Vai al contenuto

fabbry

Members
  • Numero contenuti

    163
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su fabbry

  • Rank
    Qualcuno
  • Compleanno 25/04/1963

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Luogo
    Manfredonia
  • Interessi
    Tutto

Visite recenti

1031 visite nel profilo
  1. Per il diploma sarebbe anche il concerto di Nielsen che nessuno ha ancora citato, credo.
  2. In effetti ascoltando molti flautisti su Youtube ho notato che il suono è tendenzialmente un po più spigoloso e se vogliamo più aspro di quello più rotondo dei flauti "vintage", diciamo così. Una eccezione comunque fanno i grandi flausisti. Pahud per esempio ha un suono molto morbido e rotondo, mai "harsh".
  3. Ho sentito dire che il suono dei flauti moderni è diverso da quello dei flauti di 20 o più anni fa. Non avendone provato ancora nessuno tra quelli moderni, quacuno che ha avuto entrambe le esperienze saprebbe dirmi dove sta la differenza?
  4. Mi piace segnalare e fortemente raccomandare a chi avesse in progetto una revisione del proprio strumento e non solo, il nome di Massimiliano Brescini, in provincia di Rimini. Definirlo riparatore è riduttivo, un vero artista del settore: serietà, precisione e pignoleria maniacale nel cercare la precisione assoluta nel lavoro sono la conseguenza della sua passione per il flauto. Questa la mia esperienza diretta e non raccontata. Super consigliato. ( cell +39 391 4914575 )
  5. Ho seguito il tuo consiglio ma purtroppo esperienza del tutto negativa. Ho speso 1.000 per ritemponatura revisione generale, ma lo strumento mi è ritornato che era insuonabile: Meccanica bloccata ed altri particolari che vi risparmio per una forma di pudore. Sono stato costretto a rimandare ad un secondo revisore il flauto che ha avuto compassione ed ha fatto lavori eccezionali per rettificare assi e viti di uno strumento devastato. E pensare che in 19 anni ha sempre suonato senza revisioni senza mai dare segni di ingrippamento o noie mecccaniche di qualsiasi genere. E mi fermo qui.
  6. I trombini sono in totalmente argento ?
  7. Se c'è molto da attendere vuol dire che lavorano molto bene il legno, stagionandolo a dovere. Questo è un elemento di garanzia del prodotto.
  8. Buongiorno, avrei intenzione, quando le possibilità me lo concederanno di acquistare un flauto in legno. Mi interessano molto i nostri Italiani flauti Briccialdi. Qualcuno li ha mai provati? Rispetto ai più conosciuti quotati ( e costosi) Braun, powell ecc. a prescindere delle provedibili pippe che si fanno i flautisti ( e non solo i flautisti...) hanno qualcosa da invidiare o chi ascolta un concerto neanche se ne accorge delle differenze? I prezzi sono molto interessanti comunque.
  9. Buongiorno, qualcuno mi sa dire quali sono le differenze tecniche tra il clarinetto Patricola virtuoso e il modello artista? Il costo differisce di 1.000 euro, nel modello in grenadilla. Grazie.
  10. Per chi fosse ineterssato, propongo un'offerta unica. https://www.mercatinomusicale.com/my/annuncio.asp?id=6421009
  11. In effetti hai ragione, ci stiamo avventurando in una discussione che non porta nulla di reale. Mi sa che è vero tutto e il contrario di tutto.
  12. Più sonoro inteso nel senso del volume vero e proprio. Mi chiedevo, se ciò fosse vero, se la cosa riguardi il diverso taglio del foro di insufflazione, se cioè, c'è stato un miglioramento delle testate in genere ( tsubasa a parte), studiate per rendere più facile il suonare con strumenti moderni. Tutto questo, senza andare tanto lontano, se riguarda cioè, anche flauti Muramatsu. Da quanto si legge in questo forum gli strumenti moderni perdono 4 a zero rispetto ai vintage.Ma non ho ben capito se la cosa riguardi solo la meccanica o altro. Una curiosità il mio flauto nonostante fosse un
  13. Tra le tante chiacchere che ho sentito ultimamente c'è anche quella che i flauti di moderna costruzione , tutti non solo i Muramatsu, ma tutti in genere, sono più sonori di quelli di 20 anni fa e oltre. Chi ha esperienze di confronti simili può confermare questa cosa o si tratta di un'altra barzelleta? (P.S. a me pare di si)
  14. Cambiare il suono non credo proprio. Credo che non sia neanche nelle pretese di questo aggeggio, diciamo così. Forse rende più compatto lo strumento che probabilmente darà una risposta più pronta...forse
  15. Il sospetto che non serva a molto mi è alimentato dal fatto che non lo vedo usare da gente come Pahud, Galway, Adorjan ecc. Comunque devo provare a legare con degli elastici un cucchiaino da caffè del servizio in argento che mi hanno relagato. Se succede qualcosa vi avverto. 😂
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy