard, sono densi di musica ariosa, fatta di frasi che respirano, capaci di passare con disinvoltura da progressioni armoniche cariche di note a fraseggi essenziali che attraversano momenti intimi più distesi. Lo stupore suscitato dall'idea musicale spontanea espressa in tempo reale lascia il posto al fascino dell'architettura formale. Il formalista e l'improvvisatore, i due lati della sua personalità, coesistono evidenziando la sopraffina arte del tocco, per un gioco delizioso di preziosità armoniche e timbriche.
  7. martedì 18 GENNAIO 2011 (ore 21.15) - SPAZIO TEATRO 89 - Via Fratelli Zoia 89 - Milano "FREE CONVERSATIONS" Alessandro Francesio, pianoforte Stefano Dall'Ora, contrabbasso Marco Castiglioni, batteria La poliedria è nei cromosomi del pianista e compositore Alessandro Francesio, ciò è oramai acclarato, la sua musica identifica una voce che, per quanto si apra in varie direzioni, è chiaramente a lui riconducibile. Il primo appuntamento dell'anno di "Jazz Set 89" conferma ancora una volta questo assioma. I suoi concerti alternano composizioni originali e rivisitazioni euro-colte, in cui prevalgono la razionalità e la scrittura, a brani dominati dall'emotività del momento, dall'improvvisazione che sviluppa idee inarrestabili. E' un percorso fruibile su più livelli, quello dell'immediatezza, che di Francesio percepisce soprattutto l'effervescenza del fraseggio e lo stupore suscitato dall'idea musicale spontanea espressa in tempo reale, e quello della riflessione, che afferra tutte le raffinatezze con cui impreziosisce, generosamente e con una nonchalance disarmante, la sua musica. Ciò dimostra la voglia di questo eccellente pianista di suonare, ricercare e creare. Non si ferma mai Alessandro Francesio e a chi ama la musica non può che far piacere. info: www.alessandrofrancesio.com
  8. DATA CONCERTO: martedì 16 NOVEMBRE 2010 (ore 21.15) LUOGO: SPAZIO TEATRO 89 - Via Fratelli Zoia 89 - Milano "THE ANGLE" Tullio Ricci, tenor saxophone Michele Franzini, piano Roberto Mattei, bass Michele Salgarello, drums Nato come workshop su composizioni originali dall'idea di quattro musicisti professionisti di variegata e comprovata esperienza, in un momento in cui nei “jazz club” italiani ben poco spazio è riservato alla sperimentazione, il collettivo musicale “The Angle” si è subito imposto all'attenzione di colleghi e addetti ai lavori per la propria concezione ritmica e armonica assolutamente contemporanea e di respiro internazionale. Al progetto, non a caso, ha aderito con entusiasmo uno dei musicisti di spicco del jazz contemporaneo di New York, il trombettista e compositore Ralph Alessi, che si è unito al gruppo per la registrazione del primo cd dal titolo “Wrecks”. La musica sulla quale è incentrato il repertorio, spicca per originalità e varietà di atmosfere, rimanendo tuttavia in piena coerenza con un filone musicale che fa tesoro delle esperienze delle avanguardie d'oltreoceano senza perdere il contatto con la grande tradizione e con l'attenzione all'aspetto melodico che contraddistingue certo jazz europeo. Sensibili e ricettivi nelle improvvisazioni collettive, generosi e pertinenti nelle proprie uscite solistiche, tutti i musicisti del gruppo hanno l'opportunità di esprimere la propria distinta personalità, fornendo il proprio apporto all'interno di un “ensemble” di notevole compattezza ritmica e di già consolidato “interplay”. info: http://www.spazioteatro89.org/
  9. giovedì 21 OTTOBRE 2010 SPAZIO TEATRO 89 - Via Fratelli Zoia 89 - Milano ALESSANDRO FRANCESIO DUO (info: www.alessandrofrancesio.com) Alessandro Francesio, pianoforte Yuri Goloubev, contrabbasso Alla sua seconda edizione Jazz Set 89 raddoppia il numero di concerti offrendo al pubblico degli appassionati un ampio cartellone in cui sono presenti sia le forme tradizionali che le produzioni contemporanee. La rassegna, che si è già distinta per originalità e complessità, presenta anche quest’anno artisti e progetti musicali che seguono al momento gli orizzonti più interessanti nella ricerca e nella sperimentazione, in ambito jazzistico e dintorni. L'inaugurazione, giovedì 21 Ottobre 2010, è affidata al pianista Alessandro Francesio che valicando i confini stilistici proporrà un itinerario musicale costruito su ogni possibilità del fare musica: scrittura e improvvisazione, citazioni e rielaborazioni ma anche generi musicali che s'incontrano e che danno luogo a inedite alchimie. La coesistenza di mondi sonori differenti ha sempre caratterizzato l'universo musicale del pianista, denso di musica ariosa, permeato da frasi che respirano, capace di passare con disinvoltura da progressioni armoniche cariche di note a fraseggi essenziali che attraversano momenti intimi più distesi. L'impasto sonoro è impreziosito dal musicista Yuri Goloubev, uno tra i contrabbassisti più versatili sull'attuale scena internazionale e Primo contrabbasso (dal 1992 al 2004) di una delle più importanti orchestre da camera del mondo, I Solisti di Mosca di Yuri Bashmet.
  10. 19 FEBBRAIO 2010 - SPAZIO TEATRO 89 - MILANO - Via Fratelli Zoia 89 "BLUE WORKS" concerto del pianista ALESSANDRO FRANCESIO informazioni: www.alessandrofrancesio.com Utilizzare e miscelare liberamente differenti componenti linguistiche a sostegno della propria vena comunicativa. Questo è il senso del concerto con il quale il pianista Alessandro Francesio apre la rassegna musicale 2010 allo Spazio Teatro 89. Una percorso multiforme, momenti evocativi, ricchi di colori, ispirati e riflessivi si alternano ad altri in cui prevale la straripante energia, la sperimentazione. L'elemento di tensione tra invenzione e forma viene trasformato in un progetto emozionante, virtuoso, sgombro dalle etichette e dai generi ma altrettanto rigoroso, raffinato e creativo. In una recente intervista ha dichiarato di pensare ad una musica unica nella quale possano convivere tutti gli stili e tutti i linguaggi, filtrati e metabolizzati da un pensiero unico.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy