Vai al contenuto
  1. MUSICA CLASSICA

    1. Generale

      Tutte le discussioni in generale sulla musica classica

      155673
      messaggi
    2. Opera lirica

      Forum dedicato all'opera lirica

      13057
      messaggi
    3. Musica da Camera

      Discussioni riguardo la musica da camera

      1731
      messaggi
    4. Legislazione

      Riforma scolastica, decreti legge, graduatorie e argomenti simili

      1460
      messaggi
    5. Sondaggi

      Proponete e rispondete

      18272
      messaggi
    6. Audizioni/Corsi/Concorsi/Master

      Segnalate audizioni, corsi, concorsi e master class ... per favore SOLO QUA!

      512
      messaggi
    7. Concerti

      Segnalate concerti ...

      2727
      messaggi
    8. Mercatino "Vendo" & "Cerco"

      Vendo & Cerco (Solo materiale di musica classica)

      2288
      messaggi
    9. Sezione Ricerca Musiche

      Se cerchi musiche posta qua il tuo annuncio (solo qua!)

      1028
      messaggi
    10. Bacheca Messaggi

      Cerco insegnante, pianista accompagnatore offresi, ecc ... Inserite qui i vostri messaggi!

      2107
      messaggi
  2. SOLO TASTIERE

    1. Pianoforte

      Forum dedicato al pianoforte

      47747
      messaggi
    2. Organo

      Forum dedicato all'organo

      17708
      messaggi
    3. Clavicembalo

      Forum dedicato al clavicembalo

      303
      messaggi
  3. SOLO ARCHI

    1. Violino

      Forum dedicato al violino (possibile accesso da violino.it)

      18041
      messaggi
    2. Violoncello

      Forum dedicato al violoncello

      3439
      messaggi
    3. Viola

      Forum dedicato alla viola

      902
      messaggi
  4. SOLO FIATI

    1. Clarinetto

      Forum dedicato al clarinetto (possibile accesso da clarinetto.it)

      22549
      messaggi
    2. Flauto

      Forum dedicato al flauto

      18975
      messaggi
    3. Tromba, Trombone, Corno ...

      Forum dedicato agli ottoni ... tromba, trombone, corno ... e tutta la famiglia

      1610
      messaggi
    4. Oboe & Fagotto

      Forum dedicato all'oboe e al fagotto

      313
      messaggi
    5. Sassofono

      Forum dedicato al sassofono

      1310
      messaggi
    6. Banda

      Forum dedicato a bande musicali, orchestre di fiati, fanfare e brassband

      2066
      messaggi
  5. ALTRI STRUMENTI

    1. Chitarra

      Forum dedicato alla chitarra

      2570
      messaggi
    2. Canto

      Forum dedicato al canto

      1976
      messaggi
    3. Coro

      Forum dedicato alla musica corale

      979
      messaggi
    4. Percussioni

      Forum dedicato alle percussioni

      862
      messaggi
    5. Arpa

      Forum dedicato all'arpa

      39
      messaggi
  6. NON SOLO MUSICA CLASSICA

    1. Di tutto di più

      Forum libero

      11950
      messaggi
    2. Altre musiche

      Tutto musica tranne classica

      13427
      messaggi
  • Risposte

    • Ti assicuro che vivere di musica è molto bello e appassionante, ma per un musicista è davvero dura sbarcare il lunario, quindi per sopravvivere si fa quel che si puo, e non ci vedo niente di male......ne a vendere il proprio flauto ad un allievo, ne a prendere una piccola, ti assicuro piccolissima percentuale, da un negoziante, in cambio di un po di pubblicità. L'importante è agire onestamente, nel senso che se un maestro, o chiunque, da un consiglio o suggerisce un determinato strumento, con obiettività, è comunque un servizio che dà, mette a disposizione di un novizio la propria esperienza personale, e se riesce pure a guadagnarci qualcosa in cambio non ci vedo niente di male. Premetto che io non sono un maestro, ma penso che sia sempre meglio evitare di giudicare gli altri perchè come spesso accade, il male è negli occhi di chi guarda.  
    • Se vuoi te lo acquisisco io 
    • So che gli armonium valgono sulle centinaia di euro, ma di quanto può cambiare il prezzo se ci sono i tasti in avorio? Inserisco delle foto. https://ibb.co/1J5f7Y6 https://ibb.co/g3nLqgS https://ibb.co/Yf9VsVp
    • Quando acquistai questo strumento lo scelsi deliberatamente con queste caratteristiche seguendo l'idea personale, ma forse sbagliata, che il flauto è uno strumento semplice: concependolo come una canna con dei fori. Tutto sommato questa è l'origine del flauto. Ovvio che per il flauto traverso le cose non sono così semplici, però per me il concetto è quello.Avevo anche avuto l'idea di far montare l'inserto del mi nello strumento, ma mi sembrava di offendere la sapienza giapponese nel costruire flauti, anche perchè sinceramente non se ne sente una esigenza reale. E poi perchè non sarebbe più lo stesso flauto uscito dalla fabbrica. Alla luce delle considerazioni molto interessanti lette quì, avendo in previsione una revisione di routine chiederò espressamente all'operatore se è proprio necessario lucidare lo strumento, dal  punto di vista funzionale più che estetico.
    • Possiedo questo cd. All'inizio mi interessava pure, tutto sommato i due pezzi sono fatti molto bene, ma poi  alla lunga annoia per mancanza di personalità. Cd che non ascolto più da una vita e da eliminare, prima o poi  Ricambio con  
  • Discussioni

  • Aggiornamenti di Stato recenti

    • adamo

      digitando www.musica-classica.it sul browser, si viene dirottati a giapponeseonline.com ... mi sono accorto adesso, vedo di risolvere!!!
      · 1 risposta
    • Persephone

      Eccomi di nuovo tra voi dopo una lunga sparizione.
      Sono stati tempi difficili....
      Ma ho ricominciato ad ascoltare musica.
      Buon segno
      · 3 risposte
    • Misia

      Miroir élégiaque – Recital di Gregorio Nardi per Gianfranco Vinay
             Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles - Martedì 11 giugno 2019 ore 19:00  
      Volendo render omaggio all’artista Gianfranco Vinay, ai suoi quadri-specchi (tableaux-miroirs) Gregorio Nardi ha preparato un programma pianistico concepito come riflessione razionale sul concetto di specchio in musica – poggiato su un’idea formale, a canone per esempio, o su un dialogo di citazioni di compositori che si specchiano uno nell’altro; o, semplicemente, sull’evidenza di un titolo – che ha finito per trasformarsi in affettuosa immagine-omaggio del dedicatario, l’amico Gianfranco.
      Il progetto d’origine è rimasto, arricchendosi però di risonanze simboliche. Il Fauno scopre la propria immagine nell’acqua, Dukas riconosce quella di Debussy tra i riflessi della propria inquietudine. Eichendorff – o lo stesso Schumann – scruta l’oscurità mentre interroga gli uccelli che non può scorgere nella notte di primavera. Le voci degli Alcotts riverberano gioiose tra le mura domestiche: specchio sonoro. Nel riverbero delle fontane si rifrange la visione mistica di Liszt, evocazione della samaritana. Non c’è da stupirsi se Liszt occupa un posto importante: contempla la sua immagine in quella dei compositori che trascrive. La fresca melodia di Chopin si trasforma in reminiscenza malinconica: la tempesta notturna di Robert Franz prende a prestito una citazione di Chopin.
      Altri brani, altri compositori danno un fondamento all’ispirazione delle creazioni di Gianfranco: Ives, naturalmente, e Voiles di Debussy; del quale troviamo un’ultima citazione voluta da Kurtag laddove Calibano sogna il sogno di Miranda.
      Altre musiche raccontano storie d’amore : la preparazione delle nozze nel capolavoro di Bellini, le tenerissime parole della melodia di Chopin; la speranza di Schumann; la perdita della speranza, l’abisso, in un raro frammento molto amato da Wagner; la solitudine profonda e segreta di Mendelssohn; la preghiera di Orfeo che è alla base delle variazioni di Haydn.
      Anche il pianista ha la sua parte in questo percorso. La storia e le consuetudini ci hanno abituato a considerarlo parte di un recital inteso come spettacolo o operazione pedagogica. In questo caso, fragile discepolo di Orfeo, vuole discendere tra i paesaggi dell’anima, sui sentieri segreti della foresta, attraverso gli specchi.
      PROGRAMMA:

      Charles Ives - Sonata “Concord” – III mov. The Alcotts (I versione) (1915)
      Paul Dukas - La Plainte, au loin, du faune (1920)
      Franz Liszt - Introduzione e variazioni sul tema “A te, o cara” dai Puritani di Bellini (1836)
      Richard Wagner - Romeo und Julie (fragment) (1868)
      Franz Liszt - Les Jeux d’eaux à la Villa d’Este (1877)
      Claude Debussy - Préludes, I, n. 2: Voiles (1909)
      Robert Franz-Franz Liszt - Meeresstille (1848) - Das ist ein Brausen und Heulen (1848) Auf geheimen Waldespfade (1848)
      Robert Schumann-Franz Liszt - Frühlingsnacht (1872)
      Gyorgy Kurtag - Merran’s dream (Caliban’s detecting-rebuilding Mirranda’s dream) (1998) Hommage à Beatrice Stein (2000)
      Fryderyk Chopin-Ferenc Liszt - Mes joies (Moja pieszczotka) (1847-1860)
      Fryderyk Chopin - Etude op. 25 n. 5: Vivace (1837)
      Felix Mendelssohn - Lied ohne Worte op. 67 n. 5: Moderato (1843-45)
      Franz Joseph Haydn - Sonata in fa minore Hob. XVII/6: Andante con variazioni (1793)

      Trasferire il codice sonoro della musica nel codice visivo del disegno e dell'immagine è uno dei principali obbiettivi della ricerca artistica di Gianfranco Vinay, protagonista della mostra "À travers le miroir" inaugurata il 9 maggio all'Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles. Musicologo di professione, torinese, da molti anni residente a Parigi, si serve del medium e dello specchio e delle riflessioni dello specchio per comporre lavori che si configurano come veri e propri omaggi a musicisti amati, come Monteverdi, Mozart, Debussy, Ravel, Stravinskij, Sciarrino. 

      Omaggi sono anche i ritratti-quadri (portraits-miroirs); i quadri-specchio (tableaux-miroirs) e le riflessioni (réflexions) di Vinay che catturano visioni tra la realtà e il sogno, tra memorie del passato e frammenti della realtà. Velature di ogni genere (calchi, graffi nella pellicola specchiante) suggeriscono le sfocature di una memoria che si sfilaccia nel tempo.

       
      https://iicbruxelles.esteri.it/iic_bruxelles/it/gli_eventi/calendario/2019/06/recital-di-piano-con-gregorio-nardi.html


      https://www.facebook.com/events/2104401299688529/
      · 0 risposte
    • L'Organaro

      Sono stato obbligato ad essere operoso. Chi sarà altrettanto operoso avrà altrettanto successo.
      · 0 risposte
    • L'Organaro

      “Io suono le note come sono scritte, ma è Dio che fa la musica.”
      “Lo scopo e la ragione finale di tutta la musica non è altro che la gloria di Dio.”
      · 0 risposte
  • Statistiche forum

    • Topic Totali
      13856
    • Risposte Totali
      377100
  • Statistiche Utenti

    • Utenti totali
      12000
    • Record utenti online
      1231

    Nuovo iscritto
    Superla
    Iscritto
×
×
  • Crea Nuovo...