Vai al contenuto
Broskinator

Conservatorio e clarinetto

Recommended Posts

Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo sul forum. Avrei bisogno di una informazione se qualcuno può aiutarmi. Posseggo un clarinetto a sistema completo della buffet, e ora come ora mi sto preparando per poter successivamente fare l'ammissione al conservatorio. Ora, il mio dubbio sorge qui: è possibile che in conservatorio sia richiesto il clarinetto non a sistema completo? Perché in quel caso sarei costretto a comprare un nuovo clarinetto, e dato che mi trovo molto bene con il sistema completo non so se poi mi troverei bene cambiando strumento. Qualcuno che sa qualcosa di più potrebbe darmi qualche informazione? Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve, se con il sistema completo ti riferisci quello discendente al Mib o con il sol#/do# articolato con 7 anelli è stato abolito tantissimo tempo fa per ovvie ragioni tra cui la titubante intonazione che aveva e le posizioni per le note sovracute, devi solo usare un sistema a 17 chiavi e possibilmente con il Mib Articolato per poter essere frequentare le lezioni.
Il sistema non completo è molto più comodo secondo me, io comprai tempo fa un sistema completo e lo usai un anno per poi riporlo nella scatola e non usarlo mai più perché è troppo stressante dover fare i conti con le note acute, i problemi di intonazione, è un bellissimo sistema per carità e ci ho fatto dei bei fischietti in giro, mi dispiace venderlo personalmente per quello me lo tengo ma non puoi fare un paragone tra il sistema completo e quello normale che usano ovunque, il sistema normale è molto più intonato, meno problemi per sistemare le chiavi o cambiare tamponi e le posizioni sono migliori, Potresti tenere il sistema completo come muletto, non so, da portare in banda o in giro a suonare o tenertelo come una reliquia vista comunque una piccola rarità (il mio ex insegnante ce l'ha tutt'ora e lo custodisce gelosamente).
Alcuni jazzisti lo usavano il sistema completo, chi era abituato a suonarlo, negli anni 70-80 ha continuato a suonarlo per abitudine, ma alcuni di questi hanno comunque deciso di cambiarlo per ovvie ragioni... quei pochi visto che hanno incominciato dal conservatorio a suonarlo hanno deciso di continuarlo ad usarlo in giro, poi decisero che era troppo stonato, troppo ostico e hanno imposto in tutti i conservatori il sistema non completo, quei pochi che ti dicevo, per esempio Henghel Gualdi, lo hanno portato avanti fino alla dipartita... lo stesso vale certi clarinettisti che hanno incominciato con il sistema Muller o il sistema Albert hanno provato a cambiare il loro sistema con il ormai standardizzato Boehm ma risultava troppo ostico e per le cose che dovevano fare gli bastava un clarinetto "da battaglia" diciamo, mi viene da citare un grandissimo clarinettista jazzista della scena americana: Edmond Hall, ha provato a suonare il sistema Boehm ma senza successo, quindi ha continuato per la sua strada suonando l'albert system, che per quanto gli riguardava andava pure bene perché non doveva fare Mozart o Bach ma semplicemente Jazz. Purtroppo chi va al conservatorio (a meno che non vada in germania, e da li, se tu sei sempre stato abituato a suonare il clarinetto in sistema Boehm devi fare un cambio di sistema: oehler) deve fare conti su questa cosa, anche perché se dovrai suonare con l'orchestra del conservatorio non puoi sgarrare giustamente. Poi al di fuori del conservatorio puoi "buttare" il tuo clarinetto a 17 chiavi e fare la classica come piace a te e nessuno ti impedisce a meno che tu non vada in un'orchestra seria tipo l'orchestra di Chicago o quella inglese o quella Viennese.
Se vuoi entrare al conservatorio prendi un sistema a 17 chiavi con solo il mib articolato, c'è un mondo la fuori, Buffet, Selmer, Patricola, Wurlitzer, La Ripamonti. 
Io ti suggerisco una delle prime tre, io uso un patricola e mi trovo molto bene ma bisogna usarlo per molto tempo prima di abituarsi, i Wurlitzer sono spettacolari ma troppo costosi... I Buffet sono proprio lo strumento che usano in tutti i conservatori... Se ti consigliano di prendere uno strumento buono ti consigliano sempre I buffet, solo perché è diventato uno standard per tutti i conservatori. I Selmer sono molto buoni, anzi, buonissimi, ma se i Patricola necessitano di pazienza e tempo con I selmer devi avere ancor più pazienza, io ho un vecchissimo Centered Tone, una meraviglia di strumento, ha più di 60 anni, e nonostante fosse stato usato, dopo averlo sistemato, bisogna veramente starci dietro perché come emissione è molto faticosa, non ho provato i modelli nuovi sinceramente, ma dicono che molti selmer siano faticosi, ma è una marca fantastica secondo me.
Poi del resto ti troverai veramente ben con il sistema non completo, se hai la possibilità di provare il clarinetto da un tuo collega puoi sentire la differenza che c'è tra i due sistemi.
Spero di averti aiutato.
 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 7/11/2017 at 11:17, Broskinator dice:

Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo sul forum. Avrei bisogno di una informazione se qualcuno può aiutarmi. Posseggo un clarinetto a sistema completo della buffet, e ora come ora mi sto preparando per poter successivamente fare l'ammissione al conservatorio. Ora, il mio dubbio sorge qui: è possibile che in conservatorio sia richiesto il clarinetto non a sistema completo? Perché in quel caso sarei costretto a comprare un nuovo clarinetto, e dato che mi trovo molto bene con il sistema completo non so se poi mi troverei bene cambiando strumento. Qualcuno che sa qualcosa di più potrebbe darmi qualche informazione? Grazie

Da premettere che, come ti ha già detto Mirko, il completo 21 chiavi è un sistema superato! Però se ti trovi bene " Cosa che dubito continuerai a fare provando come si deve un 17 chiavi Mezzo boehm" attualmente non c'è fretta di cambiarlo, nel senso che l'esame d'ammissione puoi farlo tranquillamente con il completo! Non troverai mai nessuno che ti farà storie all'esame d'ammissione perché utilizzi un completo! Proprio per evitare un cambio così radicale io ti consiglierei di acquistare un clarinetto nuovo dopo l'esame " Possibilmente un Rc Prestige o semplicemente Rc". Dopo essere entrato sarà quasi d'obbligo acquistare una coppia, Sib e La per affrontare tutti gli studi, i passi orchestrali e i concerti che ti verranno sottoposti.

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×