Vai al contenuto

Tutte le attività

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. Persephone

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Che romanticone !!!! Ahahahahah 😂😂😂 ( veramente niente brume..oggi c'erano 17 gradi 🤔) 😜
  3. Snorlax

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Ah grazie! Jochum l'ha inciso ben due volte per DGG tra l'altro. Mi avete ispirato e dunque proseguo anch'io su quest'andazzo, ascoltandomi per la prima volta: Carl Orff, Trionfo di Afrodite, A. Kupper, E. Lindermeier, E. Wiese-Langer, R. Holm, R. Delorko, K. Bohme, Chor und Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, Eugen Jochum ...dedico a @superburp, @Wittelsbach (Albano?), @Madiel e a chi gradisce...
  4. Today
  5. Madiel

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Eh, la luna, la notte, i sospiri, le brume invernali, ho pensato alla viola di proposito!
  6. Madiel

    I compositori sottovalutati

    Mai sentita una sola nota di Humperdinck in vita mia, almeno per quanto ricordo... Se scriveva opere favolistiche non poteva essere wagneriano, era un compositore serio!
  7. Ma......Albano ? !!😶😁

    1. Mostra commenti precedenti  %s di più
    2. Persephone

      Persephone

      Forse....peggio di Berwald ? ☺☺☺

    3. .Andrea

      .Andrea

      Ma è qualcosa di tremendo! Scorrendo ho beccato una versione di Ständchen in italiano a dir poco agghiacciante. :o

    4. Wittelsbach

      Wittelsbach

      Massimo Turci lo fa parlare in modo impeccabile

  8. Wittelsbach

    I compositori sottovalutati

    Io ho ascoltato Konigskinder ma non l'ho recensito, perché l'ascolto è stato distratto. Bella roba, anche se senza la scelta di tempi narrativi dell'Hansel. PS: molti lo mettono tra i sopravvalutati tra l'altro. PPS: se lo si cerca su internet, si trova fin troppa roba su un impostore anglo-poppettaro che gli usurpato il nome (sic)...
  9. superburp

    I compositori sottovalutati

    Visto l'amore che mi è esploso verso Humperdinck, sarei tentato di inserirlo in questa discussione. Qualcuno conosce altre sue opere a parte Hänsel und Gretel? Secondo me lo dovrebbe ascoltare Madiel (se già non lo conosce) o qualunque antiwagneriano in generale, dato che ne usava le tecniche compositive senza i "retropensieri" che tanto disturbano alcuni.
  10. Persephone

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Oh quale onore !! Anche una sacrilega ascoltatrice Berwaldiana come me apprezza molto la viola , specialmente in contesto cameristico. ( 😜 ) Non conosco ...ma prendo nota e ascolterò di sicuro, chissà se riusciro' a redimermi 😎😎🤣😉 Contraccambiero' al più presto
  11. Madiel

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    E direi! Ricambio ed estendo a @Persephone () Malipiero: Dialogo V per viola e orchestra da camera Orchestra Nuova Filarmonia diretta da Domenico Molinini
  12. .Andrea

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Grazie, ricambio a te e a @glenngould con l'Incompiuta da qui: anche ad @Ives e @Snorlax
  13. Wittelsbach

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Che robaccia ragazzi!
  14. superburp

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Orff, Catulli carmina (Jochum). A Madiel (che se non sbaglio li gradisce più dei Carmina burana) e Snorlax jochumiano.
  15. kraus

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Ecciai raggione In ottima compagnia, dato il numero dei poeti interessatisi anche solo alla luna in sé; ti ringrazio e per isdebitarmi ti controdedico: Con questo CD (sarebbe l'ottavo della Hummel Edition) si passa alla musica da camera "alta" di questo autore, ossia quella per piano con accompagnamento d'archi.
  16. Persephone

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Che volete farci !? Questo fenomeno della "super luna" mi ispira. E non ispira soltanto me..a quanto pare @giobar @.Andrea @superburp @Antiphonal @kraus e a chi inavvertitamente al momento non ricordo bene.😊
  17. Persephone

