Vai al contenuto
ANCESTRALE

Concerti per violino

Recommended Posts

Ringraziando Madiel x le date

Novecento

Szymanowski (1917 n.1, il più bel concerto per violino del XX secolo!)

Respighi (1919, Concerto Gregoriano) :)

Stravinsky (1931)

Berg (1935) :)

Schoenberg (1936) :)

Prokofiev (1938, n. 1 :) e 2)

Bartok (1938, n.2)

Ligeti (1992) :)

Miaskovky (???)

Ma sopra a tutti Ciaikovskij

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ringraziando Madiel x le date

Novecento

Szymanowski (1917 n.1, il più bel concerto per violino del XX secolo!)

Respighi (1919, Concerto Gregoriano)  :)

Stravinsky (1931)

Berg (1935)  :)

Schoenberg (1936)  :)

Prokofiev (1938, n. 1  :)  e 2)

Bartok (1938, n.2)

Ligeti (1992)  :)

Miaskovky (???)

Ma sopra a tutti Ciaikovskij

<{POST_SNAPBACK}>

:wub::wub::wub::wub::wub:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Schumann: Frauenliebe und -Leben

Puccini: Senza mamma (Suor angelica)

guarda caso entrambi per canto e piano  :(

<{POST_SNAPBACK}>

E anche

"Morrò ma prima in grazia" (Ballo in maschera)

"To this we've come" (The Consul) - Madiel non commenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Quali sono i concerti per violino che sarebbero al numero uno per:

difficoltà tecnica

capacità espressiva

...atri parametri nn mi vengono al momento.Sentitevi liberi di aggiungerli :P

<{POST_SNAPBACK}>

tecnicamente ci sono un mucchio di concerti difficili, a prescindere dal fatto che non è semplice fare bene anche quello più insignificante...

per difficoltà musicale al primo posto metterei sicuramente beethoven, che molti si sono scordati... è molto più semplice fare tutte le note perfette che tirarne fuori qualcosa di davvero commovente, anche se di per sè è talmente bello che credo mi commuoverei anche con un file midi...e tecnicamente non è poi così semplice, anzi...

per difficoltà tecnica elevata e allo stesso tempo musicale inserirei brahms...mendelssohn è molto difficile musicalmente ma meno tecnicamente... sibelius lo vedo molto più difficile tecnicamente che musicalmente, così come ciaikovskij (che vedo molto "spontaneo")...

quelli di mozart...beh sono note le difficoltà che si incontrano con mozart... ritengo che sia molto più difficile interpretare bene un concerto di mozart che le migliaia di note di quelli di paganini, wieniawski, vieuxtemps, e via dicendo...i cosiddetti "tecnici"...

poi per quanto riguarda il 900 direi che di facile non c'è niente...dal primo di shostakovich, al primo di prokofiev, al secondo di bartok, a berg, stravinsky, e via dicendo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
tecnicamente ci sono un mucchio di concerti difficili, a prescindere dal fatto che non è semplice fare bene anche quello più insignificante...

per difficoltà musicale al primo posto metterei sicuramente beethoven, che molti si sono scordati... è molto più semplice fare tutte le note perfette che tirarne fuori qualcosa di davvero commovente, anche se di per sè è talmente bello che credo mi commuoverei anche con un file midi...e tecnicamente non è poi così semplice, anzi...

per difficoltà tecnica elevata e allo stesso tempo musicale inserirei brahms...mendelssohn è molto difficile musicalmente ma meno tecnicamente... sibelius lo vedo molto più difficile tecnicamente che musicalmente, così come ciaikovskij (che vedo molto "spontaneo")...

quelli di mozart...beh sono note le difficoltà che si incontrano con mozart... ritengo che sia molto più difficile interpretare bene un concerto di mozart che le migliaia di note di quelli di paganini, wieniawski, vieuxtemps, e via dicendo...i cosiddetti "tecnici"...

poi per quanto riguarda il 900 direi che di facile non c'è niente...dal primo di shostakovich, al primo di prokofiev, al secondo di bartok, a berg, stravinsky, e via dicendo...

<{POST_SNAPBACK}>

sibelius non è per nulla facile musicalmente... ha una dizione molto diversa dalla nostra lingua, metricamente. Infatti non è semplice leggerlo e renderlo per come si dovrebbe. Ciaikovskij musicalmente magari è più immediato, e forse anche Brahms.

Mozart è sempre un macello

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest clausci
Io ho detto che musicalmente non è difficile, non ho detto mica che sia semplice suonarlo! :huh:

Cmq ascolta Francescatti, Kriesler, Milstein, Gitlis e sentirai anche musica su Paganini... oltre ad una marea di note sparate per confondere l'autovelox! ;)

esiste anche chi fa tanta musica su Paganini...

<{POST_SNAPBACK}>

è vero cavolo ho scaricato un esecuzione delle variazioni di paganini eseguite da Leonide Kogan .altro che tecnica , che musica!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
...che vuoi dire???? :huh:  :huh:  scusa la poca perspicacia.... B)

<{POST_SNAPBACK}>

nie' ke io ho un'incisione della shinphony espagnol di anne sophie mutter...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bè..di concerti per violino complicati sia tecnicamente sia musicalmente penso ce ne siano anche troppi..ma non è anche questo il bello della musica..?trovare una soluzione ad un gran intricamento di note..?

Io dico Mendelssohn.. :wub::wub::wub:

In Paganini c'è mooooltissima tecnica..solo per studiare quella ti ci vuole un'eternità..e quando ce l'hai fatta c devi mettere musicalità.. :ph34r:

cmq è stupendo anche Paganini..

Benvenuta Melisande!! ^_^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Quali sono i concerti per violino che sarebbero al numero uno per:

difficoltà tecnica

capacità espressiva

...atri parametri nn mi vengono al momento.Sentitevi liberi di aggiungerli :P

credo che tutta la musica sia difficile...rendere giustizia a ogni compositore non è semplice e unire perfezione tecnica ed espressività musicale, includendo anche quel famigerato "stile" di cui tanto si parla sia complesso per qualsiasi composizione, da vivaldi a mozart, da beethoven a berg, da brahms a bartok, a sibelius, viotti e via dicendo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
comunque sono tantissimissimi i concerti per violino belli... :wub:

(tranne qualche eccezione soprattutto del '900 circa... <_<:P )

quali sarebbero queste eccezioni?? :girl_prepare_fish:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
credo che tutta la musica sia difficile...rendere giustizia a ogni compositore non è semplice e unire perfezione tecnica ed espressività musicale, includendo anche quel famigerato "stile" di cui tanto si parla sia complesso per qualsiasi composizione, da vivaldi a mozart, da beethoven a berg, da brahms a bartok, a sibelius, viotti e via dicendo

concordo in pieno con te, devo dire che non amo molto la musica del novecento anche se al diploma ho portato il concerto di respighi, ho ascoltato una volta il concerto di Ligeti e mi è' parso interessante ma non certo bello da sentire, forse per apprezzare certa musica la si dovrebbe conoscere a fondo ma io così sull'immediato non riesco a trovarci niente se non una gran noia, specialmente quando ascolto quelli che qualcuno di voi citava prima, per me il più bel concerto per violino, completo per difficoltà tecniche e per musica è senz'altro il concerto di Tchaikovsky.

il brano che invece mi ha fatto piangere e toccato veramente è stato il primo tempo della 5 sinfonia di Beethoven... avevo 12 anni... tanto tempo fa...ricordo che una sera me lo sono ascoltato e riascoltato più volte e piangevo per l'emozione, non so cosa ci avessi trovato all'epoca, forse perchè ero innamorata di Beethoven, oggi lo trovo sempre bello ma non più così toccante, però quel giorno che ne so....mi son sentita fusa con lui

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io non sono un violinista, ma, ad orecchio, credo che il mio concerto preferito (ovvero, come ho già detto in altro topic, il primo di Paganini) sia difficilissimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fede_Rinhos
quelli di mozart...beh sono note le difficoltà che si incontrano con mozart... ritengo che sia molto più difficile interpretare bene un concerto di mozart che le migliaia di note di quelli di paganini, wieniawski, vieuxtemps, e via dicendo...i cosiddetti "tecnici"...

assolutamente d'accordo, tanto che il 2o di Wieniawski l'ho suonato all'8o senza particolari problemi, invece Mozart al saggio è stato un po' un casino :D

poi per quanto riguarda il 900 direi che di facile non c'è niente...dal primo di shostakovich, al primo di prokofiev, al secondo di bartok, a berg, stravinsky, e via dicendo...

anche qui concordo, anche se forse il primo di Shostakovich non è paragonabile tecnicamente a concerti superimpestati come Prokof'ev, Stravinsky e soprattutto Bartok :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si, però non se possono sentì! la gente non li sopporta! paganini almeno sarà difficile ma è anche gradevole, mozart è meraviglioso, mentre berg???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Fede_Rinhos
si, però non se possono sentì! la gente non li sopporta! paganini almeno sarà difficile ma è anche gradevole, mozart è meraviglioso, mentre berg???

mmm allergica alla musica contemporanea? nessun problema, la cura del dott. Madiel a base di principio attivo "Skalkottas" fa miracoli :spiteful:

ad ogni modo, molto francamente non credo che si possa dire che la musica del Novecento sia inascoltabile a prescindere. Se mi dici che tu non li sopporti allora va benissimo, come io non riesco ad ascoltare Cajkovskij per più di 30 sec, e che proprio ieri sera per rilassarmi (quindi senza intenti di analisi o suicidi :D ) mi sono messo su la Sonata di Bartok per vl solo, e una volta l'"inascoltabile" Concerto di Ligeti è stato mio compagno mentre aspettavo dal barbiere......

penso che non devo dirtelo io che, in musica più che in ogni altra cosa, i gusti sono gusti (o guAsti in certi casi ;) ) e in questo forum di gente che ascolta e elogia il concerto di Berg (che a me personalmente non piace) e di Ligeti (che adoro) e che aborra Paganini e Mozart......... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ti posso dire che leggendo qua e là non ho più dubbi dei gusti musicali della maggior parte dei frequentatori del forum e anche dei tuoi ho una vaga idea...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
si, però non se possono sentì! la gente non li sopporta! paganini almeno sarà difficile ma è anche gradevole, mozart è meraviglioso, mentre berg???

mica c'è bisogno di cercare stramberie. Solo i concerti "tonali" sono tantissimi e spesso grandi capolavori. Ascoltati i due di Szymanowski, quello di Stravinsky, il primo di Prokofiev, i due di Shostakovich ecc. ecc. Anche quello di Berg che citi mica è impossibile da ascoltare :scratch_one-s_head:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×