Vai al contenuto
pianista_m86

Il Vostro Pianista Preferito

Quali fra questi è il vostro esecutore preferito?quello che prendete a modello?  

174 voti

  1. 1.

    • Vladimir Horowitz
      32
    • Vladimir Ashkenazy
      9
    • Lazar Berman
      0
    • Evgeny Kissin
      11
    • Maurizio Pollini
      25
    • Aldo Ciccolini
      0
    • Boris Berezovsky
      2
    • Benedetti Michelangeli
      29
    • Wilhelm Bachaus
      2
    • Paul Badura Skoda
      0
    • Claudio Arrau
      10
    • Marta Argerich
      21
    • Artur Rubinstein
      12
    • Glenn Gould
      33
    • Nikita Magaloff
      1
    • Sergio Fiorentino
      5
    • Valentina Lisitsa
      2
    • Geoffrey Douglas Madge
      2
    • Sviatoslav Richter
      8
    • György Cziffra
      0


Recommended Posts

Guest Music-Erik
Cziffra dov'è? :ph34r:

boh Gould sarebbe troppo scontato, tra l'altro non è il mio pianista preferito, ma il mio musicista preferito (credo che lui stesso avrebbe approvato :D )

il mio preferito è Schnabel che manca, insieme a Zimerman e, che ci crediate o meno, Perahia B)

vabbè scegliendo (o sceglendo? :lol: ) il Maurizio nazionale :rolleyes:

:wub:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mancano Richter e Gilels...

:ph34r::ph34r::ph34r::ph34r::ph34r::ph34r::ph34r::ph34r::ph34r:

Incredibile...ma come si fa?...sono senza parole...se ancora non avete scoperto Richter, affrettatevi a fare la sua conoscenza al più presto!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
pollini chi sono quegli ultimi loschi individui nella tua firma (gli ultimi in basso) :)

stravinsky e schoenberg

ma sembrano più loschi quelli sopra :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il mio idolo in assoluto è martha argerich :wub:

ma anche rudolf buchbinder :lol: dal vivo è spaventoso :ph34r: nel senso che è fantastico :wub:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho visto un concerto di Pollini, in cui l'ho sentito eseguire i Preludi di Chopin, i Notturni... Sarei stata tentata di votare lui, ma conosco meglio Ashkenazy... e così gli ho dato il mio voto. Peccato nel sondaggio non ci sia Baremboim :( L'ho conosciuto per caso, ma interpreta i Notturni di Chopin con una dolcezza infinita, che adoro... Probabilmente ora sarà additata come profana :D ma... sebbene mi sia stato detto qualche tempo fa che nell'eseguire brani di Chopin (il mio artista preferito) io abbia il tocco di Rubinstein... decisamente non è il mio preferito nella sua interpretazione :( Non so... c'è qualcosa nelle sue revisioni che infastidisce l'ascolto. Ma vabè, ovviamente è un'opinione personale :\

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest samucito30

devo ammettere che tra i pianisti elencati ne conosco solo la metà...a me comunque piace molto Baremboim. Nessuno che condivide?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh...come dire se vuoi più bene alla mamma o al papà :D ...ditemene uno che non merita di essere votato!!!!

Comunque ho votato Pollini,grande tecnica,grande interpretazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Beh...come dire se vuoi più bene alla mamma o al papà :D ...ditemene uno che non merita di essere votato!!!!

Comunque ho votato Pollini,grande tecnica,grande interpretazione.

sicuramente un grande pollini, si io non ho ancora votato :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in effetti ero indeciso se votare per Horowits o per Pollini come ho anche scritto nel mio messaggio di presentazione della discussione. Ho un cd di Pollini dove suona la Wanderer ed è qualcosa di veramente spaventoso!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
E se rivoltassimo la domanda?? :P

Qual'è il peggiore?Non tra quest ovviamente...in generale...!!

Io mi candido! ;):D

dai smettila...chi si autocritica è perché invece è molto bravo. come quelle ragazze che dicono "dai tanto lo so che sono brutta.." sanno di essere belle ma vogliono sentirselo dire! questa, secondo me, è ua bella cosa. se hai detto così, secondo me, è perche in realtà sei brava...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dai smettila...chi si autocritica è perché invece è molto bravo. come quelle ragazze che dicono "dai tanto lo so che sono brutta.." sanno di essere belle ma vogliono sentirselo dire! questa, secondo me, è ua bella cosa. se hai detto così, secondo me, è perche in realtà sei brava...

Beh grazie!

Però non è così,sono una brava studentessa,come ce ne sono migliaia in giro!Mi piace studiare,misurarmi,competere e fare buoni esami,ma di qui alla bravura vera ce ne passa.... :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:( Manca il migliore, assoluto padrone della tastiera e del repertorio pianistico, Sviatoslav Richter.

In mancanza ho votato Horowitz, personalità e sensibilità talmente forti da trasformare tutto ciò che interpreta. Simpatia a Perahia, Pollini, Schnabel e al fortista e massimo conoscitore odierno di strumenti antichi Andreas Staier.

Andrebbe comunque secondo me distinto un gruppo dei primi dagli altri comprimari. (Ad esempio Berezowski o Madge sono solo dei tecnici, idee zero, non meritano di stare in compagnia di gente come Horowitz e la Argerich).

Anni fa tra l'altro era stato proposto dalla rivista Musica un sondaggio del genere a tutti i lettori, cioè un "vota la Top Ten". Se non ricordo male si piazzò primo Richter seguito a parecchia distanza da Horowitz, Benedetti Michelangeli e Backhaus.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dai smettila...chi si autocritica come quelle ragazze che dicono "dai tanto lo so che sono brutta.." sanno di essere belle ma vogliono sentirselo dire!

.......sappiamo tutti che non è così.......... :D:D

Beh grazie!

Però non è così,sono una brava studentessa,come ce ne sono migliaia in giro!Mi piace studiare,misurarmi,competere e fare buoni esami,ma di qui alla bravura vera ce ne passa.... :P

....ti manca un pizzico di pazzia....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
:( Manca il migliore, assoluto padrone della tastiera e del repertorio pianistico, Sviatoslav Richter.

In mancanza ho votato Horowitz, personalità e sensibilità talmente forti da trasformare tutto ciò che interpreta. Simpatia a Perahia, Pollini, Schnabel e al fortista e massimo conoscitore odierno di strumenti antichi Andreas Staier.

Andrebbe comunque secondo me distinto un gruppo dei primi dagli altri comprimari. (Ad esempio Berezowski o Madge sono solo dei tecnici, idee zero, non meritano di stare in compagnia di gente come Horowitz e la Argerich).

Anni fa tra l'altro era stato proposto dalla rivista Musica un sondaggio del genere a tutti i lettori, cioè un "vota la Top Ten". Se non ricordo male si piazzò primo Richter seguito a parecchia distanza da Horowitz, Benedetti Michelangeli e Backhaus.

eh si,hai proprio ragione!manca richter!io non l'ho ascoltato moltissimo,ma mi ha sempre dato l'impressione di precisione,pulizia,correttezza e interpretazione non troppo eccessiva.Horowitz(che ho votato)fu il primo pianista che ascoltai,ed è fantastico per le sue interpretazioni che aggiungono sempre qualcosa di nuovo!sentendo horowitz il brano può non piacere affatto o piacere moltissimo,non lascia mai indifferenti come tanti altri pianisti che colpiscono solo per la bravura tecnica:provate ad ascoltare lo studio op8-12 di scriabin fatto da kissin,e da horowitz GIOVANE...sembrano 2 musiche diverse!

Ultimamente mi son visto qualche video di michelangeli,ma in chopin mi ha dato una certa impressione di freddezza e/o distacco(a prescindere dalla sua immobilità).

Inoltre mi ritrovo molto nel motto di rubistein( adoro i suoi notturni di chopin),secondo il quale bisogna essere disposti a rischiare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho votato Arrau perchè pur spaziando in un repertorio vastissimo delude raramente.

Meritano una citazione Sokolov (l'ho sentito dal vivo ed è uno spettacolo mozzafiato) e due schubertiani DOC Schiff e Lupu.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest tom207

Ho votato Rubinstein. Mi innamorai di lui che ero un bambino, prima del personaggio e poi del suo modo di suonare. La comunicativa quando suona(va) ha pochi pari; non sarà sempre impeccabile tecnicamente, ma trasmette "tsunami" di sensazioni, sempre belle, entusiasmanti. Se dovessi fare una graduatoria, avrei difficoltà a scegliere per il secondo posto tra Arrau e Benedetti Michelangeli (facciamo ex aequo); al terzo Gould e al quarto Horowitz.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ho votato Rubinstein. Mi innamorai di lui che ero un bambino, prima del personaggio e poi del suo modo di suonare. La comunicativa quando suona(va) ha pochi pari; non sarà sempre impeccabile tecnicamente, ma trasmette "tsunami" di sensazioni, sempre belle, entusiasmanti. Se dovessi fare una graduatoria, avrei difficoltà a scegliere per il secondo posto tra Arrau e Benedetti Michelangeli (facciamo ex aequo); al terzo Gould e al quarto Horowitz.

assolutamente d'accordo con te tom.

Rubinstein è un fiume in piena, bellissimi(?) i suoi Kreisleriana, e che dire dei notturni di chopin? degli scherzi?....

ah..

senza parole.... :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×