Vai al contenuto
Conte Caramella

La Vostra Sinfonia preferita

Recommended Posts

Guest Maxos

Jupiter!

Che sono quelle facce?

Sì, Jupiter, perché il secondo movimento è tutta una grande extrasistole musicale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Jupiter!

Che sono quelle facce?

Sì, Jupiter, perché il secondo movimento è tutta una grande extrasistole musicale.

La mia faccia è estremamente soddisfatta. Più o meno così: :rolleyes: E penso che siamo arrivati alla frutta, se dobbiamo stupirci di un 'voto' così meritato.

Hai mai visto "Manhattan" di Woody Allen, Maxos?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
La mia faccia è estremamente soddisfatta. Più o meno così: :rolleyes: E penso che siamo arrivati alla frutta, se dobbiamo stupirci di un 'voto' così meritato.

Hai mai visto "Manhattan" di Woody Allen, Maxos?

Manca ancora il caffè :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Maxos
Hai mai visto "Manhattan" di Woody Allen, Maxos?

No, purtroppo non l'ho visto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Hai mai visto "Manhattan" di Woody Allen, Maxos?

No, purtroppo non l'ho visto

Curiosa coincidenza, vero Falstaffo? :o:o

Io però preferisco invece ricordare un'altra battuta di Allen tratta dal film "Amore e guerra" (uno dei più spettacolari che ha mai girato :lol: )

La Zia: "Penso che Mozart sia il più grande compositore mai esistito"

Allen: "Non sarà mica la sua musica a piacerti?"

:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Curiosa coincidenza, vero Falstaffo? :o:o

Io però preferisco invece ricordare un'altra battuta di Allen tratta dal film "Amore e guerra" (uno dei più spettacolari che ha mai girato :lol: )

La Zia: "Penso che Mozart sia il più grande compositore mai esistito"

Allen: "Non sarà mica la sua musica a piacerti?"

:D

ihihihihih, grande Woody !!!!! :lol: Se non ci fosse bisognerebbe inventarlo :P:lol::lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Curiosa coincidenza, vero Falstaffo? :o:o

:huh:

Cioè? Nessuna coincidenza, mi riferivo proprio a quel che tu sai.

Io però preferisco invece ricordare un'altra battuta di Allen tratta dal film "Amore e guerra" (uno dei più spettacolari che ha mai girato :lol: )

La Zia: "Penso che Mozart sia il più grande compositore mai esistito"

Allen: "Non sarà mica la sua musica a piacerti?"

:D

:D

Va be', diciamo che stai strumentalizzando una battuta che ha tutt'altro significato, o che non ce l'ha affatto. A meno che tu non l'abbia fraintesa, ma non credo.

ihihihihih, grande Woody !!!!! :lol: Se non ci fosse bisognerebbe inventarlo :P:lol::lol:

Come Madiel', del resto...

Colgo l'occasione per dire a quanti non lo sanno (tipo Madiel') che il grande Woody che se non ci fosse bisognerebbe inventarlo è uno dei più grandi estimatori della musica di Mozart che ci siano al mondo.

:P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
:huh:

Colgo l'occasione per dire a quanti non lo sanno (tipo Madiel') che il grande Woody che se non ci fosse bisognerebbe inventarlo è uno dei più grandi estimatori della musica di Mozart che ci siano al mondo.

:P

lo sapevo già, però faccio finta di niente perchè Woody è uno dei miei registi preferiti: occhio non vede, cuore non duole. Siccome è umano, anche lui sbaglia :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
:huh:

Cioè? Nessuna coincidenza, mi riferivo proprio a quel che tu sai.

:D

Va be', diciamo che stai strumentalizzando una battuta che ha tutt'altro significato, o che non ce l'ha affatto. A meno che tu non l'abbia fraintesa, ma non credo.

Ma per carità, non ho frainteso un bel niente e non credo proprio che la battuta in questione abbia chissà quale altro significato. E' una delle tante sparate che caratterizano quell'autentico capolavoro di demenzialità assoluta. Allen è capace ironizzare su qualunque cosa, pure su Mozart. E' il genere di Wam-fan che piace a me :D .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Maxos

E invece io non lo amo troppo, perché è molto sulla freddura fredda e non sulla cattiveria cattiva.

C'è da dire che ho visto solo qualche film di sfuggita...

Mah....

e pensare che anche Panzer-Papst è un mozartiano incallito.....

Lui e Luttazzi, ma col secondo sono più in sintonia.

Dai, sabato sera ci vediamo io, Falstaff, il Papa, Woody Allen e Daniele Luttazzi, tutta sera a parlare e ascoltare Mozart.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ma per carità, non ho frainteso un bel niente e non credo proprio che la battuta in questione abbia chissà quale altro significato. E' una delle tante sparate che caratterizano quell'autentico capolavoro di demenzialità assoluta. Allen è capace ironizzare su qualunque cosa, pure su Mozart. E' il genere di Wam-fan che piace a me :D .

Bravo, ci siamo capiti. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
E invece io non lo amo troppo, perché è molto sulla freddura fredda e non sulla cattiveria cattiva.

C'è da dire che ho visto solo qualche film di sfuggita...

Mah....

e pensare che anche Panzer-Papst è un mozartiano incallito.....

Lui e Luttazzi, ma col secondo sono più in sintonia.

Dai, sabato sera ci vediamo io, Falstaff, il Papa, Woody Allen e Daniele Luttazzi, tutta sera a parlare e ascoltare Mozart.

uh, che strano: non sono nè credente e nè ammiro Luttazzi :o Sarà un caso? :lol::lol::lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

EDIT:

Ahah! ne ho trovata un'altra che è spettacolare!! (mi sono messo il DVD di "Amore e guerra" così intanto me lo rivedo :ph34r: )

Sono tutte e due nella scena in cui Boris (Allen) in visita agli zii prima di partire per il fronte viene portato da questi a teatro ad ascoltare il "Flauto Magico"

Zia: "credo che troverai che il Flauto Magico è la più grande opera di Mozart"

Boris: "Si...uno schianto d'opera...qui vendono noccioline o caramelle?"

