Vai al contenuto
Luca80

Musica classica....e televisione!

Recommended Posts

1 ora fa, jazzofilo dice:

Ti ringrazio!

Adams lo conosco poco e quel poco non mi ha mai entusiasmato. Ad ogni modo, lo ascolterò. Le danze di Bernstein sono molto leggere, ma piacevoli.

Il meglio, almeno per quanto mi riguarda, dovrebbe essere il concerto per violino e orchestra di Barber.

Prego. Ma voi jazzofili, nei confronti del Bernstein più vernacolare (quello dei musical, di The Masque), come vi ponete?

Il concerto di Barber per 2/3 è un'opera iper-romantica; il finale è una pagina pirotecnica e ipercinetica, tra le sue cose più avanzate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, Ives dice:

Prego. Ma voi jazzofili, nei confronti del Bernstein più vernacolare (quello dei musical, di The Masque), come vi ponete?

Il concerto di Barber per 2/3 è un'opera iper-romantica; il finale è una pagina pirotecnica e ipercinetica, tra le sue cose più avanzate.

Premesso che rappresento solo me stesso e non la categoria dei jazzofili, peraltro tutto fuorché unitaria, posso dirti che Bernstein compositore suscita in me un'impressione di sostanziale superficialità seppure condita da un'orchestrazione spesso brillante ed accattivante. Detto questo, ho due suoi dischi che ascolto con piacere.

Ciò non toglie che i suoi temi più famosi siano stati oggetto di interessanti rielaborazioni jazzistiche.

Penso ad Oscar Peterson fra i primi grandi solisti che mi vengono in mente e alla poderosa Big Band di Stan Kenton.

 

Ascolterò Barber con molta gioia. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finito ora il concerto per la festa delle Repubblica al quirinale, direi che Salvatore Accardo potrebbe anche pensare al ritiro dalle scene... Magari la particolare occasione lo ha spinto a partecipare a questo evento, non so se per il resto si esibisca ancora in pubblico.

Qualcuno sa che cos'era il brano eseguito appena prima della sinfonia della Luisa Miller? Era di Verdi, immagino...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, Eduard Hanslick dice:

Finito ora il concerto per la festa delle Repubblica al quirinale, direi che Salvatore Accardo potrebbe anche pensare al ritiro dalle scene... Magari la particolare occasione lo ha spinto a partecipare a questo evento, non so se per il resto si esibisca ancora in pubblico.

Qualcuno sa che cos'era il brano eseguito appena prima della sinfonia della Luisa Miller? Era di Verdi, immagino...

ma anacardo suona ancora? l'ultima volta a pavia ha dato forfait a sala piena e ha suonato una sua allieva. almeno fa lavorare i giovani :) ps. non ho ascoltato il concerto al quirinale quindi non so risponderti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Eduard Hanslick dice:

Finito ora il concerto per la festa delle Repubblica al quirinale, direi che Salvatore Accardo potrebbe anche pensare al ritiro dalle scene... Magari la particolare occasione lo ha spinto a partecipare a questo evento, non so se per il resto si esibisca ancora in pubblico.

Qualcuno sa che cos'era il brano eseguito appena prima della sinfonia della Luisa Miller? Era di Verdi, immagino...

Ti riferisci a questo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Segnalo una cosa, magari interessa:

RAI 5 - 10 giugno ore 21.15 - Martha Argerich, mia madre (bloody daughter)
E' il docu-film che avevo citato nel topic Donne & Pianoforte, finalmente in Italiano a quanto pare.
Regia Stéphanie Argerich | Anno 2012 | Nazione FRANCIA | Durata 96'
Che sarà poi protagonista al Concerto nazional-popolare in diretta RAI 5 - 12 giugno ore 21.20 .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On ‎10‎/‎06‎/‎2016 at 11:43, Flaux dice:

Che sarà poi protagonista al Concerto nazional-popolare in diretta RAI 5 - 12 giugno ore 21.20 .

Rai5 dovrebbe vergognarsi per il disservizio!
Segnale assente ogni quindici minuti (sarò sfortunata io, ma è straziante!) e no streaming su Rai.TV... :angry: 
per fortuna altri classicofili hanno fatto notare questa bella beffa. -_- Grazie RAI.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On ‎10‎/‎06‎/‎2016 at 11:43, Flaux dice:

Segnalo una cosa, magari interessa:

RAI 5 - 10 giugno ore 21.15 - Martha Argerich, mia madre (bloody daughter)
E' il docu-film che avevo citato nel topic Donne & Pianoforte, finalmente in Italiano a quanto pare.
Regia Stéphanie Argerich | Anno 2012 | Nazione FRANCIA | Durata 96'
Che sarà poi protagonista al Concerto nazional-popolare in diretta RAI 5 - 12 giugno ore 21.20 .

