Vai al contenuto

Tutte le attività

Questo stream si auto-aggiorna     

  1. Ultima ora
  2. Charles Desmaurez (1670-1736), Pièces de Symphonie. A quanti debba controdediche. PS: Appena finito con questo ho provato a curiosare con quello Jaap Blonk del quale parlavate. Come comico mi ha fatto ridere, ma se pensa di essere un compositore allora forse ha sbagliato posizionamento sul mercato.
  3. Oggi
  4. https://www.konserthuset.se/en/programme/calendar/concert/2020/livestream-bo-linde-violin-concerto/20200924-1900 (I particolari a dopo) Ma è più perché suonano distanziati o perché è una magnifica squadra nordica, che i suoni sono così distinti appunto?!
  5. Esatto, l'importante è non stuzzicare Hummel chiedendogli Introduzioni, temi e variazioni o peggio ancora gran rondò brillanti per piano e qualcos'altro, perché sennò diventa insostenibile come la kunderiana leggerezza dell'essere. Intanto qui, tra un Haydn e l'altro, s'intermezza con:
  6. Johann Nepomuk HUMMEL Settimino op. 74 per piano, flauto, oboe, corno, viola, violoncello e contrabbasso Aya Okuyama, fortepiano Solamente Naturali Divertentissimo
  7. Se sei ancora intenzionato a leggere questo libro, su http://www.filosofia.unimi.it/piana/ è scaricabile liberamente tutta l'opera di Piana.
  8. Canali di pubblicazione CD come se piovesse... Pure di riferimento (almeno secondo i titolari), gnegne. Ormai non compro più un disco che è uno; addio, caro me stesso collezionista del tempo che fü.
  9. Ives

    Hurwitz & co.

    Mò basta Brahms veramente però...😁 Il balletto Solstice di Lou Harrison, perfetta intro al compositore americano e lavoro evocativo, colorato e gioioso, mix di sound orientale e occidentale. Alcuni estratti sono presenti anche qui dentro, altro disco da segnalare:
  10. Che poi, accidenti, è pure bello. Magari senza le voci cavernose sarebbe ancora più interessante. Sempre avuto un occhio di riguardo e simpatia per Sibelius, compositore fregato dalla moda...
  11. Forse fra i brahmsiani un posticino se lo meritava anche Ozawa... Bello il Brahms di Skrowaczewski segnalato da Ives. Mi mancano del tutto il secondo Sanderling e il secondo Wand.
  12. Ma che è ‘sta cafonata? E quel tale con gli occhiali neri che rappresenta? È (Scusate ma non mi va di cercare l’immagine di De Sica)
  13. Dopo il Dido & Aeneas di Purcell, come bis, non ce la vuoi mettere una pizzica? Apprezzerà @Wittelsbach sicuramente. 😁 Ai pugliesi vari o presunti @Majaniello Orliski è più bravo come acrobata che come cantante.
  14. Coleridge-Taylor The Bamboula Bournemouth Symphony Orchestra Kenneth Alwyn
  15. Buona Giornata a tutti gli amici e a tutte le amiche ForuMattinieri/e con il concerto per violoncello e orchestra di Jean Balthasar Tricklir:
  16. Ieri
  17. Più che performances di confine, direi siano da confino
  18. Le messinscene postribolari della “signora”, a mio sommesso parere, sono emblematiche della crisi estetica e culturale di questo momento storico.
  19. Shostakovich: Le avventure di Korzinkina, suite dalle musiche per il film Rozhdestvensky --- Questo, invece, è per il nostro @Wittelsbach, so che adora l'Abramovich e le performances "di confine"
  20. George ENESCU Quartetto per archi n. 2 Quatuor Ad Libitum Notevole
  21. Questo è matto da legare! Ad ogni modo, forse avrete notato che il sig. Blonk ha un proprio canale youtube in cui riversa i suoi capolavori. Segnalo il breve e intenso Circular Deprivation, che associa i soliti rumori corporali (si notano anche gargarismi e russate) a sapienti interventi elettronici che scopiazzano in modo virtuosistico rumori d'ambiente come quello del trapano, del traffico urbano e altri ancora
  22. Ero indeciso se segnalarli qui o nel topic sulle notizie... Comunque, due interessanti articoli sulla storia della famosa serie discografica Mercury Living Presence https://www.speakerscornerrecords.com/news/details/4/mercury-living-presence-the-history http://www.soundfountain.com/amb/mercury.html
  23. Grazie, ricambio: Arnold Trumpet Concerto John Wallace - trumpet Bournemouth Sinfonietta Norman Del Mar
  24. https://slippedisc.com/2020/09/why-do-they-bother-with-franz-schmidt/ Interessanti soprattutto le repliche al breve e becero pezzo con cui Lebrecht manifesta il proprio disprezzo verso Schmidt. Ci sono pure due puntuali interventi di Fabio Luisi, direttore che invece apprezza ed esegue spesso le musiche di Schmidt.
  25. Zemlinsky, La sirenetta (Conlon). Questa piacerà a Snorlax e forse anche ad Ives.
  1. Mostra altre attività
×
×
  • Crea Nuovo...

Accettazione Cookie e Privacy Policy

Questo sito o gli strumenti di terzi, usano cookie necessari al funzionamento. Accettando acconsenti al loro utilizzo - Privacy Policy