Invece la battuta cui facevo riferimento io è poco più in là ed è un pò diversa da come la ricordavo (nella forma, il senso è lo stesso)

Zia: "Eppure quel mozart ha un qualcosa..."

Boris: "Non sarà mica la sua musica che ti piace..."

Uhuh...mi vengono le convulsioni... :lol::lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Lo sapevo già, però faccio finta di niente perchè Woody è uno dei miei registi preferiti: occhio non vede, cuore non duole. Siccome è umano, anche lui sbaglia :D

Pensa un po', abbiamo dei gusti in comune. Mi sembra strano. Forse a te piacciono i film di Woody che non piacciono a me, perché diciamocelo, ne ha fatti di atroci.

Però aspetta, ora che ci penso abbiamo in comune anche Stravinskij e Sostakovic. Nella musica, naturalmente, non nella traslitterazione. :D

E pensare che anche Panzer-Papst è un mozartiano incallito.....

Ma chi? Ratzinga? Dai?

Dai, sabato sera ci vediamo io, Falstaff, il Papa, Woody Allen e Daniele Luttazzi, tutta sera a parlare e ascoltare Mozart.

Il papa lo chiami tu?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
E invece io non lo amo troppo, perché è molto sulla freddura fredda e non sulla cattiveria cattiva.

C'è da dire che ho visto solo qualche film di sfuggita...

Mah....

e pensare che anche Panzer-Papst è un mozartiano incallito.....

Lui e Luttazzi, ma col secondo sono più in sintonia.

Dai, sabato sera ci vediamo io, Falstaff, il Papa, Woody Allen e Daniele Luttazzi, tutta sera a parlare e ascoltare Mozart.

Finisce a cazzotti :ph34r:

Ma credo che tu e Allen ve la riderete della grossa.

Il primo Allen è assolutamente spettacolare, imperdibile. Ha caratteristiche che in seguito perderà cominciando una lunga agonia fatta di autocelebrazione e divenendo in effetti quasi fastidioso se rapportato alla infinita creatività degli esordi.

Amore e guerra è una lunga sequela di paradossi e parodie sparate a mitraglia ribaltando costumi, dogmi, convenzioni e stilemi culturali con una lucidità ed efficacia di prim'ordine. Film consigliatissimo.

uh, che strano: non sono nè credente e nè ammiro Luttazzi :o Sarà un caso? :lol::lol::lol:

Nemmeno io sono credente però Luttazzi lo ammiro anche se solo a metà. Credo sia il comico che più somiglia al primo Allen al quale spesso si ispira. Lo preferisco però quando fa il Luttazzi, risulta più credibile.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Nemmeno io sono credente però Luttazzi lo ammiro anche se solo a metà. Credo sia il comico che più somiglia al primo Allen al quale spesso si ispira. Lo preferisco però quando fa il Luttazzi, risulta più credibile.

sì, in effetti ciò che scrivi è vero :D Ma Luttazzi non è quello che mangiava ...... ? :o Ora si capiscono TANTE cose :D:D:D:ph34r:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
sì, in effetti ciò che scrivi è vero :D Ma Luttazzi non è quello che mangiava ...... ? :o Ora si capiscono TANTE cose :D:D:D:ph34r:

E ne ha mangiata tanta...

Comunque se è per questo ha anche sniffato le mutandine della Falchi... :ph34r:

Due grandi idee che insieme al resto gli sono costate il posto. :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Maxos

Diciamo che l'ultimo Luttazzi è molto impegnato su un fronte che è più di tipo "civico" nel senso che un po' tutti i comici seri si sono messi a fare informazione avendo constatato che l'informazione in Italia non esiste.

Il Luttazzi precedente era più bello.

Veramente un genio, una comicità stupenda e molto molto studiata e seria.

Inoltre il famigerato programma Satyricon era magnifico, stupendo nel suo insieme, basta dire che faceva 2 milioni di ascolti alle undici di sera e i due episodi riportati erano irrilevanti in confronto alla innovativa (per l'Italia) struttura del programma.

E poi non vorremmo paragonarlo a gentaccia tipo "Le iene", "Quelli che il calcio", "Zelig"...

Comicità di infima statura e lontanissima dalla satira in quanto compiacente con il potere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Diciamo che l'ultimo Luttazzi è molto impegnato su un fronte che è più di tipo "civico" nel senso che un po' tutti i comici seri si sono messi a fare informazione avendo constatato che l'informazione in Italia non esiste.

Il Luttazzi precedente era più bello.

Veramente un genio, una comicità stupenda e molto molto studiata e seria.

Inoltre il famigerato programma Satyricon era magnifico, stupendo nel suo insieme, basta dire che faceva 2 milioni di ascolti alle undici di sera e i due episodi riportati erano irrilevanti in confronto alla innovativa (per l'Italia) struttura del programma.

Ah, sono assolutamente d'accordo, infatti di Satyricon ai tempi non persi nemmeno una puntata. Il resto non lo seguo, la televisione ha perso da parecchio il suo fascino per me, quindi su roba tipo "Zelig" e "Le Iene" non ti saprei cosa risponderti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Maxos

L'ultimo programma bello della televisione è stato "Non c'è problema" di Albanese qualche anno fa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Voglio ringraziare il Conte Caramella per avere suggerito il nome di Wilms. Non l'avevo mai sentito nominare e devo ammettere che è valido. Lo scherzo della sesta... :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×