Vai al contenuto

MassimoParsifal

Members
  • Numero contenuti

    77
  • Iscritto

  • Ultima visita

Tutti i contenuti di MassimoParsifal

  1. MassimoParsifal

    CARMEN

    Milano, Teatro alla Scala 7 Dicembre 2009 - Ore 18,00 (Inaugurazione Stagione Opera e Balletto 2009-2010) 10 Dicembre 2009 - Ore 18,00 13 Dicembre 2009 - Ore 18,00 15 Dicembre 2009 - Ore 18,00 18 Dicembre 2009 - Ore 18,00 20 Dicembre 2009- Ore 15,00 23 Dicembre 2009 - Ore 18,00 CARMEN Opéra-comique in 4 atti Libretto: Henri Meilhac, Ludovic Halevy Musica: Georges Bizet Personaggi principali e interpreti: Don José: Jonas KaufmannEscamillo: Erwin SchrottLe Dancaïre: Francis DudziakLe Remendado: Rodolphe BriandMoralès: Mathias HausmannZuniga: Gabor BretzCarmen: Anita RachvelishviliMicaëla: Adriana DamatoMercédès: Adriana KučerováFrasquita: Michèle LosierUne marchande d'oranges: Perla Viviani CigoliniUn bohémien: Lorenzo TedoneLillas Pastia: Gabriel Da Costa Guida: Carmine Maringola Orchestra Filarmonica, Coro e Corpo di Ballo del Teatro alla Scala di Milano Direttore: Daniel BarenboimRegia e costumi: Emma DanteScene: Richard PeduzziLuci: Dominique Bruguière Nuova produzione del Teatro alla Scala di Milano Cantato in francese con videolibretti in italiano, inglese, francese Durata dello spettacolo: 3 ore e 45 minuti Ripresa televisiva realizzata da RAI-Radiotelevisione Italiana, distribuzione RAI TRADE Biglietti: Sold-Out *** Ripresa dello Spettacolo: 29 Ottobre 2010 - Ore 20,00 31 Ottobre 2010 - Ore 20,00 2 Novembre 2010 - Ore 20,00 (riservato) 4 Novembre 2010 - Ore 20,00 6 Novembre 2010 - Ore 20,00 9 Novembre 2010 - Ore 20,00 12 Novembre 2010 - Ore 20,00 14 Novembre 2010 - Ore 15,00 18 Novembre 2010 - Ore 20,00 Direttore: Gustavo Dudamel Don José: Lance RyanEscamillo: Alexander VinogradovLe Dancaïre: Francis DudziacLe Remendado: Rodolphe BriandMoralès: Mathias HausmannZuniga: Gabor BretzCarmen: Anita RachvelishviliMicaëla: Alexia VoulgaridouMercédes: Irena BespalovaiteFrasquita: Tara VendittiBiglietti: In vendita dal 30 Agosto 2010, ore 9,00
  2. Sono presenti du Youtube, nel canale dell'utente "andrewmacapples", alcuni video di questa produzione. Ecco i link: 1 - "In questa reggia" (atto II): 2 - "Straniero, ascolta" (Scena degli enigmi) (atto II): 3 - "Figlio del Cielo" (atto II): 4 - "Nessun dorma" (atto III): 5 - "Principessa di gelo" (Finale - Parte I) (atto III): 6 - "Del primo pianto" (Finale - Parte II) (Atto III): Buona visione...
