Vai al contenuto
calatubo

Musiche rare di Autori poco noti

Recommended Posts

Buongiorno a tutti, sono in possesso di due fascicoli della collana Concenti Sacri che raccolgono composizioni di Romano Mojoli (1878-1958). Quelli che ho sono: Serie I° fascicolo I° e Serie II° fascicolo III°. Volevo sapere se qualcuno ne possiede altri e sia così gentile da fornirmeli in copia. Ovviamente io posso fare lo stesso di ciò che ho a chi fosse interessato. Sempre se, e chiedo aiuto anche per questo, non vi siano problemi di diritti d'autore o di editore. L'editore era Volpi - Ulivieri - Milano, non so se esista ancora. I numeri di catalogo dei fascicoli dovrebbero essere i seguenti:

Serie I°:

Fascicolo I° V. 064 U. (questo ce l'ho)

Fascicolo II° V. 062 U.

Fascicolo III° V. 066 U.

Serie II°:

Fascicolo I° V. 0250 U.

Fascicolo II° V. 0251 U.

Fascicolo III° V. 0252 U. (questo ce l'ho)

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Buongiorno a tutti, sono in possesso di due fascicoli della collana Concenti Sacri che raccolgono composizioni di Romano Mojoli (1878-1958). Quelli che ho sono: Serie I° fascicolo I° e Serie II° fascicolo III°. Volevo sapere se qualcuno ne possiede altri e sia così gentile da fornirmeli in copia. Ovviamente io posso fare lo stesso di ciò che ho a chi fosse interessato. Sempre se, e chiedo aiuto anche per questo, non vi siano problemi di diritti d'autore o di editore. L'editore era Volpi - Ulivieri - Milano, non so se esista ancora. I numeri di catalogo dei fascicoli dovrebbero essere i seguenti:

Serie I°:

Fascicolo I° V. 064 U. (questo ce l'ho)

Fascicolo II° V. 062 U.

Fascicolo III° V. 066 U.

Serie II°:

Fascicolo I° V. 0250 U.

Fascicolo II° V. 0251 U.

Fascicolo III° V. 0252 U. (questo ce l'ho)

Grazie.

In effetti questo è un caso emblematico. Autore poco noto e musica di difficile se non impossibile reperibilità nei normali circuiti commerciali.

Le date parlano chiaro e quindi le opere di questo Autore non sono ancora di dominio pubblico: ciò è verissimo, le sue opere non sono di dominio pubblico, ma non sono certamente conosciute, non sono reperibili nella normale distribuzione e quindi la loro diffusione è piuttosto improbabile.

Sicuramente vi sono problemi di Diritto d'Autore, ma non si possono ignorare sia la rarità della sua musica sia la conoscenza assai poco diffusa del suo nome. Ciò posto, direi che uno scambio di opinioni oltre che di [rare] opere musicali sia utile tra organisti e perciò ho rinominato il TOPIC per estenderlo a casi simili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sarò devotissimamente riconoscente a chi potesse indicarmi dove trovare lo spartito di questo pezzo:

Autore: Jacques de Saint-Luc (1616-1710!), musicista di corte del Principe Eugenio di Savoia, gran Maresciallo dell'Esercito Imperiale

Titolo: "Suite pour la Prise de Gaete" (Suite per la capitolazione di Gaeta), ovvero Suite in Re maggiore per liuto "La prise de Gaeta", riferito all'Assedio alla Fortezza di Gaeta del 1707 (durante la Guerra di successione spagnola, dopo tre mesi di assedio, Gaeta fu espugnata dalle truppe austriache del conte Filippo Lorenzo di [von] Daun, che era agli ordini del Principe Eugenio).

Non vi sto prendendo in giro. Autore e pezzo (bellisssimo!!!) esistono realmente: QUI l'esecuzione del chitarrista Manoel Dapena.

Qualsiasi trascrizione mi va bene, anche per :guitar: , a come suonarla sull'organo ci penso io!!!

:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sarò devotissimamente riconoscente a chi potesse indicarmi dove trovare lo spartito di questo pezzo:

Autore: Jacques de Saint-Luc (1616-1710!), musicista di corte del Principe Eugenio di Savoia, gran Maresciallo dell'Esercito Imperiale

Titolo: "Suite pour la Prise de Gaete" (Suite per la capitolazione di Gaeta), ovvero Suite in Re maggiore per liuto "La prise de Gaeta", riferito all'Assedio alla Fortezza di Gaeta del 1707 (durante la Guerra di successione spagnola, dopo tre mesi di assedio, Gaeta fu espugnata dalle truppe austriache del conte Filippo Lorenzo di [von] Daun, che era agli ordini del Principe Eugenio).

Non vi sto prendendo in giro. Autore e pezzo (bellisssimo!!!) esistono realmente: QUI l'esecuzione del chitarrista Manoel Dapena.

Qualsiasi trascrizione mi va bene, anche per :guitar: , a come suonarla sull'organo ci penso io!!!

:D

Non ti assicuro niente, ma potrebbe essere questo... :happystrange:

L'Orfeo :happystrange:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Innanzitutto ti ringrazio per la segnalazione!

:D

Ho il dubbio che non si tratti del pezzo che sto cercando perchè è per Liuto (e quindi è eseguita oggi da alcuni chitarristi) ed è nota per il titolo più che per la tonalità... mentre quello della tua segnalazione è per Flauto e Basso Continuo (e non viene specificato se si tratta di una trascrizione).

Prima di ordinare via internet e attendere che arrivi il plico, farò qualche indagine e andrò a chiedere lumi ad un noto negozio di Roma specializzato per la Chitarra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sarei molto grato a qualcuno disposto ad aiutarmi nella ricerca della partitura.

Esiste un topic apposito per queste richieste...

Hai provato a guardare su IMSLP???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I brani di Miguel Bernal Jiménez (Morelia, Michoacán, 1910 – León, Guanajuato, 1956) non sono di pubblico dominio, poiché non sono ancora passati i 70 anni dalla sua scomparsa. Non so se in Messico (paese natale di Bernal Jimenez) valga la stessa durata (a volte bastano 50 anni, e in tal caso ci siamo).

Comunque: non ho mai sentito che suoi brani siano stati pubblicati da editori italiani, ma possono essere scaricati da Internet da Questa Pagina WEB: bisogna prima registrarsi e mi pare che la registrazione sia a pagamento (però, se cerchi suoi pezzi da tempo, forse ne vale la pena).

Buena Sonada!

.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sarò devotissimamente riconoscente a chi potesse indicarmi dove trovare lo spartito di questo pezzo:

Autore: Jacques de Saint-Luc (1616-1710!), musicista di corte del Principe Eugenio di Savoia, gran Maresciallo dell'Esercito Imperiale

Titolo: "Suite pour la Prise de Gaete" (Suite per la capitolazione di Gaeta), ovvero Suite in Re maggiore per liuto "La prise de Gaeta", riferito all'Assedio alla Fortezza di Gaeta del 1707 (durante la Guerra di successione spagnola, dopo tre mesi di assedio, Gaeta fu espugnata dalle truppe austriache del conte Filippo Lorenzo di [von] Daun, che era agli ordini del Principe Eugenio).

Contro ogni ragionevole speranza, ho ricevuto per e.mail (potenza del Natale...) copia dello Spartito della Suite nell'edizione a stampa di cent'anni fa.

Il musicologo che me l'ha mandato, di cui non posso fare il nome, ma al quale sono profondamente grato, ha anche precisato meglio nome e date di nascita e morte dell'Autore: Jacques Alexandre de Saint-Luc (Bruxelles, 1663 - Vienna 1710).

Devo anche ringraziare pubblicamente il Bibliotecario dell'Istituto Austriaco di Cultura di Roma che mi ha mostrato altri spartiti rarissimi composti a Vienna nel '700 e pubblicati una sola volta negli anni '30 e che mi ha dato ulteriori indicazioni su Saint-Luc.