Ne ho visto una parte... Onestamente delle vicende personali, relazioni, figli avuti per sbaglio, contesi, rapiti non mi importa nulla. Se si parla di una grande artista preferirei ci si concentrasse sulla sua arte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On ‎12‎/‎06‎/‎2016 at 22:02, Flaux dice:

Rai5 dovrebbe vergognarsi per il disservizio!
Segnale assente ogni quindici minuti (sarò sfortunata io, ma è straziante!) e no streaming su Rai.TV... :angry: 
per fortuna altri classicofili hanno fatto notare questa bella beffa. -_- Grazie RAI.

Si sa che cosa è stato eseguito dopo il concerto di Ravel?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, Eduard Hanslick dice:

Si sa che cosa è stato eseguito dopo il concerto di Ravel?

Dopo il concerto per piano c'era in programma Il Bolero ravelliano.
Mi pare abbiano anche fatto un bis, ma non ne sarei sicura, forse @vul lo sa.
Tuttavia il file non lo trovo in Rai Replay. <_< 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 15/6/2016 at 16:37, Flaux dice:

Dopo il concerto per piano c'era in programma Il Bolero ravelliano.
Mi pare abbiano anche fatto un bis, ma non ne sarei sicura, forse @vul lo sa.
Tuttavia il file non lo trovo in Rai Replay. <_< 

sì hanno suonato qualcosa di rota ma di preciso non so, bisogna googleare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stasera 21.15 su Rai 5 leggo che c'è The Bassarids di Henze.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rai 5 giovedì 6 ottobre alle 21:15, sabato 8 ottobre alle 11:34 e domenica 9 ottobre alle 18:19 per Le Bassaridi di Henze con la regia di Martone, domani quindi ultimo appuntamento per vedere in tv questo evento difficilmente ripetibile (in Italia).The%20Bassarids,regia%20di%20Mario%20Mar

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Domani 18 gennaio alle 21.15; sabato 20 alle 10.35; domenica 21 alle 18.15, su Rai5 sarà trasmessa la ripresa della prima esecuzione europea dell'opera "La Ciociara" di Marco Tutino, andata in scena al Teatro lirico di Cagliari tra la fine di novembre e i primi di dicembre 2017. L'opera - commissionata dal teatro di San Francisco e fortemente voluta dal suo direttore stabile Nicola Luisotti -  riprende il soggetto dell'omonimo libro di Moravia e del celebre film di De Sica con la Loren, con qualche adattamento in funzione delle specifiche esigenze drammaturgiche dell'opera lirica. Tutino non è certo un compositore d'avanguardia o comunque incline a nutrirsi di modernismi spinti. E in effetti si rifà molto a Puccini e a certo verismo, assimilati con grande disinvoltura ed eleganza. Nonostante la musica viaggi per lo più su un livello di aurea mediocrità, ci sono comunque alcuni momenti particolarmente validi e alcune soluzioni azzeccatissime (ad esempio la scena dello stupro su madre e figlia, accompagnata da un agghiacciante solo di timpani). Tuttavia, al di là del valore intrinseco della musica, in questo caso Tutino è riuscito a mettere in piedi un'opera di straordinario impatto scenico ed emotivo, grazie anche alla regia di Francesca Zambello e alla bravura del cast (su tutti una straordinaria Anna Caterina Antonacci nel ruolo della protagonista). Uno di quei casi in cui l'opera vale in quanto combinazione di più elementi (Wort-Ton-Drama) che interagiscono alla perfezione. Per ciò che può valere,  l'opera ha avuto un enorme successo di pubblico e anche di critica (Giuseppe Pennisi, non l'ultimo venuto, parla esplicitamente di capolavoro): mai viste tante ovazioni e tanta commozione in sala per un'opera contemporanea e mai ascoltata prima. Insomma, vi consiglio di vederla. ;)

Locandina - Trama - Libretto - Alcune recensioni: La Repubblica - operaclick - Avvenire - ilsussidiarionet - audioclasica - rivistamusica - operalibera

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×