Vai al contenuto
Chiaretta82

Violino da studio: con cosa avete iniziato?

Recommended Posts

Ciao! mi sono presentata poco fa nel forum generale, sono una flautista che da poco ha iniziato a studiare violino.

per ora uso un violino di fabbrica (non lavoro ancora e i miei mi hanno già pagato il flauto d'argento e non mi son sentita di chiedere loro i soldi per un violino di liuteria :blink: ), quindi per ora mi accontento di uno Stentor Conservatoire (valore 300 euro circa), purtroppo mi ha dato problemi sin dall'inizio in quanto si stava scollando la tastiera...fortunatamente ho un amico liutaio che mi ha rifatto tutta la montatura :rolleyes: .

Voi quando avete iniziato a studiare che strumento avevate? E dopo quanto avete deciso di passare ad uno strumento di liuteria?

:P Chiara

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ho cominciato subito con un coso di liuteria

quanto costa un flauto d'argento?

<{POST_SNAPBACK}>

Un flauto d'argento ha un costo che si aggira attorno ai duemila euro circa, almeno questa è la cifra che ho speso io per uno Hyamaha, 4 anni fa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Un flauto d'argento ha un costo che si aggira attorno ai duemila euro circa, almeno questa è la cifra che ho speso io per uno Hyamaha, 4 anni fa.

<{POST_SNAPBACK}>

Ciao, ma non sei la stessa che aveva avviato una discussione sul violino per principiante su scuoladimusica.org alcuni mesi fa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao, ma non sei la stessa che aveva avviato una discussione sul violino per principiante su scuoladimusica.org alcuni mesi fa?

<{POST_SNAPBACK}>

può essere, ero registrata a quel sito solo che poi non mi "funzionava" più il sito! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il flauto è uno strumento splendido!Li fanno anche d'oro vero?

Ho cominciato con un violino cinese,che ho chiamato Ho Chi Minn,poi con uno tedesco da studio (nome:Giannino Stoppani) che ho usato per ben 8 anni,lo amavo moltissimo e alla fine ho comprato il miglior violino possibile che si chiama Desire in onore del film. Sono convinta che a un violino bisogna dare un nome! (non prendetemi in giro...)

La cosa più straordinaria,di cui forse ti accorgerai anche tu,è che dopo un po' che lo suoni lui comincia ad avere il tuo suono,che è in grado di descrivere come tu sei.Perciò,chiunque lo suoni produrrà te stesso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il flauto è uno strumento splendido!Li fanno anche d'oro vero?

Ho cominciato con un violino cinese,che ho chiamato Ho Chi Minn,poi con uno tedesco da studio (nome:Giannino Stoppani) che ho usato per ben 8 anni,lo amavo moltissimo e alla fine ho comprato il miglior violino possibile che si chiama Desire in onore del film. Sono convinta che a un violino bisogna dare un nome! (non prendetemi in giro...)

La cosa più straordinaria,di cui forse ti accorgerai anche tu,è che dopo un po' che lo suoni lui comincia ad avere il tuo suono,che è in grado di descrivere come tu sei.Perciò,chiunque lo suoni produrrà te stesso.

<{POST_SNAPBACK}>

Ciao!!

Si esistono anche flauti d'oro, personapmente ho provato anche a suonarli (lo ha il mio prof) e hanno un timbro bellissimo, caldo e "potente"!!!

Il mio violino....il nome glielo ha dato un mio amico che ha appena finito liuteria a cremona (ehm...lo chiama Baraccone Cinese.... :huh: ).

Anche per il flauto il suono cambia a seconda di chi lo suona!! ma per questo strumento è una cosa quasi ovvia essende prodotto dal nostro respiro, la cosa più unica e personale che possediamo :)

quando ho lasciato il mio violino di fabbrica dal liutaio, ho avuto in prestito uno dei suoi strumenti per studiare, tieni conto che ero alla prima settimana di lezione e quindi non sentivo nessuna differenza, dopo 15 giorni sono tornata al mio strumento e accidenti se c'era differenza!! <_<

Vabbè, per ora finisco di torturare il mio (che si sta già autodistruggendo :rolleyes: ) e nel frattempo metto da parte i soldi per qualcosa di più degno!

Ciao!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Sono convinta che a un violino bisogna dare un nome! (non prendetemi in giro...)

<{POST_SNAPBACK}>

sono pienamente d'accordo..

il mio violino si chiama Robo-Hor

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Vabbè, per ora finisco di torturare il mio (che si sta già autodistruggendo :rolleyes: ) e nel frattempo metto da parte i soldi per qualcosa di più degno!

<{POST_SNAPBACK}>

Mi pare che Rampal avesse uno splendido flauto d'oro...ma è comune averne di così preziosi?

Povero violino!è degno anche lui nel suo piccolo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ho sentito che certi flauti d'oro o d'argento costano anche 50000 euro!

non pensavo che raggiungessero tali prezzi i flauti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mi pare che Rampal avesse uno splendido flauto d'oro...ma è comune averne di così preziosi?

Povero violino!è degno anche lui nel suo piccolo :)

<{POST_SNAPBACK}>

Rampal, Galway, Formisano,...e tanti altri.

Bhe si, diciamo che è "comune" prenderne uno d'oro...se si hanno i soldi per comprarselo :rolleyes: . quello del mio prof è un 14 carati, ma esistono anche di 24.

Oltre ad avere il suo fascino, il flauto d'oro ha un timbro bellissimo! Dopo che l'ho provato e sono ritornata al mio...mi sembrava di suonare il tubo della stufa!! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Rampal, Galway, Formisano,...e tanti altri.

Bhe si, diciamo che è "comune" prenderne uno d'oro...se si hanno i soldi per comprarselo  :rolleyes: . quello del mio prof è un 14 carati, ma esistono anche di 24.

Oltre ad avere il suo fascino, il flauto d'oro ha un timbro bellissimo! Dopo che l'ho provato e sono ritornata al mio...mi sembrava di suonare il tubo della stufa!!  :D

<{POST_SNAPBACK}>

si è vero c'è una differenza abissale....ho avuto modo di ascoltare entrambi sia quello d'oro sia quello d'argento...perchè il mio maestro di solfeggio è un ottimo flautista fa parte dei Corepolis tra l'altro un gruppo che suona musica popolare..e inoltre fa lezione e quando suona col suo flauto d'oro è eccezionale, ha un suono caldo e potente...mentre quello d'argento noto che è un po' più freddo come suono anche se comunque nn proprio male... B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ho sentito che certi flauti d'oro o d'argento costano anche 50000 euro!

non pensavo che raggiungessero tali prezzi i flauti

<{POST_SNAPBACK}>

Sì!! Arrivano anche a quei prezzi, anche perchè alcuni flauti sono intarsiati sulle chiavi e sul corpo dello strumento. Praticamente hanno delle minute incisioni (precisissime) che formano dei decori con volute, foglie eccc, sono bellissimi...ma che prezziii!!

In alternativa su e bay una ragazza che fa quartetto con me ha trovato un fantastico flauto viola metalizzato a 10 euro!!! :D ihihihih

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
+alcuni flauti sono intarsiati sulle chiavi e sul corpo dello strumento. Praticamente hanno delle minute incisioni (precisissime) che formano dei decori con volute, foglie eccc,

<{POST_SNAPBACK}>

Io adoro queste cose!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho iniziato con un violino cinese 2/4! :lol:

Poi, a 12 anni circa, quando il violino era ormai troppo piccolo, sono passata direttamente ad un 4/4, anche se forse un pò troppo grande per la mia età. comunque dopo un po' mi ci sono abituata! è un violino di liuteria, fine '800, preso per 500 euro! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il flauto è uno strumento splendido!Li fanno anche d'oro vero?

Ho cominciato con un violino cinese,che ho chiamato Ho Chi Minn,poi con uno tedesco da studio (nome:Giannino Stoppani) che ho usato per ben 8 anni,lo amavo moltissimo e alla fine ho comprato il miglior violino possibile che si chiama Desire in onore del film. Sono convinta che a un violino bisogna dare un nome! (non prendetemi in giro...)

La cosa più straordinaria,di cui forse ti accorgerai anche tu,è che dopo un po' che lo suoni lui comincia ad avere il tuo suono,che è in grado di descrivere come tu sei.Perciò,chiunque lo suoni produrrà te stesso.

<{POST_SNAPBACK}>

Wow...Sono della stessa idea! (però Ho Chi Minn era vietnamita.. :rolleyes: )

Il mio (che tra l'altro ho preso ieri) è uno Stentor Conservatoir preso dal liutaio e messo "a punto" da lui :lol:

Quanto è bellooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!! :lol:

Preludio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Wow...Sono della stessa idea! (però Ho Chi Minn era vietnamita..  :rolleyes: )

Il mio (che tra l'altro ho preso ieri) è uno Stentor Conservatoir preso dal liutaio e messo "a punto" da lui :lol:

Quanto è bellooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!! :lol:

Preludio

<{POST_SNAPBACK}>

Anche il mio è uno stentor Conservatoir, risistemato da un mio amico che fa il liutaio, però ho avuto modo di studiare per qualche giorno con un violino costruito da lui...e cè una bella differenza :(

Per ora mi tengo il mio Stentor :P però mi ha promesso che ogni tanto quando voglio mi presta qualche suo violino ;)

Ciao!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho iniziato a 14 anni con un violino di fabbrica... Ho fatto il passaggio al IV dopo un anno e non mi bastava più, mi tirava indietro perchè non riuscivo a tirar fuori il suono giusto, i colori... Ho preso un violino di liuteria, una copia di un guadagnini, con cui mi trovo molto bene, ce l'ho da 3 anni e il suono continua a migliorare. Ah anch'io sono convinta che si debba dare un nome al proprio strumento! Nel mio caso lo sento come qualcosa di vivo e che a modo suo risponde al tuo stato d'animo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest luigi25
Ciao! mi sono presentata poco fa nel forum generale, sono una flautista che da poco ha iniziato a studiare violino.

per ora uso un violino di fabbrica (non lavoro ancora e i miei mi hanno già pagato il flauto d'argento e non mi son sentita di chiedere loro i soldi per un violino di liuteria :blink: ), quindi per ora mi accontento di uno Stentor Conservatoire (valore 300 euro circa), purtroppo mi ha dato problemi sin dall'inizio in quanto si stava scollando la tastiera...fortunatamente ho un amico liutaio che mi ha rifatto tutta la montatura  :rolleyes: .

Voi quando avete iniziato a studiare che strumento avevate? E dopo quanto avete deciso di passare ad uno strumento di liuteria?

:P Chiara

<{POST_SNAPBACK}>

Io ho fregato il violino a mia sorella quando si è diplomata. Vale parecchio. E' un Karl Sting del 1898.... CHE FORTUNA!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao! mi sono presentata poco fa nel forum generale, sono una flautista che da poco ha iniziato a studiare violino.

per ora uso un violino di fabbrica (non lavoro ancora e i miei mi hanno già pagato il flauto d'argento e non mi son sentita di chiedere loro i soldi per un violino di liuteria :blink: ), quindi per ora mi accontento di uno Stentor Conservatoire (valore 300 euro circa), purtroppo mi ha dato problemi sin dall'inizio in quanto si stava scollando la tastiera...fortunatamente ho un amico liutaio che mi ha rifatto tutta la montatura  :rolleyes: .

Voi quando avete iniziato a studiare che strumento avevate? E dopo quanto avete deciso di passare ad uno strumento di liuteria?

:P Chiara

<{POST_SNAPBACK}>

ciao!quando ho iniziato avevo uno stentor inglese,poi dopo circa tre anni ne ho preso uno di liuteria e c'è differenza..!come mai hai deciso di cambiare strumento..? :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi inserisco un attimo per dire che i flauti esistono pure di Platino volendo e, vengono fatti solo su ordinazione. Lo ha il maestro di un mio amico, un Muramatsu in Platino, mentre il mio amico ha un Muramatsu in oro zecchino (ovvero a 24kt)

Eccovi la gamma: dal placcato argento, all'oro zecchino, al platino.

Testinstrumente.jpg

Per quanto riguarda i violini, un violinista con cui collaboro spesso ha iniziato a suonare con un violino di scuola tedesca, copia di un Bergonzi, di metà ottocento. So che questo tipo di violini ha un prezzo molto basso (sui 300 - 500 €) e sono molto preferibili a violini cinesi di fabbrica che magari si aggirano sui 150 - 200 €. Ora è passato ad un Giovanni Battista Guadagnini del 1770.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×