Vai al contenuto

pchiara

Members
  • Numero contenuti

    48
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di pchiara

  1. Grazie! trovarmi di fronte quel foglio con tutti quei 4 (tutti e 5 i membri erano "concordi" che tutte le prove fossero da 4: 5membri x 4prove = 20 votazioni 4 ) è stato allucinante! La mia pianista quando gliel'ho detto è ammutolita! Queste le motivazioni: sonata (platti op 3 n 5 = consigliata da un insegnante di conservatorio) troppo facile e troppe note errate (NON E' VERO!! l'unica nota sbaglata era un do# al posto di un do, mi è scivolata la mano!) peccato che non ci siano sonate obbligatorie come in altri strumetni, ma si parla solo di pezzo da concerto! e quando l'ho detto, mi hanno dato ragione! studi: troppo lenti e note sbagliate, mancanza di tecnica = questo è vero, sono andata nel panico!gli studi erano il mio tallone di achille 3 ore : pezzi 1,4,5 da "5 brevi pezzi" di Moquet (che pena!!) eseguiti discretamente e in assoluta armonia con la pianista (il 4° pezzo ha per il flauto 12/8 e per il piano 4/4: tutto 3 contro 2). peccato che il comm esterno teneva il tempo a voce alta dietro alla pianista!! e venuto di fianco a me, dirigeva il pezzo cantanto la melodia!! motivazioni: non c'era vibrato?! (io non l'ho molto grande, ma ce l'ho!!) intonazione penosa?! mancato senso musicale 1a vista: passo orchestrale in Lab tratto dal G Tell di Rossini: il membro esterno mi dice di guardarla, poi mi dice che lui mi terrà il tempo e dovrò suoanre con lui che mi tiene il tempo, oltretutto cantandomi la melodia (cosa che mi manda in confusione) - stessa cosa per il trasporto (lab - La+) tiene il tempo, canta la melodia (faccio presente che c'erano presenti 32simi): risultato: sei una incapace. Non mi ripresento nemmeno a settembre. per ora mi rilasso, mi riposo studio le mia fantasie senza basso di telemann (potrei avere un concertino da fare =D ) e poi vediamo Grazie ancora Stefano Buona domenica a tutti!! Chiara
  2. ciao! un consiglio per tutti: non andate a Como per fare gli esami da privatisti per il flauto, è un suicidio . Veramente hanno fatto di tutto, altro che l'anno scorso 8dove almeno due 5 e un 6 li avevo presi). La mia insegnante è senza parole: ci aspettavamo un 7 e invece tutti 4 . Scusate, chiudo qui, sono troppo giù per continuare Ci risentiremo
  3. ciao a tutti!! sto cercando il libro di Vinicio Gai "il flauto" berben ed., è uscito dal catalogo e non riesco a trovarlo da nessuna parte. Qualcuno lo possiede? Grazie mille Chiara
  4. pchiara

    storia del flauto

    ciao a tutti!! sto cercando il libro di Vinicio Gai "il flauto" berben ed., è uscito dal catalogo e non riesco a trovarlo da nessuna parte. Qualcuno lo possiede? Grazie mille Chiara
  5. ciao!! sto cercando una bella versione de Gabriel's oboe di Morricone per oboe e organo, le versioni free che ho trovato su internet non mi soddsfano perchè non son precise. ce n'è una carina e molto fedele all'originale, l'ho vista su un sito di spartiti ed ha la copertina rossa. Mi sevre con urgenza perchè me l'hanno chiesa per un matrimonio al 19 giugno!! Qualcuno la possiede e può farmela avere?? Grazie mille
  6. pchiara

    Frans Bruggen

    anche per me, diciamo che senza Bach... non vivo!! =P a me aveva prestato delgi LP con la registrazione del Brandeburghesi e al flauto dolce c'era proprio lui ...sì insomma Bruggen non Bach deliziosi!!!!!!!
  7. grazie!! crepi il lupo!!! mi avevi sapventato con la tua domanda!!! mi ero detta che, santo cielo, magari c'era qualche magagna da conoscere prima!!!
  8. Ciao! Devo aver cancellato la risposta al tuo ultimo PM subito dopo l'invio... '_' spero comunque che tu l'abbia ricevuta!!! Ciao ciao =)

  9. crepi il lupo!! grazie!! allora come pezzo da concerto ne ho 2 pronti e aspetto ancora a scegliere: Platti sonata 5a in Do+ oppure J.Chr.Bach (attribuita) sonata in Sol+ (edizioni zanibon ormai fuori stampa) studi: Andersen n.23 in fa; khoeler n.4 ; furstenau n 5/11/16; briccialdi n.16 pezzo per ottavino: I tempo di una sonata di J.D.Braun
  10. ciao! sarò telegrafica!ho deciso che mi iscrivo a Como per ritentare il 5°... speriamo in bene!!
  11. pchiara

    seconda ottava

    Ciao anzitutto grazie mille! il flauto è suo, l'ha acquistato 2 anni fa. Il flusso di aria mi sembra abbia una direzione corretta e anche l'imboccatura è molto buona! anche io ho pensato al sostegno, perchè è molto emotiva, quindi ho pensato che forse se il diaframma non spinge bene ancora di più succede quando si emoziona. Sembrano note "spaurite" se posso usare questo termine. Il problema c'è da un 3 mesi circa e migliora un poco se giriamo all'interno la testata. le note di per sè sono molto buone(almeno epr quelle che non risentono di questo problema), ho notato che se le fai suonare uno studio non succede, mentre in una sonatina (una qualsiasi anche quelle che sa bene)sì (per quello ho pensato alla parte emotiva). Studi sugli armonici in banda non ne fanno però potrei provare, almeno per farle capire cosa succede . CMQ grazie davvero ancora!!
  12. pchiara

    seconda ottava

    ciao! ho un problema, non mio, ma che mi riguarda da vicino. Una ragazzina che suona in banda vicino a me mi ha chiesto di aiutarla, ma io non riesco a trovare la modalità corretta. Allora il problema è questo: quando suona l'ottava media (fino al do# acuto) si sente l'armonico inferiore molto forte. Per esempio se fa un sib4 si sente l'armonico dell'ottava sotto. La nota non cade, lei sostiene bene di diaframma, vibra abbastanza eppure questo armonico inferiore si sente e dà un gran fastidio. Io non riesco ad aiutarla e decisamente nemmeno l'insegnante della banda che pure è molto preparata. Credo sia un problema di dispersione di aria, ma non riesco a capire cosa fare con lei. I consigli sono benvenuti!! Grazie!!
  13. ciao! la mia paura non è dovuta al suonare in pubblico, è dovuta a ciò che mi è successo all'esame l'anno scorso, c'è un post specifico che avevo scritto per chiedere dei pareri, puoi leggere lì e capirai. Amo particolamente il registro di bordone, anche se nei 3 organi ottocenteschi delle chiese dove vivo non campare ovviamente. io stessa suono l'organo e mio marito organista, il paragone col bordone è per far capire quale tipo di attacco del suono ho adesso. Il bordone facendo lo "sbuffino" all'attacco del suono rende bene il paragone, solo che se nel registro d'organo è una cosa meravigliosa e davvero commovente, nel flauto purtroppo no Ps di chi è questo nuovo organo?
  14. ciao! io di concerti non he mai fatti (se non quelli della banda, ma è un'altra storia ), però quando dirigo il coro o faccio gli esami o cmq devo suonare più "esposta" (per esempio il 30 maggio sarò la flautista ufficiale che nella mia zona accompagnerà il coro durante una Messa col ns Cardinale) allora lascio tutto com'è quando smetto di studiare. Nel senso, mi prendo gli spartiti che mi servono, ma se c'è una penna senza tappo, o un libro che non mi serve aperto in mezzo a un tavolo lo lascio lì, il leggio rimane fermo dovunque sia...e tutto ciò con grande gioia di mio marito che odia il disordine.... in effetti, e mi viene da ridere mentre lo scrivo, l'anno scorso quando ho tentato il 5° e mi hanno bocciata, per far felice mio marito avevo riordinato. .. Trevot Wye consiglia, nei suoi libretti, un bicchierino di superalcolico, dice che rilassa...
  15. ciao!! rieccomi! dopo un po' e ci siamo, è il mese delle iscrizioni, volevo spaccare il mondo e mi ritrovo a farmela sotto. Dopo aver scelto il Conservatorio per ritentare il 5°(ho 2 alterantive), adesso che ho tutto pronto, mi è venuta una agitazione folle e sono talmente fuori di me dalla paura di ripetere l'esperienza dello scorso anno che non riesco più a suonare!! Le note fischiano, sono stonate, non riesco nemmeno a eseguire correttamente una scala di fa maggiore (la mia preferita), di quelle cromatiche nemmeno il pensiero, è quasi scomparso il vibrato perchè la gola è rigida, si sente l'armonico inferiore delle note, gli attacchi sono sporchi e fiatosi tanto da sembrare una canna di bordone dell'organo. La mia insegnante è chiaro che davanti a tutto ciò mi ha detto di non iscrivermi nemmeno, che se al solo pensiero faccio così, quando sono là cosa farò? é facile dirlo e capire che devo stare tranquilla, ma viverlo è una cosa differente: la mente impaurita è come un cavallo imbizzarrito. passo dal mangiare cioccolato (tanto - slurp) al digiuno perchè non va giù nulla. Il mio medico (anche amico di famiglia) è già arrivato con la ricetta per il Valium: ma io 'ste robe mica le prendo, per un esame poi!! Non capisco, il mio desiderio si sta realizzando e io cosa faccio? l'oca!! ah giusto per la cronaca il pezzo da concerto è una sonata per flauto e cembalo in sol magg attribuita a J. Chr. Bach. è bellissima, purtroppo la zanibon l'ha tolta dal catalogo. help!!! aiut!!!
  16. ciao!! eccomi con una delle mie strane richieste.... Oltre al trattato scritto da Quantz, ci sono altri testi sull'interpretazione barocca che possono servire anche per il flauto? (so che esistono trattati scritti non per flauto, credo che vadano bene comunque ) Non è che magari sono anche scaricabili da qualche sito gratuitamente (io chiedo non si sa mai ) Grazie mille a tutti!!
  17. pchiara

