Vai al contenuto
rach

Il concorso Busoni

Recommended Posts

Si sta svolgendo in questi giorni il prestigioso concorso Busoni. Mi è piaciuto il giovane EunSong Kim, abbina ad un virtuosismo notevole una comprensione discreta della partitura come può ascoltarsi dalla sua 111 a tratti velocissima ma non frettolosa nel fraseggio.

Mi è dispiaciuto per l'eliminazione della Armellini, ha suonato bene, forse ha pagato qualche deficit tecnico in parte del repertorio presentato. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tra i finalisti c'è anche Ivan Krpan, ragazzo sicuramente promettente ma che nella Sonata di Chopin ha combinato, soprattutto nel primo tempo, più di qualche disastro....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anna Geniushene accede alla finalissima da favorita, avendo dimostrato nell'arco del concorso una maturità e coerenza stilistica in repertori antitetici, molto gradevole il suo Haydn:

Ed ottime le dinamiche anche negli etudes-Tableaux op. 33 del Rach:

.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il vincitore del primo premio è il giovane ivan krpan. Devo ammettere che il risultato mi lascia abbastanza perplesso, credevo non venisse assegnato il primo premio data anche la tradizione del concorso.  Il ragazzo, seppur pianista non ancora solido, si è distinto per eleganza e maturità, come si può notare dall'imperatore suonato in finale. Sempre in stile, coerente, a tempo, dinamiche precise con ottime sfumature nei diminuendo. Il tutto senza strafare ma risultando a tratti scolastico. Forse un po' troppo compassato. Tecnicamente non è un supervirtuoso ma è comunque preciso soprattutto ritmicamente.

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, Desaparecidos dice:

Il vincitore del primo premio è il giovane ivan krpan. Devo ammettere che il risultato mi lascia abbastanza perplesso, credevo non venisse assegnato il primo premio data anche la tradizione del concorso.  Il ragazzo, seppur pianista non ancora solido, si è distinto per eleganza e maturità, come si può notare dall'imperatore suonato in finale. Sempre in stile, coerente, a tempo, dinamiche precise con ottime sfumature nei diminuendo. Il tutto senza strafare ma risultando a tratti scolastico. Forse un po' troppo compassato. Tecnicamente non è un supervirtuoso ma è comunque preciso soprattutto ritmicamente.

 

 

Hai seguito tutto il concorso? Mi farebbe piacere leggere commenti anche delle altre esecuzioni! Io ancora non riesco ad accorgermi di tutte queste differenze di esecuzione!

Per esempio io ho ascoltato la giapponese Onoda e mi era sembrato equilibrato il suo mozart e anche miroirs di ravel però non è passata mentre non mi è piaciuto Won nelle semifinali (Humoreske) meglio Bartok. Forse però il mio orecchio non è un granchè perciò mi piacerebbe avere dei riscontri!

Interessante questo articolo del sole24ore: http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2017-09-02/al-croato-ivan-krpan-concorso-busoni-144559.shtml

PS: Vedo che ormai questo forum non è più molto frequentato come anni fa. :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×