Vai al contenuto
Beethoven111

Sinfonie di Bruckner

Quale preferite?  

47 voti

  1. 1. Quale preferite?

    • 1
      0
    • 2
      0
    • 3
      0
    • 4
      3
    • 5
      4
    • 6
      2
    • 7
      10
    • 8
      12
    • 9
      13


Recommended Posts

la Quinta...che mi sembra sia anche la più lunga...

Direttore e orchestra??

Berliner Philarmoniker, Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks.

Dir. Eugen Jochum.

DG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
la Quinta...che mi sembra sia anche la più lunga...

Direttore e orchestra??

Berliner Philarmoniker, Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks.

Dir. Eugen Jochum.

DG

;)

grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ho scoperto che Mahler compose:

1. Sinfonia 1876

2. Sinfonia n.2 1876-78

3. Nordische Symphonie (Nordische Suite) 1878-82

4. Quattro sinfonie ("Dresden") 1878-88

ovviamente perdute, distrutte o abbandonate...

Ci sarebbe anche la decima...

esattamente!

anche se le opere incompiute e terminate da altri mi fanno storcere un po' il naso...

però qualcuno ;) mi ha detto che è fedele agli abbozzi... :)

Mah.... io ho letto da qualche parte che l'adagio era già stato finito da Mahler. Stessa cosa dicasi per il secondo tempo. Gli altri invece... erano più o meno buttati giù...anche il tema del flauto nell'ultimo tempo era di Mahler mi pare.... penso che tutto sommato la ricostruzione (io direi di avere l'ultima del Wheeler) dovrebbe essere ABBASTANZA fedele (si spera). Ora non ricordo ma mi pare che ci sia un sito molto interessante sulle sinfonie di Mahler... con un discorso abbastanza approfondito anche sulla decima...

Direi che sia questo: http://mahleritalia.bravepages.com/M10.htm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

riporto dal solito Principe. Mahler lasciò la Decima in queste condizioni:

1) l'Adagio, è indicato con "I" a matita blu sul frontespizio; è una partitura completa e in testa ai pentagrammi sono indicati gli strumenti. Fu edito separatamente, e ancora oggi è separatamente eseguito e inciso

2) un tempo indicato in matuta blu come "II" porta sul frontespizio le parole "2. Scherzo-Finale" e sotto "Partitur". E' una completa partitura manoscritta, senza indicazione di strumenti in testa ai pentagrammi

3) un tempo indicato con matita blu come "III" ha un frontespizio più tormentato "Nro.3" e sotto"Purgatorio oder Inferno", con la parola "Inferno" cancellata a penna. Più in basso le postille "Misericordia !", "O Dio ! O Dio, perché mi hai abbandonato", "Sia fatta la Tua volontà". Infine: "Morte ! Trasfigurazione !" e la parola "Verk..." da completarsi in Verklaerung (= Trasfigurazione). Questo breve tempo di 170 battute presenta le prime 23 battute e alcune più oltre in partitura completa; il resto è un abbozzo su quattro pentagrammi

4) un tempo in cui due numeri in matita blu sono sovrapposti "IV" e "III", in mezzo a vasti e intricati arabeschi sempre a matita blu, reca sul frontespizio una scritta a penna "Finale 4" interamente cancellata con inchiostro nero, e sotto "1. Scherzo I. Satz" senza parentesi di chiusura, il tutto cancellato a matita blu. Seguono una sotto l'altra le postille: "Il diavolo lo danza con me", "Follia, afferrami, che io sia dannato", "Annientami", "in modo che io dimentichi di esistere", "che io cessi di esistere", "dass ich ver...." (forse da completarsi in verschwinde, = che io scompaia). Nell'ultima parte del fascicolo, sull'ultima battuta, c'è una delle rarissime indicazioni strumentali nel manoscritto di questo tempo, che è un abbozzo su quattro pentagrammi: "tamburo interamente coperto" (= con sordina) e accanto la scritta "Tu sola sai ciò che significa". Sotto "Ach, ach, ach" (ahimè, ahimè, ahimè) e "Addio, mia cetra". E sotto in tre righe una sotto l'altra: "Addio, addio, addio, addio, ahimè, ahimè, ahimè"

5) un tempo sul cui frontespizio un "V" in matita blu è sovrapposto un "IV" a penna, è un abbozzo in cui la prima riga è un sistema di cinque pentagrammi, mentre tutto il resto è su quattro pentagrammi. Sotto l'incerta numerazione si legge "Finale". Nella pagina decima c'è una scritta: "Per te vivere! Per te morire!". Nell'ultima pagina "Almschi !" (= diminutivo di Alma, nome della moglie) e sotto ancora "Almschi !" scritto di traverso e sottolineato due volte. Sotto l'ultima riga: "Per te morire !"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oh mamma...

... :D ...eh si...

Era un pò allucinato nei suoi ultimi mesi...

Checchè ne abbia detto Schonberg...la figura alla quale Mann alludeva nel suo DF era proprio il geniale, annichilito Gustav.. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
oh mamma...

... :D ...eh si...

Era un pò allucinato nei suoi ultimi mesi...

