Vai al contenuto
cack

Claude Debussy

Quale tra le seguenti partiture di Debussy preferite?  

31 voti

  1. 1. Quale tra le seguenti partiture di Debussy preferite?

    • Children's corner
      3
    • Suite bergamasque
      9
    • Estampes
      4
    • Images (pianistiche)
      3
    • Preludes
      9
    • Etudes
      1


Recommended Posts

Ciao a tutti :D Mentre la papagna aumenta e la palpebra cade vistosamente di fronte alla pratiche lavorative da sbrigare B) , Vi propongo un sondaggio sul mio amato compositore francese (vi ho fatto due scatole tante, eh? :rolleyes: ). Se volessi azzardare una risposta (in realtà amo tutte le sue composizioni), sceglierei i caleidoscopici preludi. Lì c'è davvero tutto Debussy...

Un caro saluto!

Guido

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tante visite :lol: ma un solo voticino oltre al mio :ph34r: Le cose sono due: o sono l'unico estimatore di Claude :( o nessuno ha mai suonato o ascoltato le sue composizioni ;) Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eccomi ritornato ! :P Alla fine la mia preferenza è andata alle Images, in particolare all'opera no.1, Deux Arabesques: la prima è favolosa. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:blink: non ho ben capito se la tua preferenza è andata alle Images (primo libro) o ai Deux arabesques che non avevo inserito nelle possibili opzioni ;)

Comunque, notevoli anche i Nocturnes orchestrali, specie Nuages (il primo)

Ah se li inserissero nel programma di un concerto al Comunale o al teatro della Pergola... e invece i soliti Beethowenn, Schubert, Brahams :ph34r: ih ih micol ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
:blink: non ho ben capito se la tua preferenza è andata alle Images (primo libro) o ai Deux arabesques che non avevo inserito nelle possibili opzioni ;)

Comunque, notevoli anche i Nocturnes orchestrali, specie Nuages (il primo)

Ah se li inserissero nel programma di un concerto al Comunale o al teatro della Pergola... e invece i soliti Beethowenn, Schubert, Brahams   :ph34r:   ih ih micol  ;)

Credevo che i Deux arabesques facessero parte del primo libro delle Images... :o

Forse perchè li avevo ascoltati dallo stesso cofanetto... :unsure:

Ok, se sono un'opera separata esclusa dalle possibili risposte, scelgo le Images, che comunque ho già votato. :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:D in ogni caso concordo sul primo dei due arabesques! Molto dolce e sognante :rolleyes: l'esatto opposto di ciò che ho di fronte: una lista senz'anima di composti chimici con accanto le loro frasi di rischio :ph34r::ph34r::ph34r:

bleh :wacko:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
:D in ogni caso concordo sul primo dei due arabesques! Molto dolce e sognante  :rolleyes: l'esatto opposto di ciò che ho di fronte: una lista senz'anima di composti chimici con accanto le loro frasi di rischio  :ph34r:  :ph34r:  :ph34r:

bleh  :wacko:

Mi spiace di aver confuso le due opere. :o Del resto non ho mai fatto segreto del mio poco interesse nei confronti di Debussy, ;) ma col tempo cambierò certamente idea.

Non vorrei essere indiscreto: ti occupi anche di monitoraggi ambientali e analisi di acque e polveri ?

Saluti ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
quand'ero piccola ogni natale ricevevo una scatola di lego :o

Non vorrei fare il puntiglioso, ma i pupazzi nelle foto non mi sembrano della Lego (almeno come me li ricordo io). Direi che sono della Playmobill. :lol:

Ma che... l'hai fatta tu la scenetta ? :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
B) mi occupo di emissioni in atmosfera, acque, rifiuti, igiene e sicurezza del lavoro (la mia specialità è il rischio chimico B) ) MA VOGLIO FARE IL PIANISTAAAAAAAAAAAAAAAAAA :ph34r::wacko:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
quand'ero piccola ogni natale ricevevo una scatola di lego :o

Non vorrei fare il puntiglioso, ma i pupazzi nelle foto non mi sembrano della Lego (almeno come me li ricordo io). Direi che sono della Playmobill. :lol:

Ma che... l'hai fatta tu la scenetta ? :lol:

po' essa :o

ma nn puoi rovinarmi il numero in questo modo :o

così mi fai perdere il lavoro :o

non so ki l'abbia fatta la scenetta :o

forse il figlio di bob marley :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
po' essa :o

ma nn puoi rovinarmi il numero in questo modo :o

così mi fai perdere il lavoro :o

non so ki l'abbia fatta la scenetta :o

forse il figlio di bob marley :o

Claro que stavo scherzando. ;)

La scenetta l'avevo già vista su qualche altro sito stile bruzzi. ;)

Non ti sarai mica arrabbiata, vero ? :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
po' essa :o

ma nn puoi rovinarmi il numero in questo modo :o

così mi fai perdere il lavoro :o

non so ki l'abbia fatta la scenetta :o

forse il figlio di bob marley :o

Claro que stavo scherzando. ;)

La scenetta l'avevo già vista su qualche altro sito stile bruzzi. ;)

Non ti sarai mica arrabbiata, vero ? :huh:

no :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
B) mi occupo di emissioni in atmosfera, acque, rifiuti, igiene e sicurezza del lavoro (la mia specialità è il rischio chimico  B) ) MA VOGLIO FARE IL PIANISTAAAAAAAAAAAAAAAAAA  :ph34r:  :wacko:

