Vai al contenuto
Guest graz_ian

Anche loro con l'organo!!!

Recommended Posts

Guest graz_ian

PREMESSA: NON SI PARLA DI CAGE. in questa discussione il MUSICISTA John Cage è O.T., vabbuo'? OH!

Vi sono personaggi che inusitatamente hanno avuto a che fare con l'organo, magari ne avevano uno a casa, e comunque si dilettavano a suonarlo! Facciamo qualche esempio (N.B. qui gli esempi vanno supportati con PROVE fotografiche, le chiacchiere stanno a zero). Ne propongo 3:

1) johstraussorgelfk4.jpg

2) dueorfanelli1947campaniyp6.jpg

3) venezia1954lstokovskisukr0.jpg

Ecco la soluzione (ma la prossima volta vi faccio aspettare una settimana, come la Settimana Enigmistica; chi indovina lo porto a suonare un organo Vegezzi-Bossi o Mascioni)

1) il baffuto personaggio ritratto vicino al suo organo personale è Johann STRAUSS figlio!

2) un harmonium con canne finte, è il 1947 e si gira "I Due Orfanelli": alla tastiera Carlo Campanini, al mantice Totò (e chi non l'ha riconosciuto?!?). Da notare che la sceneggiatura era stata studiata per Stanlio e Ollio, poi i produttori preferirono nelle due parti rispettivamente Totò e Campanini, la cui comicità era più sottile e surreale di quella corposa e immediata dei comici americani.

3) il grande direttore d'orchestra Leopold Stokowscki all'organo di destra della Basilica di San Marco a Venezia (all'epoca era un piccolo organo Mascioni, rimosso e spostato altrove nel 1962; oggi è lì di nuovo il Callido op. 30 che era stato, nel frattempo, collocato in S. Maria Formosa. CHi sa qualcosa di più sugli organi di San Marco è pregato di fare un TOPIC!).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1) il baffuto personaggio ritratto vicino al suo organo personale è Johann STRAUSS figlio!

Ma J.Strauss Junior ha mai scritto qualcosa per organo?

Comunque questo topic è verasmente curiso :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest graz_ian

I brani di Strauss sono eseguibili come ti pare (entro certi limiti...) ne esistono alcuni in versione approvata da Strauss stesso per due harmonium da chiesa (e anche con parole acconce per l'uso liturgico... pensa un po'!)

Intanto aggiungiamo un altra bella foto:

mariodelmonacosuoorganocw4.jpg

e questo è nientemeno che MARIO DEL MONACO che si esercita all'organo che aveva nella propria casa!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
I brani di Strauss sono eseguibili come ti pare (entro certi limiti...) ne esistono alcuni in versione approvata da Strauss stesso per due harmonium da chiesa (e anche con parole acconce per l'uso liturgico... pensa un po'!)

Intanto aggiungiamo un altra bella foto:

mariodelmonacosuoorganocw4.jpg

e questo è nientemeno che MARIO DEL MONACO che si esercita all'organo che aveva nella propria casa!

elapeppa, lo voglio anche io quell'organo in casa ;_;

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest graz_ian

Adesso proseguiamo con altre due immagini:

1)

carlsruhemregeraraff196pd7.jpg

2)

araffsubiacoyy2.jpg

La soluzione, ancora per stasera, ve la dò subito:

1) questo è il celebre ritratto di Max Reger conservato nell'Accademia Musicale "Max Reger" di Karlsruhe, dipinto eseguito dal pittore italiano Agostino Raff e che forse qualcuno di voi ha notato sulle copertine di alcuni CD di brani del musicista tedesco

2) questo è il pittore Agostino Raff all'organo costruito da Ignazio Priori nel 1790 conservato nell'Abbazia del Sacro Speco di San Benedetto a Subiaco (fotografia scattata da mia moglie).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest graz_ian

Stavolta chi suona l'organo volge le spalle, ma quello importante è il personaggio in primo piano, davanti al coro dei bambini, con la mano destra che stringe il braccio di un altro personaggio di spalle:

leonhardtasjsbachiq1.jpg

Ebbene, il personaggio in primo piano, con tanto di parrucca è Johann Sebastian BACH -non lui in persona, visto che si tratta di un film- e l' "attore" che lo impersona è

GUSTAV LEONHARDT

Si tratta di un fotogramma del film "Cronaca di Anna Magdalena Bach (Chronik der Anna Magdalena Bach)" del 1967 diretto da Jean-Marie Straub e Danièle Huillet.

Nel film, tutti i brani di Bach sono eseguiti PER INTERO da veri musicisti. E ovviamente lo stesso Leonhardt che -in quanto protagonista- suona organo e cembalo e dirige complessi vocali e strumentali!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest graz_ian
Sono 2 anni che cerco quello sceneggiato, sono persino andato a supplicare la rai

per poterlo visionare, ma niente fare

Mah... non è lungo ma è molto noioso, e la storia narrata è inventata. Il film prende spunto dal "La piccola cronaca di Anna Magdalena Bach", uscita nel 1925 a Londra sotto forma anonima (l'autrice era inglese, Esther Meynell, morta nel 1955) ma questo 'diario' venne tradotto e pubblicato in Germania nei primi anni 30 senza i nomi dell'autrice e della traduttrice e così in molti hanno creduto che fosse il vero diario della 2^ moglie di Bach...

Comunque, un giorno dovessimo vederci te lo presto o te lo copio, vediamo.

GIA' CHE SIAMO ARRIVATI IN INGHILTERRA, ecco un'altra immagine, lo stupendo dipinto "Santa Cecilia" di Dante Gabriele ROSSETTI, pittore inglese (ma figlio del poeta italiano Gabriele Rossetti, emigrato in Inghilterra):

santaceciliadantegabriejf5.jpg

Giù il cappello davanti a questo dipinto, che testimonia l'amore di Rossetti verso la musica come catarsi delle passioni, ossessioni e indicibili dolori della sua vita.

Infatti sono ritratti tutti personaggi reali: la donna eterea che suona l'organo è, come tutti sanno, quella idealizzata dal pittore e cioè Jane Burden, moglie del pittore William Morris, suo amico. Al mantice, Fanny Cornforth, altra modella preferita del Rossetti e sua seconda moglie. In secondo piano due figure altrettanto importanti: a sinistra Elizabeth Siddal prima moglie di Rossetti, suicidatasi dopo che il loro unico figlio morì durante il parto, e a destra, questo figlio idealmente ritratto come ricciuto ragazzetto (pur non essendolo mai diventato).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest graz_ian
io non so manco di cosa state parlando...vabbè...

complimenti...

Elia, se non leggi il primo messaggio, come vuoi seguire il discorso partendo dall'ultimo?

Ecco qui di che si sta parlando:

<< Vi sono personaggi che inusitatamente hanno avuto a che fare con l'organo, magari ne avevano uno a casa, e comunque si dilettavano a suonarlo! Facciamo qualche esempio (N.B. qui gli esempi vanno supportati con PROVE fotografiche, le chiacchiere stanno a zero). >>

L'ultimo mio messaggio commentava un famoso dipinto dove personaggi realmente esistiti sono stati accostati ad un Organo, sia pur semplicemente dipinto e non reale, come sintesi delle passioni e dei dolori della vita di un artista!

P.S. sto sempre aspettando che mi mandi l'MP che mi volevi mandare!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

no ma io mi riferivo a quest' ultimo dipinto...non parlo dell' intero topic.

l' MP non è uno ma sarebbero centinaia...dovrei domandarti delle cose tecniche ma sono troppe da scrivere in un messaggio...uno fra questi è se puoi far pressione a Lorenzo Marzona (titolare dell' organo della chiesa di Spilimbergo detta "dei frati") affinchè mi permetta di suonare il medesimo organo (uno dei più grandi del friuli).

ne approfitto anche per segnalare a tutti (visto che questo topic è ora in voga) che il giorno 23 agosto presso la chiesa di Roveredo in Piano si terrà un concerto dedicato a Buxtehude nel quale, oltre che l' organo suonato dal mio insegnante M. Walter Spadotto, saranno eseguiti brani per viola da gamba, violino barocco, violoncello e cembalo (suonato sempre dal mio insegnante).

accorrete numerosi si potete perchè sono sicuro che sarà veramente bello!

(alessio in particolare, se manchi non farti più sentire nel forum :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest graz_ian
Ah, stolto!

(La traduzione in inglese è in alto a destra)

Bravo JSBACH, comunque io "mi accontento" della versione che ho, che è tradotta in Italiano!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
GIA' CHE SIAMO ARRIVATI IN INGHILTERRA, ecco un'altra immagine, lo stupendo dipinto "Santa Cecilia" di Dante Gabriele ROSSETTI, pittore inglese (ma figlio del poeta italiano Gabriele Rossetti, emigrato in Inghilterra):

santaceciliadantegabriejf5.jpg

Giù il cappello davanti a questo dipinto, che testimonia l'amore di Rossetti verso la musica come catarsi delle passioni, ossessioni e indicibili dolori della sua vita.

Infatti sono ritratti tutti personaggi reali: la donna eterea che suona l'organo è, come tutti sanno, quella idealizzata dal pittore e cioè Jane Burden, moglie del pittore William Morris, suo amico. Al mantice, Fanny Cornforth, altra modella preferita del Rossetti e sua seconda moglie. In secondo piano due figure altrettanto importanti: a sinistra Elizabeth Siddal prima moglie di Rossetti, suicidatasi dopo che il loro unico figlio morì durante il parto, e a destra, questo figlio idealmente ritratto come ricciuto ragazzetto (pur non essendolo mai diventato).

So che hanno dedicato libri interi riguardo l'iconografia organistica.

Io ho una vecchia agenda friulana in cui sono riportate immagini di opere raffiguranti l'organo, alcune delle quali veramente antiche.

Su internet ho trovato questo interessante sito:

http://www.jongleurs.it/menu.htm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest graz_ian

Torniamo in tema, se no qui ci cancellano.

Questa foto mostra due personaggi che con l'organo hanno avuto MOLTO a che fare.

Il fatto è che non si sapeva se esisteva una foto che li ritraeva insieme. Un amico me l'ha inviata ed io ve la sottopongo:

torino21011955hindemitggb7.jpg

Li avete riconosciuti?

La consolle è quella originaria (è stata successivamente sostituita con una più moderna e spigolosa) dell'Organo Tamburini dell'Auditorium RAI di Torino e la fotografia è stata scattata il 21 gennaio 1955.

Un aiutino... il primo si appresta a dirigere l'orchestra, con una sua stessa composizione; il secondo si appresta a suonare come solista in quella composizione...

Insomma, se non li riconoscete, andate nel forum pianoforte e restateci!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest graz_ian

Sono molto noti. Non sono ancora vivi, ma comunque sono stati molto longevi! Qualcuno, secondo me, c'è già arrivato ma non ha il coraggio di farsi avanti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Torniamo in tema, se no qui ci cancellano.

Questa foto mostra due personaggi che con l'organo hanno avuto MOLTO a che fare.

Il fatto è che non si sapeva se esisteva una foto che li ritraeva insieme. Un amico me l'ha inviata ed io ve la sottopongo:

torino21011955hindemitggb7.jpg

Li avete riconosciuti?

La consolle è quella originaria (è stata successivamente sostituita con una più moderna e spigolosa) dell'Organo Tamburini dell'Auditorium RAI di Torino e la fotografia è stata scattata il 21 gennaio 1955.

Un aiutino... il primo si appresta a dirigere l'orchestra, con una sua stessa composizione; il secondo si appresta a suonare come solista in quella composizione...

Insomma, se non li riconoscete, andate nel forum pianoforte e restateci!

Dato che il concerto per organo era ancora da essere scritto, potrebbe essere la Kammermusik per organo e 14 strumenti :rolleyes_anim:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest graz_ian
Dato che il concerto per organo era ancora da essere scritto, potrebbe essere la Kammermusik per organo e 14 strumenti :rolleyes_anim:

Eh... infatti il dubbio mi ha sempre arrovellato! Poteva essere sbagliata la data della foto (e in effetti Paul appare alquanto invecchiato, quasi appesantito come appariva nei suoi ultimi anni di vita), o poteva essere certamente la Kammermusic nr.7, oppure poteva essere una prima versione del Konzert eseguita in anteprima, prima cioè della pubblicazione (se non erro, 1962, con prima esecuzione pubblica del grande Anton Heiller, suo amico personale). Però l'ipotesi più plausibile è quella della Kammermusik!

Quello che mi meraviglia è che nessuno ha ancora osato PRONUNCIARE il nome dell'ORGANISTA!!!!!!!!!! Ma come si fa!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Eh... infatti il dubbio mi ha sempre arrovellato! Poteva essere sbagliata la data della foto (e in effetti Paul appare alquanto invecchiato, quasi appesantito come appariva nei suoi ultimi anni di vita), o poteva essere certamente la Kammermusic nr.7, oppure poteva essere una prima versione del Konzert eseguita in anteprima, prima cioè della pubblicazione (se non erro, 1962, con prima esecuzione pubblica del grande Anton Heiller, suo amico personale). Però l'ipotesi più plausibile è quella della Kammermusik!

Quello che mi meraviglia è che nessuno ha ancora osato PRONUNCIARE il nome dell'ORGANISTA!!!!!!!!!! Ma come si fa!!!!!

e di Heiller che mi sapete dire ? Era un compositore molto apprezzato da Hindemith, ma ora non ne rimane traccia da nessuna parte.

Se non si tratta di una composizione per organo concertante potrebbe anche essere il Requiem per coloro che amiamo oppure la grande cantata Ite, angeli veloces, presentata proprio nel 1955 per l'Unesco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest graz_ian

Fuochino, Fuochino.

Nel frattempo, un altro grande personaggio alle prese con l'organo.

La foto ritrae il Professor Joseph Thouvenot, medico, luminare dell'Università di Tours, dove è titolare della Cattedra di Fisiologia e Presidente del Consiglio di Amministrazione dell'Università. E' anche una autorità nel campo della ricerca sulla sclerosi a placche.

L'organo è il magnifico Cavaillé-Coll della Basilica di San Martino a Tours. Il professore mi ha detto di essere stato amico ed allievo di Pierre Gazin. E, infatti, quando suona, si sente!!!

tourssmartinojthouvenotqj4.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest graz_ian
e di Heiller che mi sapete dire ? Era un compositore molto apprezzato da Hindemith, ma ora non ne rimane traccia da nessuna parte.

Beh, io ho lo spartito di una sua Sonata per Organo e innumerevoli CD da lui incisi (purtroppo non con sue composizioni); ho solo la registrazione della sua "Tanz" sull'organo della Catt. di Spira, suonata da Helke Sommer, se non ricordo male.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×