    Just a moment

    ecco! ho trovato, io ce l'ho e non lo trovavo più. avevo tuttavia urganza di riaverlo e oggi buttando all'aria tutto l'ho ritrovato. dato che il posto ormai c'è se interessa.....PM
  18. carino questo sondaggio!! almeno si parla di studi!! più utili? Furstenau n 16 acciaccature; n.5 per lo staccato; n11 per la tonalità. Khoeler n 4 per la differenza di tonalità (si min/Si magg)
  19. Li ho avuti e suonati entrambi, quello che ho ora è senza, personalmente lo trovo indifferente
  20. pchiara

    PRESENTAZIONI

    ciao! cavolo ho la testa fra le nuvole, nemmeno mi son presentata!! scusate Chiara 32 anni, flautista e ottavinista e ...pasticciona! con un amore (dopo mio marito è ovvio) per Bach, una venerazione per Vivaldi e B.Marcello e A.Besozzi e che vorrebbe suonare tutto ciò che di barocco c'è a disposizione!! ringrazio tutti quelli che già mi hanno inviato risposte!!!
  21. pchiara

    Just a moment

    riciao a tutti !!!! qualcuno di voi conosce il brano "just a moment" di Quentin Thomas per flauto e organo?? come dire...ho bisogno di saperlo!! grazie !!
  22. ciao! ho acquistato il tappo. quello in laminato argento. è arrivato sabato. devo dire che il montaggio è stato davvero una stupidata(l'ho montato in treno mentre andavo da una mia amica a far lezione). l'ho provato per qualche giorno e devo dire che la differenza si nota. é chiaro come si diceva che non trasforma il flauto in oro, nè lo fa discendere al sì, però la sonorità migliora. (suono uno Yamaha 381) Non risolve i rpoblemi di imboccatura, di suono, di emissione, però non si bara nell'utilizzarlo (come era ipotizzato in uno di questi post), perchè non sostituisce lo studio! è un buon prodotto.
  23. Io adoro la musica del '700 e anche quella più antica che però ovviamente fatta su un Bohem perde il suo fascino.. sto tirando fuori delle cose studiate in passato che possono andar bene (tipo Bach BWV 1033, una sonata di Christian Bach, Daniel Braun). Mi piacerebbe "la Notte" di Vivaldi, è un concerto che amo molto. Mi sento già con una amica flautista di Milano per poter avere dei raffronti su come studio in modo da avere un controllo incrociato e non mi spiacerebbe farmi sentire anche dal suo maestro che insegna a Milano in Conservatorio. Poi sicuramente la decisione è quella di farmi sentire anche da Scappini, tanto quando ho comunicato alla mia insegnante la mia intenzione di andare a Brescia mi ha detto che lo sente senza dubbio,ma solo sul programma, ha detto che gli chiederà di non farmi sconti Io davvero continuo (e non potrei non farlo) a ringraziarvi per il vostro interessamento. PS segno qui il link delle sonate di Platti, magari interessano: http://img.kb.dk/ma/giedde/gs01-14axl.pdf versione settecentesca Wirzburg basso cifrato (questo link accede a una versione ad altissima definizione ed è davvero pesante da scaricare) http://img.kb.dk/ma/giedde/gs01-14am.pdf (stesse sonate in versione a media definizione )
  24. credi giusto, infatti!! prima di tutto l'ho scelto perchè del '900 non mi piace quasi nulla. ci sono altre motivazioni oltretutto,. ho provato a fare qualcosa che mi piaceva un po' di più (tipo Chaminade), ma è stato un esito così disastroso che la mia insegnante è ritornata sul barocco. ho vibrato, ma non eccezionale, e nel '900 è fondamentale. e poi il '900 non lo sento mio, non me lo sento dentro... cmq Grazie mille!!
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy