Vai al contenuto

maefe

Members
  • Numero contenuti

    19
  • Iscritto

  • Ultima visita

Su maefe

  • Rank
    Nessuno (per adesso)

Visite recenti

411 visite nel profilo
  1. maefe

    qualcuno conosce quest'arpa?

    Sto cercando delle corde per un 'arpa a pedali BROUME & BUCKWELL NEW YORK. ho fatto ricerche sul web ma non o trovato niente. Vorrei postare una foto ma non so come si fa
  2. a proposito di DAMINATO qualcuno sa come rintracciarlo? ho cercato su internet ma non trovo nulla. il fatto è che ho bisogno dei contatti elettrici da applicare alla pedaliera per l'organo che sto costruendo
  3. ho abbozzato un sito provvisorio dove cercherò in seguito di dare maggior ordine a quanto pubblicato, dove mostro alcune delle foto scattate durante la costruzione dell'organo: />http://www.webalice.it/marciefede/ ricordo che, tranne i registri in metallo, non ho acquistato niente e ho usato tutto materiale di recupero e tutto quanto me lo sono costruito da solo. purtroppo non esistono manuali o guide sull'argomento e l'unico riferimento è stata la mia immaginazione. spero sia di gradimento
  4. INDIPENDENTEMENTE DAL FATTO CHE UNO HA UN PC PORTATILE O NO REQUISITO UNICO E' AVERE ALMENO 4 GIGA DI MEMORIA. SE NON SI POSSIEDE QUESTO REQUISITO, CI SI FERMA E NON SI LEGGE QUANTO SCRIVERò IN SEGUITO. Sempre che si abbiano 4 giga di memoria, si acquisterà una buona scheda esterna (non è necessario che sia ottima. io ho avuto una buona esperienza con una M-AUDIO ma non viglio fare pubblicità) si collegherà l'uscita midi della tastiera all'entrata midi della scheda collegata al pc il costo dell'acquisto di una scheda audio è proporzionale al numero delle uscite audio di questa. inutile acquistarne una con otto uscite se non si possiede un impianto di amplificazione adeguato. il numero delle tastiere è indipendente dal campione che si acquista. si può acquistare un campionamento di un organo a quattro tastiere e poi configurare il programma Hauptwerk o Myorgan con una tastiera. naturalmente con le limitazioni del caso. se ci si accontenta dei primi campionamenti quello che hai in mente è possibile: allora si prenderà Myorgan (GRATUITO) e ci si farà esperienza con i sample gratuiti. poi si farà il passo secondo le possibilità
  5. maefe

    Primi pezzi

    premetto che sono diplomato in flauto traverso ma faccio tutt'altro come lavoro. suono l'organo da autodidatta ma, adesso che praticamente ho finito di costruirmene uno un casa (vedere il mio topic) mi è venuta voglia di studiarlo per davvero (quasi) quale metodo mi consigliate di acqustare considerato che il mio problema penso sia la ditteggiatura giacchè, se consideriamo il repertorio bachiano, riesco a leggerlo a prima vista discretamente, ma mi perdo nei passaggi contrappuntistici in quanto talvolta non mi trovo giusto con le dita. vi prego di non mettervi a ridere per quanto ho scritto anche perchè magari non mi sono espresso bene. ma generalmente è quello che succede a quelli che come me amano lo strumento ma non hanno avuto la possibilità di studiarlo.
  6. COME SI FA AD INSERIRLE IN QUESTO POST?
  7. io ne sto costruendo uno meccanico per il manuale (51 tasti) ed elettrico per la pedaliera (28 note) in quanto per ragioni di spazio le canne del pedale le metto contro il muro della stanza. registri manuale: principale 8' decimaquinta principale 2' flauto in legno 8' (costruito da me) cornetto 2 file (spezzato con le prime ottave bordone di legno costruito da me) al pedale un subbasso 16' costruito da me. purtroppo non riesco (non capisco xchè) a inserire nel toopic le immagini.
  8. Franz64 ha dato l'esatta interpretazione di quello che è stato il mio primo intervento. quello di mettere a disposizione dei "buoni " campionamenti italiani fatti senza possedere mezzi dispendiosi. io personalmente ho speso circe 150 euro (escluso il pc) e sono riuscito a fare dei campionamenti decenti. Hauptwerk 2 o 3 saranno bellissimi e danno la possibilità di modificare i singoli registri ed adattarli alle prorpie esigenze ma l'organo vero non da queste possibilità: chi in una Chiesa modifica l'intonazione di un registro? queste due versioni vanno oltre quello che consente l'organo reale. ecco anche perchè da questo punto di vista MyOrgan (a parte la leggerezza del programma) è più veritiero: un organo reale si suona così come è, non si modifica nè l'eco nè l'intonazione nè altro. se io volessi agire su questi parametri allora io non suono più in Silberman o un Cavaillè-Coll ma un altro organo. a questo punto mi creo diversi campionaamenti dry, mi prendo quello che più mi piace e mi costruisco un organo senza spendere nulla.
  9. il Serassi è un lavoro di un paio di anni fa e aveva avuto un discreto successo (se tu sei registrato su HW cvon il tuo nikname mi puoi trovare perchè sono registrato anch'io con lo stesso nome (maefe)) avevo fatto per HW una versione originale a un manuale e una estesa con un secondo manuale sfruttando il fatto che tutti i registri erano spezzati. ho così creato con un sistema "random" le canne mancanti e ho ingrandito lo strumento. il tutto se non sbaglio è circa 500 mega e ci sta su un CD. a richiesta lo posso inviare per posta. ripeto agli utenti che si tratta di un lavoro fatto solo per passione con strumentazione limitata e senza riverberi aggiunti. quiandi a chi li volesse avverto che se si volessero paragonare ad altri questi mancano degli effetti aggiunti. in pratica è il tipico suono dry. poi c'è stato l'avvento della versione 2 e allora i miei nuovi lavori (Serassi di Imbersago, Mascioni di Dueville, Nenninger di Melzo) sono rimasti fermi alla versione 1 e non ho fatto + niente e li ho tenuti per me. naturalmente li uso perchè secondo me non sono male e non hanno niente da invidiare a taluni campionamenti + blasonati: non faccio nomi ma tutto quello che circola non è perfetto. ci sono campionamenti che non superano i tre secondi e non coprono neanche tutte le canne ma sono creati virtualmente. basta analizzare i singoli files!!!! visto che tu sei di Palermo, lì non dovrebbero mancare organi barocchi spagnoleggianti con bellissime ance. io sono disposto a fare "il lavoraccio" . se qualcuno vuole campionare io mi rendo disponibile a fare il resto
  10. io potrei mettere a disposizione il Serassi della Chiesa di calvenzano (Bg) http://www.pietro-corna.com/html/rest_14.html oltre alla versione originale ne ho fatta una "extended" a due tastiere per HW1 o MyOrgan. adesso il problema: come condividere le risorse?
  11. e senza fini di lucro alcuno, questo deve essere chiaro
  12. ottima la discussione io ho registrato usando usato un samson cU01 a 48 HZ (che è il massimo consentito per MyOrgan) con riverbero naturale (che poi volendo si può togliere) e microfono posizionato al centro della consolle per dare anche l'idea del suono che arriva da destra o da sinistra. ti assicuro che la timbrica e l'attacco di ogni singola canna sono rimasti immutati poi ho voluto (e sono stato il primo) aggiungere il rumore dei tasti e della pedaliera per dare maggiore realismo. purtroppo con MyOrgan non si può aggiungere il rumore del registro all'atto del suo inserimento. certo la mia dotazione non è al livello dei samples di hauptwerk però ho anche premesso che non ci si può permettere neanche di spendere tutti quei soldi ai quali vanno aggiunti gli euro necessari per adeguare il sistema e che la mia intenzione è quella di poter dare a tanti la possibilità di sentire le diverse timbriche dei nostri strumenti ora, se si vuole acquistare in cavaillè-coll da 700 euro si dovrà giocoforza spenderne altri 1000 per adeguare il sistema e questi samples vogliono almeno 8 giga di ram!!!!!, senza parlare poi del sistema di amplificazione giacchè con la cuffia puoi suonare per un tempo limitato e sicuramente perdi la giusta dimensione del suono. io volo un poco più basso e dico: creiamo campionamenti di buona qualità con loops singoli, riverbero naturale e facciamoli girare su MyOrgan. si darà la possibilità a chiunque di crearsi il prorpio organo di riferimento anche se virtuale. per esperienza ti dico che da più soddisfazione suonare su un piccolo organo a canne che sul più grande virtuale.
  13. personalmente ho campionato gli organi Serassi di Calvenzano (Bg) e Imbersago (Lc) e l'organo Mascioni di Dueville (Vc)
  14. i file .wav sono il cardine del sistema Hauptwerk. diamo per scontato di usare MyOrgan che è gratuito, leggero per qualsiasi sitema (l'importante è avere il + ram possibile in quanto ogni file viene caricato in memoria: quindi la somma dei file .wav deve starci nella ram) e adattabile a qualsiasi esigenza. basta prendere un file .organ presente in un set gratuito ed editarlo sostituendo ai registri esistenti quelli nuovi. una volta avevo fatto la traduzione completa in italiano del sistema HW1 comprerso come fare a costruirsi un organo nuovo con campionamenti propri. traduzione che poi ho abbandonato per l'avvento della versione 2 che però non mi piace perchè A MIO PARERE è troppo complessa in quanto per fare un settaggio bisogna agire in tre o quattro parti del programma. comunque se la trovo la posto. ma si è dimenticati l'origine del mio primo messaggio. ovverossia la disponibilità di chiunque a mettere a disposizione prorpi campionamenti e magari creare un sistema virtuale tutto italiano con organi italiano e accessibile a chiunque. avete visto i prezzi dei campionamenti in Hauptwerk? chi può spendere oltre mille euro per averne almeno due? per fare un buon campionamento basta un portatile e un microfono a membrana e posizionarlo dietro l'organista (così registreremo le stesse senzazioni). si creerà un file con il nome del registro e del manuale relativo contenente tutte le note con almeno tre secondi di intervallo tra una e l'altra (così da eliminare un eventuale riverbero) fatto questo per ogni registro creeremo un file per ogni nota. naturalmente darò istruzioni dettagliatissime se sarà il caso e se qualcuno aderirà a questa proposta.
  15. per il riverbero ci sono programmi come REAPER oppure basta guardare sul web oppure nota per nota come ho fatto io con SOUNDFORCE e relativi plugins. se guardi sul sito di Zurec qui: http://www.hauptwerk.cz/Litomysl/Litomysl_reverb.htm trovi istruzioni dettagliate che possono servire come base di partenza.
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy