Vai al contenuto

faber4ev

Members
  • Numero contenuti

    588
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su faber4ev

  • Rank
    Più che qualcuno
  • Compleanno 21/01/1996

Contact Methods

  • MSN
    bachruzz96@live.it
  • Sito Internet
    http://www.youtube.com/user/LisztBusoni
  • Skype
    andrea.ruggeri5

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Luogo
    Moresco.
  • Interessi
    Fisica, organo, vela.

Visite recenti

3890 visite nel profilo
  1. faber4ev

    Prima volta sull'Organo

    Grazie per le risposte, appena posso provo! (p.s.: d'inverno non fa freddo così?) A Antiphonal: io seguo il Tebaldini-Bossi per gli esercizi sulla tastiera e quello di Germani per quelli alla pedaliera, preferisco portarli avanti indipendentemente fino ad acquisire una certa padronanza, e poi gradualmente unire entrambi. (mi è stato consigliato così dal mio prof di latino, ex organista)
  2. faber4ev

    Prima volta sull'Organo

    Salve a tutti! Dopo alcuni anni di pianoforte al conservatorio, essendomi accorto della superiorità dell'organo rispetto a quello, ho cominciato poco più di un anno fa a frequentare la chiesa vicino casa mia. Scrivo qui perché ho qualche problema coi pedali (ovviamente): il mio problema è la grandezza dei piedi (porto 48 di scarpa) e la larghezza della loro pianta; per quanto mi ci impegni, non riesco ancora a essere preciso nell'affondare i pedali. Mi spiego: spesso, quando passo da una nota "bianca" col tallone a una "nera" con la punta, premo due note "nere", ovvero sia la nota che mi interessa sia quella che le è prossima. Simili difficoltà nel passare fra due note "bianche". Ho provato a esercitarmi tenendo il piede inclinato verso l'interno: nonostante questo non riesco a essere preciso nel senso specificato prima. C'è qualcuno che ha / ha avuto lo stesso problema e può darmi una mano? Grazie!
  3. faber4ev

    Cosa state ascoltando ? Anno 2012

    Bach: Passione secondo Matteo. Karl Richter Dietrich Fischer-Dieskau, Keith Engen. A chi gradisce.
  4. faber4ev

    Cosa state ascoltando ? Anno 2012

    Bach: Passione secondo Matteo. Karl Richter Dietrich Fischer-Dieskau, Keith Engen. A chi gradisce.
  5. faber4ev

    Concerti e rassegne - ITALIA

    Vorrei segnalare che a Porto San Giorgio, nelle Marche, è in corso un Festival Organistico che si tiene ogni Venerdì alle 21:30 presso la Chiesa di San Giorgio Martire. http://www.comune.portosangiorgio.fm.it/edicola/Comunicati/2012/022.pdf
  6. faber4ev

    Cosa state ascoltando ? Anno 2012

    [media]http://www.youtube.com/watch?v=NW4o3ddAC5k&feature=share In occasione dell'anniversario della nascita. Ai mahleriani del forum.
  7. faber4ev

    Aiuto! Devo scegliere un pezzo...

    Secondo voi, la "Tempesta" di Beethoven sarebbe adatta oppure è troppo complessa per un 6 anno?
  8. faber4ev

    Il vostro prossimo acquisto musicale

    SOno alla disperata ricerca delle Sinfonie di Widor interpretate da Roth e Oosten e vari brani organistici di Bach interpretati da Karl Richter, su internet non riesco a trovare granché, potreste aiutarmi? Vi ringrazio di cuore
  9. faber4ev

    Cosa state ascoltando ? Anno 2012

    [media]http://www.youtube.com/watch?v=kIekvye53gg Ai mahleriani del forum e a chi, come me, lo sta scoprendo poco a poco
  10. faber4ev

    Cosa state ascoltando ? Anno 2012

    Schostakovich: SInfonie Mtislav Rostropovich In dedica a tutto il forum
  11. faber4ev

    Cosa state ascoltando ? Anno 2012

    [media]http://www.youtube.com/watch?v=nA5BhMwN_OA In dedica a Fede che mi ha passato il video ed agli estimatori del genio russo.
  12. faber4ev

    Cosa state ascoltando ? Anno 2012

    Bach: fughe e corali per organo. Ton Koompan A chi gradisce.
  13. faber4ev

    Cosa state ascoltando ? Anno 2012

    [media]http://www.youtube.com/watch?v=PhRa3REdozw A quanti apprezzano.
  14. faber4ev

    a proposito di Allevi

    Mi conceda una risposta, dax florassio, da inesperto. Probabilmente, il problema principale nasce dal fatto che la gente si "emoziona",o meglio, prova "piacere", all'ascolto delle composizioni di Allevi. Può esser una cosa banale, "de gustibus et cetera", "è bello ciò che piace" e via discorrendo. Il fatto di provare "piacere" nell'ambito dell'esperienza della musica alleviana potrebbe esser visto, da alcuni, come un deturpamento della cultura e del gusto. Ma il quesito principale è questo: perché lo si considera "depravazione"? E' una mia personalissima ed opinabilissima idea, non me ne vogliate se la espongo. Il problema nasce dal fatto che le opere di Allevi apportino "piacere" ad un certo gruppo di persone. Ora: tralasciando le varie dimostrazioni etc, le composizioni di Allevi sono musicalmente banali e, m'azzarderei, non propriamente permeate di buon gusto. E già il problema si fa più evidente: quel gruppo di individui trae un'esperienza che apporta "piacere" da alcunché di banale e non di buon gusto. Inde, con una serie di ragionamenti, si comprende facilmente che la presenza di cultura e di buonsenso estetico non sia particolarmente abbondante nella cerchia di persone di cui si parla. Alcuno il quale abbia un livello culturale sufficientemente progredito, pertanto, non proverà in alcun modo "piacere" dall'ascolto delle composizioni di Allevi. Ed è proprio qui che si trova il nocciolo del problema: il "piacere" alleviano è uno dei molteplici aspetti con il quale si manifesta il progressivo decadimento culturale generale. Il male, quindi, dax florassio, consiste nel fatto che, essendo la musica di Allevi molto apprezzata, si rischia di, o meglio, si è al punto di chiudere qualsivoglia progresso in ambito musical-culturale. Non solo: ancor peggio, ed è ciò che tutt'ora sta avvenendo, si perde la capacità di comprendere e di trarre "piacere" dall'ascolto della Musica, che è patrimonio culturale universale. Pertanto, generalizzando il problema, si perde progressivamente tutto ciò che vien definito "cultura". Poi, se per qualcuno il totale smarrimento di cultura può esser considerato alcunché di positivo e costruttivo, alzo le mani.
  15. faber4ev

    Cosa state ascoltando ? Anno 2012

    [media]http://www.youtube.com/watch?v=BjuWwc-H4IY Un lieto anno nuovo 2012 di tanta buona musica, salute e serenità a tutti i forumisti
×