Checchè ne abbia detto Schonberg...la figura alla quale Mann alludeva nel suo DF era proprio il geniale, annichilito Gustav.. :)

infatti...passava da un estremo all'altro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho segnato di proposito tutte le annotazioni originali per farvi notare com'è difficile inquadrare la figura psicologica di Mahler. E' riduttivo, per come la vedo io, analizzare solo le partiture e dare spiegazioni prettamente tecnico-musicali delle sue opere. In Mahler c'è ben altro, e questo "altro" lo ha guidato, consciamente o inconsciamente, a scrivere musica in una certa maniera. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ho segnato di proposito tutte le annotazioni originali per farvi notare com'è difficile inquadrare la figura psicologica di Mahler. E' riduttivo, per come la vedo io, analizzare solo le partiture e dare spiegazioni prettamente tecnico-musicali delle sue opere. In Mahler c'è ben altro, e questo "altro" lo ha guidato, consciamente o inconsciamente, a scrivere musica in una certa maniera. ;)

ogni riferimento a...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ho segnato di proposito tutte le annotazioni originali per farvi notare com'è difficile inquadrare la figura psicologica di Mahler. E' riduttivo, per come la vedo io, analizzare solo le partiture e dare spiegazioni prettamente tecnico-musicali delle sue opere. In Mahler c'è ben altro, e questo "altro" lo ha guidato, consciamente o inconsciamente, a scrivere musica in una certa maniera.  ;)

ogni riferimento a...

è assolutamente voluto ! :D:D:D:D:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ho segnato di proposito tutte le annotazioni originali per farvi notare com'è difficile inquadrare la figura psicologica di Mahler. E' riduttivo, per come la vedo io, analizzare solo le partiture e dare spiegazioni prettamente tecnico-musicali delle sue opere. In Mahler c'è ben altro, e questo "altro" lo ha guidato, consciamente o inconsciamente, a scrivere musica in una certa maniera.  ;)

ogni riferimento a...

è assolutamente voluto ! :D:D:D:D:D

:lol::lol::lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ho segnato di proposito tutte le annotazioni originali per farvi notare com'è difficile inquadrare la figura psicologica di Mahler. E' riduttivo, per come la vedo io, analizzare solo le partiture e dare spiegazioni prettamente tecnico-musicali delle sue opere. In Mahler c'è ben altro, e questo "altro" lo ha guidato, consciamente o inconsciamente, a scrivere musica in una certa maniera.  ;)

ogni riferimento a...

è assolutamente voluto ! :D:D:D:D:D

:lol::lol::lol:

:D:D:D:D:D:D meno male che è in vacanza...... :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ho segnato di proposito tutte le annotazioni originali per farvi notare com'è difficile inquadrare la figura psicologica di Mahler. E' riduttivo, per come la vedo io, analizzare solo le partiture e dare spiegazioni prettamente tecnico-musicali delle sue opere. In Mahler c'è ben altro, e questo "altro" lo ha guidato, consciamente o inconsciamente, a scrivere musica in una certa maniera.  ;)

ogni riferimento a...

è assolutamente voluto ! :D:D:D:D:D

:lol::lol::lol:

:D:D:D:D:D:D meno male che è in vacanza...... :lol:

vedo che i topi ballano, eh? :o:huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho votato la Nona, penso sia la migliore.

Anche la terza, la quinta e la settima sono molto belle.

Per la nona ho un'ottima incisione di Karajan del 1976 dal vivo (festival di Salisburgo).

Allora Herbert non pensava ancora di poter competere con Michael Jackson... (forse) :o

non so se si trova ancora, è un'edizione DG per il 150 anniversario dei Wiener Philharmoniker.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ho votato la Nona, penso sia la migliore.

Anche la terza, la quinta e la settima sono molto belle.

Per la nona ho un'ottima incisione di Karajan del 1976 dal vivo (festival di Salisburgo).

Allora Herbert non pensava ancora di poter competere con Michael Jackson... (forse) :o

non so se si trova ancora, è un'edizione DG per il 150 anniversario dei Wiener Philharmoniker.

Anche a me piace molto la 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

comunione di amorosi sensi tra il Laurenti e la Beethoven111... complice Bruckner e la sua Settima Sinfonia :lol::lol:;)

:D:D:D:D:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
comunione di amorosi sensi tra il Laurenti e la Beethoven111... complice Bruckner e la sua Settima Sinfonia :lol::lol:;)

:D:D:D:D:D

Beethoven è Beethoven, che vuoi farci... :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
comunione di amorosi sensi tra il Laurenti e la Beethoven111... complice Bruckner e la sua Settima Sinfonia  :lol:  :lol:  ;)

:D  :D  :D  :D  :D

Beethoven è Beethoven, che vuoi farci... :P

.... vedremo cose turche in forum per colpa di Ludwig van B. :ph34r:

e pensare che solo Mozart faceva le cose turche :o:lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
comunione di amorosi sensi tra il Laurenti e la Beethoven111... complice Bruckner e la sua Settima Sinfonia  :lol:  :lol:  ;)

:D  :D  :D  :D  :D

ehm...

lo sapevo che la Beethoven111 è UMANA !.... :D:D:D:D:D:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×