Vai al contenuto
ClaudioArrau

Prokofiev vs Rachmaninoff

Chi preferite fra i due grandi russi?  

90 voti

  1. 1. Chi preferite fra i due grandi russi?

    • Prokofiev
      47
    • Rachmaninoff
      36
    • Non so
      8


Recommended Posts

beh, tanti sono i compositori che hanno "dato il via a nuove forme di espressione", ma non sono geniali in sè

<{POST_SNAPBACK}>

Certo. Ma tra Brahms e Liszt... tutti sono andati dietro a Liszt. Se fosse stato per Brahms, il tuo Prokofjev non sarebbe mai arrivato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Certo. Ma tra Brahms e Liszt... tutti sono andati dietro a Liszt. Se fosse stato per Brahms, il tuo Prokofjev non sarebbe mai arrivato.

<{POST_SNAPBACK}>

ma per carità, che esagerazione, fai un discorso prettamente da pianista. Brahms è stato fondamentale per lo sviluppo di piccole cellule tematiche e della variazione (*). Schoenberg lo considerava un padre spirituale per questa tecnica (la serialità si basa infatti sulla variazione). Certo, se poi ti piace andare su e giù per la tastiera e guardi solo alla tecnica pianistica allora va

benissimo Liszt. :D Chi s'accontenta gode. Meglio le follie orchestrali e organistiche di Ferenc !

(*) non sono ammiratore di Brahms, neanche da lontano, sia chiaro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ma per carità, che esagerazione, fai un discorso prettamente da pianista. Brahms è stato fondamentale per lo sviluppo di piccole cellule tematiche e della variazione (*). Schoenberg lo considerava un padre spirituale per questa tecnica (la serialità si basa infatti sulla variazione). Certo, se poi ti piace andare su e giù per la tastiera e guardi solo alla tecnica pianistica allora va

benissimo Liszt.  :D  Chi s'accontenta gode. Meglio le follie orchestrali e organistiche di Ferenc !

(*) non sono ammiratore di Brahms, neanche da lontano, sia chiaro.

<{POST_SNAPBACK}>

Ah ah il classico ignorante pieno di pregiudizi! Se conosci solo la seconda rapsodia ungherese di Liszt, non è colpa mia! Liszt ha scritto circa 16 mila pagine di Musica pianistica, incise da Leslie Howard su 97 CD!

Ascoltati gli ultimi brani (Lugubre gondola, nuages gris, unstern!, Mosonyis grabgeleit,...), le Armonie poetiche e religiose, il terzo anno del pellegrinaggio, la Sinfonia Dante e Faust.... ne hai mai sentito parlare?

Se sei ancora uno di quei retrogradi che dicono Liszt=virtuosisimo, dovresti aggiornarti.

" Brahms è stato fondamentale per lo sviluppo di piccole cellule tematiche e della variazione"

Certo. Prima di lui ci sono state anche le Diabelli di Beethoven, i quadri polittici di Schumann, per non parlare della Sonata di Liszt o dei 2 concerti. Brahms arriva dopo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ah ah il classico ignorante pieno di pregiudizi! Se conosci solo la seconda rapsodia ungherese di Liszt, non è colpa mia! Liszt ha scritto circa 16 mila pagine di Musica pianistica, incise da Leslie Howard su 97 CD!

Ascoltati gli ultimi brani (Lugubre gondola, nuages gris, unstern!, Mosonyis grabgeleit,...), le Armonie poetiche e religiose, il terzo anno del pellegrinaggio, la Sinfonia Dante e Faust.... ne hai mai sentito parlare?

Se sei ancora uno di quei retrogradi che dicono Liszt=virtuosisimo, dovresti aggiornarti.

" Brahms è stato fondamentale per lo sviluppo di piccole cellule tematiche e della variazione"

Certo. Prima di lui ci sono state anche le Diabelli di Beethoven, i quadri polittici di Schumann, per non parlare della Sonata di Liszt o dei 2 concerti. Brahms arriva dopo...

<{POST_SNAPBACK}>

beh, in quanto a ignoranza siamo in due allora. Contento tu di fare le acrobazie sui tasti contenti tutti. Poi non venire a rompere in forum con le tue banalità. Le fesserie che hai scritto su Prokofiev in questo forum non le ha mai scritte nessuno prima di te, almeno in questo hai un primato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
beh, in quanto a ignoranza siamo in due allora. Contento tu di fare le acrobazie sui tasti contenti tutti. Poi non venire a rompere in forum con le tue banalità. Le fesserie che hai scritto su Prokofiev in questo forum non le ha mai scritte nessuno prima di te, almeno in questo hai un primato.

<{POST_SNAPBACK}>

Ancora con le acrobazie.... vabè, sei de coccio! sì, faccio acrobazie, è vero! E le faccio da Dio. Tu nemmeno quello! Ciao ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Liszt_fanatic

Bannatemi pure, ma ho votato Rach.... :ph34r:

Ah ah il classico ignorante pieno di pregiudizi! Se conosci solo la seconda rapsodia ungherese di Liszt, non è colpa mia! Liszt ha scritto circa 16 mila pagine di Musica pianistica, incise da Leslie Howard su 97 CD!

Ascoltati gli ultimi brani (Lugubre gondola, nuages gris, unstern!, Mosonyis grabgeleit,...), le Armonie poetiche e religiose, il terzo anno del pellegrinaggio, la Sinfonia Dante e Faust.... ne hai mai sentito parlare?