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Grazie !! 😁✌✌✌✌😊
  18. Persephone

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Grazie assai 😊 Me lo cerco e lo ascolto con piacere più tardi. Non conosco Saint Saens , quindi sarà il piacere di una scoperta per me. Ricambio con affetto , con il "Claire de lune" di Debussy , in questa serata di "super luna" in cielo, .l'accostamento è immediato. Con un Arrau sapiente e magnifico Estendo a chi gradisce ovviamente
  19. glenngould

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Assolutamente, il mio ego ne ha bisogno!
  20. Wittelsbach

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Se vuoi smetto! 🤣
  21. glenngould

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    L'aggettivo è "partito" in automatico per associazione inconscia. Non sapevo che anche il Gould vero avesse ravvisato questa similitudine (e non nego che mi faccia piacere). È una ulteriore conferma della bontà della scelta del mio nickname (ps. Wittel mi legge )
  22. giobar

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Sebastian de AGUIRRE e altri Pezzi per chitarra Los Otros: Hille Perl - Lee Santana - Steve Player - Pedro Estevan Disco estremamente irritante!
  23. superburp

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Visto che se n'è parlato così tanto: Berwald, sinfonia n.°2 "Sinfonie capriceuse" (N. Järvi). A Persephone, Snorlax e giobar.
  24. giobar

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Berthold GOLDSCHMIDT Passacaglia op. 4 Ciaccona sinfonica City of Birmingham Symphony Orchestra Simon Rattle Primi ascolti assoluti di questi due pezzi, scritti dall'autore ancor giovane (la Passacaglia è del 1925, a 22 anni; la Ciaccona del 1933) ma in contesti ben diversi: il primo è una sorta di pezzo di diploma al termine degli studi a Berlino con Schreker; la Ciaccona è il primo pezzo scritto nell'esilio in Gran Bretagna, dopo la fuga dalla germania nazista.
  25. Madiel

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Edipo ha delle pagine interessantissime, ma sono annegate in un oceano di noia per via del parlato (o quasi parlato) impiegato costantemente(solo i personaggi fondamentali dell'azione cantano - o per meglio dire, fanno di tutto con la voce!). Anche la musica, al di là di semplici accompagnamenti ritmici dei pianoforti, onnipresenti e lugubri memento mori, è pochissima. Ci sono solo un paio di interventi corali molto brevi più mossi, raro l'intervento dell'"orchestra". A volte mi dà la sensazione di un vulcano che sta per esplodere, c'è una tensione costante che non si risolve mai e si allenta solo con l'entrata in scena di Edipo accecato. Quando si lascia andare, la "musica" è pure geniale nei suoi incastri timbrici. Edipo è un lavoro che va ascoltato con pazienza e dedizione, ma le belle pagine ci sono. Penso a come viene scavato psicologicamente il personaggio di Giocasta, la cui morte viene resa con un effetto a dir poco geniale e terribile (un cluster dei sei pianoforti seguiti da un urlo fuori scena), oppure tutto il monologo finale di Edipo è da manuale per la varietà dell'impiego della voce. Per gusto personale, trovo noiosi gli interventi del corifeo a chiusura degli atti e a commento dell'azione praticamente sempre parlati. Nella registrazione supervisionata dall'autore, l'unica che conosco, sono pure risolti con un tono quasi intimistico, il corifeo sembra borbottare tra sè. Nel bene e nel male Oedipus der Tyrann dà la misura del talento e dei demeriti di Orff. Certo, però, ascoltare tre ore di chiacchiere in tedesco con una azione scenica minima è abbastanza pesante.
  26. Wittelsbach

    Cosa state ascoltando ? Anno 2019

    Di questo esiste un'edizione anch'essa "ufficiale" sempre con Leitner, ma pubblicata da Arts nella vecchia Orff Collection, e almeno una dal vivo. Volevo ascoltarmi almeno Edipo, ma temo che sia come questa Antigone e sinceramente mi è un po' passata la voglia...
  1. Load more activity
×