Vai al contenuto
uladigni

chopin

Recommended Posts

A parte che la maggiorparte delle informazioni fornite alla testa di questo topic sono inesatte...o approssimative..dico io Ula...te la senti di fare uno sgarba di queste dimensioni al tuo Idolo? :huh:

:lol:

ma che pretese che hai dal nostro Ula..... non lo conosci ancora :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ah, mettiamo le cose in chiaro: gli unici enfant prodige della storia sono Mozart e Liszt, che sono nati praticamente "già pianisti". Gli altri erano particolarmente dotati.

Ehm... Mi permetto di osservare che anche Chopin nacque "già pianista"; vedi in proposito:

http://www.sistemamusica.it/2001/aprile/32.htm

Ciao.

cap

benvenuto Recapito Postale ! :D:D:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
A parte che la maggiorparte delle informazioni fornite alla testa di questo topic sono inesatte...o approssimative..dico io Ula...te la senti di fare uno sgarba di queste dimensioni al tuo Idolo? :huh:

:lol:

ma che pretese che hai dal nostro Ula..... non lo conosci ancora :o

Beh...non mi sono espresso sul Topic di Wagner...ma questo è veramente ridicolo! :lol:

Ad ogni modo...vale sempre la formula:

Chopin=Cacka (elevato al cubo) su litri di diarrea per superficie corporea (espressa in metri quadrati)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
A parte che la maggiorparte delle informazioni fornite alla testa di questo topic sono inesatte...o approssimative..dico io Ula...te la senti di fare uno sgarba di queste dimensioni al tuo Idolo? :huh:

:lol:

ma che pretese che hai dal nostro Ula..... non lo conosci ancora :o

Beh...non mi sono espresso sul Topic di Wagner...ma questo è veramente ridicolo! :lol:

Ad ogni modo...vale sempre la formula:

Chopin=Cacka (elevato al cubo) su litri di diarrea per superficie corporea (espressa in metri quadrati)

:D:D:D:D:D:D:D:D

come non darle torto Lieber Doktor !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
A parte che la maggiorparte delle informazioni fornite alla testa di questo topic sono inesatte...o approssimative..dico io Ula...te la senti di fare uno sgarba di queste dimensioni al tuo Idolo? :huh:

:lol:

ma che pretese che hai dal nostro Ula..... non lo conosci ancora :o

Beh...non mi sono espresso sul Topic di Wagner...ma questo è veramente ridicolo! :lol:

Ad ogni modo...vale sempre la formula:

Chopin=Cacka (elevato al cubo) su litri di diarrea per superficie corporea (espressa in metri quadrati)

:D:D:D:D:D:D:D:D

come non darle torto Lieber Doktor !

O ha scritto una stranezza (da parte sua) oppure temo che abia messo un non di troppo! :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
A parte che la maggiorparte delle informazioni fornite alla testa di questo topic sono inesatte...o approssimative..dico io Ula...te la senti di fare uno sgarba di queste dimensioni al tuo Idolo? :huh:

:lol:

ma che pretese che hai dal nostro Ula..... non lo conosci ancora :o

Beh...non mi sono espresso sul Topic di Wagner...ma questo è veramente ridicolo! :lol:

Ad ogni modo...vale sempre la formula:

Chopin=Cacka (elevato al cubo) su litri di diarrea per superficie corporea (espressa in metri quadrati)

:D:D:D:D:D:D:D:D

come non darle torto Lieber Doktor !

O ha scritto una stranezza (da parte sua) oppure temo che abia messo un non di troppo! :huh:

:lol::lol::lol:

stavolta Madielino l'hai fatta grossa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
benvenuto Recapito Postale !  :D  :D  :D

Grazie anche a te :)

cap - oltre che l'acronimo di codice d'avviamento postale e l'abbreviazione di capitano (oh mio capitano!) - sono le prime tre lettere del mio cognome: è il mio nickname fin dai tempi del liceo (cioè da un mucchio di tempo).

A presto.

cap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Premesso che penso che il vero poeta romantico del pianoforte sia Schumann, in ogni caso il punto di svolta lo vedo più in Debussy... L'affermazione sopra riportata è valida se rapportata alla sola produzione di Chopin, che ha concentrato quasi tutta la sua attività compositiva in pezzi per questo strumento.

E' uno dei motivi per cui Chopin non gode della mia massima ammirazione...  ;)

Ti dirò, nemmeno io amo Chopin alla follia.

D'accordo su Schumann: poeta romantico del pianoforte. Ok.

Con Debussy una svolta, sì. Un'altra. E con Ravel (Gaspard de la nuit) un'altra ancora. (Chi dei due deve di più a Chopin?)

Ma a me sembra di poter dire che proprio l'assenza di sottintesi extramusicali nella sua opera fa di Chopin un non-romantico. Del resto, alcune sue cose lo pongono molto più avanti dei suoi tempi: penso al Finale della Sonata op. 35, alla Berceuse, alla Barcarola... Brani che potrebbero essere stati scritti cinquanta e più anni dopo.

Ecco perché "il pianoforte è Chopin".

cap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
A parte che la maggiorparte delle informazioni fornite alla testa di questo topic sono inesatte...o approssimative..dico io Ula...te la senti di fare uno sgarba di queste dimensioni al tuo Idolo? :huh:

:lol:

ma che pretese che hai dal nostro Ula..... non lo conosci ancora :o

Beh...non mi sono espresso sul Topic di Wagner...ma questo è veramente ridicolo! :lol:

Ad ogni modo...vale sempre la formula:

Chopin=Cacka (elevato al cubo) su litri di diarrea per superficie corporea (espressa in metri quadrati)

:D:D:D:D:D:D:D:D

come non darle torto Lieber Doktor !

O ha scritto una stranezza (da parte sua) oppure temo che abia messo un non di troppo! :huh:

:D:D:D:D:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

da un punto di vista armonico, era sicuramente avanti non c'e dubbio.

Da un punto di vista estetico, mmh

non e' sicuramente un compositore che anticipa il secondo '800

anche se ha influenzato compositori come Scriabin, ecc.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ah, mettiamo le cose in chiaro: gli unici enfant prodige della storia sono Mozart e Liszt, che sono nati praticamente "già pianisti". Gli altri erano particolarmente dotati.

Ehm... Mi permetto di osservare che anche Chopin nacque "già pianista"; vedi in proposito:

http://www.sistemamusica.it/2001/aprile/32.htm

Ciao.

cap

Benvenuto cap ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
da un punto di vista armonico, era sicuramente avanti non c'e dubbio.

Da un punto di vista estetico, mmh

non e' sicuramente un compositore che anticipa il secondo '800

anche se ha influenzato compositori come Scriabin, ecc.

sono perfettamente d'accordo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Da un punto di vista estetico, mmh

La storia ricorda grandi artisti che sembrano rivolti al futuro: la loro opera preannuncia quel ch'è venuto dopo. E altri, non meno grandi (anzi), che guardano invece alla tradizione, portando a perfezione ciò che essa ha affidato loro.

J. S. Bach è fra questi ultimi, Chopin certo è fra i primi.

Ciao.

cap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sono perfettamente d'accordo

Belotti scrisse che la Sonata per violoncello e pianoforte di Chopin sembra più moderna di tutta la musica da camera di Brahms. E non è soltanto una questione di armonia. :)

cap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sono perfettamente d'accordo

Belotti scrisse che la Sonata per violoncello e pianoforte di Chopin sembra più moderna di tutta la musica da camera di Brahms. E non è soltanto una questione di armonia. :)

cap

Pensa che io proprio quella non la sopporto, quando l'ascolto mi viene voglia di buttare il violoncello, almeno non disturba la parte pianistica... :P:P

Non so chi è il Belotti, ma mi sembra una boutade poco significativa.

Certo se Chopin avesse scritto un quintetto o dei trii o quartetti pari a quelli di Brahms...

ma non penso fosse in cima ai suoi pensieri, come pure scrivere sinfonie o altre cose.

Ad ogni modo Chopin è Chopin, c'è a chi piace e a chi no :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Non so chi è il Belotti, ma mi sembra una boutade poco significativa.

Povero Belotti, dopo una vita dedicata a Chopin... :(

http://it.wikipedia.org/wiki/Gastone_Belotti

Ad ogni modo Chopin è Chopin, c'è a chi piace e a chi no  :)

Giusto!

Forse ti sembrerà strano, ma in effetti non è fra i miei compositori preferiti :)

Ciao!

cap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bello, un allievo di torrefranca.

Dopo il suo inutile libercolo su puccini rischio' di essere preso a legnate dal figlio di giacomo che si trovava nello stesso bagno a viareggio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bello, un allievo di torrefranca.

Torrefranca ha anche altre e più gravi colpe (Il segreto del Quattrocento).

Comunque non è come nella tragedia classica: le colpe dei maestri non ricadono sugli allievi.

Ciao :)

cap

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Con Debussy una svolta, sì. Un'altra. E con Ravel (Gaspard de la nuit) un'altra ancora. (Chi dei due deve di più a Chopin?)

Di certo la Musica deve molto a loro due :rolleyes:

Ciao, cap. Avrai intuito chi sono i miei due compositori preferiti..... :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bello, un allievo di torrefranca.

Dopo il suo inutile libercolo su puccini rischio' di essere preso a legnate dal figlio di giacomo che si trovava nello stesso bagno a viareggio.

già, già :D:D:D:D:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per me la colpa più grande di torrefranca è aver contribuito alla mal comprensione di puccini al fine di ottenere la sua bella cattedra universitaria.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Del resto, alcune sue cose lo pongono molto più avanti dei suoi tempi: penso al Finale della Sonata op. 35, alla Berceuse, alla Barcarola... Brani che potrebbero essere stati scritti cinquanta e più anni dopo.

Io penso invece ad alcuni Preludi - pagine che adoro - specie il n.2 (la minore) e il n.14 (mi b minore)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Bello, un allievo di torrefranca.

Torrefranca ha anche altre e più gravi colpe (Il segreto del Quattrocento).

Comunque non è come nella tragedia classica: le colpe dei maestri non ricadono sugli allievi.

Ciao :)

cap

torrefranca è il nome del conservatorio di Vibo! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×