Se sei ancora uno di quei retrogradi che dicono Liszt=virtuosisimo, dovresti aggiornarti.

Quoto :o:o

Da dove spuntano tutti questi lisztiani? In due giorni almeno tre nuovi utenti con nick che rimandano a Ferenc, benissimo!! :D:):)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ancora con le acrobazie.... vabè, sei de coccio! sì, faccio acrobazie, è vero! E le faccio da Dio. Tu nemmeno quello! Ciao ciao

<{POST_SNAPBACK}>

dovresti farle col cervello. Ma tu nemmeno quello. Ciao ciao !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
dovresti farle col cervello. Ma tu nemmeno quello. Ciao ciao !

<{POST_SNAPBACK}>

Suonati l'op.117 di Brahms va, è quello il tuo livello! E cerca di non commuoverti :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Suonati l'op.117 di Brahms va, è quello il tuo livello! E cerca di non commuoverti  :)

<{POST_SNAPBACK}>

tranquillo, mi basta leggere i tuoi post scemi per commuovermi. Grazie di esistere :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non capisco chi disprezza rachmaninov senza averlo mai studiato... brutta copia di liszt... credo sia il modo più sbagliato per definirlo; secondo me come compositore è stato più innovativo di quanto non si creda, armonicamente molte sue opere sono delle meraviglie, melodicamente ha ripreso il problema della cantabilità del pianoforte sempre in maniera innovativa (basta sentire le sue incisioni non solo delle sue opere), ha creato forse per primo dei concerti dove la parte orchestrale è importante quanto quella solistica... Ma anche non volendo considerare questo, la sua musica è pura espressione di sentimenti, molto spontanea, mi sembra slegata da molte convenzioni... avrà avuto sicuramente influenze da tchaikovsky, da mussorgsky, nel pianismo da liszt, ma sono convinto che sia un autore degno del massimo rispetto e con uno stile personalissimo

apprezzo molto anche prokofiev le sue armonie, i suoi ritmi esuberanti... ma voto rachmaninov :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
prokofiev  10

rachmaninoff 11

che sfida ^^

<{POST_SNAPBACK}>

all'orrore non c'è mai fine. Interessante notare che Prokofiev non lo conosce praticamente nessuno. Meditate gente, meditate, sui guasti della scuola italiana :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
all'orrore non c'è mai fine. Interessante notare che Prokofiev non lo conosce praticamente nessuno. Meditate gente, meditate, sui guasti della scuola italiana  :o

<{POST_SNAPBACK}>

Da quando a "scuola" insegnano Rachmaninov?

Di quale scuola parli?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Liszt
Da quando a "scuola" insegnano Rachmaninov?

Di quale scuola parli?

<{POST_SNAPBACK}>

grande

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Da quando a "scuola" insegnano Rachmaninov?

Di quale scuola parli?

<{POST_SNAPBACK}>

<_<<_<<_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vabbè, se l'unico Prokofiev che "insegnano" a scuola è quello di Pierino e il lupo (una delle sue opere peggiori), ci credo che non lo voglia conoscere nessuno...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Liszt
non capisco chi disprezza rachmaninov senza averlo mai studiato... brutta copia di liszt... credo sia il modo più sbagliato per definirlo; secondo me come compositore è stato più innovativo di quanto non si creda, armonicamente molte sue opere sono delle meraviglie, melodicamente ha ripreso il problema della cantabilità del pianoforte sempre in maniera innovativa (basta sentire le sue incisioni non solo delle sue opere), ha creato forse per primo dei concerti dove la parte orchestrale è importante quanto quella solistica... Ma anche non volendo considerare questo, la sua musica è pura espressione di sentimenti, molto spontanea, mi sembra slegata da molte convenzioni... avrà avuto sicuramente influenze da tchaikovsky, da mussorgsky, nel pianismo da liszt, ma sono convinto che sia un autore degno del massimo rispetto e con uno stile personalissimo

apprezzo molto anche prokofiev le sue armonie, i suoi ritmi esuberanti... ma voto rachmaninov  :D

<{POST_SNAPBACK}>

beh... sei grandissimo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
una bella composizione di Prokofiev per pianoforte?

<{POST_SNAPBACK}>

La sonata n. 7 op. 83, tanto per cominciare...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Vabbè, se l'unico Prokofiev che "insegnano" a scuola è quello di Pierino e il lupo (una delle sue opere peggiori), ci credo che non lo voglia conoscere nessuno...

<{POST_SNAPBACK}>

su questo ti do pienamente ragione. Alle medie fanno sentire solo questo. Idem negli istituti superiori. Possibilmente con Benigni che gigioneggia <_< Ai miei tempi invece furoreggiava Tino Carraro con von Karajan <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Possibilmente con Benigni che gigioneggia  <_<

<{POST_SNAPBACK}>

Hai dimenticato di citare Lucio Dalla, che ha invitato personalmente il figlio di Prokofiev ad assistere alla prima...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Hai dimenticato di citare Lucio Dalla, che ha invitato personalmente il figlio di Prokofiev ad assistere alla prima...

<{POST_SNAPBACK}>

non lo sapevo :( L'importante è che non abbia fatto la registrazione....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Guest Liszt
Ma cos'è che vi piace tanto di Prokofiev? Io preferisco senza alcun dubbio Rachmaninoff, è moderno ma con dei bellissimi tratti romantici! Invece Prokofiev non mi va proprio giù...

<{POST_SNAPBACK}>

quoto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×