Vai al contenuto

laigon

Members
  • Numero contenuti

    24
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su laigon

  • Rank
    Nessuno (per adesso)
  1. Ciao non so tu di dove sia, in emilia romagna c'è il prof. Mauro Morelli che esegue anche di questi lavori (la laccatura non la fa lui personalmente ma un argentiere ma se affidi a morelli il tuo clarinetto vai sul sicuro), io l'ho fatto rilaccare circa un mesetto fa ed è venuto un bel lavoro. Preparati ad una certa spesa però.... Se ti dovesse servire http://www.mauromorelli.com/ Ciao!
  2. Salve a tutti. Ho rifatto da poco l'argentatura del mio RC. Vorrei sapere: avete idea di come si possono pulire in maniera efficace le chiavi? Come fate voi? Esiste un prodotto specifico? Grazie! Ciao
  3. Grazie mille!!! Proverò!! Ho tolto qualche giorno fa un dente del giudizio e ancora ho un pò di dolore fra gengiva e guancia ma appena mi riprendo provo e ti faccio sapere. Effettivamente non dovrebbe cambiare l'impostazione al variare del registro ma mi sa che invece nel mio caso dei piccoli aggiustamenti ci sono... Ciao
  4. Innanzitutto grazie mille per le risposte. Per quello che riguarda i cuscinetti direi che mi sento di escludere che sia dovuto a ciò, sostanzialmente perchè ho fatto ritamponare lo strumento di recente e successivamente ho fatto le prove delle quali parli. Ho pensato anch'io che potesse essere problema di pressione del labro inferiore (per questo mi riferivo al "manico") la cosa che mi sento di dire è che ho provato a suonare le note acute di cui ti dicevo (re, mi e fa) soffiando dentro lo strumento e contemporaneamente esercitando una pressione sempre crescente con il labro inferiore. In alcuni casi, dapprima non veniva fuori nessun suono (normale a parer mio perchè l'ancia non vibra ancora) dopo, continuando a premere di più col labro inferiore ho fatto caso che i suoni che sono usciti sono stati quelli più acuti di quelli che avrebbero dovuto essere. Invece mi sarei aspettato di trovare una certa impostazione (in termini di pressione del labro inferiore) che mi consentisse di far uscire le note giuste... Scusate spero di non aver fatto troppo casino, se così è stato cercherò di spiegarmi meglio.
  5. a proposito di B45 chiedo: ho un B40 profile 88 bicolore. Ho un pò di problemi con le note acute (dopo il do con un taglio in testa e uno in gola) perchè spesso e volentieri, sopratutto quando le provo a fare staccate, escono suoni più acuti (ad esempio invece che fa con tre tagli in gola esce il la). Preciso: 1)che potrebbe essere problema di "manico"... 2)che ho già in programma, usando adesso ance n.3, di provare a usare le 3,5 e vedere se cambia qualcosa ma volevo capire se il problema può essere anche il bocchino e quali sono le differenze (a parità di ance e legatura) che dovrei trovare se provassi il b45. Cosa ne pensate?
  6. Salve. E' da un pò ch ho questa curiosità: cosa significa la "denominazione" 1111 e 1113 sui clarinetti Buffet? Ha a che fare con l'intonazione?
  7. no ho studiato in conservatorio fino al quinto anno e ho smesso. Da un pò di tempo ho ripreso ma per conto mio.
  8. a proposito di B45 chiedo: ho un B40 profile 88 bicolore. Ho un pò di problemi con le note acute (dopo il do con un taglio in testa e uno in gola) perchè spesso e volentieri, sopratutto quando le provo a fare staccate, escono suoni più acuti (ad esempio invece che fa con tre tagli in gola esce il la). Preciso: 1)che potrebbe essere problema di "manico"... 2)che ho già in programma, usando adesso ance n.3, di provare a usare le 3,5 e vedere se cambia qualcosa ma volevo capire se il problema può essere anche il becco e quali sono le differenze (a parità di ance e legatura) che dovrei trovare se provassi il b45. Cosa ne pensate?
  9. Premetto che è da un pò che non studio continuativamente e purtroppo i risultati si vedono e sopratutto si sentono.... Vorrei chiedere se esistono esercizi più indicati di altri per la coordinazione delle dita. Mi capita a volte di fare dei passaggi (es. si sopra il pentagramma con un taglio in testa e uno in gola - fa quinto rigo) che non vengono perfetti (si sentono delle note intermedie, ovviamente non volute, come fossero degli abbellimenti).
  10. Si hai ragione.. mi ero espresso male. Non è autorizzato ma è stato formato dalla Buffet.
  11. Scusa il primo livello a quali e quanti anni di conservatorio corrisponde? Dopo il diploma di 7° quindi inizierebbe la laurea di secondo livello? Scusa, essendo rimasto al "vecchio ordinamento" sono molto ignorante a riguardo..
  12. non sapevo di questo cambiamento... e sono molto felice di sapere che posso continuare da dove ho lasciato e non devo ricominciare da capo!!! Bhè.. prima di ricominciare devo rimettermi a studiare e recuperare un pò.. con l'università mi sono un pò arruginito e voi sapete quanto conterebbe studiare con continità. Comunque mi fa piacere sapere quello che mi dici. Avevo capito che dopo un certo numero di anni non ci si poteva più iscrivere (iniziando da dove si aveva lasciato) e bisognava per forza ricominciare da capo.
  13. Su Rimini non lo so... ma se non ti crea troppi problemi andare a bologna da All for Music trovi Mauro Morelli (i venerdì) che è un riparatore ufficiale Buffet che è molto bravo. Sul suo sito http://www.mauromorelli.com/ trovi varie info e contatti. Ciao e spero di esserti stato d'aiuto
  14. Salve, vi scrivo perchè sicuramente ci sarà tra voi chi ne sa di più di me sull'argomento. Ho frequentato il conservatorio per 5 anni. Per motivi di università dopo il diploma di compimento inferiore ho deciso a malincuore di smettere (il diploma di quinto anno l'ho preso nel 2002). Che voi sappiate è possibile riprendere adesso dal sesto anno o è troppo tardi e dovrei ricominciare dal primo?
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy