Vai al contenuto

Recommended Posts

Ciao,

come da titolo mi accingo ad acquistare il mio primo violino. Il mio budget è limitato, quindi non voglio spendere 300€.
Ho visto questi:

http://www.strumentimusicali.net/product_info.php/cPath/493_494/products_id/108/violino-student-4/4.html
69€

http://www.musicalstore2005.com/stagg-vn44-tbk-violino-44-con-astuccio-p-27724.html?gclid=CKWrw5ek4cACFVMRtAod7BoAiQ&ref=55
105€

http://www.musicalstore2005.com/stentor-rialto-vl1000-violino-44-con-astuccio-p-14126.html
129€

Mi piace molto lo stag (il secondo della lista). Che ne pensate??? Altri suggerimenti (Rimanendo nel budget)?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altair80, scusa la mia domanda ma è quasi d'obbligo: ma vuoi fare il Pianista o il Violinista?

Le due strade sono ben diverse e distanti tra loro, ti conviene fare una scelta univoca!

:i-m_so_happy:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altair80, scusa la mia domanda ma è quasi d'obbligo: ma vuoi fare il Pianista o il Violinista?

Le due strade sono ben diverse e distanti tra loro, ti conviene fare una scelta univoca!

:i-m_so_happy:

Eh eh sto iniziando a studiare entrambi. So che sarà impegnativo, ma non ho fretta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao! Se posso essere sincera.. io non prenderei un violino sotto ai 300 euro, li butti via proprio.. tra un anno non ti basta più, forse anche meno.


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve ragazzi, da una settimana ho iniziato a prendere lezioni di violino capite quindi che sono proprio agli inizi, anche se suono già chitarra e un po' il pianoforte.



Devo comprare un violino per iniziare quindi da principiante e dopo una lunga ricerca, avendo un budget di 350€, la mia scelta è caduta su questi tre violini (gli stentor non mi ispirano proprio avendoli sentiti suonare):



-Yamaha V5SC


-Gewa ALLEGRO


-Cecilio CVN 500 magari sostituendo subito le corde con delle migliori dominant, ma anche qua mi affido a voi molto più esperti di me.



Quindi ragazzi quale mi consigliate? Grazie.



Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rigiro la domanda, hai modo di provarli? E' fondamentale. L'ultimo non mi convince, i primi due credo non siano male per cominciare. Io ho due violini Gewa, il primo è un Gewa Ideale, l'altro della serie superiore Maestro, quest'ultimo è il violino che suono. Sono ben costruiti tutto sommato. Dopo consiglierei un setup dello strumento acquistato dal tuo insegnante e/o dal liutaio.


Anche la Yamaha sa il fatto suo, solo che ho avuto modo di provare solo i violini elettrici, non quelli acustici, quindi non posso consigliarti, diciamo che la Gewa è specializzata da tanto tempo in archi, quindi forse incide ciò.



Non me ne voglia nessuno ma difficilmente consiglio un violino di liuteria ad un principiante, salvo particolari condizioni: non si trovano violini decenti a prezzi decenti, non siano sòle e valgano i soldi e l'investimento (questo dipende dalle possibilità di ciascuno e la motivazione alla studio, su cui non entro in merito..) . Se trovi violini di giovani liutai o persone che smettono di suonare e vendono violini di liuteria a prezzi non esorbitanti, facendoti aiutare prima da qualcuno che ne capisce un po' di liuteria, puoi decidere se prenderlo o no. Tuttavia non è fondamentale: personalmente ho suonato col primo Gewa fino al quinto anno di conservatorio, col secondo e delle corde discrete (le Dominant sono solitamente neutre e bilanciate, ma ovviamente ogni strumento è a se..) suono ancora oggi. Ovviamente chi ha un violino antico ha un suono migliore del mio, senza dubbio, anche la proiezione del suono è diversa (il legno più suoni più si apre), ma questo passava il convento. XD



Mi permetto di aggiungere: comprati un archetto Carbondix e come corde, se non sempre hai la possibilità di prendere le Dominant (vedrai come è facile che le corde saltino rispetto ad una chitarra accordando...XD), una alternativa più economica sono le Pirastro tonica, ottime come muta d'emergenza pure, non sono care.



Qui ci sono dei sample audio:


http://www.thomann.de/it/yamaha_v5_sa_44_violine_44.htm


http://www.thomann.de/it/gewa_thomann_60th_anniversary.htm


http://www.thomann.de/it/gewa_ideale_school_set_violin_4_4.htm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie della risposta :) , dal vivo ho sentito il gewa allegro ma anche se non sembra male per un principiante non mi attira molto come suono e forse in questo caso andrei più per lo yamaha...


L'ideale invece non l'ho mai sentito ma da questo video non mi ha impressionato molto, certo dipende anche chi lo suona e dal vivo è sicuramente un'altra cosa:


>https://www.youtube.com/watch?v=bR1uFq3b680



A Padova c'è un signore che vende molti violini simili a questi, avendo la possibilità dite che vale la pena dare un'occhiata?



http://www.subito.it/strumenti-musicali/violino-4-4-jul-rudolph-gotha-20-padova-87544484.htm


http://www.subito.it/strumenti-musicali/violino-4-4-periodo-liberty-80-padova-109182965.htm



Se avete altri violini da consigliarmi sono tutto orecchie :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Se vai a Padova, ti direi caldamente di non andarci solo, ma di andare col maestro con cui studi o altre persone molto fidate che ne capiscono, con esperienza in questo campo. Questi vecchi violini possono essere delle sole pazzesche se lo stato del legno non è ottimale o ci sono difetti nella catena o le fasce e non sempre sono recuperabili. L'utente stargazer, se si connetterà in questi giorni, studia liuteria e potrà darti altre delucidazioni su come vengono contraffatti certi violini, non è il mio campo. Comunque so che sono capaci di risistemare un fondo spaccato mettendoci sopra un'altra tavola, con esiti fatali sulla buona riuscita del suono pieno, ma purtroppo succedono anche ste cose...


Inoltre, come già immaginerai da solo, all'inizio potrai avere anche un Guarneri, le arcate sembreranno lo stesso unghie sulla lavagna. Quindi a parte citarti altre marche tipo la Bruckner, io ti direi di rimanere su quelle due che sono fidate, per quanto mi riguarda. (anche se della Yamaha ho solo suonato il piano digitale quello da mille euro e il violino elettrico, ma il loro guitalele è grazioso e robusto e mi piacque all'epoca suonicchiarlo). :) E tieni conto che i violini del negozio sono chiusi e non senti ancora la loro vera voce,più lo suonerai, più il legno tornerà in vita.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eccomi


Dunque. Quei violini antichi a basso costo sono più o meno l'equivalente vintage degli strumenti di fabbrica odierni, quindi roba che, a parte rarissimi casi, non fa quello che dovrebbe fare uno strumento (ossia: migliorare suonandolo), ma spesso addirittura peggiorano.


Quindi: non ti far attrarre dal fatto che è "antico", e, come giustamente scriveva ValeC, vai con qualcuno a provarli, possibilmente un insegnante; perchè non si sa mai, magari invece trovi qualcosa che vale la pena.


Un altro rischio che si può correre su questi strumenti un po' raffazzonati (intendo quelli di Padova) è che le misure non siano proprio a posto e quindi imparando a suonare su uno strumento così poi passando a un altro avresti tutte le posizioni sballate.


Comunque ho sentito parlare bene dei Gewa, tendenzialmente per chi inizia vanno bene; certo è che un bel ponte nuovo fatto da un bravo liutaio, delle corde decenti e una bella ricrinata possono fare miracoli su uno strumento mediocre


So che non dovrei dirlo, ma prova a dare un'occhiata su Yitamusic...


Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi inserisco anche io,a breve inizierò lo studio del violino,per le prime lezioni e per capire se sono portato,il maestro mi darà in uso uno strumento della scuola,ma sono consapevole del fatto che al violino si debba dedicare uno studio giornaliero,per cui stavo valutando quale acquistare fra i seguenti strumenti:

Yamaha V5SC

Stentor student II

Gew set ideale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come qualità del suono va bene?

Io sono mancino,ci sono controindicazioni o posso usare qualsiasi violino?

Grazie Mille

Non cambia nulla, magari avrai più difficoltà con l'arco all'inizio ma tanto le hanno tutti... ghgh

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno, sono Dark! Vorrei imparare a suonare il violino per poi passare a tutta la famiglia ad archi, a dire la realtà volevo incominciare a farlo da quand'ero più piccolo..., ma non è che parlavo molto...

Comunque apparte questa parentesi, quale violino mi consigliate? Sinceramente io eviterei violini da 50/100 euro per principianti, perché? Vorrei un bel suono, un violino a cui legarmi... Non so se capite...

Poi passando per il lato economico, non saprei... Andranno bene un massimo di 500 euro?

Grazie per il vostro tempo, grazie per ogni risposta sensata, ^^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vorrei iniziare a suonare questo strumento :) mi servirebbe qualche info, nel caso studierò da autodidatta. parto da 0 quindi le info che cerco sono quale strumento? metodo?....   ho studiato clarinetto, ho fatto solfeggio in chiave di tenore , sono sopra i 18 anni d'età. é un impresa impossibile?

  

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti!!Sono nuova del forum e avrei bisogno di un po' di consigli!! :D Ho suonato per 8 anni pianoforte,da 2 anni e mezzo sto studiando la fisarmonica e mi piace molto!Ma ho anche un'irresistibile passione per il violino!!Ora vorrei cominciare a studiarlo,anche se non so se da autodidatta sarà fattibile!Informandomi un po' in rete ho letto che per iniziare va benissimo uno Stentor,anche per non spendere ovviamente troppo.Ma ho letto che ci sono gli Stentor Student e gli Stentor Rialto.Che differenza c'è?Ne esistono anche di altri tipi?Insomma,sono bene accetti ogni qual tipo di consigli!! :) Sara.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, complimenti per la scelta dello strumento. Studiare il violino da autodidatta consiste perdere tempo nel 99% dei casi. Ti auguro di appartenere alla quota rimanente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 7/12/2015, 13:35:10, paperippo dice:

Ciao, complimenti per la scelta dello strumento. Studiare il violino da autodidatta consiste perdere tempo nel 99% dei casi. Ti auguro di appartenere alla quota rimanente.

thx, mi servono consigli su quale strumento comprare :D nessuna info? 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I violini Yamaha sono ottimi per iniziare, non acquistare strumenti che costano meno di 100 euro, spesa minima 250/300 euro

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Benvenuti ai nuovi aspiranti violinisti, in particolare fonzi82 e sara82. Dal momento che nel giro di due mesi avete aperto quattro discussioni tutte con lo stesso dubbio sull'acquisto del primo strumento, ho pensato di unirle per non disperdere i consigli già dati.

Nel caso ci fossero altre domande, vi invito anche a leggere discussioni affini come:
Violino per principiante
Desidero imparare a suonare il violino 
Programma di studio primo anno
ma allora sto sbagliando tutto???  Il cruccio degli studenti-adulti
Iniziare a studiare il violino
Anche se quest'ultima discussione è talmente corposa che potrebbe essere di difficile consultazione.
Vi ricordo anche che è disponibile la funzione cerca. Buona permanenza in forum! 38.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 12/8/2015, 15:53:54, Mozart90 dice:

Ciao! Se posso essere sincera.. io non prenderei un violino sotto ai 300 euro, li butti via proprio.. tra un anno non ti basta più, forse anche meno.

 

la mia idea era quella di iniziare con uno strumento che costa il minimo per vedere com'è la situazione. io pensavo di stare sui 100 xD, esitono robe decenti in questo range?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tempo fa ho acquistato un violino 3/4 nuovo da un ragazzo che aveva intenzione di imparare a suonarlo da solo e che aveva rinunciato immediatamente. Adesso mia figlia è contenta di avere uno strumento nuovo corredato di libro per principianti e spalliera (oltre naturalmente ad arco, colofonia ed astuccio) pagato 40 euro. Mi ripeto, ma è molto difficile imparare da soli, non chiedete quale violino acquistare, tanto avere un ottimo strumento di liuteria o il più scarso violino in assoluto non fa nessuna differenza.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
On 08 dicembre 2015 23:41:50, fonzi82 dice:

la mia idea era quella di iniziare con uno strumento che costa il minimo per vedere com'è la situazione. io pensavo di stare sui 100 xD, esitono robe decenti in questo range?

E' difficile.. molto. Il fatto è che bisogna stare attenti perchè spesso i violini che costano poco non ti permettono di imparare e migliorare. E' difficile sistemare il suono se lo strumento non ti fa sentire quando sbagli e quando stai facendo correttamente, ma questo un po' in tutti gli strumenti, basta pensare anche al pianoforte. C'è una differenza abissale di controllo delle mani tra un pianoforte e una tastiera (anche se con tasti pesati). Un conto è scegliere uno strumento perchè a livello timbrico è interessante, un conto è valutare tecnicamente se è idoneo per poter imparare, se risponde alle azioni.. stessa cosa per l'arco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×