  3. Chieti, Teatro Marrucino Sabato 23 Maggio 2009. Ore 21,00 Domenica 24 Maggio 2009. Ore 17,00 Lunedì 25 Maggio 2009. Ore 21,00 Martedì 26 Maggio 2009. Ore 21,00 LA TRAVIATA Opera in Tre Atti Libretto: Francesco Maria Piave Musica: Giuseppe Verdi Personaggi e Interpreti: Violetta Valery: Paola Antonucci (23-25 Maggio); Federica Giansanti (24-26 Maggio) Alfredo Germont: Park-Sung-Kyu (23-25 Maggio); Francesco Marsiglia (24-26 Maggio) Giorgio Germont: Carmelo Corrado Caruso (23-25 Maggio); Alvaro Lozaro (24-26 Maggio) Flora Bervoix: Ozge Kalieloglu Annina: Sabina Davide Gastone: Orlando Polidoro Il Barone Douphol: Nejat Isik Belen Il Marchese d'Obigny: Raffaele Pisani Il Dottor Grenvil: Matteo Maria Ferretti Giuseppe - Domestico: Vittorio Prudente Orchestra Sinfonica e Coro del Teatro Marrucino di Chieti Maestro Concertatore e Direttore d'Orchestra: Claudio Desderi Maestro del Coro: Fabio D'Orazio Regia: Ludek Golat Info e Prenotazioni Biglietti: www.teatromarrucino.it 0871330470 0871320007 3473106505
  4. Turandot, incompiuta tragedia lirica in tre atti di Giacomo Puccini andata in scena al Teatro Marrucino di Chieti – Teatro di Tradizione (col finale composto da Franco Alfano) ha fatto registrare un tutto esaurito per tutte le tre recite in programma il 13, 14 e 15 Febbraio scorsi tra un tripudio di applausi, boati e un entusiasmo generale tra il pubblico al quale è stato concesso un bis del celeberrimo "Nessun Dorma". Apprezzamenti lusinghieri sono stati espressi dalla critica e dalla stampa locale. In un periodo di grande crisi dovuta dai pesanti tagli al Fondo Unico per lo Spettacolo, questo storico allestimento ha segnato certamente un monito a chi di dovere dovrebbe valorizzare un patrimonio che è parte integrante della cultura italiana che è quello dell'opera lirica, genere musicale che Zeffirelli ha definito come "un pianeta dove le muse lavorano assieme, battono le mani e celebrano tutte le arti". Grande l'Orchestra Sinfonica del Teatro Marrucino, ottime le voci degli interpreti del doppio cast, magnifico il direttore Hirofumi Yoshida che si è distinto per una magistralità magnanima, imponente quanto solenne l'apparato scenico – mimico guidato dalla regia del teramano Maurizio De Mattia, con le scene di Andrea Miglio, i costumi di Anna Biagiotti e le luci di Ivano Ursini ai quali hanno collaborato Cristian Demuro (Assistente alle scene), Isabella Crisante (Assistente alla regia) e il "Cantiere Teatrale" diretto da Milo Vallone. A farla da padrona, in un'opera come Turandot, è stato certamente il Coro e il Coro di Voci Bianche "I Piccoli Musici Marrucini" preparati dal maestro Fabio D'Orazio. Momenti particolarmente suggestivi sono stati resi possibili grazie alle proiezioni video LCD per le quali si ringrazia "Easy Living". A questa produzione, che ha alle spalle circa un mese di duro lavoro portato avanti con passione e fraternità, hanno collaborato le seguenti maestranze: Luigi di Iorio, direttore di produzione e dei servizi musicali; Anna Palmieri, coordinatore di allestimento scenico; Giovanni Luigi De Luca, direttore di palcoscenico; Paola D'Arcangelo, segretaria di produzione; Silvia Iecco, segretaria allestimento scenico; Silvia Di Virgilio, segretaria servizi musicali; i maestri collaboratori Ivana Francisci, Fabio Monaco e Marco Moresco; Massimiliano Masciello, capo macchinista; Maurizio Collinese, macchinista; Bruno Orfanelli, capo elettricista; Luciano D'Antonio, elettricista; Francesca Marino, attrezzista; Marco Marini, scenotecnico; Giovanni Orsini, ispettore-archivista; la Sartoria del Teatro dell'Opera di Roma per i costumi; la sarta Marina Capone; Rita Di Fonzo, aiuto sarta; gli allievi dell'Istituto Professionale di Stato "U. Pomilio" di Chieti, sezione "moda" per l'assistenza alla sartoria; la truccatrice Maria Rita Parisi; il parrucchiere Andrea Micomonaco; le calzature Sacchi e il fotografo di scena Gianluca Cornacchia. Si ringraziano gli enti istituzionali del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Regione Abruzzo, la Provincia di Chieti, il Comune di Chieti, nonché la "Sixty Help Onlus" per la gentile collaborazione. Ma è soprattutto grazie ai partner come il Teatro dell'Opera di Roma e la Japan Art Society (società che promuove l'arte e gli artisti giapponesi nel mondo) che il Teatro Marrucino partirà per la prima volta in una lunga tournèe nella terra del sol levante. Una sfida vinta, dunque, che sia non un punto d'arrivo, ma un punto di partenza per un futuro segnato soprattutto dall'alta qualità. In conclusione si porta a conoscenza dei prossimi appuntamenti: 17 Febbraio 2009. Ore 21,00 18 Febbraio 2009. Ore 21,00 19 Febbraio 2009. Ore 17,00 Chieti, Teatro Marrucino. Prosa. "La Sirena" letta da Luca Zingaretti. Dal racconto "Lighea" di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Con la compagnia "Zocotoco". Regia di Luca Zingaretti. *** 21 Febbraio 2009. Ore 18,00. L'Aquila, Teatro San Filippo. 22 Febbraio 2009. Ore 21,00. Chieti, Teatro Auditorium SuperCinema. Concerto Sinfonico. Orchestra Sinfonica del Teatro Marrucino di Chieti. Direttore: Guven Yaslicam. Pianoforte: Hugues Leclere. E. Grieg. Concerto per Pianoforte e Orchestra in La minore op. 16. L. van Beethoven: Sinfonia n.° 3 in Mi bemolle maggiore op. 55 "Eroica". *** 28 Febbraio 2009. Ore 21,00. Chieti, Teatro Auditorium SuperCinema. Concerto Sinfonico. Orchestra Sinfonica del Teatro Marrucino. Direttore: Claudio Desderi. Pianoforte: Gloria Campaner. R. Wagner. Idillio di Sigfrido. M. Ravel. Bolero. S. V. Rachmaninov. Concerto per Pianoforte e Orchestra n.° 2 in Do minore op. 18. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.teatromarrucino.it
  5. non so se qualcuno lo ha già detto, ma 14 pagine di risposte... insomma... cmq è molto celebre il fatto che la terza sinfonia di beethoven attacca con le prime battute dell'ouventure del bastiano e bastiana di mozart. qualche somiglianza con mozart l'ho trovata anche nella prima sinfonia sempre di beethoven (per nulla paragonabile alle successive in termini di qualita, per carità...). in mozart è evidente la somiglianza della sinfonia praga con l'ouventure del don giovanni, ma questo, si sa, fu mozart stesso a volerelo dedicando questa sinfonia alla città che gli ha dato tanto successo col don giovanni...
  6. gurda io ho comprato un cofanetto di 14 cd dell'integrale delle sinfonie di malher a 37 euro e che ho pagato 27 € grazie a un buono... l'etichetta non me la ricordo perchè sto fuori: io torno a casa nel week-end e te lo scrivo (insieme agli interpreti e tutto)
  7. ma non ti stare a preoccupare!!! e siamo franchi fino in fondo : verdi è un grattacielo di zum-pa-pam e se gli togli i zum-pa-pam ci rimane solo il silenzio (e a questo punto è meglio il silenzio)... e poi, come dissi in un'altra discussione, qui in Italia a Verdi gli si da tutto questo lusto perchè è stato un personaggio chiave nella nostra storia nazionale, ma per il resto detto francamente... piuttosto, se c'è un autore sottovalutato quello è Wagner: per quanto possa essere osannato sarà sempre troppo poco considerando solo l'imponente mole di sacralità che ha dato alla musica... e pensare che lui ha fatto tutto quello che ha fatto quando del XX secolo nemmeno se ne sentiva l'eco in lontananza... onore a riccardo in eterno. amen. ... secondo voi sto iniziando a delirare?... cmq sto dicendo queste cose in tono molto scherzoso, ma personalmente rimango sempre dell'avviso che, per quanto possa essere indubbiamente strordinario un autore come giuseppe, a mio parere (qui in Italia per lo meno) è un pò eccessivamente innalzato (e questo, se non altro, a scapito di altri autori) ... si, si, scherzando si dice la verità...................
  8. davvero interessante... me ne salvo una copia... pezzi saggistici da inserire in una enciclopedia... ragazzi leggeteli gli interventi di pacific 231 perchè sono davvero unici...
  9. si che è incompiuta: ne ha scitto solo un movimento: andante, che tra l'altro da solo dura circa 25 minuti... ma non è la quantità che conta per davvero... comunque è davvero bellissimo... ci sono rimasto a bocca aperta... bello, bello, bello...
  10. ok va bene allora la prossima settimana vi faccio sapere...
  11. PUBBLICATO IL CAST UFFICIALE DI TURANDOT TEATRO MARRUCINO DI CHIETI - Teatro di Tradizione Turandot: Ana Paula Brunkow (13-15 Febbraio); Halla Margret Arnadottir (14 febbario) Calaf: Miguel Geraldi (13-15 Febbraio); Bosco Kim (14 Febbraio) Liù: Julita Dominika Walder (13-15 Febbraio); Akiko Sato (14 Febbraio) Timur: Kazuhiro Yatabe Ping: Carmine Monaco Pang: Orlando Polidoro Pong: Marco Iezzi Il principe di Persia: Carlo Assogna Un mandarino: Arturo Cauli Nuovo Allestimento del Teatro Marrucino di Chieti In collaborazione con Teatro dell'Opera Japan Art Society ULTIMI POSTI DISPONIBILI!!!
  12. TEATRO MARRUCINO DI CHIETI - Teatro di Tradizione Venerdì 13 Febbraio 2009. Ore 21,00 Sabato 14 Febbraio 2009. Ore 21,00 Domenica 15 Febbraio 2009. Ore 17,00 TURANDOT Dramma Musicale in tre atti Libretto: Giuseppe Adami e Renato Simoni Musica: Giacomo Puccini (Finale di Franco Alfano) Orchestra Sinfonica e Coro del Teatro Marrucino di Chieti Maestro Concertatore e Direttore d'Orchestra: Hirofumi Yoshida Maestro del Coro: Fabio D'Orazio Regia: Maurizio Di Mattia ACCORRETE NUMEROSI!!!
  13. 5 Febbraio 2009. Ore 18,30 8 Febbraio 2009. Ore 15,00 12 Febbraio 2009. Ore 18,30 17 Febbraio 2009. Ore 18,30 21 Febbraio 2009. Ore 18,30 25 Febbraio 2009. Ore 18,30 (riservato) MILANO, TEATRO ALLA SCALA TRISTANO E ISOTTA Dramma Musicale in Tre Atti Musica e Libretto di Richard Wagner Personaggi e interpreti: Tristano: Ian Storey (5, 12, 21 febbraio); Robert Gambill (8, 17, 25 febbraio) Isotta: Waltraud Meier Brangäne: Lioba Braun Kurwenal: Gerd Grochowski König Marke: Matti Salminen Melot: Will Hartmann Ein junger Seemann: Alfredo Nigro Ein Steuermann: Ernesto Panariello Ein Hirt: Ryland Davies Orchestra Filarmonica e Coro del Teatro alla Scala di Milano Maestro Concertatore e Direttore d'Orchestra: Daniel Baremboim Maestro del Coro: Bruno Casoni Scene: Richard Peduzzi Costumi: Moidele Bickel Luci: Bertrand Couderc Regia: Patrice Chéreau Allestimento del Teatro alla Scala di Milano Durata dello Spettacolo: 5 ore e 20 minuti (con due intervalli) Spettacolo in lingua tedesca con videolibretti in italiano, inglese e tedesco Info e biglietti: www.teatroallascala.org
  14. Il mio prossimo acquisto? Assolutamente West Side Story!!! Al solo pensiero mi viene la bava nella bocca...
  15. ho scoperto la musica cosidetta "classica" nella primissima adolescenza. ricordo che mio fratello in quel tempo fece una raccolta di cd in edicola... un giorno ho deciso di metterne uno allo stereo, dopo un mese ne misi un altro, dopo due settimane un altro ancora, dopo una settimana un altro, dopo cinque giorni ancora un altro, dopo tre giorni un altro cd, dopo due giorni un nuovo cd, il giorno dopo lo stesso, il giorno seguente ne misi due... dopo una settimana mi sono detto... "o per bacco! ci sono rimasto incastrato" e da allora la musica "classica" è la linfa della mia vita... non ricordo bene quando accadde tutto questo, ma quello che posso dire con certezza è che la musica "classica", quando è entrata nella mia vita, è stata come la luce che è scesa su di me... la prima opera di cui mi innamorai fu il requiem di mozart... poi arrivò la lirica (tosca è la mia fidanzata)... e oggi... eccomi qui, sono un devoto di wagner, schiavo felice del suo mondo e del suo influsso...
  16. Martedì, 27 Gennaio 2009. Ore 21,00 CHIETI, TEATRO MARRUCINO - Teatro di Tradizione Concerto Sinfonico - Corale SHOA - GIORNATA DELLA MEMORIA Cantata per soli, coro, voci recitanti e orchestra Musica di Luciano Bellini Libretto: M. Mencarelli Orchestra Sinfonica e Coro del Teatro Marrucino di Chieti Direttore: Luciano Bellini Maestro del Coro: Fabio D'Orazio Voci recitanti: Maddalena Crippa e Armando De Ceccon Concerto Fuori Abbonamento - Prezzi dei biglietti accessibili Info: www.teatromarrucino.it
  17. io la seguii in radio il 7 dicembre 2007 e attualmente me la sto scaricando da e-mule. cmq, quest'allestimento è il risultato di un sogno condiviso da una fraterna amicizia tra baremboim e chereau durato molti anni ed è stato da molti giudicato come la migliore produzione della Scala degli ultimi 20 anni circa. a questo proposito vi porto a conoscenza che lo spettacolo viene riallestito sempre alla Scala nel febbraio 2009 e il cast dei cantanti è quasi identico a quello del 7 dicembre 2007 (che poi sono quelli che abbiamo visto tutti in televione questa estate). approfitto di questo mio intervento, infine, di consigliarvi un libro che si intitola "dialoghi su musica e teatro" (casa editrice e prezzo non lo scrivo perchè ho paura di fare pubblicità occulta): è stato scritto dagli stessi baremboim e chereau e si presenta sotto forma di dialogo tra questi due mostri sacri nel quale i due discutono su come sono andati i fatti, del perchè, del percome e del perquanto di questo allestimento... è un libro davvero interessante e bello che consiglio a tutti vivamente
  18. io sono andato a vederla al teatro marrucino di chieti con la regia di ugo gregoretti. è inutile dire che è stata un'esperienza unica. anche se può apparire eccessivamente lunga è sicuramente un capolavoro della storia della lirica. dopo chieti è stata rappresentata al verdi di pisa. tutto questo accadde, se non mi sbaglio, circa tre o quattro anni fa... quando il nostro teatro godeva ancora di buona salute...
  19. io ho quell'edizione e mi piace tantissimo. ne ho un'altra con mirella freni e domingo diretta da sinopoli. io prefersco maria e poi in quest'altima edizione è molto interessante il personaggio del sagrestano perchè è reso con una comicità
  20. 24 Gennaio 2009. Ore 18,30 27 Gennaio 2009. Ore 18,30 29 Gennaio 2009. Ore 18,30 30 Gennaio 2009. Ore 18,30 1 Febbraio 2009. Ore 17,30 PALERMO, TEATRO MASSIMO LOHENGRIN Opera Romantica in Tre Atti Musica e Libretto di Richard Wagner Personaggi e interpreti: Lohengrin: Zoran Todorovich; Richard Berkeley-Steele (29-I) Heinrich der Vogler: Bjarni Thor Kristinsson; Johann Tilli (29-I) Elsa von Brabant: Martina Serafin; Brigitte Wohlfarth (29-I) Friedrich von Telramund: Sergei Leiferkus; Thomas Gazheli (29-I) Ortrud: Marianne Cornetti; Vilja Ernst-Mosouraitis (29-I) Der Heerrufer der Konigs: Joachim Seipp Orchestra e Coro del Teatro Massimo di Palermo Maestro Concertatore e Direttore d'Orchestra: Günter Neuhold Maestro del Coro: Andrea Faidutti Coro "Orpheus" di Sofia Maestro del Coro: Krum Maximov Assistente alla direzione d'orchestra: Istvan Cserjan Assistente alla regia: Caterina Banti Liberovici Assistente alle scene: Gullielmo Juan Nova Assistente ai costumi: Luca Dall'Alpi Azioni mimiche: Lino Privitera Collaboratore alle luci: Wolfgang von Zoubek Visual designer: Sergio Metalli Maestro d'armi: Renzo Musumeci Greco Regia, Scene, Costumi e Luci: Hugo de Ana Nuovo Allestimento del Teatro Massimo di Palermo in Coproduzione con il Teatro Carlo Felice di Genova
  21. se devo dire la verità io mi sarei commosso al vedere che l'amore per la musica ( e per l'arte in generale) può arrivare fino a tanto... quello che ha fatto questo signore è certamente una cosa bellissima nonchè una prova suprema che ogni servitore della musica dovrebbe avere... questa è la prova vivente che quando c'è solo un pò di buona volontà si posso fare cose straordinarie... Celso Albelo sei un grande!!!
  22. un cofanetto di 10 cd con tutte le sinfonie di mahler (c'è pure l'adagio dell'incompiuta decima). fichissimo per definizione
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy