Vai al contenuto
Rinaldino

Barocco: Tranne Bach

Periodo Barocco  

44 voti

  1. 1.

    • F. Couperin
      2
    • J.P. Rameau
      1
    • Lully
      1
    • A. Scarlatti
      0
    • D. Scarlatti
      3
    • Vivaldi
      18
    • Haendel
      13
    • Telemann
      2
    • B. Marcello
      1
    • T. Albinoni
      0
    • Biber
      1
    • Purcell
      1
    • Pergolesi
      2
    • Corelli
      0
    • Tartini
      1
    • Locatelli
      0
    • Geminiani
      0
    • Altri
      1


Recommended Posts

Tutti, o quasi, sono d'accordo che Bach sia il più grande compositore barocco: ma se non fosse esistito, a chi spetterebbe il titolo di "Mister barocco"?

Il mio voto va a Couperin, amo le "Leçons"

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Tutti, o quasi, sono d'accordo che Bach sia il più grande compositore barocco

io rientro nel quasi

ma se non fosse esistito, a chi spetterebbe il titolo di "Mister barocco"?

Sono indeciso tra Handel, Telemann e Alessandro Scarlatti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho messo Telemann, ma di fatto lo considero terzo, perché metto Bach e Handel sullo stesso piano.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho votato Vivaldi, anche se ero fortemente indeciso con Biber. Ma essendo assente il Boemo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vivaldi.

P.S. Ammazza Alucard, veramente hai dubbi nel considerare Bach il più grande del periodo? Anche su una cosa del genere non c'è unanimità assoluta? Questo forum è una continua miniera di sorprese.

Io non ho dubbi a considerare Bach il più grande in assoluto, non solo del periodo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
P.S. Ammazza Alucard, veramente hai dubbi nel considerare Bach il più grande del periodo? Anche su una cosa del genere non c'è unanimità assoluta? Questo forum è una continua miniera di sorprese.

Io non ho dubbi a considerare Bach il più grande in assoluto, non solo del periodo.

beh dipende da che punto si guardano la cose.

Di certo Bach è un grande ma troppo... mhhh come dire, troppo chiuso li in germania.

Preferisco gli stili "multiculturali" di un Handel o di un Telemann, o le qualità drammatiche puramente italiane di A. Scarlatti.

Non sono un grande estimatore dell'oratorio tedesco e Bach non ne scrisse mai uno italiano, così come non scrisse mai opere.

Certo l'arte della fuga, l'offerta musicale, i concerti brandeburghesi ecc sono tutte composizioni perfette nei loro ambiti, ma sono proprio quegli ambiti a non essere troppo di mio gradimento.

E comunque decisamente meglio lo stile italiano rispetto a quello pedante germanico :D

Se Bach fosse stato italiano sarebbe il mio compositore preferito ora.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
beh dipende da che punto si guardano la cose.

Di certo Bach è un grande ma troppo... mhhh come dire, troppo chiuso li in germania.

Preferisco gli stili "multiculturali" di un Handel o di un Telemann, o le qualità drammatiche puramente italiane di A. Scarlatti.

Non sono un grande estimatore dell'oratorio tedesco e Bach non ne scrisse mai uno italiano, così come non scrisse mai opere.

Certo l'arte della fuga, l'offerta musicale, i concerti brandeburghesi ecc sono tutte composizioni perfette nei loro ambiti, ma sono proprio quegli ambiti a non essere troppo di mio gradimento.

E comunque decisamente meglio lo stile italiano rispetto a quello pedante germanico :D

Se Bach fosse stato italiano sarebbe il mio compositore preferito ora.

Sai che senza quella 'pedanteria' oggi forse l'Arte del Contrappunto non sarebbe la stessa?

E poi cosa vuoi, un oratorio in Italiano da Bach? Non ti bastano le Passioni :blink: :blink: ?!?

Ma Bach è barocco?

Cronoligamente si. Nella pratica in lui c'è tutta la storia della Musica, mi pare lo dicesse Debussy ;) ;) .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mica è facile...

Come Pollini, sarei tentato per Biber. Ma mi piacciono molto anche Vivaldi e Albinoni.

E poi, leggendo il post di Xenia, mi è venuta in mente anche l'opzione Purcell: il Dido and Aeneas è un capolavoro che mi ha commosso straordinariamente.

E poi ci sono anche Haendel e Telemann.

Alla fine voto Vivaldi, ma è stata una scelta sofferta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tutti, o quasi, sono d'accordo che Bach sia il più grande compositore barocco: ma se non fosse esistito, a chi spetterebbe il titolo di "Mister barocco"?

Il mio voto va a Couperin, amo le "Leçons"

Vivaldi, anche se Haendel meritrebbe un pari merito.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente trovo difficile stabilire chi sia "migliore", sono tutti compositori che appartengono a periodi diversi e scuole diverse del barocco. Molti nella lista fanno parte del "tardo barocco", alcuni di quello centrale e quasi nessuno del primo barocco e del protobarocco, e troviamo la scuola italiana, quella francese e quella tedesca che anche prese er i singoli strumenti sono assai differenti (basta guardare anche la diversità timbrica e strutturale radicale che incorre nei vari clavicembali, gli archetti barocchi per gli archi e le montature in budello rivestito e nudo a seconda del periodo del barocco)... Inoltre mancano all'appello Frescobaldi, Charpentier, CORELLI, A. Marcello, TARTINI, Locatelli, PERGOLESI...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mods, ora che c'è, spostate il mio voto su Purcell, pliiiiis... :girl_mad:

:thumbsup_still:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×