Grazie per la puntualizzazione, anche se, da quanto avevi scritto in precedenza l'avevo intuito. ;) Volevo farti una domanda che riguarda sia la materia del tuo lavoro che il pianoforte, magari un'altra volta. ;)

Immagino che ti piacerebbe fare il concertista. Beh, se il lavoro non ti consente di dedicarti in toto alla tua passione, ti auguro comunque di esprimerti sempre ai migliori livelli, anche solamente per tua personale soddisfazione. ;) Almeno io così cerco di fare. :rolleyes:

un caro saluto ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ormai il concertista posso farlo solo durante la fase rem ;) il mio pf è rimasto a taranto :( ma sto pensando sempre più seriamente di affittare una tastiera da affliggere durante le mie sere/notti ispirate.... B) anche se l'idea di suonare sul tavolo della cucina.... :wacko: Ti intendi di tastiere? Me ne sapresti consigliare una il cui suono sia il più possibile simile ad un pianoforte? Riguardo al mio lavoro, prima ero più "convinto", adesso devo ritrovare un po' di passione e grinta. L'ho persa un po' per strada :huh: diciamo che è un periodo di transizione. Diciamo che una maggiore gratificazione economica non sarebbe male come stimolo... :D

Un caro saluto a te e alla nostra bella Puglia (sei pugliese, vero? :o )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ormai il concertista posso farlo solo durante la fase rem  ;) il mio pf è rimasto a taranto  :( ma sto pensando sempre più seriamente di affittare una tastiera da affliggere durante le mie sere/notti ispirate.... B) anche se l'idea di suonare sul tavolo della cucina....  :wacko:  Ti intendi di tastiere? Me ne sapresti consigliare una il cui suono sia il più possibile simile ad un pianoforte? Riguardo al mio lavoro, prima ero più "convinto", adesso devo ritrovare un po' di passione e grinta. L'ho persa un po' per strada  :huh: diciamo che è un periodo di transizione. Diciamo che una maggiore gratificazione economica non sarebbe male come stimolo...  :D

Un caro saluto a te e alla nostra bella Puglia (sei pugliese, vero?   :o )

Di tastiere non me ne intendo tanto, anche se ne posseggo una (utilizzata quasi esclusivamente per l'interfaccia MIDI). I pianoforti digitali non sono poi così male: i più economici partono da circa 500 €. Hanno il vantaggi di avere i tasti pesati, che dovrebbero avvicinare lo strumento ad un pianoforte vero e proprio. Le normali tastiere, come credo tu sappia, hanno un tocco leggerissimo, e spesso non superano le cinque ottave di estensione: il che per un pianista classico è uno svantaggio di non poco conto. Per quanto riguarda i suoni, sono tutti campionati, qundi, a seconda della memoria del piano/tastiera, puoi disporre alternativamente del suono "Steinway", "Bosendorfer", "Classic honky piano" etc..

Se il tuo non è un problema di spazio, ma di belligeranza col vicinato :D , potresti trasportare il tuo Yamaha e installare il sistema "night and day", che consente di suonare ascoltando nelle cuffie.

Contraccambio i saluti dalla Puglia, dove stamattina sono stato al mare. B)

Ora diluvia. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Problemi col vicinato direi di no: sotto di me c'è un ufficio, sopra dei simpatici napoletani ancora + "casciaroni" di me!!! ;) E' unicamente un problema di spazio, per cui finchè non cambio casa me lo sogno il mio yamaha a fi :( mi sa che ripiegherò su una tastiera con tasti pesati. Riguardo al suono, sceglierò un bello Stenway... tra un po' fine pausa pranzo.. urge caffè :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Problemi col vicinato direi di no: sotto di me c'è un ufficio, sopra dei simpatici napoletani ancora + "casciaroni" di me!!! ;) E' unicamente  un problema di spazio, per cui finchè non cambio casa me lo sogno il mio yamaha a fi  :( mi sa che ripiegherò su una tastiera con tasti pesati. Riguardo al suono, sceglierò un bello Stenway... tra un po' fine pausa pranzo.. urge caffè  :blink:

Allora credo che la tastiera con i tasti pesati (immagino tu intenda il piano digitale) sia un'ottima soluzione. ;) Leggendo qualche listino di negozi on-line ho notato che certi digitali costano più di alcuni verticali (nuovi). :o Forse, rimediando una parete libera potresti farci un pensierino... :D

A presto ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao! Questo sondaggio mi spiazza parecchio. Sono in pieno periodo "Debussy", un po', diciamo così, "evanescente" come periodo... Quindi, dovermi porre di fronte ad una scelta del genere mi mette in seria difficoltà. Credo che quando si ascolta della musica così bella, come la sua, si possa davvero ancora credere nella bellezza del mondo... (anche se potrebbe sembrare impensabile di questi tempi... <_< )

Cmq, partendo dal presupposto che è musica stupenda, per la quale è davvero difficile stilare una sorta di classifica, pongo, a pari merito la "Suite Bergamasque" e la "Sonata per flauto, viola ed arpa", un vero capolavoro!

Ti voglio bene Debussy!

:huh:

ciao, un bacione a tutti!

Ila a.k.a la Flauta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×