Qualsiasi trascrizione mi va bene, anche per :guitar: , a come suonarla sull'organo ci penso io!!!

:D

E difatti spero di poter suonarla sul luogo del delitto, pardon dell'Assedio (ma in fondo tutte le guerre sono fatte da innumerevoli delitti...)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per chi è interessato a Licinio Refice (1883-1954): su questo sito è possibile trovare molte informazioni biografiche e l'elenco completo delle sue composizioni oltre a molte altre informazioni.

A quanto ho capito è possibile farsi inviare copia delle composizioni presenti nell'archivio del "museo".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve a tutti.

Sarei enormemente grato a chiunque mi potesse dare informazioni sul come reperire le Four Sonatas for the Organ di Alan Gray (la Seconda in La bem. maggiore in modo particolare) che sto cercando da diverso tempo. Da informazioni che sono riuscito a recuperare finora, mi risulta siano state pubblicate solamente da Novello agli inizi del '900...

MacPaolo65

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve a tutti.

Sarei enormemente grato a chiunque mi potesse dare informazioni sul come reperire le Four Sonatas for the Organ di Alan Gray (la Seconda in La bem. maggiore in modo particolare) che sto cercando da diverso tempo. Da informazioni che sono riuscito a recuperare finora, mi risulta siano state pubblicate solamente da Novello agli inizi del '900...

MacPaolo65

La musica di Alan Gray (1855-1935) -molto interessante e assolutamente "vittoriana" in tutti i sensi- è tuttora molto apprezzata ed eseguita nei paesi anglosassoni, pertanto a quanto ne so le case editrici continuano a pubblicarla (peraltro a prezzi piuttosto contenuti ovviamente rispetto ai redditi medi di quei paesi) e dunque fino ad ora non è stata resa disponibile nei siti "free".

Comunque, se ti piace la musica anglosassone di quell'epoca (che personalmente apprezzo molto), mi permetto di consigliarti alcuni brani di Charles John GREY, promettente autore inglese nato nel 1890 e scomparso assai prematuramente nel 1912. Ecco il LINK per scaricare cinque suoi interessantissimi brani.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La musica di Alan Gray (1855-1935) -molto interessante e assolutamente "vittoriana" in tutti i sensi- è tuttora molto apprezzata ed eseguita nei paesi anglosassoni, pertanto a quanto ne so le case editrici continuano a pubblicarla (peraltro a prezzi piuttosto contenuti ovviamente rispetto ai redditi medi di quei paesi) e dunque fino ad ora non è stata resa disponibile nei siti "free".

Comunque, se ti piace la musica anglosassone di quell'epoca (che personalmente apprezzo molto), mi permetto di consigliarti alcuni brani di Charles John GREY, promettente autore inglese nato nel 1890 e scomparso assai prematuramente nel 1912. Ecco il LINK per scaricare cinque suoi interessantissimi brani.

Grazie per la risposta e per il link: appena avrò un attimo non mancherò di visitarlo. Mi fa molto piacere trovare (almeno ogni tanto) qualcuno che conosca e apprezzi questo repertorio di sicuro interesse! Una precisazione tornando alle Four Sonatas di Alan Gray: sono convinto anch'io che in Inghilterra (e Paesi della stessa area geografico-culturale) non siano affatto sconosciute... Ovviamente sono disposto all'eventuale acquisto, sempre che siano reperibili, delle partiture senza alcun problema. Il guaio è che attualmente sembrano essere latitanti da qualsiasi catalogo commerciale, almeno stando ai motori di ricerca on line e, ripeto, anche a me la cosa pare alquanto strana, anche perchè di altri Autori coetanei qualcosa si trova sia di pubblico dominio, sia in commercio (per es, John West, Percy C. Buck, Charles Villiers Stanford, ecc... ). Proverò a cercare anche in qualche biblioteca e di comunicherò tempestivamente eventuali sviluppi: magari a qualcuno potrà interessare!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

×